• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Angolo del fai da te

Piccoli interventi di riparazione sono spesso necessari in casa: per eseguirli in modo autonomo è necessario avere a disposizione uno spazio attrezzato e funzionale.
Pubblicato il

Laboratorio ben organizzato


Per poter affrontare adeguatamente i vari lavoretti di riparazione e manutenzione che la casa richiede, è necessario disporre di un angolo del fai da te, anche minimo, da attrezzare come laboratorio. A seconda dello spazio disponibile potrà trattarsi della cantina, del box o di un ripostiglio, ma dovrà comunque essere organizzato al meglio e strutturato con ordine e razionalità per essere di vero aiuto quando si deve affrontare un lavoro.

Se si ha spazio sufficiente è conveniente attrezzare un locale come una piccola officina. Questo permette di svolgere in proprio diverse lavorazioni che altrimenti bisognerebbe affidare ad un artigiano. Il laboratorio deve essere dotato di ripiani ed armadi per riporre con ordine e razionalità attrezzi e materiali. La luce deve essere sufficiente e ben diffusa. Non deve mancare una robusta morsa e, invece di un unico banco da lavoro, è bene disporre di due o tre banchetti per lavori differenziati (legno, saldature, verniciature, ecc.).

Per interventi agevoli sul posto, che non costringano a continui vai e vieni col laboratorio, è bene attrezzarsi con valigette ed altri mezzi portautensili. Una capace valigetta metallica, dotata di scomparti, è ideale per contenere chiavi, pinze ed altri utensili, mentre un secchio di plastica rivestito con una tela dotata di tasche, permette di trasportare attrezzi vari, utensili e minuteria.

Faesite per angolo del fai da teUna buona dotazione di utensili manuali è fondamentale. Per mantenerli bene in ordine, in modo che siano facilmente reperibili quando vi è la necessità di utilizzarli, applicate a parete, con dei tasselli, un foglio di faesite forata sulla quale appenderete gli utensili tramite degli appositi ganci.

In commercio si trovano praticissimi portautensili montati su rotelle dotati di cassetti, scomparti e ripiani, che possono essere facilmente spostati sul posto di lavoro per avere a portata di mano tutto quello che occorre.

È anche facile autocostruirsi un portattrezzi di questo tipo con pannelli di compensato o truciolare. In questo modo si potrà evitare di doversi continuamente spostare tra il luogo della riparazione e il laboratorio dove sono conservati gli attrezzi necessari.


Banco da lavoro


Il banco da lavoro è un elemento centrale ed insostituibile per ogni laboratorio. La sua forma, le sue dimensioni e la sua struttura generale sono condizionate da due elementi: lo spazio disponibile e il tipo di lavoro che più frequentemente verrà eseguito. In commercio sono reperibili molti tipi di banchi dalle caratteristiche più disparate: da quelli in tutto legno per lavori in falegnameria a quelli universali in metallo con piano in legno; da quelli per saldatura, in tutto metallo, a quelli pieghevoli e trasportabili. Scegliere il bando da lavoro, dunque, è un'operazione che deve tenere conto dei principali tipi di interventi che si pensa si dovranno eseguire nel corso del tempo.

Banco da lavoro per angolo fai da teRobusto, e anche esteticamente bello, il classico banco da falegname è costruito interamente in legno di forte spessore. È fornito, solitamente, della classica morsa parallela in legno e ha il piano dotato di cave in cui inserire dei blocchetti (sempre in legno) che permettono di appoggiarvi contro i pezzi da lavorare. Necessita di uno spazio adeguato in quanto non va, possibilmente, collocato a parete ma al centro del locale per potervi girare intorno in modo da lavorare il pezzo da varie parti. Alcuni modelli sono dotati di cassetti e scaffaletti per attrezzi e materiali.

La morsa metallica è indispensabile per bloccare i pezzi durante le lavorazioni. Si blocca al piano di lavoro con vitoni passanti ma esistono piccole morse con base a ventosa. Alcune dispongono di un piccolo piano su cui poter battere per sagomare il metallo.

Chi non dispone di spazio può attrezzarsi con un praticissimo banchetto pieghevole dotato di ruote. Aperto, offre un solido piano su cui lavorare, con scaffalature per attrezzi e materiali. Richiuso, occupa pochissimo spazio e può essere agevolmente trasportato e caricato sull'auto.

Specialmente se non si è abituati al lavoro manuale, è facile andare incontro ad incidenti. Per questo motivo bisogna adottare tutte le misure di sicurezza necessarie. L'impianto elettrico deve obbligatoriamente essere dotato di salvavita e di linea di terra. Durante i lavori con produzione di schegge, polveri o altri elementi pericolosi, si devono sempre indossare i guanti, gli occhiali e le mascherine. Evitare le camicie con maniche svolazzanti che possono essere afferrate da mezzi in movimento; togliersi sempre gli anelli dalle dita. Chiudere a chiave materiali potenzialmente pericolosi.



riproduzione riservata
Angolo del fai da te
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.816 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cristian franceschi
Salve,possiedo un immobile su 2 piani in classe nergetica G. Vorrei migliorare tale statistica ma attualmente non ne avrei i fondi.Sorge dunque il mio quesito, se facessi io...
cristian franceschi 12 Dicembre 2023 ore 23:00 2
Img mauriziovannoni
Ciao a tutti, volevo sentire anche la vostra opinione su questo argomentoHo un piccolo bagno a piano terra e sulla parete esterna, in alto (dove ovviamente risulta più...
mauriziovannoni 22 Ottobre 2023 ore 11:15 1
Img cecilia la vecchia
Salve a tutti, sono in affitto in Germania e vorrei dipingere alcune delle pareti del mio appartamento.Ma qui usano mettere la carta da parati sui muri e dipingerla di bianco a...
cecilia la vecchia 28 Marzo 2023 ore 09:27 3
Img giacar47
Buona sera,avendo intenzione di isolare il sottotetto acquistando e posando personalmente il materiale, chiedo:- potrò usufruire della detrazione 50% sulle spese di...
giacar47 17 Febbraio 2023 ore 18:15 2
Img cristian franceschi
Salve,Possiedo una casa di 2 piani dell'inizio 1900, il secondo piano intorno agli anni 50'-60' è stato completamente isolato termicamente con una controparete in mattoni...
cristian franceschi 28 Gennaio 2023 ore 15:52 3