Agevolazioni fiscali per l'acquisto di casa: tutte le novità 2016

NEWS DI Fisco casa07 Gennaio 2016 ore 08:54
Tante le agevolazioni introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 per coloro che desiderano acquistare un immobile. Il fine è quello di rilanciare il settore edile

Acquisto casa: le agevolazioni 2016


Dalla detrazione dell’IVA per le abitazioni in classe energetica A e B, al leasing immobiliare, fino all’agevolazione prima casa raddoppiata al bonus per le giovani coppie all’eliminazione della TASI sulla prima casa. Tante sono le misure che ha introdotto la Legge di Stabilità 2016 in vigore dal 1 gennaio 2016 per rilanciare il settore immobiliare e in particolar modo favorire l’acquisto della prima casa .


Detrazione IVA acquisto immobile in classe A o B


Acquisto casaLa Legge di Stabilità 2016 (Legge n. 208/ 2015 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 Serie Generale Supplemento n. 70 del 30 dicembre 2015) ha previsto per chi acquista abitazioni in classe energetica a o B, cedute da imprese costruttrici, la possibilità di detrarre dall’IRPEF dovuta il 50% dell’IVA pagata sulla compravendita.
La detrazione è in vigore per gli acquisti realizzati dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2016 e viene ripartita in dieci quote annuali a partire dall’anno in cui è sostenuta la spesa.

La detrazione spetta fino alla concorrenza dell’imposta IRPEF dovuta ed è pari al 50% dell’importo corrisposto per il pagamento dell’IVA in relazione all’acquisto dell’immobile effettuato entro il 31 dicembre 2016.
Così, per fare un esempio, se si acquista un’abitazione da destinare a prima casa che costa 100.000 euro con IVA al 4%, dunque 4.000 euro, lo sconto per l’acquirente sarà pari a 2.000 euro. Se invece l’immobile non può fruire dell’agevolazione prima casa e si applica l’IVA al 10%, l’acquirente potrà usufruire di uno sconto pari a 5.000 euro.


Acquisto casa con il leasing immobiliare


Leasing immobiliareUn’altra importante novità introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 riguarda la possibilità di acquistare un immobile con il leasing immobiliare.
In pratica le banche o gli intermediari finanziari acquistano o fanno costruire un immobile sulla base delle indicazioni dell’utilizzatore, il quale paga un corrispettivo per l’utilizzo dell’abitazione, con facoltà di riscattarla decorso un certo periodo di tempo.

Al termine di questo periodo di tempo previsto nel contratto di leasing, l’utilizzatore può decidere se prolungare il contratto o anche non riscattare l’immobile e quindi lasciarlo alla banca.

È prevista, inoltre, la possibilità per l’utilizzatore di chiedere la sospensione del pagamento dei corrispettivi periodici per non più di una volta e per un periodo massimo complessivo non superiore a dodici mesi nel corso dell’esecuzione del contratto medesimo, con proroga automatica del contratto per il corrispondente periodo.
La sospensione avviene quando si verificano specifici eventi, come la cessazione del rapporto di lavoro subordinato.

Per incentivare soprattutto i giovani a compiere questo passo molto importante, ovvero l'acquisto di una casa, si prevede un’ulteriore agevolazione fiscale in caso di stipula di un contratto di leasing immobiliare. In particolare, per i giovani che hanno meno di 35 anni e con reddito annuo non superiore a 55.000 euro, è prevista la possibilità di beneficiare della detrazione IRPEF del 10% sui canoni e i relativi oneri accessori, per un importo non superiore a 8.000 euro e a 20.000 euro nel caso di riscatto dell’immobile.
Se a utilizzare il leasing sono soggetti con età superiore a 35 anni, la detrazione è dimezzata (4.000 euro per la detrazione IRPEF sui canoni periodici e 10.000 euro per riscattare l’abitazione). Inoltre per chi decide di acquistare casa utilizzando il leasing immobiliare si prevedono ulteriori agevolazioni per le imposte indirette, ipotecarie e catastale.
Nello specifico, l’imposta di registro applicabile è l’aliquota ridotta all’1,5%, sempre se l’immobile ha le caratteristiche di prima casa; in caso contrario l’imposta è al 9%.


Agevolazione prima casa doppia


Dal 1 gennaio 2016 la Legge di Stabilità ha introdotto anche la possibilità per chi ha già acquistato un immobile, usufruendo dell’agevolazione prima casa (ossia IVA al 4% o imposta di registro al 2%) di poter riavere il bonus.
In sostanza si potrà acquistare un immobile con l’agevolazione prima casa anche per chi ne ha già fruito: basterà alienare il vecchio immobile entro un anno dal nuovo rogito.
Devono comunque sussistere tutti i requisiti previsti dalla normativa per poter usufruire dell’agevolazione prima casa:

- l’immobile da acquistare non deve essere nelle categorie catastali A1 (abitazioni di tipo signorile), A8 (abitazioni in ville) e A9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici)

- trasferimento della residenza nel comune in cui è situato l’immobile entro 18 mesi dal rogito.


Bonus mobili per le giovani coppie


Bonus giovani coppieNel novero delle agevolazioni fiscali previste per l’acquisto di un immobile, la Legge di Stabilità 2016 ha previsto anche un nuovo bonus mobili che si affianca a quello tradizionale previsto per chi ristruttura casa.

Il bonus mobili per le giovani coppie è una detrazione dall’IRPEF pari al 50% per le spese sostenute per l’acquisto di un immobile da adibire ad abitazione principale, quindi è slegato dai lavori di ristrutturazione. Le giovani coppie in cui almeno uno dei due abbia età inferiore ai 35 anni, coniugati o conviventi more uxorio da almeno 3 anni, possono fruire della detrazione dall’IRPEF al 50% per un importo massimo di 16mila euro, da ripartire in dieci quote annuali di parti importo.

Rientra nel bonus l’acquisto di mobili nuovi intesi come letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi e apparecchi di illuminazione. Non si potrà fruire del bonus per l’acquisto di grandi elettrodomestici.


Stop TASI prima casa


Infine, si ricorda che dal 1 gennaio 2016 viene alleggerita la tassazione fiscale su immobili intesi come abitazione principale visto che non si paga oltre all’IMU anche la TASI, ossia il tributo comunale sui servizi indivisibili, sempre che in entrambi i casi l'immobile non sia classificato come di lusso o di pregio, ossia rientri nelle categorie catastali A1,A8 e A9.

riproduzione riservata
Articolo: Acquisto casa agevolazioni 2016
Valutazione: 4.18 / 6 basato su 11 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Acquisto casa agevolazioni 2016: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Demianax
    Demianax
    Domenica 8 Maggio 2016, alle ore 00:14
    Salve, ho purtroppo effettuato il rogito il 16 dicembre 2015 quando ancora non si sapevano i contenuti della legge di Stabilità.Ho pagato la prima rata di mutuo nel 2016, ma i pagamenti relativi all'immobile sono stati effettuati nel 2015.C'è modo di usufruire della detrazione IRPEF? (non so in che giorno il notaio ha trascritto l'atto)Grazie.
    rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Demianax
      Mercoledì 11 Maggio 2016, alle ore 12:41
      Quale agevolazione parla?
      rispondi al commento
      • Demianax
        Demianax Cristianadeiconti
        Mercoledì 11 Maggio 2016, alle ore 20:12
        Mi riferisco alla "Detrazione IVA acquisto immobile in classe A o B", non credo di rientrarci perché l'IVA l'ho pagata nel 2015 avendo rogitato lo scorso 16/12/2015 (1 rata mutuo fine gennaio 2016).
        rispondi al commento
        • Demianax
          Demianax Demianax
          Domenica 19 Febbraio 2017, alle ore 15:27
          Salve Cristiana, provo a scriverLe di nuovo. Secondo Lei se effettuo un interpello alla Agenzia delle Entrate, ho la possibilità di poter usufruire di questa agevolazione/detrazione? Mi riferisco alla "Detrazione IVA acquisto immobile in classe A o B", non credo di rientrarci perché l'IVA e tutti i pagamenti relativi all'immobile sono stati effettuati il 16/12/2015. Purtroppo i contenuti della legge di stabilità non sono stati diffusi in tempo utile. Ho pagato però la prima rata di mutuo a gennaio 2016. Che ne pensa? Grazie e cordiali saluti.  
          rispondi al commento
  • Albertopera
    Albertopera
    Lunedì 15 Febbraio 2016, alle ore 20:59
    Buonasera, Abbiamo appena firmato il contratto con il costruttore per costruire la nostra nuova casa in classe B.Volevo chidervi come devo fare per ottenere i rimborsi per l'iva e l'acquisto dei mobili.La casa sarà pronta entro dicembre e mia moglie ha 30 anni.Cordiali saluti,Alberto
    rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Albertopera
      Martedì 16 Febbraio 2016, alle ore 18:11
      Salve in merito all'agevolazione per l'acquisto di immobili in classe energetica A e B la detrazione deve essere indicata nella dichiarazione dei redditi ma attendiamo maggiori delucidazione dall'agenzia delle entrate.
      rispondi al commento
  • Giancarlo87
    Giancarlo87
    Martedì 2 Febbraio 2016, alle ore 11:53
    Buongiorno, a breve acquisterò un appartamento nello stesso comune in cui ho la residenza adesso (sono in affitto). L'immobile sarà privo di cucina e mobili, ma c'è il bagno e un letto. Ho già acquistato la cucina ma mi verrà consegnata ad Aprile. Per usufruire della agevolazione su IMU e TASI devo spostare il giorno stesso del rogito la residenza? Potrebbe essermi respinta a causa del fatto che manchi la cucina e il mobilio?
    rispondi al commento
    • Cristianadeiconti
      Cristianadeiconti Giancarlo87
      Martedì 2 Febbraio 2016, alle ore 18:45
      Il pagamento dell'IMU e della Tasi ci sarà a giugno 2016. Una volta che acquista l'immobile e diviene proprietario acquista la residenza
      rispondi al commento
  • Cristianadeiconti
    Cristianadeiconti
    Giovedì 28 Gennaio 2016, alle ore 10:46
    Potrebbe essere intestata anche a uno solo dei due l'importante è la prova della convivenza da almeno 3 ani ma attendiamo delucidazioni maggiori dall'agenzia delle entrate che dovrebbe pubblicare una circolare esplicativa
    rispondi al commento
    • Micrena
      Micrena Cristianadeiconti
      Giovedì 28 Gennaio 2016, alle ore 10:58
      Grazie Cristiana, allora attendiamo fiduciosi la circolare...
      rispondi al commento
    • Micrena
      Micrena Cristianadeiconti
      Giovedì 18 Febbraio 2016, alle ore 09:35
      Salve, è poi uscita la circolare esplicativa?
      rispondi al commento
      • Cristianadeiconti
        Cristianadeiconti Micrena
        Giovedì 18 Febbraio 2016, alle ore 12:16
        No ancora no
        rispondi al commento
        • Micrena
          Micrena Cristianadeiconti
          Mercoledì 11 Maggio 2016, alle ore 12:56
          Salve Cristiana, ancora nessuna circolare?grazie
          rispondi al commento
  • Micrena
    Micrena
    Mercoledì 27 Gennaio 2016, alle ore 12:26
    Riguardo al bonus mobili giovani coppieoltre ai requisiti di età anagrafica, di età della coppia (almeno 3 anni more uxorio) e acquisto casa nel 2016, la casa acquistata DEVE ESSERE INTESTATA A ENTRAMBI I CONIUGI o va bene anche se intestata solo a uno dei due? consideri che prenderemo entrambi la residenza nel nuovo immobile.saluti
    rispondi al commento
  • Marcellobranchesi
    Marcellobranchesi
    Venerdì 8 Gennaio 2016, alle ore 17:24
    Finalmente una cosa buona.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Acquisto casa agevolazioni 2016 che potrebbero interessarti
Prima casa: agevolazione prevista per i proprietari di studi professionali

Prima casa: agevolazione prevista per i proprietari di studi professionali

La Cassazione con recente ordinanza afferma che il possessore di uno studio professionale può ottenere benefici prima casa in caso di acquisto di nuovo immobile...
Bonus prima casa in comunione dei beni: viene meno se mancano requisiti a un coniuge

Bonus prima casa in comunione dei beni: viene meno se mancano requisiti a un coniuge

In caso di acquisto prima casa in comunione di beni non si potrà fruire del bonus se uno dei coniugi non effettua le dichiarazioni previste dalla legge in materia...
Agevolazioni prima casa possibili anche nella compravendita a favore di terzo

Agevolazioni prima casa possibili anche nella compravendita a favore di terzo

La Commissione tributaria provinciale di Rimini riconosce in caso di stipula di un contratto di compravendita a favore di terzi i benefici fiscali prima casa.
Quali tasse si devono pagare per l'acquisto della casa?

Quali tasse si devono pagare per l'acquisto della casa?

Le tasse da versare nel caso di compravendita sono diverse a seconda che l'acquisto di casa avvenga da un'impresa o da un soggetto privato e nell'ipotesi di prima casa.
Bonus prima casa: con la veranda l'immobile è di lusso

Bonus prima casa: con la veranda l'immobile è di lusso

Si decade dalle agevolazioni fiscali prima casa se con la veranda l'immobile diventa di lusso. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con una recente ordinanza.
usr REGISTRATI COME UTENTE
292.467 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Inferriate corazzate acciaio
    Inferriate corazzate acciaio...
    329.00
  • Caldaia murale a condensazione Victrix EXA
    Caldaia murale a condensazione...
    1608.00
  • Caldaia murale a condensazione Victrix Maior TT35
    Caldaia murale a condensazione...
    2231.00
  • Caldaia murale e da incasso Victrix KW TT 35
    Caldaia murale e da incasso...
    2127.00
  • Cancelletto estensibile
    Cancelletto estensibile...
    205.00
  • Trappola a molla cattura talpe
    Trappola a molla cattura talpe...
    4.03
  • Rome tappeto home
    Rome tappeto home...
    655.00
  • Agrumax concime liquido ml 500
    Agrumax concime liquido ml 500...
    9.57
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 1 400.00
foto 3 geo Salerno
Scade il 31 Agosto 2018
€ 350.00
foto 4 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 500.00
foto 3 geo Roma
Scade il 31 Agosto 2018
€ 50.00
foto 3 geo Torino
Scade il 30 Agosto 2018
€ 900.00
foto 2 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 200.00
foto 2 geo Firenze
Scade il 18 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.