Abbattimento barriere architettoniche

NEWS DI Normative29 Novembre 2010 ore 16:04
Nonostante gli studi e gli approfondimenti riguardanti il problema delle barriere architettoniche, non siamo ancora del tutto pronti ad offrire soluzioni concrete.
handycap

Barriere architettonicheRisale a qualche anno fa uno studio dell'ONU, anzi una raccolta completa di studi, provenienti da ogni parte del mondo, riguardanti regole e proposte varie sul come affrontare il problema dell'abbattimento delle barriere architettoniche, affinchè il termine integrazione non fosse piu' una parola vuota.

L'intento era quello di raccogliere, appunto, tutti i dati prodotti, a livello di analisi dei problemi e di risoluzioni possibili proposte o, in alcuni casi esemplari, adottate. Questi dati furono sottoposti all'esame di un team di architetti perchè ne deducessero dei criteri comuni, una volta per tutte, che generassero poi delle soluzioni comuni definitive.Ingressi accessibili ad edifici.

Il risultato fu una specie di manuale operativo, non propriamente delle norme vincolanti, ma un supporto comune da proporre a studi professionali e amministrazioni pubbliche, preposte ad occuparsi del problema. Il manuale fu poi trasmesso dall'ONU all'Agenzia Giornalistica Internazionale Dei Portatori di Handicap (Hpress), che a sua volta lo rese disponibile in quello che fu dichiarato l'Anno della disabilità, il 2003.

Il vero problema, a proposito di questo tema, è stato sempre quello che si è legiferato senza tener conto del punto di vista dei diretti interessati, quasi mai interpellati nelle commissioni varie o semplicemente negli studi di progettazione.

Pianerottoli. porta con apertura verso l'interno.Questo manuale doveva risolvere appunto questa esigenza, suggerendo una maggiore attenzione a cose a volte banali all'apparenza, ma che si traducono in veri e propri ostacoli a persone con disabilità, soprattutto nei locali pubblici.

Il criterio con cui si stilò quel manuale, era basato su una schematizzazione del lavoro in 3 fasi: identificazione del problema, pianificazione delle misure, considerazioni sulla progettazione.

In base a questo schema, sono state prodotte regole basilari da tener presenti in vari ambienti e tipologie urbanistiche, così come nell'edilizia pubblica o privata. Si prenda, ad esempio, il caso degli ingressi agli edifici, che spesso presentano spazio inadeguato in prossimità dell'entrata, oppure non hanno entrate accessibili distinte. Pianerottoli. Porta con apertura verso l'esterno.

Nel caso di nuove costruzioni, gli ingressi principali dovrebbero essere accessibili a tutti, comprese le persone su sedia a rotelle, piuttosto che prevedere un'entrata accessibile in più ad hoc. Ogni entrata accessibile, poi, dovrebbe essere collegata ad un parcheggio aperto o al chiuso, oppure a zone cosiddette rientranti. (fig.1)

Zerbino incassato.Consigli pratici anche per la progettazione dei pianerottoli d'ingresso, con dimensionamenti minimi, nei due casi di apertura della porta verso l'interno (fig.2) o verso l'esterno (fig.3). La superficie di questo pianerottolo, avrà pendenza del 2% per permettere all'acqua piovana di defluire. Sconsigliati zerbini di juta, tranne nel caso che questi siano incassati, in modo da avere complanarità con il resto della superficie (fig.4).Aula per assemblee.

Interessanti le considerazioni e le regole da tenere presenti nel caso di arredamenti di locali di ristorazione o aule per assemblee. In generale, infatti, laddove siano presenti zone di attesa, caffé, biglietterie, zone adibite a rinfreschi, ecc., deve essere permessa l'accessibilità alle persone che utilizzano sedie a rotelle.

Nella categoria aule per assemblee, sono contemplati i casi di teatri e cinema, palazzetti per lo sport, biblioteche e tutte le strutture che prevedano sedute fisse. È previsto, ad esempio, un rapporto stimato di 1 a 100, per stabilire il numero dei posti riservati a spettatori su sedia a rotelle per locali fino a 600 posti. Tali posti riservati saranno ovviamente sistemati in zone precise. (fig.5)

Mensola in locale di ristoro self-service.Nei ristoranti self-service, le mensole su cui far scorrere i vassoi saranno poste a 90cm circa da terra, mentre le mensole con i cibi saranno ad un'altezza di 120cm (fig.6). Si consiglia anche di prevedere almeno una stanza accessibile in ogni nuovo albergo, oppure una stanza speciale in ogni biblioteca pubblica dedicata ai non vedenti, o a persone con problemi di udito, che hanno bisogno di persone a disposizione che leggano per loro.

Ci sono ovviamente regole anche nel caso di edifici sportivi, per una corretta progettazione dei servizi igienici, oltre a norme pratiche sulla progettazione di parcheggi (con rapporto pari a 1 spazio accessibile ogni 50 posti auto), con spazio minimo per tali posti paria a 3,60m (anche se la misura raccomandata è pari a 3,90m), e isole accessibili di 1,20m da ricavare tra 2 spazi ordinari.

Per le illustrazioni: Apri la città (Manuale tecnico per l'abbattimento delle barriere architettoniche) Hpress-Agenzia Giornalistica Internazionale Dei Portatori Di Handicap.

Un ringraziamento particolare all'Ordine degli Architetti, PPC della Provincia di Chieti.


arch. Raffaella Pierri

riproduzione riservata
Articolo: Abbattimento barriere architettoniche
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Abbattimento barriere architettoniche: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
295.529 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
  • Trasforma vasca in doccia firenze e toscana
    Trasforma vasca in doccia firenze...
    2300.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
  • Porta in noce tanganica
    Porta in noce tanganica...
    180.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.