Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Arredi in plastica riciclata: novità dell'interior design

La plastica è un materiale che può essere riutilizzato per creare dei complementi di arredo sostenibili e resistenti. Scopriamo insieme tre novità di design.
- NEWS Complementi d'arredo
Barra Progettazione Online

Arredamento in plastica riciclata per una casa ecofriendly


A partire dal XX secolo, la plastica si è diffusa in modo capillare su tutto il nostro pianeta, in quanto è stata ampiamente utilizzata dalle industrie grazie alle sue ottime qualità (versatilità, duttilità e resistenza).


Fitwall-modello-wave-pannelli-decorativi-plastica-riciclata-porcelanosa

Fitwall-modello-wave-pannelli-decorativi-plastica-riciclata-porcelanosa

Fitwall-modello-wave-pannelli-decorativi-plastica-riciclata-porcelanosa
Cucina in plastica riciclata Lain - Foto: Euromobil

Cucina in plastica riciclata Lain - Foto: Euromobil

Cucina in plastica riciclata Lain - Foto: Euromobil
Dettaglio finiture cucina Lain Respet - Foto: Euromobil

Dettaglio finiture cucina Lain Respet - Foto: Euromobil

Dettaglio finiture cucina Lain Respet - Foto: Euromobil

Questo materiale, non biodegradabile e caratterizzato da un ciclo di vita lunghissimo, è ormai presente all’interno delle nostre case e soprattutto, nell’ambiente esterno.

La plastica è un materiale economico, perciò viene gettata con facilità: ciò contribuisce a riempire le discariche, causando la difficoltà di smaltimento del prodotto, e di conseguenza, l’inquinamento.

Riciclare bottiglie di plastica: inquinamento marino - Foto: UnsplashRiciclare bottiglie di plastica: inquinamento marino - Foto: Unsplash

Attualmente, l’inquinamento del mare e dei fiumi è uno dei problemi più difficili da risolvere, in quanto, la plastica presente in acqua da molto tempo si è trasformata in piccole particelle, che sono parte integrante dell’ambiente.

Le microplastiche, oltre a essere dannose per l’ambiente, lo sono anche per l’uomo e per gli animali, poiché si accumulano all'interno dell'organismo e non possono essere digerite.

Microplastiche - Foto: UnsplashMicroplastiche - Foto: Unsplash

Alla luce di quanto appena descritto, le aziende si stanno concentrando sulla creazione di prodotti utilizzando la plastica riciclata, un materiale sostenibile e perfetto per numerose applicazioni.

In particolare, i designer e le imprese che operano nel settore dell’arredamento, hanno iniziato a produrre complementi e decorazioni impiegando il PET, ossia, il polietilene tereftalato, usato per fabbricare bottiglie, imballaggi e molto altro ancora.

Scopriamo insieme alcuni elementi d’arredo green ideati con la plastica riciclata.


Cucina in plastica riciclata Lain Respet


L’impegno di Euromobil nella ricerca di materiali innovativi e sostenibili ha contribuito alla realizzazione della cucina Lain Respet®, uno fra i primi modelli che offrono finiture realizzate con un prodotto completamente green, originato dalla plastica riciclata.

Arredi plastica riciclata: cucina Lain - Foto: EuromobilArredi plastica riciclata: cucina Lain - Foto: Euromobil

Questa cucina è infatti rivestita con una pellicola derivante esclusivamente dalle bottiglie di plastica, caratterizzata da un’elevata resistenza e durevolezza nel tempo.

Gli arredi in questione rappresentano una scelta ecocompatibile anche perché possiedono un ciclo di vita molto lungo.

Il progetto Respet® è stato sviluppato dall’azienda trevigiana 3B grazie a una ricerca di due anni, e prende il suo nome dalle parole rispetto e Riciclo Eco Sostenibile del PET.

La fabbricazione dei complementi inizia dalla selezione delle bottiglie di plastica derivanti dalla raccolta differenziata, le quali, in seguito e per mezzo di un processo produttivo, sono trasformate in granuli.

Successivamente, i granuli vengono estrusi e laminati, per poi diventare rivestimenti di un pannello per mobili contenitori, ottenuto utilizzando una resina PET riciclata al 100%.

Le fasi di produzione di questo materiale non impiegano combustibili fossili, permettendo una diminuzione di emissioni di CO2 del 60%.

Cucina Lain: caratteristiche tecniche


La cucina Lain ha una superficie molto resistente agli agenti chimici e all’usura, grazie alla tecnolamina trattata con verniciatura anti-ingiallente.

Questo trattamento, consente di proteggere la colorazione nel tempo.

Arredamento plastica riciclata: dettaglio ante cucina Lane - Foto: EuromobilArredamento plastica riciclata: dettaglio ante cucina Lane - Foto: Euromobil

Le peculiarità della nuova cucina Lain Respet® sono le elevate performance qualitative ed estetiche.

Il design lineare dei complementi e le finiture (disponibili nelle tre varianti cromatiche pebble grey, black e stripe gray), li rendono ideali per i contesti dal gusto moderno e contemporaneo.


Infine, questa soluzione di design è anche personalizzabile, in quanto, dopo l’acquisto, è possibile modificare gli arredi a seconda delle proprie esigenze, inserendo moduli aggiuntivi.


Collezione in edizione limitata Ikea Musselblomma


La collezione sostenibile Musselblomma, realizzata da IKEA in collaborazione con Seaqual, un gruppo di pescatori spagnoli e la designer Inma Bermúdez, è ispirata al mare e include complementi fabbricati interamente in plastica riciclata, di cui, una parte proviene dal Mediterraneo.

Prodotti in plastica riciclata Musselblomma - Foto: IkeaProdotti in plastica riciclata Musselblomma - Foto: Ikea

L’obiettivo di tale progetto è quello di aumentare la consapevolezza riguardo al problema dell’inquinamento degli oceani, puntando sul cambiamento e non sul profitto.

Più di 400 barche e 1500 pescatori hanno contribuito a questa splendida iniziativa: per ogni chilogrammo di rifiuti raccolto, altri 9 kg vengono ripescati dal mare.

La plastica recuperata viene poi trasformata in fibre tessili, lavorate nelle fabbriche di Alicante e Valencia per creare la nuova linea per la casa.

La collezione comprende una tovaglia (prodotta con circa 43 bottiglie in PET), una fodera per cuscino e una shopping bag, la cui peculiarità è una fantasia geometrica con figure che ricordano le sagome dei pesci.

CONSIGLIATO amazon-seller
Sleepling 193783 Set di 2 Cuscini in...
Fodera: 100% cotone biologico da coltivazione biologica controllata. Questo è certificato GOTS, il che significa...
prezzo € 36.81
COMPRA


I colori utilizzati sono il verde, il rosa corallo, il turchese e il giallo.

Musselblomma sarà disponibile dal 24 gennaio presso i negozi Ikea e dal 7 febbraio sullo store online dell’azienda.


Pannelli decorativi sostenibili


I pannelli decorativi Fitwall®, ideati da Porcelanosa, sono formati da un materiale che integra minerali e resina, formata dal 3% di PET riciclato (dato verificato da SCS Global Service, ente indipendente leader nelle certificazioni ambientali).

Plastica riciclata design: pannelli decorativi Fitwall - Foto: PorcelanosaPlastica riciclata design: pannelli decorativi Fitwall - Foto: Porcelanosa

Questi rivestimenti per interni, caratterizzati da texture materiche e volumi, sono dei veri e propri elementi d’arredo e possono essere impiegati per ricoprire pareti e mobili, sia in ambito residenziale, sia per applicazioni in negozi, ristoranti e hotel.

La composizione dei pannelli li rende impermeabili, resistenti al fuoco, leggeri e facilmente adattabili alle superfici.

Pannelli decorativi Fitwall, modello Wave - Foto: PorcelanosaPannelli decorativi Fitwall, modello Wave - Foto: Porcelanosa

Inoltre, tali prodotti, sono costituiti anche da una bassa emissione di VOC (Composti Organici Volatili) e, in caso di rottura, possono essere riparati con facilità.

Grazie all’unione delle tecnologie innovative (impiegate all’interno dei laboratori di Krion) e della tradizione artigianale (lavorazione a mano), si ottengono finiture realistiche e pezzi unici.

Per la realizzazione dei pannelli vengono utilizzati materiali come la ceramica, il cemento, il legno e i tessuti.

I rivestimenti Fitwall® hanno ottenuto varie certificazioni importanti, come ad esempio, BPA Free, Reach, Class A+ Label, HPD e SCS Recycled.

riproduzione riservata
Arredi in plastica riciclata
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Arredi in plastica riciclata: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
342.034 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Arredi in plastica riciclata che potrebbero interessarti

Da gennaio 2022 stop a piatti e contenitori in plastica

Leggi e Normative Tecniche - Da gennaio 2022 inizia lo stop per l'uso di prodotti in plastica monouso, dei prodotti in plastica oxo-degradabile e degli attrezzi da pesca contenenti plastica

Complementi in plastica riciclata

Arredamento - PVC, polietilene, PET. Sono solo alcune delle tante tipologie di plastica che esistono in commercio

Lavori in casa: Trashpresso, il sistema di riciclo sostenibile e trasportabile

Impianti rinnovabili - Vincitore del World Design Impact Prize, Trashpresso è un incentivo all'upcycling della plastica monouso poiché trasforma i rifiuti in nuovi prodotti utilizzabili

Arredare gli esterni con le piastrelle autobloccanti in plastica riciclata

Sistemazione esterna - Riutilizzare la plastica in edilizia con i masselli autobloccanti in plastica riciclata, ideali per spazi esterni carrabili e non, e addatti all'arredo urbano.

Plastica biodegradabile per il giardinaggio

Giardinaggio - Oggi è possibile fare giardinaggio utilizzando degli strumenti in plastica biodegradabile e che, quindi, non sono dannosi per l?ambiente.

Enzima mangia plastica: una svolta per l'eliminazione dei rifiuti

Impianti rinnovabili - Un team di studiosi del Texas ha creato una variante enzimatica che mangia la plastica. Una scoperta che potrebbe risolvere uno dei problemi ambientali più urgenti

La plastica si ripara da sola: la scoperta arriva dall'Australia

Soluzioni progettuali - Un team di scienziati ha scoperto che, tramite un processo di illuminazione led, la plastica avrebbe capacità rigeneranti e quindi riuscirebbe a ripararsi da sola

Il çurface, un materiale sostenibile fatto di caffè

Arredamento - Il çurface, una parola che letteralmente vuol dire superficie di caffè, è un materiale sostenibile ottenuto mescolando i fondi di caffè con plastica riciclata.

Articoli casalinghi da plastica riciclata

Cucina - Meno rifiuti piu' vita: con questa filosofia si realizzano articoli per la casa dalla frazione piu' povera della plastica riciclata.