Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Colla fai da te tenace come quella in commercio

Due ricette per fare la colla fai da te per tutti i lavori di bricolage: è tenace come quella in commercio e con un deterrente, anche inattaccabile dagli insetti
- NEWS Bricolage legno
Barra Preventivi Online

Ricette per la colla fai da te


Se è finita la colla in casa non è più un problema perché esistono più metodi per poter fare della colla fai da te.

Nel mondo della creatività e del bricolage la colla home made, in assenza di prodotti industriali, diventa uno strumento essenziale. Farsela da soli non vuol dire che si dovrà lavorare con uno strumento meno tenace di quelli in commercio.

Colla vinilica fatta in casa
Come potere incollante si può tranquillamente paragonarla alle colle viniliche classiche. Alcune di queste colle fai da te che andremo a proporre sono edibili e utilizzabili dai bambini senza alcun rischio di sorta.

Altre invece, per fare in modo che durino di più, avranno dei prodotti che le renderanno inattaccabili dagli organismi ma che è meglio tenere lontano dai più piccoli.


Cosa serve per fare colla fai da te edibile


La prima proposta è la colla vinilica fatta in casa per cui serviranno:

  • 50 g amido di mais

  • 250 ml acqua

  • 14 ml aceto di vino bianco

L’amido di mais è possibile comprarlo in qualsiasi negozio o supermercato nel reparto dolci. Per quel che riguarda l’acqua è possibile utilizzare quella del rubinetto anche se sarebbe meglio utilizzare quella demineralizzata che si usa per il ferro da stiro.

amido di mais
Servirà poi un barattolo (quello di uno yogurt andrà benissimo), un pentolino, un bilancino sensibile anche ai grammi e una frusta per miscelare.


Consigli per far durare colla fai da te


Gli ingredienti sopra elencati sono quelli di base per fare una colla naturale al 100%. Per farla durare di più però bisognerà prendere qualche accortezza come l’aggiunta di un conservante.

CONSIGLIATO amazon-seller
Colla vinilica
Trasparente dopo l'essiccazione...
prezzo € 7.9
COMPRA


Sarà possibile usare della Nipagina che è possibile acquistare in tutti i negozi di restauro e belle arti. Ne basterà veramente pochissima, nell’ordine di una punta di un cucchiaino di caffè. La nipagina, infatti, si diluisce con quantità intorno ai 2,5 g per litro di acqua. Questo conservante va aggiunto a fine cottura.

Ingredienti per colla vinilica fai da teFoto per gentile concessione dal canale Youtube Arte per Te

Se invece si vuole una colla inattaccabile dagli insetti che si nutrono di amido, bisognerà aggiungere un deterrente. Questo potrebbe essere un cucchiaino di olio di canfora oppure un antitarlo con permetrina.

In entrambi i casi però, la colla non sarà più edibile quindi come detto, attenzione con i bambini.


Procedimento per fare la colla di mais


Dei 250 ml di acqua prendete solamente 150 ml ed aggiungete i 14 ml di aceto.
Poco alla volta unite e fate assorbire l'acqua all’amido senza mescolare.

Si noterà come questo assorbirà tranquillamente il liquido.

Frusta adatta per mescolare la collaLa frusta adatta per miscelare la colla in cottura

Prendete la frusta e iniziate a mescolare. Sentirete come l’amido bagnato, rappresosi, farà un po’ di resistenza ma proseguite fino a quando tornerà tutto quanto cremoso e senza grumi.

Mescolare bene con la frustaFoto per gentile concessione dal canale Youtube Arte per Te

Versate la rimanente acqua continuando a mescolare ed infine prendete il pentolino e trasferiteci dentro tutta la soluzione.

Mettete il tutto a scaldare a fiamma bassa. Ricominciate a mescolare fino a quando la colla non inizierà a rapprendersi.

Consistenza della colla appena tolta dal fuocoFoto per gentile concessione dal canale Youtube Arte per Te

A un certo punto sentirete che la colla si starà addensando: ciò significa che dovrete spegnere il fuoco ma continuando a mescolare. La consistenza dovrebbe essere del tutto simile a quella della famosa coccoina.

CONSIGLIATO amazon-seller
Antitarlo
Elimina larve, tarli, termiti e parassiti del legno...
prezzo € 11.75
COMPRA


Prendete la punta di un cucchiaio di nipagina e mettetela in un bicchiere, aggiungendo pochissima acqua (il quantitativo di un tappo d’acqua minerale).
Mescolate bene con una spatola e mettete da parte.

Non aggiungetela subito nel pentolino soprattutto se normalmente lo usate per cucinare.

Colla fai da te consistenza finale
Riprendete quindi i 100 ml di acqua messa da parte, aggiungetela alla colla e mescolate bene a freddo.

Alla fine la consistenza sarà esattamente come quella della colla vinilica in commercio. Fin qui la colla sarà perfettamente edibile quindi se dovete utilizzarla con i bambini fermatevi qui e trasferitela nel barattolino dello yogurt.


Passaggi finali per realizzare colla vinilica


Aggiungete la nipagina disciolta precedentemente alla colla nel vasetto, mescolando bene con una spatolina.

Quantitativo di Nipagina necessariaFoto by Youtube Arte per Te

Con i dosaggi utilizzati bisognerà poi aggiungere il quantitativo di un cucchiaino di antitarlo: questa sostanza è estremamente tossica quindi fate molta attenzione.
Aggiungendola sarete sicuri che la colla fai da te sia totalmente inattaccabile.

Questa colla può essere utilizzata anche per incollare il legno.


Come conservare la colla fai da te


La colla fai da te si può conservare come qualunque altro prodotto industriale, meglio se in un luogo buio e asciutto.

CONSIGLIATO amazon-seller
Stampini ghiaccio
šŸ¹ć€Materiale di Sicurezza Alimentare Professionale怑- Questi stampo ghiaccio sono realizzati con materiali sicuri...
prezzo € 9.99
COMPRA


Se la colla è senza conservanti e antitarlo meglio invece conservarla in frigorifero.
Si può anche surgelare negli stampi per il ghiaccio in modo da poterla utilizzare al bisogno in piccole quantità, scongelandola ogni volta.

In ogni caso è sempre meglio apporre un'etichetta visto che sarà molto simile ad uno yogurt bianco.


Come fare la colla idrorepellente in casa


Per alcuni lavori servirà una colla resistente all’acqua, ed anche questa sarà tranquillamente fattibile in fai da te.



Per fare la colla idrorepellente servono:

  • 30 ml di aceto bianco

  • 30 ml di glicerina

  • 2 confezioni di gelatina in polvere senza aromi (15 g circa)

  • 90 ml di acqua


Prendete un pentolino e fate bollire 90 ml di acqua poi toglietela dal fuoco perché non deve evaporare troppo.

Aggiungete a questo punto la gelatina. Mescolate per bene fino al completo discioglimento della polvere. Questa è acquistabile in qualsiasi negozio o supermercato nel reparto alimentari.

Colla idrorepellente fai da te
Aggiungete adesso i 30 ml di glicerina con altrettanto aceto bianco, mescolando bene. Attendete infine che in tutto si raffreddi. La glicerina può essere acquistata in qualsiasi farmacia oppure su Amazon.

Per conservare la colla idrorepellente servirà un barattolo ermetico di vetro che si possa sigillare. Metterla in frigorifero dove entro pochi giorni diventerà gelatinosa.

Per utilizzarla dovrà essere riscaldata. Questa colla, infine, va applicata per mezzo di un pennello.

riproduzione riservata
Colla fai da te
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Colla fai da te: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
342.032 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Colla fai da te che potrebbero interessarti

Incollare il legno: colla vinilica o colla animale?

Bricolage legno - Esistono molti tipi di colla, più o meno efficaci a seconda dell'uso che se ne vuole fare. Per incollare il legno, le più diffuse sono quella vinilica e quella animale.

Le colle

Fai da te - La scelta della colla giusta è un problema spesso sottovalutato ma di fondamentale importanza, infatti nel momento in cui decidiamo incollare un oggetto non tutte le superfici sono uguali.

Colla, tipi e utilizzo

Bricolage legno - Diversi tipi di colla permettono di risolvere molti problemi legati al fai da te e di effettuare interventi di precisione garantendo risultati praticamente invisibili.

Danni all'impiallacciatura dei mobili

Bricolage legno - L'impiallacciatura è una tecnica che permette di ottenere grandi risultati dal punto di vista estetico con una spesa contenuta: ecco come riparare eventuali danni.

Riparazione bordo tavolo

Fai da te - Incollare è una delle attività più frequentemente realizzate in casa per la riparazione di oggetti di svariata natura in plastica,legno, vetro, metallo etc.

Colla per lavori fai da te

Idee fai da te - Ecco una breve guida alla scelta della colla più adatta al nostro piccolo lavoro fai da te e alle corrette modalità di applicazione, posa e asciugatura.

Come unire il legno

Bricolage legno - Una struttura in legno, per reggersi, ha bisogno di incastri: ecco come realizzarli e renderli sicuri, garantendo una solida tenuta anche con il passare del tempo.

Riparazioni perfette con le pistole incollatrici

Idee fai da te - Dai pacchetti regalo ai vari lavori di bricolage, con una pistola a caldo si possono incollare tanti materiali. Sul mercato esistono modelli a cavo e a batteria

Quilling o Filigrana di Carta

Decorazioni - Il Quilling, noto anche come filigrana di carta, è una tecnica decorativa dalle origini antiche che consente di realizzare facilmente decorazioni belle e delicate.