Bollette luce e gas in aumento da ottobre 2015

NEWS DI Fisco casa01 Ottobre 2015 ore 14:30
Scattano da ottobre 2015 gli aumenti delle bollette di luce e gas di casa. Tuttavia, a lungo termine, per le famiglie si prevede un risparmio totale di 60 euro.

Aumento bollette luce e gas


Bollette luce e gasDopo i ribassi avuti nei primi nove mesi dell’anno, da ottobre 2015 scattano gli aumenti per le bollette di casa per la fornitura dell’energia elettrica e del gas.

A stabilirlo è l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico nella sua consueta nota di aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori in tutela, riferita al quarto trimestre 2015 e pubblicata sul sito istituzionale della stessa Autorithy.

Vediamo nei dettagli di quanto saranno questi aumenti e le motivazioni principali, anche se, è opportuno segnalare, nonostante questi aumenti da ottobre del 2015, in media le famiglie italiane otterranno per tutto l’anno in corso, dunque fino al 31 dicembre 2015, un risparmio complessivo per l’energia elettrica e il gas di circa 60 euro.

In tema di bollette di casa si segnala anche una novità molto importante: dal 1 gennaio 2018, secondo quanto previsto nel Ddl concorrenza di prossima approvazione definitiva, ci sarà l’addio definitivo al servizio di maggior tutela offerto dall’Autorithy e i consumatori dovranno scegliere a quale gestore del mercato libero affidarsi per la fornitura di luce e gas di casa.


Aumento bollette luce da ottobre 2015


Nella sua nota di aggiornamento trimestrale, l’Autorithy ha segnalato che il rialzo nel quarto trimestre del 2015 del costo dell’energia elettrica è dovuto essenzialmente a due motivi.

Il primo riguarda l’aumento dei costi complessivi per l’approvigionamento della materia energia, che subisce gli effetti degli incrementi di prezzo registrati sul mercato all’ingrosso.

In secondo luogo, l’aumento dell’energia elettrica è dovuta all’esigenza di adeguare al rialzo gli oneri di sistema per sostenere ad esempio i costi straordinari connessi alla fine del meccanismo di ritiro dei certificati versi nel 2016, nonché i costi per gli incentivi all’efficienza energetica.


Luce e gas: risparmio a lungo temine per le famiglie?


Nella sua nota, l’Autorità ha previsto un aumento dal mese di ottobre 2015 per l’energia elettrica del 3,4 per cento.
Nonostante questo aumento si segnala che la spesa per la famiglia tipo, nel periodo intercorrente tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2015, sarà di circa 505 euro.
Parliamo dunque di un calo del 2,2% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, che corrispondente a un risparmio complessivo di oltre 11 euro annui.


Aumento bollette gas 2015


Aumento bollettePer quanto riguarda il gas, invece, l’aumento previsto sempre a ottobre è del 2,4%.

Ciò nonostante, come per l’energia elettrica, si segnala un leggero calo dovuto principalmente al ribasso della componente materia prima.

Tradotto in cifre, le famiglie tipo, durante tutto il 2015 hanno speso circa 1123 euro, con una riduzione del 4,2%, corrispondente a un risparmio di circa 50 euro rispetto all’anno precedente.

Dalla somma dei risparmi di luce e gas le famiglie potranno beneficiare di un risparmio complessivo nel 2015 di circa 60 euro.


Le reazioni del mondo dei consumatori


Questi aumenti hanno provocato l’immediata reazione delle associazioni dei consumatori.

In prima linea il Codacons per il quale l’annuncio dell’aumento delle bollette di casa è una pessima notizia a cui si aggiunge la pressione fiscale sulle bollette, che in Italia è al 37% per la luce e al 34% per il gas, a dispetto del resto d’Europa dove la tassazione media è rispettivamente del 32 e del 23%.
Codacons, Adusbef, Unione nazionale consumatori e Federconsumatori chiedono all’unisono un taglio delle tasse sull’energia.


Dal 1 gennaio 2018 addio al mercato tutelato: ecco cosa cambierà per le famiglie


Infine, si segnala sempre in tema di bollette di casa un’importante novità che riguarderà da vicino i consumatori. Dal 1 gennaio 2018, infatti, le famiglie dovranno abbandonare il servizio di maggior tutela nell’energia elettrica e nel gas ora garantito dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas.
In sostanza dal 1 gennaio 2018, secondo quanto prevede il Ddl concorrenza che è stato approvato in Commissione, i consumatori e le famiglie dovranno scegliere tra le varie offerte proposte dal mercato libero.

Libero mercatoSi dirà quindi addio alle tariffe fissate dall'Authority ogni tre mesi, tariffe che tutelano le famiglie da aumenti di prezzi ed eventuali comportamenti scorretti fra gli operatori.

Si prevede però una clausola particolare per cui l’entrata in vigore della novità slitterà di 6 mesi su richiesta dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, qualora non dovessero essere rispettate le condizioni previste per il passaggio tra un operatore e l’altro.

Nel Ddl concorrenza si prevede anche una modifica dell’attuale disciplina del bonus luce e gas che faccia riferimento alla situazione economica equivalente del richiedente.

riproduzione riservata
Articolo: Aumento bollette luce e gas
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Aumento bollette luce e gas: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Aumento bollette luce e gas che potrebbero interessarti
Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Dal 1 luglio l'Authority dell'Energia annuncia variazioni per le utenze di luce e gas, con un rincaro sulla bolletta dell'elettricità e un calo su quella del gas...
Richiesta di rettifica fatturazione bolletta luce e gas

Richiesta di rettifica fatturazione bolletta luce e gas

Come il consumatore può presentare contestazioni al venditore del servizio di energia elettrica e gas per una somma richiesta in fattura che ritiene inesatta.
Risparmio bolletta elettrica

Risparmio bolletta elettrica

Il Bonus sulla bolletta elettrica è uno strumento introdotto per alleviare le famiglie italiane che hanno un disagio economico o fisico.
In arrivo la bolletta 2.0

In arrivo la bolletta 2.0

In arrivo da settembre 2015 una piccola rivoluzione: la bolletta 2.0, una fattura per i consumi di energia elettrica di più chiara e semplice lettura per l'utente.
Una Bolletta A++

Una Bolletta A++

Risparmiare sulla bolletta elettrica con nuove abitudini ed elettrodomestici di ultima generazione, soprattutto con classe energetica A++.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.379 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Vitrage art22
    Vitrage art22...
    42.00
  • Rivestimento tufo pietra
    Rivestimento tufo pietra...
    220.00
  • Stucco veneziano spatolato
    Stucco veneziano spatolato...
    30.00
  • Ristrutturazione bagno
    Ristrutturazione bagno...
    4900.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.