Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Cambio Combustibile Caldaia

NEWS Impianti13 Dicembre 2011 ore 14:47
Il cambio di combustibile per un impianto di riscaldamento comporta come conseguenza la necessità di dover cambiare o sostituire il generatore termico.

bombole gasLa trasformazione o la sostituzione di un generatore termico, a seguito della necessita' di cambiare combustibile, è correlata a diversi fattori, tra essi:
- la continua espansione della metanizzazione di centri abitati;
- i vantaggi economici di combustibili gassosi rispetto ad altri, tipicamente il metano rispetto al gpl o in alcuni casi rispetto al gasolio;
- il rispetto delle indicazioni legislative per il contenimento dell'inquinamento e della spesa energetica degli edifici.

I principali riferimenti legislativi per il contenimento della spesa energetica degli edifici sono i decreti legislativi 192/05 e 311/06 con le successive integrazioni e modifiche, tenendo presente che allo stato attuale sono stati emanati solo due dei decreti attuativi contenenti le linee guide del Decreto 192/05.


Trasformazioni caldaie


I suddetti decreti sono orientati alla riduzione della spesa energetica degli edifici, per la produzione di acqua calda sanitaria, per il riscaldamento invernale, la climatizzazione estiva, la riduzione delle immissioni di CO2 e di altre sostanze inquinanti alle quali, negli anni passati, aveva già fatto riferimento il Decreto del Presidente della Repubblica 08.3.2002 sancendo il divieto di utilizzo di sostanze combustibili solide come: lignite, carbone da vapore, coke metallurgico, antracite e derivati; il divieto vigeva e vige per gli impianti di produzione di energia termica e acqua calda sanitaria.

Una trasformazione spesso realizzata anche per caldaie di potenze relativamente piccole, dai 24 kW ai 32 kW, è quella del cambio degli ugelli del bruciatore che permette di passare dall'utilizzo del GPL, gas propano liquido al gas metano.

Sia in tal caso che nel caso di interventi su generatori di potenza superiore, come quelli presenti nelle centrali termiche, occorre, tra le verifiche principali accertare: l'adeguamento delle tubazioni dell'impianto di adduzione del gas combustibile; l'adeguamento dei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione; l'adeguamento delle aperture di aerazione del locale della centrale termica o del locale nel quale è posta la caldaia tra le mura domestiche. La tipologia di caldaia attualmente più diffusa tra le mura domestiche, è quella a camera stagna e tiraggio forzato o tipo C.

La maggior parte della case produttrici di caldaie impianto gasfornisce precise e chiare indicazioni circa le argomentazioni suddette, in particolare, per le tubazioni di adduzione dei gas combustibili si osserva che dalla minore densità del metano rispetto al GPL ne deriva l'esigenza di diametri maggiori per ottenere la stessa portata alla camera di combustione della caldaia.

La differenza di densità tra il gas metano ed il GPL è anche il motivo per cui sono differenti le contromisure per garantire l'aerazione della centrale termica o del locale nel quale si trova la caldaia: il gas metano, più leggero dell'aria, tende, in caso di perdita, ad addensarsi al soffitto, in corrispondenza del quale devono essere realizzate le aperture di aerazione; accade il contrario per il GPL, avente peso superiore a quello dell'aria.

riproduzione riservata
Articolo: Cambio Combustibile Caldaia
Valutazione: 3.33 / 6 basato su 3 voti.

Cambio Combustibile Caldaia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
308.262 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Internorm
  • Velux
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Radiatore a gas stufa convettiva Fondital Gazelle Techno Classic 7000
    Radiatore a gas stufa convettiva...
    575.00
  • Impianti elettrici, idraulici, riscaldamento e gas Milano
    Impianti elettrici, idraulici,...
    50.00
  • Caldaia FERROLI DIVACONDENS F24
    Caldaia ferroli divacondens f24...
    616.00
  • Caldaia SAVIO SuperEVOdens 24 S*
    Caldaia savio superevodens 24 s*...
    798.00
  • Termostato digitale wi-fi per caldaia a gas
    Termostato digitale wi-fi per...
    42.99
  • Termostato per radiatore digitale
    Termostato per radiatore digitale...
    74.95
Notizie che trattano Cambio Combustibile Caldaia che potrebbero interessarti


Funzioni Caldaia

Impianti - Molte funzioni di una caldaia in maniera del tutto trasparente per gli utenti, permettono di salvaguardarne la sicurezza ed il corretto funzionamento.

Manutenzione e accensione impianto riscaldamento

Impianti di riscaldamento - Per un corretto funzionamento dell'impianto, un buon rendimento dello stesso, con il conseguente contenimento della spesa energetica è importante la manutenzione.

Sicurezza, Protezione, Controllo Caldaia

Impianti - I moderni generatori termici o caldaie possono essere localizzati anche all'interno delle abitazioni, come la caldaie di tipo C, a camera stagna e tiraggio forzato.

Bruciatori Termici

Impianti - Presenti in molti vecchi impianti i bruciatori stanno sparendo anche dalle moderne caldaie di grande potenza che lavorano a basse temperature.

Metano, GPL, Gasolio

Impianti - L'esigenza della sostituzione del combustibile di un impianto termico impone valutazioni attente sulle parti di impianto che andranno adattate di conseguenza.

Differenze fra stufe, caldaie e termostufe a pellet

Impianti di riscaldamento - Gli impianti a pellet possono essere dotati di vari tipi di generatori, come le stufe, le caldaie e le termostufe, che hanno diverse modalità di funzionamento.

Rendimento Impianto Termico

Impianti di riscaldamento - Il rendimento di un impianto termico è espresso dal rendimento globale medio stagionale, costituito dal prodotto di quattro fattori.

Consigli per risparmiare energia termica

Impianti - Durante la stagione invernale accorgimenti semplici e piccole ristrutturazioni contribuiscono sensibilmente al risparmio energetico.

Blocco Caldaia

Impianti di riscaldamento - Il cattivo funzionamento di una caldaia si verifica quasi sempre quando si ha bisogno che funzioni, erogando acqua calda sanitaria o attivando il riscaldamento.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nunzio1942
Abito in un condominio di 5 piani con caldaia da riscaldamento autonoma esterna,vorrei installare una stufa a pellet.Il rivenditore dice che per i fumi posso utilizzare la canna...
nunzio1942 02 Marzo 2014 ore 14:01 1
Img platinovodafone
Abito in una palazzina di 4 piani, dotata di un unica canna Fumaria dove vengono convogliate solo caldaie a tiraggio naturale; io mi trovo al piano terra, ho acquistato casa nel...
platinovodafone 09 Luglio 2015 ore 20:00 1
Img vergine70
Salve a tutti,volevo porre una nuova discussione:Un appartamento di classe b con riscaldamento a pavimento in provincia di Treviso, volevo sapere quanto all'incirca corrispondono...
vergine70 16 Ottobre 2014 ore 09:24 6
Img chiara.munari.39
Buonasera a tutti,vi scrivo per raccontarvi quello che mi sta succedendo che sta portando me e mia mamma all'esaurimento.Ai primi di gennaio iniziamo a sentire una vibrazione nel...
chiara.munari.39 14 Marzo 2014 ore 20:26 2
Img paologiulio.dabbene@yahoo.it
Ho una casa in montagna in condominio e recentemente hanno sostituito le valvole dei termosifoni con regolazione e contabilizzazione.Adesso quando raggiungo la montagna al...
paologiulio.dabbene@yahoo.it 06 Gennaio 2014 ore 02:02 1