Riqualificazione energetica degli edifici

NEWS DI Ristrutturazione27 Maggio 2010 ore 11:05
Con l?arrivo della calura estiva si prospettano anche notti insonni, a causa del calore accumulato nel corso del giorno dagli edifici.Un modo per ovviare
blog casa

Con l'arrivo della calura estiva si prospettano anche notti insonni, a causa del calore accumulato nel corso del giorno dagli edifici.Un modo per ovviare a questo inconveniente è quello di effettuare un intervento di riqualificazione energetica dell'edificio, i cui lavori, effettuati fino a l 31 dicembre 2010, possono usufruire di uno sconto del 55% sottoforma di detrazione Irpef.

Forte dell'esperienza accumulata in anni di lavoro nel settore edile, TopHaus Consulting ha ideato l'esclusivo Metodo TopHaus, un sistema di riqualificazione degli edifici che interviene a 360°, attraverso il miglioramento dell'isolamento termico, permettendo un maggiore risparmio energetico e quindi un'effettiva indipendenza dai rincari dei prezzi di gas e gasolio, e una maggiore attenzione all'ambiente, e garantendo al contempo un piacevole benessere abitativo.

Gli esperti TopHaus studiano le caratteristiche ed esigenze di ogni singolo edificio, su tutto il territorio nazionale, scegliendo per ciascuno i migliori materiali isolanti. In questo modo il calore delle ore diurne penetra il meno possibile dall'esterno verso l'interno, lasciando le stanze piacevolmente fresche. Nello stesso tempo, il poco calore accumulato durante il giorno, potrà facilmente essere smaltito grazie all'aerazione notturna.

Un esempio dell'efficacia del Metodo TopHaus è rappresentato dalla riqualificazione di una villetta a Reggello, in provincia di Firenze.L'edificio, di ca. 850 mc, è stato valutato in classe energetica F e l'obiettivo posto è stato quello di raggiungere la classe C con la riqualififcazione. È stato così adottato un isolamento a cappotto, un involucro costituito da diversi materiali adattabili tra loro che hanno garantito alla facciata isolamento, traspirabilità e idrorepellenza. Si è scelto poi di isolare adeguatamente anche l'estradosso del tetto.

Il risultato è stato un miglioramento del comfort abitativo interno della villetta toscana, un risparmio sul consumo energetico che si è sommato al risparmio ottenuto grazie alla richiesta delle detrazioni Irpef del 55% e una riduzione delle emissioni di CO2, con benefiche ricadute sull'ambiente.

Per chi invece, piuttosto che procedere ad una riqualificazione complessiva dell'edificio, sceglie di intervenire solo su determinati elementi, per limitare l'investimento economico, un aspetto da curare in maniera particolare è quello dei serramenti.L'infisso giusto, infatti, permette di isolare bene l'edificio, di risparmiare sui consumi energetici e di avere un buon comfort interno.

Tonini ha presentato a inizio anno, a Made 2010, il serramento Vega 1.0, un infisso in pvc completamente riciclabile, che permette di ridurre i consumi energetici per riscaldamento e raffrescamento.

La stella Vega ha dato il proprio nome a numerosi manufatti umani, prevalentemente mezzi di trasporto e strumenti scientifici. Nel 1971, infatti, è nata un'automobile, la Chevrolet Vega, oltre che un aereo, il Lockeed Vega.Considerata dagli astronomi la stella più importante dopo il Sole, è un astro che, non a caso, viene usato come riferimento per calibrare gli strumenti osservativi e misurare alcuni parametri comuni a diverse stelle.

Non poteva, pertanto, mancare Tonini Vega che, grazie all'installazione di pannellature a struttura tripla, è il primo serramento in PVC che garantisce un isolamento termico pari a 0,7 W/m2K.

Vega fa parte del progetto EcoBenefits di Tonini, che mira ad una protezione rispettosa della natura e della qualità della vita.Il serramento cerca di abbinare tutte le caratteristiche dei serramenti in pvc, alle esigenze di risparmio energetico. Infatti il pvc, grazie alla sue caratteristiche fono-isolanti, permette di ridurre i consumi.

L'infisso è costituito da una struttura interna cava che ne migliora la conducibilità termica. Il potere di isolamento termico e acustico eÌ€ dato dall'utilizzo di profili di alta qualità, abbinati a vetri basso emissivi e fonoassorbenti. Inoltre, i due punti anti-effrazione di serie abbinati al vetro anti-vandalismo, garantiscono la massima sicurezza.

Per maggiori informazioni consultare i siti:www.tophaus-consulting.itwww.toniniserramenti.it

riproduzione riservata
Articolo: Riqualificazione energetica degli edifici
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Riqualificazione energetica degli edifici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Certificazione E Riqualificazione Energetica, Leed, Inerzia Termica E Comfort Sostenibile
    Certificazione E Riqualificazione Energetica, Leed, Inerzia Termica E Comfort Sostenibile
    Martedì 17 Luglio 2012, alle ore 13:56
    [...] del cer­ti­fi­cato: agi­bilita’ sicurezza ed effi­cienza ener­get­ica degli immobili. Riqualificazione energetica degli edifici Con l’arrivo della calura estiva si prospettano anche notti insonni, a causa del calore [...]
    rispondi al commento
  • Anonymous
    Anonymous
    Lunedì 17 Ottobre 2011, alle ore 15:08
    La norma è in realtà abbastanza chiara: i lavori di manutenzione straordinaria sono detraibili, e quando si effettuano lavori di questo tipo è spesso necessario rifare pavimenti, rivestimenti, ecc., e questi lavori rientrano nella spesa totale a cui si applica la detrazione.I tagli che porteranno probabilemnte alle riduzioni delle detrazioni non hanno, ovviamente, effetto retroattivo.Piuttosto da maggio non era più necessario inviare la comunicazione preventiva a Pescara.
    rispondi al commento
  • Palmello
    Palmello
    Sabato 15 Ottobre 2011, alle ore 15:28
    Gent.ma Arch Granata,ho un dubbio che, pare abbiano molte persone, a proposito della detraibilità delle spese di manutenzione straordinaria.Ho ristrutturato completamente casa: abbattimento e rifacimento dei tramezzi, porte, pavimenti e rivestimenti, impianto elettrico,idrico e riscaldamento, ed infissi esterni.Ho seguito la procedura per detrarre il 36% delle spese, ma ora mi sorge un dubbio, e cioè che non tutte le spese possano essere portate in detrazione.Il mio caso è esattamente riconducibile a questo che trova sotto:https://www.lavorincasa.it/helpcasa/chiedo-conferma-su-interpretazione-detrazione-36-t22727.html.Io credo che la norma sia poco chiara, perché se è vero che i pavimenti e rivestimenti non possono essere detratti, è pur vero che quando si tratta di MANUTENZIONE STRAORDINARIA il più delle volte è inevitabile dover sostituire il pavimento, così come le porte, visto che ho abbattuto e ricostruito i tramezzi.Sarei curioso di sapere se l'amico romano che ha postato le domande che ho linkato, ha poi avuto problemi nei rimborsi.Un ultimo dubbio riguarda la recente riduzione della % di detrazione prevista dal decreto mille proroghe di luglio 2011. Tale decreto ha effetto retroattivo? Posso ritenermi al sicuro per il fatto che ho inviato alla AgdE di Pescara la comunicazione prima di luglio?Attendo fiducioso una rispostaGrazie in anticipoRaffaele
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Riqualificazione energetica degli edifici che potrebbero interessarti
Tavolo in marmo

Tavolo in marmo

Arredamento - Il nome del Barone Georges Eugèn Haussmann è legato, nella storia dell?urbanistica,  al  vasto programma di ristrutturazione urbanistica, da lui
Lampade in pizzo

Lampade in pizzo

Arredamento - Il pizzo è una lavorazione particolare di filati con la quale si ottengono tessuti leggeri e preziosi.Di antichissima tradizione, i pizzi e i merletti
Lampade in vetro

Lampade in vetro

Arredamento - Per la realizzazione di lampade e lampadari il vetro è sempre stato uno dei materiali più usati, grazie ai riflessi che riesce a donare combinandosi

Blog sul mondo della ceramica

Arredamento - Il blog è un modo per raccontare e dialogare in modo veloce e diretto, anche il mondo della ceramica ha cominciato a utilizzare questo mezzo di informazione

Lampade snodabili

Arredamento - Si snodano grazie a una particolare struttura che si può definire vertebrata, raggiungendo con precisione l?area da illuminare. Le lampade orientabili

Premio Compasso d'Oro a Segis

Arredamento - Lo scorso 26 giugno presso la Reggia torinese di Venaria Reale sono stati consegnati i premi assegnati per la XXI edizione del Compasso d?Oro.Uno dei

Design giocoso

Arredamento - DailyDesign nasce dal rifiuto di quel design autoreferenziale che non sa essere giocoso e lieve e dal tentativo di recuperare dal passato forme e funzioni

La casa del Ben-Essere

Arredamento - Fino al 4 luglio, presso i giardini Indro Montanelli a Milano, è possibile visitare la casa del Ben-Essere. È un progetto ideato dallo studio Paolo Bodega

Lampade a forma di calici

Arredamento - Eleganza ed esclusività. Sono i concetti che evoca il calice, il bicchiere delle occasioni speciali. La sua forma di tulipano chiuso sorretto dallo stelo
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Offerta ristrutturazione casa - appartamento - villa
    Offerta ristrutturazione casa -...
    10.00
  • Imbiancatura casa
    Imbiancatura casa...
    5.00
  • Ristrutturazione appartamenti e ville Napoli e Caserta
    Ristrutturazione appartamenti e...
    10.00
  • Imbiancare casa prezzo al mq a milano monza
    Imbiancare casa prezzo al mq a...
    4.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.