Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Alloggi sociali: le agevolazioni fiscali

In vigore dal 29 marzo 2014 la detrazione fiscale fruibile dai soggetti titolari di contratti di locazione per alloggi sociali adibiti ad abitazione principale.
08 Ottobre 2015 ore 10:13 - NEWS Fisco casa
agevolazioni fiscali , alloggi sociali

Agevolazione fiscale alloggi sociali


Il decreto legge n. 47/2014 ha introdotto un'importante agevolazione fiscale, valevole però solo per il trienno 2014-2016, in favore dei soggetti titolari di contratti di locazione di alloggi sociali che vengono adibiti ad abitazione principale.
Vediamo nei dettagli in cosa consiste questa agevolazione fiscale, chi può fruirne, le varie condizioni e caratteristiche con gli ultimi chiarimenti del Governo in una recente interrogazione parlamentare (n. 5-06405).


La definizione di alloggio sociale


Alloggi socialiInnanzitutto è bene partire dalla definizione di alloggi sociali.
L'alloggio sociale è quell'unità immobiliare adibita a uso residenziale in locazione permanente che svolge la funzione di interesse generale, nella salvaguardia della coesione sociale, di ridurre il disagio abitativo di individui e nuclei familiari svantaggiati, che non sono in grado di accedere alla locazione di alloggi nel libero mercato (DM 22 aprile 2008).
Nella definizione di alloggio sociale vi rientrano anche gli alloggi realizzati o recuperati da operatori pubblici o privati con il ricorso a contributi e agevolazioni pubbliche destinate alla locazione temporanea (almeno otto anni) e alla proprietà.

Sono le singole regioni che definiscono i criteri e poi il comune emana i bandi per l'assegnazione degli alloggi e stila la graduatoria degli aventi diritto. Una volta individuati gli assegnatari, questi saranno chiamati in ordine di punteggio a scegliere fra gli alloggi che si rendono via via disponibili.


Agevolazione fiscale alloggi sociali: in cosa consiste e chi ne ha diritto



Detto ciò, vediamo nei dettagli in cosa consiste l'agevolazione fiscale prevista dal Decreto-legge del 28 marzo 2014 n. 47, intitolato Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 73 del 28 marzo 2014.

All'articolo 7 il decreto in questione introduce le detrazioni fiscali IRPEF per il conduttore di alloggi sociali.

In vigore dal 29 marzo 2014 e valevole per il triennio 2014 - 2016, la detrazione consiste nella possibilità di detrarre dall'IRPEF, l'imposta sul reddito delle persone fisiche, una quota pari a:

- 900 euro, se il reddito complessivo non supera euro 15.493,71

- 450 euro, se il reddito complessivo supera i 15.493,71 euro ma non i 30.987,41 euro.

Possono fruire di tale agevolazione fiscale solo i soggetti che siano titolari di contratti di locazione di alloggi sociali, adibiti a propria abitazione principale.


Come fruire dell'agevolazione fiscale per alloggi sociali


Detrazione alloggi socialiEssendo però la nozione di alloggio sociale molto generica, possono sorgere alcuni dubbi sulle fattispecie di alloggio che vi possono rientrare e quindi sulla possibilità o meno di fruire dell'agevolazione fiscale.

Si ritiene quindi che ai fini del riconoscimento della detrazione non è sufficiente la semplice detenzione di un alloggio popolare; è necessario appurare che l'assegnazione e la permanenza nell'alloggio sia avvenuta nel rispetto dei requisiti per l'accesso e la permanenza nell'alloggio sociale stabiliti dalla Regione, così come il canone di locazione sia stato determinato in conformità ai medesimi criteri stabiliti sempre dalla Regione.

Per farlo spetta al contribuente dimostrare di essere in possesso del contratto di locazione dal quale si evinca espressamente la natura di alloggio sociale, ai sensi del decreto del Ministero delle infrastrutture del 22 aprile 2008, nonché farsi rilasciare certificazione dall'Ente proprietario ex IACP e/o Comune in cui si attesti che l'immobile possiede le caratteristiche e i requisiti previsti dal citato Decreto Ministeriale del 22 aprile 2008.

Tale certificazione dovrà essere esibita dal locatario che intende avvalersi della detrazione presso gli intermediari che operano per i servizi di assistenza fiscale CAF.


La detrazione fiscale per soggetti incapienti


Detrazione fiscale alloggi Inoltre, il comma 1-sexies dell'articolo 16 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR), applicabile anche ai soggetti titolari di contratti di locazione di alloggi sociali di cui all'articolo 7 del decreto-legge 28 marzo 2014, n. 47, riconosce una quota di ammontare pari alla quota di detrazione che non ha trovato capienza nell'imposta lorda, diminuita delle detrazioni di cui agli articoli 12 e 13 del TUIR, consentendo quindi a tutti i soggetti che ne hanno diritto di usufruire del beneficio.

L'agevolazione non si applica, però, se l'intestatario dell'alloggio sociale non è percettore di reddito imponibile (quindi è un soggetto incapiente) così come ad esempio disoccupati, invalidi civili, titolari di pensione sociale.

A precisarlo è stato recentemente il Governo rispondendo a un'interrogazione parlamentare ( question time n. 5-06405 del 17/09/2015) in cui ha affermato che il riconoscimento del beneficio in argomento, in assenza di un'imposta lorda, non integra una detrazione fiscale bensì andrebbe considerato come contributo.
Si tratterebbe, quindi, di un intervento di natura non fiscale che necessiterebbe di adeguata copertura a carico della fiscalità generale.

riproduzione riservata
Articolo: Agevolazioni fiscali proprietari alloggi sociali
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Agevolazioni fiscali proprietari alloggi sociali: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
323.203 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Agevolazioni fiscali proprietari alloggi sociali che potrebbero interessarti


Programma Casa Mia: piano per realizzare 600.000 alloggi sociali

Leggi e Normative Tecniche - Per la realizzazione di 600.000 alloggi sociali saranno messi a disposizione 16,7 miliardi di euro. Vediamo i dettagli dell'emendamento alla Legge di Bilancio.

Detrazioni immobili: le novità nel modello 730/2015

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il 730/2015 recepisce le ultime novità fiscali per quanto riguarda gli immobili, come la deduzione per l'acquisto e affitto e la detrazione per gli alloggi sociali.

Piano casa approvato

Normative - Firmato da Berlusconi il DPCM relativo al Piano Casa, per interventi di edilizia pubblica residenziale.

Bollette e Coronavirus: le novità sul rinnovo dei bonus sociali

Normative - Spostato il termine per il rinnovo dei bonus sociali legati alle bollette di acqua luce e gas in scadenza tra il 1° marzo e il 30 aprile: ecco le novità di Arera

Agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano

Affittare casa - Il reddito della locazione, viene tassato in maniera differente a seconda del tipo di contratto e anche per i proprietari vi sono delle agevolazioni fiscali.

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Affittare casa - In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.

Locazione alloggi sociali: il decreto su futuro riscatto e credito d'imposta

Comprare casa - Pubblicato il decreto con le clausole standard dei contratti di locazione di alloggi sociali e le modalità di determinazione e fruizione del credito di imposta.

Agevolazioni prima casa possibili anche nella compravendita a favore di terzo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Commissione tributaria provinciale di Rimini riconosce in caso di stipula di un contratto di compravendita a favore di terzi i benefici fiscali prima casa.

Tagli alle detrazioni fiscali

Normative - Approvata alla Camera la legge di conversione della Manovra Finanziaria che introduce una serie di tagli a tutte le agevolazioni fiscali, comprese quelle per la casa.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mek
Buongiorno, vorrei sapere se per la costruzione di una prima casa oltre ad avere IVA al 4 % ci sia la possibilità di affiancare il bonus costruzione garage che permette 6na...
mek 16 Gennaio 2021 ore 20:03 1
Img nicola.catania
Salve, avrei cortesemente bisogno di un chiarimento. Un edificio C/2 sito in zona rurale, che non è pertinenza di un'abitazione, può beneficiare di agevolazioni...
nicola.catania 10 Giugno 2020 ore 17:40 1
Img giovannipietro
Buongiorno, mi appresto a ristrutturare completamente (dalla A alla Z) un appartamento che a breve diverrà di mia proprietà (compravendita tra fratelli). Mi chiedevo...
giovannipietro 19 Maggio 2020 ore 12:35 15
Img gnazio3
Salve, mi chiamo Salvatore e faccio parte di un comitato composto da alcuni proprietari che ha stipulato una convenzione con il comune per la sistemazione di una strada comunale,...
gnazio3 12 Maggio 2020 ore 19:25 3
Img doroti
Salve, io e il mio compagno stiamo acquistando una casa indipendente di nuova costruzione con annesso box auto interrato (nella campagna del nostro paesino). Acquisteremmo la casa...
doroti 02 Febbraio 2020 ore 17:00 2