Caraffe filtranti: i risultati delle indagini

NEWS DI Cucina11 Maggio 2011 ore 18:53
Le indagini del procuratore Guariniello confermano la nocivita' delle acque filtrate dalle caraffe a carboni attivi.
acqua
Arch. Carmen Granata

Qualche mese fa vi avevamo segnalato la notizia dell'inchiesta affidata al Procuratore di Torino Raffaele Guariniello da Mineracqua, la federazione dei produttori di acque minerali, per appurare l'affidabilita' delle caraffe con filtri a carboni attivi che si stanno diffondendo tra i consumatori per ridurre la presenza di sostanze dannose nell'acqua del rubinetto e che, secondo gli industriali, sarebbero nocive.

CaraffaIl presidente di Minaracqua Ettore Fortuna accusava in particolare le caraffe di tre produttori, Brita, Viviverde e Auchan, che avrebbero reso l'acqua non più potabile, contaminandola con sostanze nocive.
Ebbene, oggi sono stati resi noti i risultati.

Guariniello aveva affidato ad Ugo Pavan dell'Università di Torino l'analisi delle acque filtrate con queste caraffe.
I risultati di laboratorio, che giungono a conferma di altre analisi commissionate dalla stessa Mineracqua all'Università La Sapienza di Roma e dell'indagine condotta nel 2007 da Altroconsumo, hanno portato alla conclusione che le caraffe non solo non migliorano la qualità dell'acqua ma possono essere particolarmente pericolose se usate da persone affette da gravi patologie come l'ipertensione, il diabete e le cardiopatie.

Infatti i filtri abbassano i livelli di calcio e magnesio, fino ad azzerarli del tutto dopo un certo perido di utilizzo, aumentano oltre i limiti quelli di sodio e potassio; inoltre rilasciano elementi prima non presenti, come ammonio o argento (usato per diminuire la carica batterica) e abbassano il ph dell'acqua, a valori inferiori alla norma, rendendola più acida.

La procura ha così concluso che se quest'acqua fosse pubblica non potrebbe essere dichiarata potabile, ed ha trasmesso una nota al Ministero della Salute ed una all'Istituto Superiore di Sanità, che dovranno decidere se prendere o meno provvedimenti a tutela della salute pubblica.

Per dovere di cronaca bisogna ricordare che, nei foglietti illustrativi delle confezioni delle caraffe, sono indicate le modalità d'uso che avvertono, ad esempio, di non usarle con acque di durezza inferiore ai 19 gradi francesi, il sistema di misurazione della durezza delle acque. Inoltre viene ricordato di consultare il medico in caso di problemi di salute.

La Procura di Torino ha comunque ipotizzato i reati di frode in commercio e commercio di sostanze alimentari nocive per la salute pubblica.
Infatti tutti coloro che hanno pensato, con l'acquisto di una caraffa filtrante, di compiere un'azione ecosostenibile, riducendo l'inquinamento dovuto a trasporti, plastica, imballaggi, sono stati in un certo senso ingannati.

La Codacons ha già annunciato, a tal proposito, attraverso il suo avvocato Tiziana Sorriento, di costituirsi parte civile contro i produttori di caraffe.
Sicuramente non mancheranno le iniziative anche da parte di altre associazioni dei consumatori.


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Caraffe filtranti: i risultati delle indagini
Valutazione: 5.20 / 6 basato su 5 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Caraffe filtranti: i risultati delle indagini: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumAcqua
Img ivanisevic
Ciao a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto per cercare di risolvere un problema la cui gravità si sta acuendo negli ultimi mesi. Ho una corte esterna, stretta e lunga,...
ivanisevic 08 Giugno 2018 ore 13:37 6
Img matteomanduchi
Buonasera a tutti, sto sbattendo la testa da mesi su delle infiltrazioni che provengono dal mio terrazzo. Inizialmente di piccola entità, si sono trasformate in grosse...
matteomanduchi 09 Maggio 2018 ore 22:11 1
Img lilia2205
Buongiorno a tutti, sono una nuova iscritta e non trovando su internet una risposta alla mia domanda ho deciso di iscrivermi. Vi spiego la mia situazione: A novembre 2017 abbiamo...
lilia2205 05 Aprile 2018 ore 18:22 1
Img andread1985
Salve a tutti, casa mia è per 3 lati su 4 contornata a contatto con i muri da autobloccanti; di conseguenza l'acqua piovana che cade nelle vicinanze dei muri filtra tra gli...
andread1985 26 Aprile 2018 ore 18:30 3
Img antonio77lavori
Salve, sui balconi aggettanti presenti nella palazzina a due piani degli anni 80, ci sono delle crepe posizionate in questo modo:- orizzontali, lungo la parte inferiore del...
antonio77lavori 08 Maggio 2018 ore 11:41 3
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.407 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Rilevazione perdite acqua
    Rilevazione perdite acqua...
    300.00
  • Serbatoi acqua potabile
    Serbatoi acqua potabile...
    950.00
  • Depuratore acqua
    Depuratore acqua...
    290.00
  • Protettivo sunseal 2
    Protettivo sunseal 2...
    24.00
  • Pittura interna completa roma
    Pittura interna completa roma...
    19.00
  • Rinnai scaldabagno a metano da interno continuum
    Rinnai scaldabagno a metano da...
    490.00
  • Stipite in legno
    Stipite in legno...
    190.00
  • Tenda 307 palmam
    Tenda 307 palmam...
    430.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.