Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Flash News DI Leggi e Normative Tecniche10 Aprile 2018 ore 09:42
In base alla decisione del Tar della Lombardia si può derogare alle norme sulle distanze per eseguire opere finalizzate all'abbattimento barriere architettoniche

Abbattimento barriere architettoniche in deroga alle distanze


L’eliminazione delle barriere architettoniche può essere effettuata in deroga alla normativa sulle distanze tra costruzioni?
A questa domanda è stata data risposta dal TAR della Lombardia che ha fornito importanti chiarimenti sull’argomento con la sentenza n. 809 del 27 marzo 2018.

Andiamo per gradi. Che cos’è una barriera architettonica? Si tratta di un qualsiasi elemento costruttivo che impedisce o limita spostamenti o fruizione di servizi alle persone con disabilità o ridotta capacità motoria o sensoriale.

Abbattimento barriere architettoniche
Secondo la pronuncia del Tar le opere finalizzate alla rimozione delle barriere architettoniche possono essere eseguite anche derogando alle norme sulle distanze tra costruzioni, previste da regolamenti edilizi. Per i giudici resta salvo l’obbligo di rispettare le distanze in ambito edilizio, fissate dagli articoli 873 e 907 del Codice Civile.

La prima Sezione del Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia ha così respinto il ricorso presentato per ottenere l’annullamento di un provvedimento comunale che approvava la deroga alla normativa sulle distanze, in merito a una variante di progetto resasi necessaria per la messa a punto di un ascensore e di un vano scala, in conformità alla legislazione sull’abbattimento delle barriere architettoniche.

Secondo i giudici, senza alcun dubbio, le scale di un palazzo a più piani costituiscono una barriera architettonica che crea molte difficoltà a chiunque debba deambulare con sussidi ortopedici o a chiunque per motivi di età o patologici abbia difficoltà motorie.
Nel caso esaminato dall'autorità giudiziaria venivano inoltre demolite le scale del condominio interne per costruire scale esterne che consentissero di montare un servoscale.Quest'ultimo rientra tra i mezzi finalizzati alla deambulazione e al sollevamento delle persone disabili.

Ne consegue che la realizzazione di un ascensore, a beneficio di quanti si trovino in una condizione di disabilità, è un'opera volta alla rimozione delle barriere architettoniche. Non si tratterebbe, pertanto, come asserito invece dalla parte ricorrente, di un'opera finalizzata al miglioramento dei servizi del valore dell’immobile. Per gli interventi sopra indicati è consentita la deroga della normativa prevista dagli strumenti urbanistici comunali, senza che siano necessarie valutazioni di tipo discrezionale da parte dell’Amministrazione.

riproduzione riservata
Articolo: Abbattimento barriere architettoniche: deroga TAR alle distanze tra costruzioni
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Abbattimento barriere architettoniche: deroga TAR alle distanze tra costruzioni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Abbattimento barriere architettoniche: deroga TAR alle distanze tra costruzioni che potrebbero interessarti
Deroga distanze minime e barriere architettoniche

Deroga distanze minime e barriere architettoniche

Una sentenza della Corte di Cassazione ribadisce che gli impianti necessari al superamento delle barriere architettoniche possono derogare alle distanze minime.
Abbattimento barriere architettoniche: buon gusto e civiltà

Abbattimento barriere architettoniche: buon gusto e civiltà

Il grado di civiltà di una società si misura anche in base alla quantità di barriere architettoniche che impediscono alle persone disabili di muoversi...
Adattabilità di un edificio all'abbattimento delle barriere architettoniche

Adattabilità di un edificio all'abbattimento delle barriere architettoniche

L'adattabilità degli edifici prevede la possibilità, attraverso modesti interventi, di rendere accessibili gli spazi interni anche ai diversamente abili.
Condominio, distanze e barriere architettoniche

Condominio, distanze e barriere architettoniche

L'eliminazione delle barriere architettoniche non riguarda solamente il condominio ma anche le distanze dalle costruzioni limitrofe.
Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Le barriere architettoniche in condominio rappresentano il più pernicioso ostacolo per la fruizione dell'immobile ma possono essere eliminate velocemente...
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.