• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Carta da parati cucina: breve guida alla scelta

Una carta da parati cucina è fondamentale se si vuole dare all'ambiente un aspetto differente dai soliti noiosi stereotipi. Ecco qualche consiglio per la scelta
Pubblicato il

Carta da parati per cucina moderna


Rinnovare casa non sempre è facile come si pensa. Le scelte da fare sono tante, tra cui decidere che aspetto, e quindi che colore dare alle pareti.

Fino a qualche decennio fa carta da parati dettava tendenza ma con il tempo è stata accantonata in favore delle nuove tecniche e modalità di rivestimento murale.
Di recente si è avuta una nuova inversione di marcia.

La carta parati è tornata di moda, forse perché le aziende produttrici si sono rimodernate, sono al passo con i tempi e ben lontane dalle stampe noiose diffuse al tempo. Infine, nuovi materiali hanno permesso l'introduzione della carata da parati in quegli ambienti come bagno e cucina, dove il tasso di umidità è maggiore.

Ecco dunque alcuni consigli e parametri da prendere in considerazione prima di scegliere la carta da parati per la propria cucina.


Carta da parati impermeabile per cucina, un'innovazione


In commercio ormai si trovano così tante trame e stampe per carte da parati cucina, che la scelta può diventare difficile.

Le variabili da considerare sono comunque tante, come ad esempio l'impermeabilità della carta: molte aziende produttrici, per andare incontro alle esigenze che una persona può avere a casa, hanno deciso di realizzare modelli nei quali non permea l'umidità.

I vapori della cucina, o anche la semplice posizione geografica della casa, potrebbe essere compromettente per la formazione di macchie o anche di muffa.

Con la carta impermeabile si bypassa questo problema e si ha una maggiore resa, una maggiore durata nel tempo che si tramuta pertanto anche in un notevole risparmio economico (ordine e pulizia delle mura durano più a lungo).








Un esempio in tal senso potrebbe risiedere nelle collezioni di carte da parati appartenenti all'azienda Cartilla, che inseguendo il concetto di originalità e di modernità e coniugandolo con la parte pratica e con le singole necessità, propone stampe di qualità, al passo coi tempi ma in particolare resistenti ad acqua e umidità.


Gli errori da non fare prima di scegliere la carta parati cucina


Contrariamente a quanto un tempo si potesse pensare, una carta da parati dona originalità alla cucina in cui viene applicata. Non esistono più, o meglio sono ormai passate di moda, quelle stampe dalle trame anonime che non davano personalità alla stanza.

Le raffigurazioni che popolano le moderne carte da parati sono raffinate, di tendenza, di forte impatto estetico.

Skinwall carta da parati cucinaSkinwall carta da parati cucina

La prova lampante di quanto detto appena si ravvisa nelle collezioni di Skinwall Dream Wallpaper, dove ogni immagine viene pensata per dare alla cucina quel tocco in più che difficilmente si dimentica.

No al risparmio per la carta parati cucina!


Quali sono gli errori da non fare quando si acquista una wallpaper?

In primis pensare al risparmio: piuttosto si consiglia di trovare un modello con un ottimo rapporto qualità prezzo affinché aderisca perfettamente al muro e duri di più.

Evitare stampe particolari nelle carte da parati per cucina


In secondo luogo il consiglio è di evitare stampe troppo particolari.
Un'immagine peculiare può andare bene i primi tempi ma stancare la vista a lungo andare, rendendo la cucina noiosa.

Viceversa, è sempre meglio preferire trame originali ma non troppo specifiche, che facciano venir voglia sempre di inneggiare alla bellezza della propria cucina.

Abbinare carta parati ai colori della cucina


Altro errore da non fare è quello di non combinare i colori e le stampe del wallpaper al design e alla cromia della cucina. Stesso discorso vale se si decide di affidare la messa in opera del lavoro a un posatore che non vanta esperienza consolidata.


I tipi di carta da parati esistenti in commercio


Le aziende produttrici di carta parati hanno deciso di cavalcare la cresta dell'onda proponendo in commercio collezioni molto vaste.

IdecoItalia Carta da parati toni beige cucinaCarta da parati Rush collezione glam su Wall-Art

Oltre a distinguersi tra loro per stampe, tipologia di carta, i parati si distinguono gli uni dagli altri per altre caratteristiche. Nella foto in alto, la carta da parati Rush, collezione Glam in vendita su Wall Art, è un chiaro esempio di abbinamento perfetto tra carta da parati ed elementi di arredo della cucina-living.

Si tratta di un parato in tessuto non tessuto molto brillante, grazie alla presenza di piccole particelle lucide che ricoprono il fondo strutturato.

I materiali più diffusi delle carte da parati cucina


Una prima suddivisione di gruppi tra i parati avviene tenendo conto dei materiali.
Il più comune è indubbiamente rappresentato dalla comune cellulosa. Più lievita il prezzo, più aumenta la qualità della carta da parati.

Si passa così a materiali più pregiati come ad esempio il vinile, il tessuto, la fibra di vetro o anche il cosiddetto tessuto non tessuto.
Questi ultimi sono quelli maggiormente indicati per la cucina perché sopportano le condizioni presenti in questa stanza (il vapore, l'umidità, il grasso della cucina, etc.).

Carta da parati cucina lavabile


Una tipologia a sé stante di carta parati, degna di menzione, è quella lavabile, l'unica perfettamente indicata per la cucina.
Infatti, la cucina è uno degli ambienti dove si trascorre la maggior parte del tempo a casa, dove ci si diverte ai fornelli. Di conseguenza diventa anche la stanza che si sporca con più facilità ed è soggetta ai vapori dei fumi di cottura.

Usando una carta da parati lavabile, potrai provvedere a sgrassare le pareti proprio come se avessi le mattonelle senza il rischio che la carta si stacchi.

Ecco perché, per tornare al discorso fatto in precedenza, occorre scegliere un modello di wallpaper impermeabile, che può entrare in contatto con l'acqua senza impregnarsi e di conseguenza anche lavabile, per facilitare le pulizie di casa.

Cartilla carta da paratiCartilla carta da parati fiori

Le carte da parati lavabili per antonomasia sono quelle in PVC, perché oltre a lavarsi senza difficoltà si asciugano anche in men che non si dica.

L'azienda Tecnografica è tra le numero uno in tal senso. Nel suo vasto catalogo vanta un'ampia scelta non solo in termini di colori ma anche per quanto concerne qualità dei materiale sempre più all'avanguardia.

Tecnografica carta da parati Tecnografica carta da parati con foglie

L'azienda permette ai clienti di personalizzare la grafica così da assecondare ogni loro esigenza. La carta è biocompatibile ed ogni modello combina tra loro l'arte e l'industria proponendo modelli di parati di un certo spessore.


Come distinguere le carte da parati di qualità


Rispetto a una carta da parati ideale per la camera da letto o per il soggiorno, quella per la cucina (il discorso è pressappoco lo stesso anche per il bagno) necessita di requisiti più particolari e di una qualità maggiore.

La grafica


La prima differenza sostanziale risiede nella grafica.
Una carta da parati per cucina al 100% degna di nota deve apparire esteticamente quasi come fosse un'opera d'arte.

I disegni devono avere un chiaro richiamo all'ambiente in cui si usano, o comunque adattarsi anche metaforicamente alla cucina.

CONSIGLIATO amazon-seller
Carta da parati cucina

COMPRA


Non per forza si deve trattare di disegni particolari o troppo lavorati (anche perché come già detto potrebbero annoiare a lungo andare) ma essere belli nella loro semplicità e nella loro forma.

Il materiale


Altro elemento che rende migliore la carta da parati dal punto di vista qualitativo è il materiale, di cui si è avuto modo di parlare nei paragrafi precedenti.

Senza ombra di dubbio il tipo meno indicato per la cucina e meno di qualità è la cellulosa, che oltre a non essere lavabile, è permeabile e si rovina a contatto con l'umidità. Per cui proprio non si adatta ad un ambiente come la cucina.

Lo spessore


Lo spessore rappresenta quel plus ulteriore da valutare in sede d'acquisto se si vuole dare alle mura della cucina la giusta protezione.

Quando la carta da parati viene attaccata al muro, deve poter creare quei centimetri di spessore che eviteranno alla carta di incresparsi e di creare delle pieghette.

Il supporto


Per tutto quanto detto sino ad ora, non si può non dire che anche il supporto della carta da parati fa la differenza. Maggiore rigidità avrà la carta, più facile sarà la posa, maggiore sarà la resistenza all'umidità e al fuoco.


La scelta della stampa della carta da parati


Il nocciolo della questione, dopo aver valutato la parte dei requisiti tecnici della carta, sta nella scelta della stampa. Da questo punto di vista è più difficile dare dei suggerimenti, perché molto dipende dal tipo di cucina.

Cartilla carta da paratiCartilla carta da parati grigia

Se infatti l'arredo è vintage, o comunque tendente al classico, le stampe migliori sono quelle tenui e delicate in linea con quello specifico design.
Con stili più moderni, minimali, o anche industrial le trame possono essere più decise, per dare una maggiore impronta all'ambiente.

Un ottimo spunto da cui ispirarsi è la collezione di Inkiostro Bianco, dove sono proposte carte da parati eleganti, raffinate, super moderne. Oltre a essere lavabili e a prova di graffio, hanno requisiti di bellezza, delicatezza e fantasia: delle vere e proprie opere d'arte.

Inkiostro Bianco carta da paratiInkiostro Bianco carta da parati sui toni blu

Grazie alle stampe proposte dall'azienda è possibile decorare meglio il proprio ambiente,indipendentemente se si tratti di stile moderno o minimale.

Il concept aziendale è quello di permettere la creazione di una cucina di classe, che sia originale, all'avanguardia e perfetta per le esigenze del singolo.

riproduzione riservata
Carta da parati cucina
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Carta da parati cucina: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.286 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img antonello l.
Buongiorno.Sulla camera in soffitta con i muri di cartongesso (sono in Francia), ho rimosso la vecchia carta da parati. È venuta via abbastanza bene, ma sono rimasti...
antonello l. 21 Novembre 2021 ore 16:03 2
Img gaiapalumbo
Salve! Ho una stanza di circa 14mq che vorrei adibire a studio per una soluzione temporanea. Sulle pareti però ci sono delle antiestetiche piastrelle bianche 20x20 che...
gaiapalumbo 26 Marzo 2020 ore 15:48 2
Img depeche_mode
Salve, vorrei posare carta da parati su di una parete non a forma rettangolare, ma trapezoidale (ho una mansarda).Non avendo la minima esperienza, mi chiedevo, da dove...
depeche_mode 05 Febbraio 2020 ore 17:18 3
Img lidiamandracchia
Si può posare una carta da parati sopra una vecchissima?...
lidiamandracchia 09 Settembre 2016 ore 10:05 2
Img mollettina
Grazie a tutti per le gentili risposte.Comincio subito col dire che non sono molto pratico di lavori domestici e quindi sto cercando di imparare.Sto cercando di levare della carta...
mollettina 02 Agosto 2015 ore 15:42 1