Caldaia a Pellet: modelli, caratteristiche e opinioni

NEWS DI Impianti di riscaldamento16 Febbraio 2018 ore 13:56
Un impianto di riscaldamento con una caldaia a pellet risulta efficiente, economico, sicuro ed ecosostenibile; può inoltre produrre anche acqua calda sanitaria.

Caldaie a pellet: una soluzione vincente per il riscaldamento ecosostenibile


Negli ultimi anni i temi del risparmio energetico, della sostenibilità ambientale e dell'abbattimento dei consumi per il raffrescamento estivo, il riscaldamento invernale e la produzione di acqua calda sanitaria si trovano al centro del dibattito sull'evoluzione del concetto di abitare.


Caldaia a pellet Red Performa Easy Clean di MCZ

Caldaia a pellet Red Performa Easy Clean di MCZ

Caldaia a pellet Red Performa Easy Clean di MCZ
Caldaia a pellet Red Compact di MCZ versione easy clean

Caldaia a pellet Red Compact di MCZ versione easy clean

Caldaia a pellet Red Compact di MCZ versione easy clean
Caldaia a pellet Red Compact di MCZ

Caldaia a pellet Red Compact di MCZ

Caldaia a pellet Red Compact di MCZ
Caldaia a pellet Red Pratika di MCZ

Caldaia a pellet Red Pratika di MCZ

Caldaia a pellet Red Pratika di MCZ
Caldaia a pellet Red Logika di MCZ

Caldaia a pellet Red Logika di MCZ

Caldaia a pellet Red Logika di MCZ
Caldaia a pellet Red Slim di Mcz

Caldaia a pellet Red Slim di Mcz

Caldaia a pellet Red Slim di Mcz

Tecnici, architetti, designer, impiantisti e aziende del settore si chiedono infatti come coniugare i vari aspetti del problema: impianti e apparecchi tecnologicamente avanzati, affidabili e sicuri; semplicità di pulizia, manutenzione e approvvigionamento del combustibile; efficienza energetica e abbattimento dei costi di gestione.

Una delle soluzioni più interessanti e innovative in questo senso sono le caldaie a pellet, che presentano vantaggi non indifferenti.

1) Convenienza economica: il riscaldamento invernale con una caldaia a pellet costa poco più della metà rispetto a un normale impianto a gasolio, cioè, per un'abitazione in regione montuosa costituita da un appartamento di 75 mq e una taverna seminterrata di 50 mq, circa 1.100 € anziché 1.600. Il risparmio sulle bollette è dunque molto alto.

Caldaia a pellet Vitoligno 300-C di Viessmann
2) Incentivi fiscali per l'installazione pari al 65% del costo di acquisto e montaggio, costituiti in particolare dal cosiddetto Conto Termico, che prevede l'erogazione di un contributo anche del 40% sulle spese per l'aumento dell'efficienza energetica degli edifici esistenti.
In questo modo è possibile recuperare in breve tempo l'investimento iniziale.

3) Riduzione di polvere e inquinamento unita alla praticità d'uso, perché il pellet è un combustibile pulito ed ecologico formato da segatura compressa in minuscoli cilindretti: scarti di lavorazione del legno, trucioli e segatura prodotti nelle segherie, rami e alberi morti vengono quindi accuratamente riciclati. Ma il pellet è anche estremamente pratico: venduto in grandi sacchi, si trova in tutti i negozi di giardinaggio e bricolage.
Essendo inoltre decisamente meno voluminoso della normale legna da ardere, occupa poco spazio e si immagazzina facilmente. Ha anche un buon rendimento termico e ne serve relativamente poco. Si pensi che per riscaldare un'abitazione su due livelli di circa 120 mq per l'intera stagione fredda, cioè circa sei mesi, bastano quattro bancali di sacchi di pellet contro 2.400 litri di gasolio.

Il pellet, cilindretti di segatura pressata
4) Facilità di gestione e manutenzione, garantita dal funzionamento completamente automatico della caldaia, dal carico del combustibile semplificato e dall'agevole rimozione della cenere con drastica riduzione di sporco, polvere e fuliggine grazie a pratiche griglie, vassoi e cassetti estraibili.

5) Efficienza e versatilità, perché una caldaia a pellet può ovviamente produrre anche acqua calda sanitaria, funzionando tutto l'anno senza alcun problema di gestione.

Alimentazione della caldaia a pellet Vitoligno 300-C di Viessmann
6) Integrazione domotica e comando da remoto: i modelli più recenti e performanti offrono anche questa possibilità, integrandosi alla perfezione con gli altri dispositivi intelligenti della casa . Si può dunque comandarne l'accensione anche a distanza con un'app per lo smartphone o impostare programmi di riscaldamento personalizzati in base alle proprie esigenze.


Caldaie a pellet: caratteristiche e nuove proposte


Vediamo ora i componenti e le caretteristiche fondamentali di questi apprecchi innovativi.

Il principio base di funzionamento è ovviamente identico a quello di una caldaia alimentata a gas o gasolio: il pellet viene bruciato nella camera di combustione producendo calore utilizzato per riscaldare l'acqua che scorre nei corpi scaldanti, che a loro volta riscaldano l'ambiente per irraggiamento e convezione.

Dal punto di vista tecnico, una caldaia a pellet è formata da cinque parti:
- la camera di combustione;
- il serbatoio del pellet;
- il sistema di carico e trasferimento del combustibile;
- le serpentine in cui scorre l'acqua calda;
- il contenitore della cenere.

Il tutto è molto compatto, perché una caldaia a pellet ha un ingombro pari o appena superiore a quello di un normale apparecchio a gas.

Il modello Vitoligno 300-C dell'azienda Viessmann srl corrisponde perfettamente a questa suddivisione. Il carico del pellet avviene dall'alto: la caldaia può essere quindi posizionata anche in una nicchia, sfruttando pienamente lo spazio a disposizione.

Caldaia Vitoligno 300-C di Viessmann: serbatoio del pellet
La massima capacità di carico è di 32 kg, per un'autonomia complessiva di 24 ore in caso di funzionamento a pieno regime oppure di vari giorni se la combustione è meno intensa.

Il pellet cade nell'apposito serbatoio di accumulo, da cui viene prelevato automaticamente e immesso nella camera di combustione. L'alimentazione è garantita da un doppio sistema: la valvola stellare dosa il combustibile in base alla richiesta di calore e funge anche da dispositivo di sicurezza che impedisce alle fiamme di incendiare il serbatoio pieno di pellet.
Una coclea o vite senza fine posta sotto alla valvola stellare provvede invece al trasporto fino alla camera di combustione. Per non interrompere il riscaldamento in caso di temperature molto rigide il carico del pellet è possibile anche quando la caldaia è accesa.

Caldaia Vitoligno 300-C di Viessmann: sistema di trasporto del pellet
L'accensione avviene automaticamente alla richiesta di calore ed è gestibile a distanza tramite un'app sullo smartphone.

Durante la combustione le ceneri vengono espulse automaticamente da una griglia autopulente, finendo su una seconda vite senza fine che provvede al loro trasporto in un apposito serbatoio rimovibile da svuotare solo una o due volte l'anno.

Vitoligno 300-C è ideale per case isolate, villette a schiera o singoli appartamenti, mentre per ville di maggiori dimensioni o piccoli condomini occorre un motore più potente: Vitoligno 300-H a cippato o pellet, disponibile nelle versioni da 50, 60, 80 e 101 kW.
Il cippato è costituito da legno ridotto in piccole scaglie, cioè in pratica i trucioli di scarto della piallatura lasciati grezzi.

Caldaia a pellet e cippato Vitoligno 300-H di Viessmann
Rispetto ai modelli meno potenti, l'ingombro è maggiore perché sono richiesti alcuni spazi e apparecchiature accessorie per una resa ottimale dell'impianto. È quindi consigliabile disporre di una vera e propria centrale termica dedicata.

In particolare, il serbatoio del pellet si trasforma in un vero e proprio deposito indipendente posto ad esempio in un locale adiacente a quello della caldaia, da cui il combustibile viene prelevato e trasferito alla camera di combustione in modo completamente automatico attraverso un sistema ad aspirazione o mediante una vite senza fine.

Caldaia a pellet Vitoligno 300-H di Viessmann: centrale termica e deposito del pellet
Un bollitore supplementare coadiuva inoltre la caldaia, assicurando una fornitura costante di acqua calda sanitaria anche nelle giornate più fredde.

In compenso il funzionamento è completamente automatico, la pulizia e la rimozione della cenere risultano estremamente semplificate e l'efficienza energetica è molto elevata: il rendimento stagionale, cioè la conversione del combustibile in calore può infatti raggiungere il 95%.


Dal pellet all'acqua calda sanitaria


Questo è il funzionamento di una caldaia a pellet modello base: in questo caso, l'acqua per la normale fruizione domestica dev'essere riscaldata in modo autonomo, cioè ad esempio tramite uno scaldabagno elettrico o un impianto di pannelli solari.

Caldaia Vitoligno 300-C di Viessmann: camera di combustione
Tuttavia, tramite appositi kit venduti a parte è possibile produrre anche acqua calda sanitaria, dimuinuendo ulteriormente il fabbisogno energetico dell'abitazione.

Esistono però numerose caldaie dotate della funzione estate/inverno, appositamente progettate anche per sostituire lo scaldabagno: durante l'inverno la caldaia funziona infatti a pieno regime, riscaldando sia l'acqua dei termosifoni o dei pannelli radianti a pavimento, sia l'acqua calda sanitaria; mentre in estate viene garantita solo quest'ultima funzione.

Caldaia a pellet Vitoligno 300-C di Viessmann: scarico della cenere
É quindi evidente che in questo caso il fabbisogno di pellet aumenta leggermente e la caldaia richiede una gestione leggermente più complessa, perché occorre garantire l'approvvigionamento, lo scarico e la pulizia durante tutto l'anno, anche se in estate il consumo di combustibile risulta ovviamente molto esiguo.

Tutte le caldaie a pellet a marchio Red di MCZ Group possono produrre anche acqua calda sanitaria.

Il modello Compact, di piccole dimensioni (altezza cm 114, larghezza cm 54 e spessore cm 60) è ad esempio specificamente progettata per l'inserimento in piccoli spazi di servizio come ripostigli o sottoscala: in classe energetica A+, ha una potenza utile nominale di 12.3 kW.
É dunque perfetto per gli appartamenti cittadini.

Caldaia a pellet Vitoligno 300-C di Viessmann: il serbatoio rimovibile per la cenere
Nella versione Easy Clean, cioè facile pulizia, gestione e manutenzione risultano ulteriormente semplificate grazie al pratico equipaggiamento di serie: dispositivo di compattamento ed evacuazione della cenere ad intervalli fino a tre mesi; un pratico carrello per agevolare le operazioni di svuotamento, spostamento e smaltimento della cenere e un sistema automatico di pulizia del braciere con una griglia rotante o un meccanismo ad aria compressa.

Anche il modello Slim è molto efficiente, ma le sue peculiari caratteristiche lo rendono adatto soprattutto a spazi stretti e lunghi, come un disimpegno, il corridoio o il garage, in cui occorre tenere libero lo spazio centrale per l'automobile: è quindi molto indicato ad esempio per le villette unifamiliari. Le sue caratteristiche principali sono: potenza utile nominale 13,5 kw, altezza cm 120, larghezza cm 109, spessore appena cm 28, attacchi idraulici posteriori o laterali che rendono possibile il montaggio in aderenza alla parete.

Vista interna della caldaia a pellet Pratika di MCZ
Pratika è invece particolarmente semplice nella gestione e manutenzione ma ha un ingombro leggeremente maggiore essendo costituita da due parti diverse, la caldaia vera e propria e il gruppo bruciatore esterno di tipo soffiato, cioè con un ventilatore a monte della camera di combustione che assicura un perfetto tiraggio ottimizzando il rendimento.
La dotazione di serie prevede anche un serbatoio remoto da 100 kg per il pellet, il gruppo di caricamento del combustibile coclea e la predisposizione al montaggio del bruciatore sul lato destro o sinistro a seconda delle esigenze di spazio e ingombro.

Caldaia a pellet Performa di MCZ
Performa, come dice il nome stesso, è infine uno dei modelli più performanti: oltre infatti agli alti rendimenti energetici che caratterizzano tutte le caldaie a marchio Red, i componenti di serie tendono a ottimizzare la semplicità di gestione con particolare riguardo alla pulizia.

Poiché infatti una caldaia pulita è più efficiente e sicura, in questa versione troviamo un sistema di compattamento e gestione della cenere a intervalli prolungati (una settimana nel modello base e trimestrali con il comodissimo trolley disponibile a parte come accessorio opzionale); sistema automatico di pulizia dei turbolatori e del braciere mediante raschiamento meccanico; pulizia automatica della testata con un dispositivo a camme e raschiatori in acciaio inox e infine un innovativo sistema di pulizia supplementare della zona di passaggio dei fumi di scarico.

riproduzione riservata
Articolo: Caldaia a pellet: quali modelli e caratteristiche
Valutazione: 3.50 / 6 basato su 2 voti.

Caldaia a pellet: quali modelli e caratteristiche: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Claudioberengari
    Claudioberengari
    Lunedì 27 Gennaio 2014, alle ore 15:27
    Io vado gia a pellett secondo il mio parere e una soluzione ottima per essere belli caldi , grazie al pellett claudio .
    rispondi al commento
  • Claudioberengari
    Claudioberengari
    Lunedì 27 Gennaio 2014, alle ore 15:17
    Vorrei vedere un filmato di come si smonta una stufa a pellett della dueerre gold 12 grazie claudio.
    rispondi al commento
  • Morena
    Morena
    Sabato 7 Dicembre 2013, alle ore 11:29
    Voglio sostituire la mia caldaia a gas con una a pellet, ma mi sono posta il problema per l'acqua calda d'estate.
    Devo mettere un bollitore a gas a parte?
    Grazie.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Caldaia a pellet: quali modelli e caratteristiche che potrebbero interessarti
Differenze fra stufe, caldaie e termostufe a pellet

Differenze fra stufe, caldaie e termostufe a pellet

Impianti di riscaldamento - Gli impianti a pellet possono essere dotati di vari tipi di generatori, come le stufe, le caldaie e le termostufe, che hanno diverse modalità di funzionamento.
Barbecue a pellet

Barbecue a pellet

Arredo giardino - Il pellet, che di solito viene usato come combustibile soprattutto per stufe e camini, può essere ottimamente impiegato anche per alimentare il barbecue.
IVA per stufe a pellet

IVA per stufe a pellet

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Come si applica l'aliquota IVA in caso di installazione di stufe a pellet all'interno di fabbricati ad uso abitativo di nuova costruzione o già esistenti.

Guida al riscaldamento

Impianti - Come scegliere il sistema più adatto per riscaldare al meglio la tua casa.

Novità a Progetto Fuoco 2012

Arredamento - A circa una settimana dalla chiusura di Progetto Fuoco 2012, le novità proposte fanno ancora parlare per originalità, design, innovazione.

Stufe e caldaie a biomassa

Impianti di riscaldamento - I sistemi a biomassa, cioè le stufe e le caldaie alimentate a pellet e a legna, così come i sistemi che sfruttano il sole, si stanno sempre più diffondendo.

Stufa a pellet senza canna fumaria

Impianti di riscaldamento - Anche chi non ha la possibilità di realizzare una canna fumaria nella propria abitazione può installare una stufa a pellet, nel rispetto delle norme vigenti.

Stufe a pellet ridisegnate

Impianti - Come inserire una stufa a pellet in un arredamento riducendone visivamente l'ingombro attraverso un intervento di allestimento semplice e rispettoso della sicurezza.

Pellet radioattivo

Impianti di riscaldamento - Allarme in tutta Italia per la diffusione di un carico di pellet radioattivo proveniente dalla Lituania.
REGISTRATI COME UTENTE
293.242 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Klover caldaia pellet kw 29 7 riscaldamento
    Klover caldaia pellet kw 29 7...
    5535.00
  • Klover caldaia pellet kw 25 8 riscaldamento
    Klover caldaia pellet kw 25 8...
    5155.00
  • Edilkamin caldaia a pellet ottawa 24 kw
    Edilkamin caldaia a pellet ottawa...
    4000.00
  • Edilkamin caldaia termostufa pellet kw 13 3
    Edilkamin caldaia termostufa...
    2519.00
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.