Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Il superamento delle barriere architettoniche

NEWS Ascensori e montacarichi19 Dicembre 2019 ore 11:55
Il DM236/89 favorisce il superamento delle barriere architettoniche in caso di edilizia residenziale e non, privata e pubblica di nuova costruzione e ristrutturata

I criteri da rispettare per superare le barriere architettoniche


Per barriere architettoniche si intendono gli ostacoli fisici che sono fonte di disagio per la mobilità di chiunque e in particolare modo di coloro che, per qualsiasi causa, hanno una capacità motoria ridotta o impedita in forma permanente oppure temporanea.

E ancora, gli ostacoli che limitano o impediscono la comoda e sicura utilizzazione di spazi, attrezzature o componenti; la mancanza di accorgimenti o segnalazioni che permettono l'orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo per chiunque e in particolare per i non vedenti, per gli ipovedenti e per i sordi.


Montascale per disabili handicare

Montascale per disabili handicare

Montascale per disabili handicare
Abbattimento barriere architettoniche sede handicare

Abbattimento barriere architettoniche sede handicare

Abbattimento barriere architettoniche sede handicare
Montascale colore handicare

Montascale colore handicare

Montascale colore handicare
Montascale design handicare

Montascale design handicare

Montascale design handicare
Montascale straight stairlift 950 plus handicare

Montascale straight stairlift 950 plus handicare

Montascale straight stairlift 950 plus handicare
Montascale smart slate frontaal handicare

Montascale smart slate frontaal handicare

Montascale smart slate frontaal handicare

Il Decreto Ministeriale 236 del 1989 si prefigge di abbattere le barriere architettoniche in modo tale da consentire la fruibilità dei luoghi secondo tre modalità differenziate in base all'entità degli interventi eseguiti: accessibilità, visitabilità, adattabilità.

Accessibilità


Per accessibilità si intende la possibilità, anche per persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di raggiungere l'edificio e le sue singole unità immobiliari e ambientali, di entrarvi agevolmente e di fruire spazi e attrezzature comuni in condizioni di adeguata sicurezza e autonomia.

L'accessibilità diventa obbligatoria per spazi esterni, ambienti destinati ad attività sociale, scuole, servizi sanitari ed assistenziali, culturali, sportivi, luoghi di lavoro (se sottoposti a collocamento obbligatorio o in caso di eventuale presenza di persone disabili d.lgs. 81/2008), edifici pubblici e parti comuni di un edificio.

Montascale primo piano handicare
Negli edifici residenziali con non più di tre livelli fuori terra è consentita la deroga all'installazione di meccanismi per l'accesso ai piani superiori, ivi compresi i servoscala, purché sia assicurata la possibilità della loro installazione in un tempo successivo.

Visitabilità


Si intende la possibilità di accedere agli spazi di relazione e ad almeno un servizio igienico di ogni unità immobiliare. Sono spazi di relazione gli ambienti soggiorno o pranzo dell'alloggio e quelli dei luoghi di lavoro, servizio ed incontro, nei quali il cittadino entra in rapporto con la funzione ivi svolta. Il criterio di visibilità è obbligatorio per residenze, sale per riunioni oppure spettacoli, locali per ristorazione, strutture ricettive come alberghi, pensioni e campeggi, luoghi di culto e tutti i luoghi aperti al pubblico.

Adattabilità

Per adattabilità si intende la possibilità di modificare nel tempo lo spazio costruito a costi limitati, allo scopo di renderlo completamente ed agevolmente fruibile anche per persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale.

È quindi richiesta la possibilità di eseguire nel tempo lavori che non modifichino né la struttura portante né la rete degli impianti comuni.
In fase di adattamento di un ambiente si deve poter intervenire sul posizionamento e dimensionamento dei servizi, dei disimpegni, delle porte e su sistemi di sollevamento (elevatore o servoscala).


Quando e dove installare il montascale a poltroncina


Gli attuali modelli di montascale a poltroncina sono adattabili alle situazioni architettoniche più varie: case, luoghi di lavoro e spazi pubblici.
La suddivisione fondamentale è tra modelli per interni oppure per esterni, questi ultimi sono dotati di materiali, finiture e meccanismi capaci di resistere all’esposizione prolungata alle intemperie e agli sbalzi di temperatura.

Abbattimento barriere architettoniche assistenza handicare
Inoltre, a seconda della natura del dislivello da affrontare, il montascale può essere rettilineo per rampe singole o curvilineo per rampe composte.
L’installazione del montascale negli spazi comuni porta ad un forte miglioramento della qualità della vita.

La crescente sensibilità verso il superamento delle barriere architettoniche, l’evoluzione normativa e la presenza di agevolazioni fiscali per l’acquisto dei montascale rendono accessibili tante soluzioni per affrontare in sicurezza e senza troppe difficoltà scale e dislivelli anche lievi (come in ambito residenziale privato).

Abbattimento barriere architettoniche straight stairlift Handicare
Nei luoghi comuni del condominio o in casa propria, una quantità ridotta di gradini passa spesso inosservata agli occhi di chi non ha difficoltà motorie, ma possono limitare seriamente la vita di disabili, portatori di handicap, anziani e convalescenti da incidenti e interventi chirurgici che si spostano con una carrozzella.

Per quanto riguarda l’ambito residenziale, bisogna precisare che esistono diverse opzioni prima di arrivare a pensare di acquistare un montascale.
Le decisioni da prendere in considerazione sono due, l’idea di cambiare casa o di adattare l’abitazione alle proprie necessità.
L’acquisto di una nuova casa che presenti solo il piano terra per evitare eventuali barriere architettoniche è però sicuramente più oneroso, a meno che non si voglia fare un investimento in quel determinato periodo della propria vita.

Montascale curved stairlift 2000 handicare
Il criterio di adattabilità, precedentemente citato, è assicurato dalla normativa Italiana. Per chi non volesse cambiare casa e di conseguenza le proprie abitudini esistono delle soluzioni valide ed a portata di molti.

Un’idea ad esempio potrebbe essere quella di spostare il bagno e la camera da letto al piano inferiore in modo da rendere più comode e agevoli le piccole azioni quotidiane. Una soluzione ancora più semplice può essere il montascale.


Come scegliere il montascale giusto: la guida di Handicare


Esistono differenti tipologie di montascale da poter scegliere in base al contesto ed alle esigenze. L'elenco che seguirà è adattabile a qualsiasi tipo di ristrutturazione edilizia o di realtà abitativa, per assecondare le esigenze di chi fino ad oggi non aveva avuto alcuna necessità di ricorrere ad assistenze del genere.

Montascale a poltroncina: si tratta di un impianto fisso che permette alle persone con problemi di affaticamento alle ginocchia di fare le scale in modo comodo e sicuro. Comodo, poiché è necessario sedersi sulla poltrona e raggiungere i piani superiori della casa in maniera comoda e sicura.
Sicuro, perché semplicemente allacciando una cintura di sicurezza avrete modo di sentirvi protetti.

Inoltre, se il montascale dovesse incontrare qualche ostacolo lungo il percorso, grazie ai sensori di sicurezza si fermerebbe automaticamente.
In caso di blackout, invece, il montascale continua il percorso senza interruzioni, portando il soggetto al sicuro al piano che si desidera.

Montascale blu handicare
Montascale a poltroncina rettilineo: Il montascale di Handicare Montascaleè adatto a scale dritte.
Esistono diversi modelli di rettilinei, il più innovativo è il montascale Handicare 1100, non presenta la cremagliera, ed ha la guida più sottile sul mercato. Ingombra in misura ridotta rispetto agli altri montascale e, grazie all’assenza del grasso, risulterà più semplice da pulire.
L’elegante poltroncina Style inoltre renderà questo montascale adatto a qualsiasi tipo di arredamento.

Scale barriere architettoniche handicare
Un modello simile all’Handicare 1000 è Handicare 950 oppure Handicare 950+. Ancora più interessante è il modello 1000XXL adatto a persone in sovrappeso. La tipologia XXL può raggiungere una portata di 200 Kg ed è dotato di rotazione automatica in entrambe le direzioni, una poltroncina più ampia e una cintura di sicurezza più lunga rispetto allo standard.

Montascale rettilineo handicare
Montascale a poltroncina curvilineo: Handicare produce due tipologie di montascale curvilinei, Freecurve e l’Handicare 2000.
Le differenze tra questi due montascale sono molteplici, a partire dalla guida. Nel primo caso il montascale presenta una guida monotubo, mentre il secondo presenta una guida doppio tubo. Le poltroncine poi, sono diverse a seconda del design.

Sul modello Handicare Freecurve c’è un’opzione molto utile per chi ha problemi ad alzarsi e a sedersi dalla sedia, l’Active Seat: un sistema di sollevamento dal montascale che accompagna l’assistito nel momento in cui si vuole alzare o sedere dallo stesso.
Questa, essendo un’opzione può essere inserita anche in un secondo momento.

Montascale smart ruby frontaal handicare
Montascale con poltroncina Perch: questa poltroncina è particolarmente adatta a chi ha problemi nel piegare le ginocchia. Assicura un comodo appoggio sul montascale in posizione retta ed inoltre è disponibile in diversi colori.


Cosa aspettarsi da un sopralluogo di Handicare


Tutti i sopralluoghi di Handicare sono gratuiti e senza impegno. Il partner autorizzato e certificato dalla ditta chiamerà il diretto interessato per accordarsi su data e ora del sopralluogo. Durante la visita, verrà valutata la fattibilità dell’impianto e quale prodotto si adatta maggiormente alle esigenze specifiche. Verranno inoltre poste delle domande al committente per comprendere meglio i movimenti quotidiani e le difficoltà incontrate ogni giorno.

Montascale curved stairlifts handicare
Verranno prese le misure della scala tramite una speciale tecnologia di misurazione, progettata all’interno dell’azienda stessa. In pochi minuti il partner di Handicare sarà in grado di misurare la scala e mostrarvi una proiezione in 3D di come il montascale risulterà gradevole nella propria casa.

Infine, l'incaricato lascerà un preventivo da valutare con calma insieme a tutta la famiglia ed i giorni successivi Handicare contatterà l’interessato per rispondere ad eventuali dubbi o domande rispetto al prodotto o al preventivo.

I rivenditori Handicare sono presenti in tutta Italia e sono il valore aggiunto dell’azienda e di chi ne ha già usufruito.


Abbattimento barriere architettoniche: la Redazione consiglia

Muoversi in casa in modo semplice e sicuro con il montascale

Handicare logo
Invecchiare nella casa che amiamo è quello che tutti vorremmo. Con Handicare Montascale sei sicuro di poter rimanere indipendente all’interno della tua casa.

Handicare montascale è sinonimo di 130 anni di esperienza, d’innovazione e di milioni di utilizzatori in tutto il mondo! Per sapere di più consulta il sito www.handicare-montascale.it

riproduzione riservata
Articolo: Abbattimento barriere architettoniche
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.
Handicare Montascale per anziani e disabili. Vasta gamma di montascale curvilinei (monotubo e doppio tubo) e rettilinei. Entrambi adatti anche ad uso esterno. Produciamo anche montascale per condomini.

Abbattimento barriere architettoniche: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Abbattimento barriere architettoniche che potrebbero interessarti

Spazi a misura di persona

Leggi e Normative Tecniche - La normativa italiana è abbastanza attenta a far sì che gli spazi, sia pubblici che privati, siano fruibili da tutti, e quindi anche dalle persone disabili.

Adattabilità di un edificio all'abbattimento delle barriere architettoniche

Soluzioni progettuali - L'adattabilità degli edifici prevede la possibilità, attraverso modesti interventi, di rendere accessibili gli spazi interni anche ai diversamente abili.

Normativa e criteri per il superamento delle barriere architettoniche

Architettura - Le barriere architettoniche rappresentano ancora oggi, purtroppo, un forte limite all'inclusione delle persone con disabilità all'interno della società civile.


Impianti elettrici per diversamente abili

Impianti - Con l'aiuto delle norme e di una particolare sensibilità progettuale è possibile realizzare spazi abitativi fruibili da tutti, anche dai diversamente abili.

Detrazioni fiscali 2020: le agevolazioni per eliminare le barriere architettoniche

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Detrazioni fiscali 2020 in caso di lavori su immobili, eseguiti allo scopo di abbattere le barriere architettoniche. Chi può beneficiarne e con quali modalità.

Deroga distanze minime e barriere architettoniche

Normative - Una sentenza della Corte di Cassazione ribadisce che gli impianti necessari al superamento delle barriere architettoniche possono derogare alle distanze minime.

Eliminazione barriere architettoniche

Normative - La sentenza n. 38360/2013 della Corte di Cassazione ha chiarito che non è necessario ricorrere al permesso di costruire per eliminare barriere architettoniche.

Scegliere le giuste scale interne

Scale - Prefabbricate o in muratura, a rampa o a chiocciola: ecco quanto c'è da sapere sulle scale da interni per scegliere il tipo più adatto alle nostre abitazioni.

Le scale e i bambini

Scale - Le scale in casa e negli altri edifici possono costituire un pericolo per i bambini. E' buona norma installare, ai piedi e in cima, validi dispositivi di protezione.