Agroenergia e Biomassa

NEWS Impianti rinnovabili21 Febbraio 2014 ore 17:49
L'utilizzo di biomassa è uno dei tanti modi per produrre energia rinnovabile, energia pulita. Ora l'utilizzo di questa fonte si sta diffondendo anche nelle case.

Cosa sono le biomasse


Per definizione le biomasse sono dei materiali organici di natura vegetale o animale, che però non hanno subito il processo di fossilizzazione, non possiamo far rientrare in questa categoria il carbone, il petrolio, e tutte quelle fonti rinnovabili naturali, che vengono utilizzate per produrre energia .

Il processo che ci permette di produrre energia non è altro che una combustione, che però avviene con un bilancio energetico di CO2 nullo/negativo, quindi non inquinante, anzi questo particolare processo di combustione è in grado di produrre CO2 di cui le piante si nutrono.

agroenergia e biomassaLe emissioni di CO2 non costituiscono l'unico parametro da valutare quando si parla di agroenergia e biomassa, anche perché il processo di combustione porta dietro di sè le emissioni delle polveri e l'impatto sulla qualità dell'aria, che sono altri elementi che fanno parte di questo procedimento ma che sono a suo svantaggio.

Uno degli aspetti positivi, che riguarda questo modo innovativo di produrre energia è che l'acquisto di stufe e/o impianti che sfruttano le biomasse è accessibile a tutti, bastano poche centinaia di euro.

Produrre energia dai rifiuti è la seconda più grande fonte di energia da biomassa.
La biomassa può essere convertita in altre forme utilizzabili di energia come il gas metano e i biocarburanti. Infatti i rifiuti umidi in decomposizione, rifiuti agricoli e umani, ecc.., possono essere fermentati per produrre il carburante idoneo ai mezzi di trasporto come l'etanolo.

produzione biomassaPer la produzione di energia rinnovabile, la biomassa può essere utilizzata per via diretta, cioè attraverso la combustione per la produzione di calore, o per via indiretta, ovvero dopo essere stata trasformata in un biocarburante.

Un esempio antico di uso di biomassa potrebbe essere quello dei primi esseri umani che hanno iniziato a sfruttare l'energia da biomassa accendendo la legna per fare il fuoco.

Attualmente questa antica pratica è comunemente utilizzata come unica fonte di combustibile per uso domestico in molti paesi in via di sviluppo.
La biomassa è costituita da tutta la materia biologica a base carbonio, idrogeno e ossigeno. Il legno e tutti i residui forestali come alberi secchi, tronchi e rami, prodotti dalla potatura, costituiscono la più grande fonte di energia da biomassa La biomassa include anche materia vegetale o animale che potrà poi essere convertita in fibre o altre sostanze chimiche industriali, tra cui i biocarburanti.


Biomassa come alternativa al riscaldamento domestico


Utilizzare la biomassa come alternativa nell'ambito del riscaldamento domestico costituisce un grande passo avanti sia in termini di risparmio energetico che relativamente al rispetto dell'ambiente. Con la biomassa è oggi possibile alimentare sia singole stufe, che interi impianti di riscaldamento, come se fosse una caldaia, ma senza comportarne alcun impatto ambientale.

I biocarburanti che possono essere utilizzati, sono classificati sostanzialmente in due grandi categorie. Abbiamo i biocarburanti di prima generazione, che hanno come fonte l'amido di mais e la canna da zucchero, ecc.

Gli zuccheri presenti in queste biomasse vengono fatti fermentare per produrre bioetanolo, che non è altro che un combustibile a base d'alcool, che può essere utilizzato direttamente in una cella a combustibile per produrre elettricità o servire come additivo.

Quelli che invece vengono definiti biocarburanti di seconda generazione si ottengono utilizzano fonti basate essenzialmente sugli scarti dell'agricoltura e sui rifiuti urbani. Queste sono biomasse ligno-cellulosiche.


Biomassa ed ambiente


biocarcuranti e biomasseUn'alternativa nell'ambito del riscaldamento domestico con l'obiettivo di salvaguardare l'ambiente è l'impiego di biomasse, che consente ormai di poter alimentare sia singole stufe, che interi impianti di riscaldamento, come se fosse una caldaia, ma senza alcun impatto ambientale.

Anche perché oramai la tutela dell'ambiente è una tematica all'ordine del giorno e si cerca di limitare l'abuso di sostanze inquinanti e l'impiego di energie non rinnovabili, che ormai hanno raggiunto prezzi elevatissimi comportando una notevole produzione di CO2, che viene immessa.

riproduzione riservata
Articolo: Agroenergia e Biomassa
Valutazione: 5.38 / 6 basato su 8 voti.

Agroenergia e Biomassa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Agroenergia e Biomassa che potrebbero interessarti
Guida alla detrazione sul risparmio energetico per generatori a biomassa

Guida alla detrazione sul risparmio energetico per generatori a biomassa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dal 1° gennaio 2015 è più facile accedere alla detrazione sul risparmio energetico per l'installazione di generatori a biomassa, come caldaie, stufe e caminetti.
Stufe e caldaie a biomassa

Stufe e caldaie a biomassa

Impianti di riscaldamento - I sistemi a biomassa, cioè le stufe e le caldaie alimentate a pellet e a legna, così come i sistemi che sfruttano il sole, si stanno sempre più diffondendo.
Incentivi per caldaie e stufe a biomassa in Veneto

Incentivi per caldaie e stufe a biomassa in Veneto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Regione Veneto ha approvato un bando per incentivare la rottamazione di vecchi generatori e l'installazione di generatori a biomassa (pellet, legna, cippato).

Vademecum Enea 2018 per caldaie a condensazione e biomassa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'ENEA ha predisposto delle guide per illustrare le novità per il 2018 e guidare gli utenti in materia di Ecobonus per le caldaie a condensazione e a biomassa.

Caldaia a cippato

Impianti - La caldaia a cippato è un tipo di caldaia a biomassa che utilizza un combustibile ligneo, il cippato, costituito da legno vergine ridotto in piccolissime scaglie.

Centrale ad alghe

Impianti - A Venezia verra' realizzata la prima centrale a biomasse che sfrutta l'energia prodotta dalla fotosintesi delle alghe.

Conto Termico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicate il 9 aprile 2013 dal GSE le regole applicative definitive che illustrano le procedure per accedere agli incentivi previsti dal Conto Termico.

La detrazione per la sostituzione della caldaia con una a condensazione o biomassa scende al 50%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A partire dal 1 gennaio 2018, come per gli infissi, il bonus per efficientamento energetico con sostituzione della caldaia tradizionale scende dal 65% al 50%.

Casa sostenibile ad alghe

Bioedilizia - BIQ House è una casa che utilizza pannelli di rivestimento in cui sono coltivate microalghe, per ricavare energia elettrica e per riscaldamento e ombreggiamento.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img coccico
Buongiorno, Sono un privato e con lo studio tecnico stiamo progettando un'abitazione di ca 300mq commerciali di cui 220 a piano terra e 80 ca al primo piano.C'è inoltre un...
coccico 05 Novembre 2015 ore 11:15 5
Img pacedaniele
Buongiorno a Tutti, scrivo per chiedere un consiglio/consulenza a chi ne può sapere più di me.Descrivo brevemente il mio problema:nel mese di novembre 2013 ho...
pacedaniele 01 Giugno 2014 ore 17:05 2
Img giampiero1952
Nel 2015 si può usufruire del bonus 65% anche per "l’installazione di impianti per la climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse...
giampiero1952 25 Gennaio 2015 ore 18:52 1
REGISTRATI COME UTENTE
304.650 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.