Arte topiaria: come realizzarla

NEWS DI Giardinaggio04 Marzo 2015 ore 18:02
Ritorna di moda l'arte topiaria, ovvero quella particolare tecnica di plasmare le forme della natura per abbellire il giardino, dando sfogo alla creatività.

Cos'è l'arte topiaria


L'Arte topiaria è un'antica tecnica di giardinaggio che consiste nel potare le siepi o le chiome degli alberi realizzando forme e figure particolari, di tipo geometrico oppure ispirate ad altri soggetti figurativi, modificando l'aspetto naturale delle piante a scopo ornamentale.

I risultati sono un eccezionale connubio di natura e arte, con temi formali che richiamano forme astratte, persone, oggetti e animali .


Un po' di storia


arte topiariaL'origine storica di quest'arte è fatta risalire all'espressione latina topiarium facere, che voleva significare fare il giardiniere; di certo i primi scritti riguardanti questa attività artistica, dei quali si ha testimonianza attendibile, sono risalenti all'epoca romana, con citazioni da parte di Plinio il Vecchio che fa riferimento a fonti e dati relativi al periodo dell'Imperatore Augusto.

Le prime realizzazioni storicamente riconosciute sembra risalgano al 1° secolo d.C., periodo nel quale era pratica usuale abbellire i giardini delle case delle classi più agiate con istallazioni di piante modificate secondo criteri artistici; naturalmente, solo chi aveva sufficienti risorse economiche poteva permettersi determinate opere, non fosse altro perchè, al di là dei costi per realizzarle, le stesse richiedono una manutenzione costante.

Successivamente, alcuni scavi archeologici effettuati in diverse parti di quello che era l'Impero Romano hanno portato alla luce tracce di giardini realizzati secondo figure geometriche e di siepi modificate dalla mano dell'uomo.

In tempi a noi più vicini, sono innumerevoli le testimonianze storiche, documentali oppure relative a strutture tuttora esistenti: si sa che nel Medioevo in alcuni monasteri i monaci erano dediti alle coltivazione di alcune piante e tipi di fiori in aiuole che utilizzavano le siepi come recinto naturale.
Analogamente, nel periodo a cavallo tra il XVI e il XVIII sec., era usuale realizzare giardini in cui percorsi e aree vegetate fossero conformati sulla base di un dettagliato disegno di progetto in cui le linee geometriche erano definite dalla sagomatura di basse siepi di bosso, nei cui campi grafici venivano poi istallate piante fiorite.

Il concetto stesso del labirinto vegetale e le tante pregevoli realizzazioni di questo tipo a noi giunte attraverso i secoli, è direttamente e inscindibilmente legato allo sviluppo dell'arte topiaria.

Ai tempi odierni, la riscoperta di quest'arte permette a un vasto gruppo di persone di potercisi dedicare, perchè chi non ha spazio sufficiente per poter attrezzare un giardino di adeguate dimensioni può comunque dedicarsi a singole piante, anche e soprattutto a piante da vaso.


Le piante giuste per l'arte topiaria


utensili da giardinoTra le specie più utilizzate in vaso sono da preferirsi le sempreverdi a crescita contenuta quali il tasso, il bosso, il ligustro, ma anche l'alloro ed anche alcuni tipi di conifere, da piantare in uno strato di terreno fertile con aggiunta di sabbia per migliorarne la porosità.

Per chi invece ha spazio adeguato per realizzare un bel giardino, è necessario preventivamente scegliere le essenze in rapporto al tipo di terreno disponibile: per i terreni asciutti vanno bene agrifoglio e tasso mentre per i terreni umidi si adattano bosso, ligustro e biancospino; da valutare anche il tipo e livello di esposizione al sole.

Piante come l'alloro e il lauroceraso crescono correttamente nelle zone ben esposte mentre il tasso, il ligustro e il bosso sono più indicate per zone ombrose.

Un particolare da non dimenticare per effettuare delle buone realizzazioni è che per i meno esperti, e comunque per alcuni tipi di piante, è necessario utilizzare dei supporti metallici che facciano da guida alla pianta nella sua crescita indirizzata.


Arte topiaria: gli utensili


Tra gli utensili per il giardinaggio utilizzabili per l'arte topiaria, i vari tipi di forbici da potatura e tagliasiepi sono naturalmente quelli prediletti, da adoperare con attenzione e maestria.

Le tecnologie moderne da anni hanno fatto sì che uscissero sul mercato diversi tipi di utensili da giardino elettrici che facilitano e rendono meno faticosa qualunque operazione di giardinaggio.

utensili Black and DeckerNella linea degli elettroutensili da giardinaggio della BOSCH sono presenti tutta una serie di attrezzi, adatti allo svolgimento delle pratiche di arte topiaria: due modelli di sfoltirami, entrambi compatti, con il modello Isio particolarmente maneggevole per dimensioni e anche nella versione utilizzabile come tosaerba; mentre il modello ASB 10,8 LI è disponibile anche nella versione Set, con tutta una serie di accessori per le varie operazioni possibili.

Ci sono anche le cesoie elettriche da giardinaggio Ciso e cinque modelli di tagliasiepi, identificati dalla sigla AHS, tutti rigorosamente alimentati da batterie a Ioni di Litio, quindi assolutamente maneggiabili senza particolari sforzi fisici.

Non meno interessanti e adeguati sono i prodotti per le attività di giardinaggio della BLACK & DECKER.
Sempre rimanendo nel settore di utensili elettrici a batteria di dimensioni contenute, e quindi adatti per arte topiaria, troviamo due tipi di cesoie: la GSL 200, più adatta alle bordature e la GSL 700, cesoia perfetta per rifinire piccole siepi, bordi e aiuole.
Per regolare piccole siepi e arbusti c'è lo sfoltirami GSL 300, ergonomico e leggero, con lama da 15 cm, per un migliore controllo e perfezione nel taglio.

riproduzione riservata
Articolo: Arte topiaria
Valutazione: 4.43 / 6 basato su 14 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Arte topiaria: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Arte topiaria che potrebbero interessarti
Giardino formale o all'italiana

Giardino formale o all'italiana

Il giardino all'italiana è uno stile di giardino formale - cioè caratterizzato dalla predominanza di forme geometriche - ideato in Italia nel Rinascimento.
Piante ed arredi esterni

Piante ed arredi esterni

Si avvicina l?estate e la voglia di stare all?aria aperta cresce sempre di più. Spesso però siamo portati a trascurare il nostro giardino ed il terrazzo...
Cos'è e come creare un giardino all'italiana

Cos'è e come creare un giardino all'italiana

Il giardino all'italiana nasce dal desiderio di un equilibrio naturale coniugato al rigore geometrico, inteso come ritorno alle forme architettoniche classiche.
Giardino alla francese: caratteristiche

Giardino alla francese: caratteristiche

Il giardino alla francese, discendente diretto del giardino formale o all'italiana, si caratterizza per il suo impianto rigorosamente geometrico e razionale.
Il giardino e le sue origini

Il giardino e le sue origini

Dal francese jardin, derivato dal franco gart o gard, ovvero recinto, il giardino nacque nella antica Roma in età  imperiale.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.237 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tenda occhioli art88348
    Tenda occhioli art88348...
    100.00
  • Tenda occhioli art86868
    Tenda occhioli art86868...
    86.00
  • Tenda occhioli art88451b
    Tenda occhioli art88451b...
    82.00
  • Tenda occhioli art86794
    Tenda occhioli art86794...
    86.00
  • Cillichemie cillit 55 m h universal sali
    Cillichemie cillit 55 m h...
    32.00
  • Samsung climatizzatore condizionatore inverter trial split 9+12+12
    Samsung climatizzatore...
    2430.00
  • Cabina armadio con schiene SU MISURA
    Cabina armadio con schiene su...
    1499.00
  • Binario pannello 4
    Binario pannello 4...
    58.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.