Caratteristiche, vantaggi e agevolazioni per i tetti verdi

NEWS DI Detrazioni e agevolazioni fiscali24 Luglio 2018 ore 11:20
I tetti verdi, cioè con manto di copertura costituito da un tappeto erboso o da una vera e propria vegetazione, hanno numerosi vantaggi anche a livello fiscale.

I tetti verdi: una soluzione contemporanea con numerosi vantaggi


I tetti verdi sono uno degli elementi caratterizzanti numerosi edifici contemporanei, soprattutto se adibiti a funzioni terziarie e progettati da grandi archistar: la copertura dell'Accademia delle Scienze della California di Renzo Piano si presenta ad esempio come un enorme e futuristico prato costellato di collinette artificiali, lucernari e pannelli fotovoltaici.

Il tetto verde dell'Accademia delle Scienze della California
Si tratta di una scelta progettuale assai ben ponderata, perché i tetti verdi garantiscono numerosi vantaggi. Questo fatto era ben noto anche agli antichi costruttori dei paesi più freddi: il manto di copertura dei tetti delle case tradizionali islandesi, dalla pendenza molto accentuata, è infatti spesso costituito da zolle erbose particolarmente spesse.

Un manto di copertura vegetale è infatti un ottimo isolante termico in tutto il corso dell'anno: nei mesi estivi la presenza della vegetazione riduce infatti la temperatura interna, mentre in inverno lo strato di terreno accumula il calore delle ore più calde e lo restituisce lentamente durante la notte.
Il tetto verde di una casa tradizionale islandese
Inoltre, grazie alla fotosintesi clorofilliana e alla presenza della vegetazione si produce ossigeno, si riduce l'anidride carbonica in atmosfera e si riesce persino a diminuire la concentrazione di polveri sottili con un netto miglioramento della qualità dell'aria.

Si verifica anche un aumento del benessere acustico grazie al potere fonoassorbente dello strato di terriccio.

Un tetto verde contribuisce inoltre a un miglior drenaggio dell'acqua piovana prevenendo il fenomeno del ruscellamento e costituisce anche l'habitat di numerosi piccoli animaletti: il risultato è l'eliminazione delle pozze di acqua stagnante dopo ogni pioggia e la conseguente diminuzione degli insetti nocivi come mosche e zanzare.

Il tetto verde ha un basso impatto visivo
Cala anche il consumo di suolo e dall'alto risulta una vista assai più gradevole di un tetto piano in asfalto o cemento.

Tuttavia, esistono anche alcuni potenziali svantaggi da non sottovalutare


Quali sono gli svantaggi di un tetto verde?



  • la necessità di un'irrigazione costante con un enorme dispendio idrico proprio nel periodo di maggior siccità;

  • la possibilità che il manto erboso possa seccare;

  • il maggior costo di costruzione dovuto al notevole peso del pacchetto di copertura e alla costante presenza di acqua che richiedono specifici accorgimenti sia in fase progettuale che di esecuzione.


Il tetto verde migliora la qualità dell'ambiente urbano
Si possono però minimizzare questi rischi mettendo a dimora piante autoctone o grasse particolarmente resistenti al calore e alla scarsità d'acqua e inoltre convogliando l'acqua piovana in apposite vasche per irrigare la copertura.


I tetti giardino nella pianificazione urbanistica


Proprio grazie ai suoi molti vantaggi, un tetto giardino migliora sensibilmente la qualità dell'ambiente urbano circostante. Questo non è sfuggito ad alcune amministrazioni lungimiranti, che hanno provveduto a varare opportuni provvedimenti per incentivarne la costruzione.

Nell'autunno 2016 il Comune di Asti ha ad esempio varato una modifica al Regolamento Edilizio vigente con alcune prescrizioni e incentivi sui tetti verdi.

Abitazione unifamiliare con tetto verde
Per prima cosa, la progettazione dei nuovi tetti in erba dovrà prevedere tutti i requisiti tecnici necessari a garantire la sicurezza statica degli edifici, la perfetta impermeabilizzazione delle strutture sottostanti e il corretto smaltimento delle acque reflue.

Per incentivarne la creazione in caso di costruzione o ristrutturazione di un edificio è invece previsto l'esonero di dette superfici dal pagamento del costo di costruzione, con conseguente diminuzione degli oneri concessori legati al Permesso di Costruire.

La realizzazione di un tetto verde risulta però vantaggiosa anche in assenza di qualsiasi incentivo.

Edifici residenziali con tetti verdi ed orti privati
Grazie a questa soluzione si tutela infatti la permeabilità del suolo, magari riuscendo a costruire un'autorimessa o una cantina interrata anche nelle zone in cui gli strumenti di pianificazione urbanistica vietano la pavimentazione delle aree scoperte.

Inoltre, grazie al loro ridotto impatto visivo, è possibile costruire edifici in stile contemporaneo anche nelle zone rurali o con vincolo paesaggistico, perché la Soprintendenza o la Commissione Edilizia di ogni Comune tendono a privilegiare le soluzioni meno invasive.

Se dunque si vuole ampliare un'abitazione rurale esistente o costruire nuovi edifici pertinenziali la realizzazione di coperture verdi costituisce la soluzione vincente soprattutto in terreni in pendenza a valle o a mezza costa di una collina.


Incentivi e agevolazioni fiscali per la costruzione di tetti verdi


Qual è la reale convenienza economica di un tetto giardino?

Secondo uno studio relativo alla città di Whashinton decisamente elevata: grazie alla diminuzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento invernale e il condizionamento estivo sarebbe infatti possibile ammortizzare la spesa di costruzione in soli undici anni.

Ma in realtà per l'Italia questo dato risulta ancor più conveniente grazie ai numerosi incentivi fiscali previsti per gli interventi di recupero, manutenzione e ristrutturazione del patrimonio costruttivo esistente.

Se l'installazione del tetto a giardino è infatti contestuale alla manutenzione straordinaria di un'abitazione unifamiliare o alla manutenzione ordinaria delle parti comuni di un condominio sono infatti previste alcune agevolazioni iva, consistenti in una tariffa del 10% anziché del più consueto 22%. Nello stesso caso è inoltre prevista la detrazione IRPEF del 50% dei lavori di ritrutturazione e più precisamente delle spese di progettazione ed esecuzione delle opere con un massimale di 90.000 €.

Tetti verdi e giardini pensili particolarmente rigogliosi
Per la sola installazione di un tetto in erba si può invece rientrare nel cosiddetto Ecobonus e godere di uno sgravio fiscale consistente nella detrazione Irpef del 65% delle spese effettivamente sostenute.

Un tetto verde può rientrare in due diverse categorie di intervento: riqualificazione energetica generica per l'abbattimento dei consumi invernali (massimale di € 100.000) o interventi sull'involucro esterno (per un massimo di 60.000 €).
Per l'effettivo godimento dell'agevolazione occorre però dimostrare il concreto raggiungimento di standard prefissati. Per verificare se il proprio tetto giardino è detraibile si consiglia inoltre di consultare la guida pubblicata sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate e intitolata Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico.

Tetto verde allestito come un vero giardino pensile
Se però l'intervento riguarda le parti comuni di un condominio e/o contemporaneamente tutti gli appartamenti che lo compongono, per gli interventi eseguiti entro il 31 dicembre 2012 la detrazione sale al 70 o 75% se si riescono a conseguire determinati livelli di prestazione energetica.
Nel secondo caso l'importo massimo va calcolato nella misura di € 40.000 moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l'edificio.

Ma gli incentivi ristrutturazione 2018 si spingono addirittura oltre grazie al Bonus Verde, una detrazione fiscale specificamente dedicata alla realizzazione di giardini e aree verdi private e condominiali. L'agevolazione consiste nella detrazione Irpef del 36% delle spese sostenute, con un massimale di 5.000 € per ciascuna unità immobiliare, per gli interventi di sistemazione a verde di terrazzi, lastrici solari e aree scoperte pertinenziali.

Con il Bonus Verde è vantaggioso costruire nuovi tetti verdi
Gli interventi che ne possono fruire sono:

  • la realizzazione di impianti di irrigazione;

  • la manutenzione e il restauro di giardini di interesse storico;

  • la nuova sistemazione a verde di aree precedentemente incolte o pavimentate;

  • la costruzione di giardini pensili.

La creazione di un tetto verde rientra ovviamente nell'ultima categoria di intervento.
Per sistemazione a verde si intende invece la messa a dimora di piante, alberi e arbusti di qualsiasi tipo e/o la realizzazione o riqualificazione di manti erbosi con esclusione di quelli sportivi a fini di lucro (ad esempio un campo da calcio o una pista di golf).

riproduzione riservata
Articolo: Agevolazioni per tetti verdi
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 3 voti.

Agevolazioni per tetti verdi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Stefangreen
    Stefangreen
    Martedì 23 Novembre 2010, alle ore 14:07
    Salve a tutti,confermo la segnalazione della redazione riguardo aziende che operano nel settore del verde verticale.
    Il sistema per la creazione di un tetto verde è il sistema COMPLETA della ditta POLIFLOR di FAENZA.
    Saluti
    rispondi al commento
  • Benedetta Sarrocco
    Benedetta Sarrocco
    Venerdì 22 Maggio 2009, alle ore 13:45
    Salve vi scrivo da Genova, vorrei sapere se è possibile avere informazioni riguardo a ditte che si occupano della realizzazione di queste strutture nella mia citta.Cordiali saluti
    rispondi al commento
  • Francesco
    Francesco
    Lunedì 20 Aprile 2009, alle ore 19:17
    Salve, vorrei sapere se a Roma c'è qualche ditta specializzata in "verde pensile". Grazie
    rispondi al commento
  • Lavorincasa2
    Lavorincasa2
    Giovedì 16 Aprile 2009, alle ore 16:15
    Per Andy:dalle tue parti, a Faenza, c'è la Poliflor http://www.poliflor.netCiao
    rispondi al commento
  • Andy
    Andy
    Giovedì 16 Aprile 2009, alle ore 15:32
    Salve vi scrivo da bologna vorrei sapere se è possibile avere informazioni riguardo ditte che si occupano della realizzazione di queste strutture nella mia cittaCordiali saluti
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Agevolazioni per tetti verdi che potrebbero interessarti
Nuova legge sul verde urbano

Nuova legge sul verde urbano

Normative - Approvato un nuovo provvedimento sulla gestione del verde pubblico e privato: giardini pensili, cinture verdi nelle periferie e nuovi alberi per le grandi citta' italiane.
Vantaggi verde pensile

Vantaggi verde pensile

Orto e terrazzo - Tetti verdi e giardini in copertura, per migliorare il clima, il microclima dell'edificio, oltre che agire sull'isolamento, con conseguente risparmio energetico
Tetto verde, cos'è e che vantaggi comporta

Tetto verde, cos'è e che vantaggi comporta

Progettazione - Il tetto verde, una soluzione innovativa per il benessere dell'uomo e dell'ambiente. Riduce le dispersioni termiche e contribuisce alla riduzione di CO2 nell'aria.

Tetti a bassa pendenza

Tetti e coperture - Il tetto a bassa pendenza è diffuso nelle zone dal clima mite. I rivestimenti in coppi e lastre metalliche rendono questo tipo di copertura bella e funzionale.

Utilizzi della perlite espansa in edilizia

Materiali edili - La perlite espansa può essere utilizzata in svariati modi in edilizia; vediamo quali sono gli ambiti di applicazione e le sue caratteristiche intrinseche.

Lucernari per il tetto pedonabili

Tetti e coperture - Per camminare liberamente e in tutta sicurezza su un tetto con dei lucernari, basta che si installino dei serramenti adeguati: parliamo di finestre calpestabili!

Riqualificare edifici con la realizzazione di tetti verdi naturali e sintetici

Tetti e coperture - I tetti verdi portano con sè molti vantaggi per gli edifici che li ospitano e i loro abitanti, di tipo economico, ambientale ed energetico, oltre che estetico.

Tipologie per Coperture a verde

Progettazione - Le coperture a verde pensile sono realizzabili in diversi modi,con strati e vegetazione intensiva ed estensiva diversa a seconda del risultato finale da ottenere.

Perché realizzare un giardino pensile

Spazio esterno - Il giardino pensile rappresenta la soluzione ideale per sfruttare al meglio la copertura di un edificio con vantaggi dal punto di vista ambientale ed economico.
REGISTRATI COME UTENTE
295.440 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Genius 100 carrello
    Genius 100 carrello...
    48.80
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Pala sgombraneve per tetti wolf garten
    Pala sgombraneve per tetti wolf...
    26.23
  • Guaina drenante Schluter-TROBA
    Guaina drenante schluter-troba...
    14.03
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.