Bagno interrato: evitare errori di costruzione

NEWS DI Zona bagno17 Ottobre 2014 ore 11:20
Quali problemi per gli scarichi fognari possono sorgere collocando un bagno nell'interrato o nel seminterrato e quali sono gli accorgimenti efficaci per prevenirli?

Progettare un bagno nell'interrato


bagno interratoPer realizzare un servizio igienico al piano interrato o seminterrato di un edificio bisogna valutare numerosi aspetti, legati soprattutto allo scarico delle acque nere.

In genere quando un bagno è collocato al primo o secondo piano di un edificio, l'allontanamento delle acque nere avviene mediante un semplice sistema a caduta, che sfrutta la differenza di quota tra il piano in cui si trova il bagno e il livello della fognatura che passa sotto la strada.

Quando invece si intende collocare un bagno in un piano interrato o seminterrato, il sistema a caduta non è sempre attuabile, perché spesso la quota dello scarico risulta inferiore a quella della fognatura comunale e quindi non si riesce a creare una pendenza tale da poter allontanare i reflui.


Reperire informazioni sulla fognatura comunale


allaccio fognaturaI primi dati che necessariamente bisogna reperire riguardano la fognatura comunale. Se l'abitazione è già esistente lo si può fare ispezionando i pozzetti che probabilmente si trovano in corrispondenza del nostro allaccio fognario alla rete comunale oppure in caso di nuova costruzione rivolgendosi agli uffici tecnici del Comune.

Bisogna innanzitutto individuare la quota altimetrica a cui si trova la fognatura comunale. In tal modo capiremo se la quota di partenza del nostro scarico viene a trovarsi sopra o sotto il livello della fognatura comunale.
Questa informazione è molto importante perché ci fa capire se è realizzabile il solito sistema a caduta oppure se si rende necessario un sistema che pompi i reflui ad una quota superiore.

Altra informazione importante è l'organizzazione della fognatura. Nella maggior parte dei Comuni italiani sotto il livello stradale corrono due canali separati di fognatura. Un primo canale è detto fognatura nera e raccoglie tutti i reflui che provengono dagli scarichi delle abitazioni (lavandini, docce, wc, lavatrici, lavastoviglie, ecc.).
Un secondo canale è detto invece fognatura bianca e raccoglie le acque piovane provenienti dai tetti, dai cortili, dalla superficie delle strade, ecc.

Ci sono poi alcuni Comuni che non hanno questo sistema differenziato della fognatura e che al contrario hanno un unico canale fognario, in cui sono convogliate indifferentemente sia le acque nere che quelle bianche. In questi casi si parla di fognatura grigia o mista.

La separazione della fognatura nera da quella bianca è senza dubbio la soluzione che ci tutela maggiormente quando intendiamo realizzare un bagno nell'interrato.
Nella fognatura nera confluiscono reflui in quantità più o meno costante nel tempo, invece la fognatura bianca ha un andamento intermittente poiché maggiormente sollecitata in occasione di piogge e temporali.

Se si verifica un evento atmosferico con precipitazioni improvvise e particolarmente abbondanti può accadere che la fognatura bianca non riesca a sostenerne il carico e tenda a esondare dai tombini e dalle griglie. La fognatura nera, essendo separata, durante questi eventi non subisce alcuna ripercussione.

Quando il medesimo episodio atmosferico avviene con una fognatura grigia, può capitare che l'improvvisa confluenza di acque piovane nella fognatura porti a episodi di reflusso verso le abitazioni, ossia un ritorno delle acque reflue dagli scarichi.
In questi casi a farne le spese sono gli scarichi che si trovano alle quote più basse e vicine a quella della fognatura comunale, ossia ai piani interrati e seminterrati. Il rischio è che nei bagni posizionati negli interrati avvengano dei piccoli allagamenti di acque reflue provenienti dalla fognatura.

Possiamo dunque capire come la realizzazione di un bagno al piano interrato debba essere attentamente valutata soprattutto quando esiste una fognatura grigia, proprio perché bisogna assolutamente prevenire possibili reflussi dalla fognatura in occasione di violenti acquazzoni e temporali.


Accorgimenti tecnici per realizzare un bagno nell'interrato


Una volta raccolte tutte le informazioni sulla fognatura, si possono valutare gli accorgimenti per prevenire i due principali problemi che prima abbiamo descritto: la quota dello scarico inferiore a quella della fognatura comunale e la questione legata ai reflussi, soprattutto in presenza di una fognatura comunale grigia.

Quando la quota dello scarico del bagno viene a trovarsi ad una quota inferiore a quella della fognatura comunale, si rende necessario installare un sistema di triturazione e pompaggio che liquefi al massimo le acque di scarico e che, mediante una pompa, riesca a farle arrivare alla rete fognaria.

sanitritUn prodotto molto conosciuto è Sanitrit della SFA spa , che è stato un precursore, ma della stessa tipologia ora sul mercato ne esistono anche altri, come i sistemi Cerit o Sanisplit.

Si tratta senza dubbio della soluzione più economica e meno invasiva perché negli edifici esistenti in particolar modo richiede interventi murari minimi legati alla semplice realizzazione del condotto di scarico.
C'è però da evidenziare che questi sistemi richiedono manutenzione e che gli utilizzatori ne lamentano qualche difetto, come ad esempio una certa rumorosità e il fatto che talvolta si guastino e sia necessario l'intervento di un tecnico.

C'è anche un'altra soluzione tecnicamente migliore, ma comporta interventi più invasivi e ovviamente più costosi. Si potrebbe pensare ad un serbatoio di accumulo in cui convogliare gli scarichi dell'interrato e munirlo di un sistema di pompaggio.
Lo si potrebbe collocare sotto il livello dell'interrato, o anche fuori dal perimetro dell'abitazione, magari sotto il cortile o sotto il giardino. Il serbatoio potrebbe essere un pozzetto in calcestruzzo prefabbricato o gettato in opera.

Personalmente ritengo più veloci da installare delle stazioni di pompaggio in materiale plastico prefabbricate, che sono già complete di tutto (serbatoio, trituratore, sistema di pompaggio) e sono semplicemente da mettere in opera, come ad esempio quelle di Zenit , di REDI spa o di Kessel.

kessel - stazione di pompaggio
Per quanto riguarda il problema del reflusso dalla fognatura, l'unico modo per prevenirlo è installare una valvola detta di ritegno o di non ritorno o antirigurgito.
Si tratta di una valvola che permette una sola direzione del flusso.
Se installata in prossimità dell'allacciamento del nostro impianto alla rete fognaria, la valvola impedisce che le acque della rete provochino reflussi verso la nostra abitazione.

In conclusione, per realizzare un bagno al piano interrato che non procuri alcun problema per gli scarichi la soluzione ottimale è l'installazione completa di un serbatoio di accumulo con sistema di pompaggio e di una valvola di ritegno in prossimità dell'allacciamento alla rete fognaria comunale.

riproduzione riservata
Articolo: Bagno nell'interrato
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 15 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Bagno nell'interrato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Carlo3
    Carlo3
    Lunedì 21 Maggio 2018, alle ore 14:15
    Ma il costo dell'opera per realizzare un impianto di qualità quale potrebbe essere?
    La distanza della fognatura costituisce una variante?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Bagno nell'interrato che potrebbero interessarti
Reflusso dalla fognatura

Reflusso dalla fognatura

Il reflusso dalla fognatura può avvenire nei servizi igienici dell'interrato soprattutto in occasione di temporali, ma esistono delle soluzioni per prevenirlo.
Fognatura e danni

Fognatura e danni

Un condomino fa causa alla compagine per chiederle il risarcimento del danno provocato da un rigurgito della fognatura condominiale.Il fatto, fin qui,...
Condominio e impianto autonomo di fognatura

Condominio e impianto autonomo di fognatura

Secondo i giudici l'impianto della fognatura è una parte comune del condominio, e chi ha un impianto autonomo è tenuto pagare le spese relative alla sua conservazione.
Fognature e risarcimento del danno

Fognature e risarcimento del danno

La funzione dell?impianto di fognatura è quella di consentire lo scarico delle acque luride prodotte dai condomini nelle loro unità immobiliari e nelle...
Impianto fognario e scarichi condominiali

Impianto fognario e scarichi condominiali

L'impianto fognario condominiale e le parti di proprietà esclusiva: individuazione dei difetti e soluzioni per la loro eliminazione.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.292 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Impianto idrico Monza e Brianza
    Impianto idrico monza e brianza...
    250.00
  • Zazzeri miscelatore lavabo pop con scarico e
    Zazzeri miscelatore lavabo pop con...
    186.00
  • Paini miscelatore rubinetto lavabo piletta click clack
    Paini miscelatore rubinetto lavabo...
    55.90
  • Realizzazione bagno Roma e provincia
    Realizzazione bagno roma e...
    1700.00
  • Armadio italiano laccato e dipinto in stile
    Armadio italiano laccato e dipinto...
    2100.00
  • Tenda da interni callegari
    Tenda da interni callegari...
    106.00
  • Cuccia per cani
    Cuccia per cani...
    88.00
  • Tenda primavera 180x298
    Tenda primavera 180x298...
    830.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.