Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come mettere a dimora i bulbi

Abbiamo ancora un mese di tempo per la messa a dimora dei bulbi a fioritura primaverile: vediamo insieme quali passi seguire per arrivare ad avere buoni risultati.
29 Novembre 2014 ore 09:28 - NEWS Giardinaggio
bulbi , bulbose , giardinaggio

Caratteristiche dei bulbi


bulbiI bulbi costituiscono il nucleo dal quale avrà origine la vera e propria pianta : sono formati, alla base, da un girello dal quale si diramano delle piccole radici e, all'apice, dalla gemma che, crescendo nel terreno, arriverà a generare la pianta.

È opportuno specificare che non tutte le piante o i fiori che crediamo nascere da un bulbo traggono effettivamente origine da esso: esistono infatti, oltre ai bulbi, anche cormi, tuberi e radici tuberose, che si distinguono per aspetto, ma presentano il medesimo funzionamento, ovvero garantiscono la crescita e la nutrizione della pianta.

La caratteristica principale di un bulbo è quella, per sua natura, di resistere alla basse temperature: il suo sviluppo avviene all'interno del terreno, al riparo da gelate o temperature rigide; è, infatti, un simbolo dei Paesi del Nord Europa, famosi per le diffuse coltivazioni di bulbi a fioritura primaverile, come tulipani, giacinti, crocus, etc.

In questo articolo analizzeremo la messa a dimora proprio di questi bulbi, in grado di dare vivacità alle nostre case, anche nei mesi più freddi.


Bulbi a fioritura primaverile: quando metterli a dimora



Anche se non disponiamo di un vero e proprio giardino , è possibile mettere a dimora i bulbi in vaso, rendendo, quindi, i nostri balconi e terrazzi più caratteristici e, soprattutto, fioriti in periodi nei quali, per questioni di temperatura, non sono pronte altre specie.

Parleremo quindi di bulbi a fioritura primaverile, ossia di quei bulbi che vanno piantati nei mesi di ottobre, novembre e dicembre, per poi vederli fiorire in primavera; così come per la messa a dimora, anche la fioritura è indicativa: si parla di primavera ma, spesso, essa è anticipata a febbraio, per poi protrarsi per tutto il mese.


Bulbi a fioritura primaverile: specie


Quali sono i bulbi che possiamo piantare?
I più famosi sono certamente i tulipani, ma ci sono i narcisi, gli iris, i crocus, i giacinti e le fresie, caratteristiche per la loro brillantezza e soprattutto per il profumo che emanano.

specie di bulbi

La scelta è molto ampia ma, indipendentemente da essa, il risultato che avremo è quello di un balcone caratterizzato dai colori vivacissimi che contraddistinguono questi fiori: rosa, rosso, bianco, giallo, viola, blu sono solo alcune delle varietà cromatiche sul mercato.


Bulbi a fioritura primaverile: esposizione


Prima di procedere alla messa a dimora è opportuno parlare dell'esposizione: la maggior parte delle bulbose, pur resistendo a temperature rigide, ha bisogno di illuminazione diretta; quindi l'esposizione migliore è a sud. Preoccupiamoci però anche delle correnti d'aria: il vaso deve essere riparato da possibili correnti estremamente fredde, perché, sia esse che gli sbalzi di temperatura, potrebbero comprometterne la crescita.


Bulbi a fioritura primaverile: come metterli a dimora


Una volta analizzate caratteristiche, tipologie ed esposizione, passiamo a descrivere le modalità per la messa a dimora: una volta scelto il vaso, procediamo a versare il terreno all'interno di esso. La composizione stratigrafica deve essere la seguente: sul fondo stendiamo una base di sabbia e ghiaia per la realizzazione di uno strato drenante, in grado di far scorrere l'acqua al momento dell'annaffiatura o di piogge, non provocando, quindi, la marcescenza del bulbo stesso che, per sua natura, teme i ristagni d'acqua.

bulbi come metterli a dimora

Al di sopra posizioniamo uno strato di terra all'interno del quale andiamo a piantare i nostri bulbi: realizziamo delle piccole buche del diametro pari ad una volta e mezzo il diametro del bulbo, ad una distanza, tra essi, di circa 5 cm e ad una profondità di circa 10 cm dalla superficie esterna.
Chiaramente queste sono indicazioni di massima, adatte per le bulbose più diffuse in commercio.

bulbi come metterli a dimoraUna volta piantati i bulbi con la base maggiore e le radici rivolte verso il basso, con la gemma verso l'alto pronta per la crescita, ci assicuriamo che essi siano ben ancorati nel terreno, senza possibilità di muoversi, e procediamo con il ricoprirli con un ultimo strato di terra, fino a riempire tutto il vaso.

Terminata la messa a dimora, procediamo con una prima annaffiatura che ha la funzione di compattare e nutrire il composto; se vogliamo, possiamo versare un piccolo quantitativo di concime che aiuterà la crescita delle bulbose.

Le annaffiature, specialmente quelle iniziali, devono essere frequenti, per poi diminuire con l'arrivo delle temperature più fredde; teniamo sempre a mente, però, di evitare i pericolosi ristagni d'acqua.


Bulbi a fioritura primaverile: come conservarli


Una volta arrivati a fioritura e successivo appassimento, le scelte sono due: o, una volta che la pianta si sia completamente seccata, potare gli elementi rimasti e procedere alla rimozione dei bulbi, o sospendere le annaffiature fino all'anno successivo, quando, in autonomia, i bulbi riprenderanno un nuovo ciclo.

Nel primo caso, i bulbi rimossi vanno conservati in un luogo buio ed asciutto, per poi ripiantarli l'anno successivo, nel secondo è opportuno tenere il vaso a riparo da temperature eccessive e privo di annaffiature, per consentire ai bulbi un riposo stagionale direttamente nel terreno.

riproduzione riservata
Articolo: Bulbi: come metterli a dimora
Valutazione: 4.38 / 6 basato su 8 voti.

Bulbi: come metterli a dimora: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.798 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Bulbi: come metterli a dimora che potrebbero interessarti


Come concimare le bulbose primaverili

Giardinaggio - La concimazione delle bulbose è un operazione da effettuare durante il mese di marzo, in modo da favorire una fioritura copisa e abbondante in giardino.

Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco

Giardino - Per un gairdino ad effetto naturale come un fresco sottobosco, si possono utilizzare i bulbi di Scilla Hispanica, con i loro fiorellini colorati a campanula

Amaryllis come decorazione di Natale

Piante - Al posto della classica stella di Natale, l'Amaryllis con i suoi grandi bulbi e i suoi fiori colorati, è un'ottima decorazione per la casa e la tavola.

Cura e forzatura dei bulbi per Natale

Giardinaggio - Curare e far sbocciare alcune bulbose in vista del Natale, per addobbare la tavola, il camino o i davanzali delle finestre, lungo tutta la durata delle Feste.

Consigli per la coltivazione dei bulbi fioriti

Giardinaggio - I bulbi da fiore sono piante che con oltre duecento varietà portano colore e profumo in giardino come in casa, se coltivate in vaso. Ecco come predersene cura.

Mese di marzo: Lavori orto e giardino

Giardinaggio - Qualche consiglio sui principali lavori da svolgere in giardino e nell'orto, con l'arrivo del mese di marzo, con temperature miti e giornate più lunghe.

Attrezzi insoliti da giardino

Giardino - Un insieme di utensili e attrezzi da giardinaggio, per facilitare le piccole operazioni colturali di tutti i giorni.

Giglio, fiore elegante

Giardino - Valorizzato nel tempo dall'araldica, il giglio è un fiore leggero ed elegante, caratterizzato da fioriture appariscenti e fragranze intense.

Verdi Passioni: un weekend all'insegna di piante e fiori

Giardinaggio - Il 2 e 3 marzo a ModenaFiere si terrà un'esposizione dedicata alla cura dell'orto e del giardino; ricca esposizione di piante e fiori per chi ha il pollice verde
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alehandro
Buongiorno, recentemente ho affidato il taglio di 2 alberi che rischiavano di rompere il tetto in lamiera del garage limitrofo del mio vicino. So che ho sbagliato ad affidarmi ad...
alehandro 31 Maggio 2019 ore 20:25 2
Img valeria.vitali.84
Buongiorno a tutti,avrei bisogno di qualche consiglio per il giardino, devo partire da zero, al momento si presenta invaso da erbe infestanti, qualche consiglio per...
valeria.vitali.84 31 Gennaio 2014 ore 20:24 1