• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

10 piante da interno perfette per decorare casa

Piccoli cactus per l'ufficio e Ficus extra-large per la zona living: molte delle piante da interno sono semplici da curare e regalano grandissime soddisfazioni.
Pubblicato il

Piante da interni per decorare casa


Decorare casa con le piante da interno è una tendenza molto apprezzata da chi desidera ambienti belli da vedere e gradevoli da vivere.
Per ottenere buoni risultati anche se non si ha il pollice verde, è sufficiente scegliere specie vegetali facili da curare e, soprattutto, collocarle nei luoghi più idonei.

In particolare, è opportuno studiare al meglio la disposizione delle piante in base alla luce presente nelle abitazioni.

Piante appartamento - Foto: UnsplashPiante appartamento - Foto: Unsplash

Scopriamo insieme dieci piante da interno semplici da gestire e perfette per abbellire la propria casa.


Piante da interni che hanno bisogno di poca luce


Esistono numerose tipologie di piante da appartamento resistenti, ideali per gli ambienti poco luminosi, come ad esempio, la Sansevieria, la Monstera e il Pothos.

Queste tre specie vegetali, infatti, possono essere sistemate anche in zone ombreggiate o che non ricevono luce solare diretta.

Piante da interno resistenti - Foto: UnsplashPiante da interno resistenti - Foto: Unsplash

Sullo store online di OBI è possibile trovare una vasta scelta di piante da interni facili da mantenere. Ecco qualche consiglio utile su come coltivarle e curarle.

Piante eleganti da appartamento: Sansevieria


La Sansevieria appartiene alla famiglia delle Agavaceae ed è originaria dell'Africa, dell'Indonesia e dell'India. Questa pianta, nonostante nasca in luoghi dal clima caldo, può essere coltivata anche in zone di fascia climatica continentale.

Piante da interni che purificano l'aria: Sansevieria - Foto: UnsplashPiante da interni che purificano l'aria: Sansevieria - Foto: Unsplash

Le Sansevierie sono tra le specie più richieste, poiché non hanno bisogno di cure particolari e possiedono peculiarità estetiche molto apprezzate (come il fogliame di colore verde intenso con striature chiare e dalla forma allungata o cilindrica).

Inoltre, queste piante sono durevoli nel tempo e utilissime per depurare l'aria domestica.

È possibile acquistare numerose varietà di Sansevierie; tuttavia, le specie che si adattano al meglio agli spazi più bui, sono quelle con le foglie verdi prive di macchie bianche.

Tra le specie più note vi sono la Sansevieria trifasciata e la Sansevieria cylindrica.

Pianta Sansevieria, come si cura


Durante l'estate, è bene evitare di esporre la Sansevieria alla luce diretta, in quanto così facendo il fogliame può bruciarsi e rovinarsi.

Pianta verde da interno: Sansevieria - Foto: PixabayPianta verde da interno: Sansevieria - Foto: Pixabay

Inoltre, occorre fare attenzione a non innaffiare troppo il terreno, poiché questa pianta ha bisogno di un substrato asciutto e non sopporta i ristagni idrici.

In linea generale, è sufficiente bagnare il terriccio ogni quindici giorni (soltanto se è completamente arido) impiegando il metodo della subirrigazione.

Piante verdi da interno: Monstera


Maestosa ed elegante, la Monstera è una pianta originaria delle aree tropicali dell'America latina, appartenente alla famiglia delle Araceae.

Pianta appartamento: Monstera - Foto: UnsplashPianta appartamento: Monstera - Foto: Unsplash

Questo vegetale è caratterizzato da foglie di grandi dimensioni, formate da fenestrazioni molto ampie.

Tali aperture sono molto importanti, poiché permettono alla pianta di essere più stabile durante le giornate di forte vento, e al contempo, fanno sì che anche le foglie più basse ricevano sufficiente luce solare.

Esistono all'incirca cinquanta varietà di Monstera: una delle più note è la Monstera deliciosa, così denominata perché produce un frutto dal sapore dolciastro.

Cura della Monstera


La Monstera è una pianta che può essere posta in luoghi soggetti a luce intensa, tuttavia, si adatta benissimo anche alle zone completamente ombreggiate.

La sua sistemazione ideale è nei pressi delle finestre, ma durante i mesi più caldi, è necessario proteggerla dai raggi solari.

Piante tropicali da interno: Monstera deliciosa - Foto: UnsplashPiante tropicali da interno: Monstera deliciosa - Foto: Unsplash

Uno dei più grandi nemici della Monstera è il marciume radicale, pertanto, è opportuno verificare che il terriccio nel quale è collocata la pianta, sia sempre asciutto.

Per non sbagliare la frequenza delle innaffiature, si può controllare il grado di umidità del terreno utilizzando un igrometro. (Per un buon risultato, il tasso di umidità deve essere almeno del 60%).

Piantine per interno: Pothos


L'Epipremnum aureum, noto con il nome di Pothos, è una pianta da appartamento molto semplice da curare, originaria dell'Asia tropicale.

Piante ricadenti da interno: Pothos - Foto: UnsplashPiante ricadenti da interno: Pothos - Foto: Unsplash

Questa specie vegetale si adatta a ogni tipo di ambiente, da quello scarsamente luminoso, a quello più umido: infatti, una delle sue caratteristiche più apprezzate è proprio la grande resistenza.

Il Pothos può avere un portamento rampicante o cadente, in base al supporto su cui è sistemato. Le sue foglie sono caratterizzate da un colore verde brillante con variegature bianche, verde chiaro o scuro.

Come curare il Pothos


Come già accennato in precedenza, il Pothos non necessita di cure particolari ma bisogna fare attenzione al clima troppo rigido. Per non danneggiare la pianta, infatti, è opportuno collocarla in ambienti con temperature minime di circa 13 °C.

Piante per interni: Pothos - Foto: UnsplashPiante per interni: Pothos - Foto: Unsplash

Questa specie vegetale non teme i ristagni idrici e può essere sistemata direttamente nell'acqua.

Per capire se la pianta ha bisogno di acqua, è sufficiente controllare le foglie: se queste ultime non sono molto rigide, occorre provvedere all'innaffiatura.


Arredare con le piante grasse da interno e i cactus


Le piante grasse sono un'ottima soluzione per arredare gli interni e possono essere utilizzate per creare originali composizioni.

Piante verdi da appartamento: cactus - Foto: UnsplashPiante verdi da appartamento: cactus - Foto: Unsplash

Le succulente (chiamate erroneamente piante grasse) sono vegetali capaci di assorbire grandi quantità di acqua. I cactus (ossia, le Cactaceae) sono invece una sottospecie di piante succulente.

Scopriamo insieme tre varietà differenti di succulente facili da curare e belle da vedere, disponibili anche online presso lo store di Leroy Merlin.

Agave e Aloe vera: differenze


L'Agave e l'Aloe vera sono due piante succulente differenti ma molto simili tra loro.

Piante ornamentali da interno: Agave - Foto: UnsplashPiante ornamentali da interno: Agave - Foto: Unsplash

Entrambi i vegetali possiedono una forma a rosetta e foglie allungate, tuttavia, l'Agave ha foglie più coriacee con spine appuntite, mentre l'Aloe vera è composta da appendici più carnose dotate di spine arrotondate.

Inoltre, la prima proviene dal Sudamerica mentre la seconda è originaria dell'Africa orientale.

Pianta da interni: Aloe vera - Foto: UnsplashPianta da interni: Aloe vera - Foto: Unsplash

L'Aloe vera è nota per le sue proprietà medicamentose e viene impiegata per produrre cosmetici e integratori. L'Agave, è largamente utilizzata per realizzare fibre tessili e sciroppi depurativi e la varietà più diffusa è l'Agave americana.

Curare le piante di Aloe e Agave è davvero molto semplice. Le regole fondamentali da rispettare sono due: innaffiare solo quando il terriccio è completamente asciutto ed evitare i ristagni idrici.

Piante da appartamento resistenti e decorative: il Cactus di Natale


La Schlumbergera, comunemente nota come Cactus di Natale (perché fiorisce nel mese di dicembre) è una pianta succulenta proveniente dal Brasile, che produce infiorescenze di colore rosa e rosso.

Piante fiorite da appartamento resistenti: Cactus di Natale - Foto: PixabayPiante fiorite da appartamento resistenti: Cactus di Natale - Foto: Pixabay

Questa varietà di cactus necessita di un tasso di umidità piuttosto elevato, esposizioni a mezz'ombra e innaffiature regolari. Non tollera la luce solare diretta, il freddo e il terreno poco drenante.


Piante da interno con fiori


La Begonia, l'Anthurium e l'Alocasia, sono tre delle piante da interno con fiori più amate e diffuse.

Piante da interno con fiori: Begonia - Foto: UnsplashPiante da interno con fiori: Begonia - Foto: Unsplash

Coloratissime e disponibili in sottospecie molto diverse tra loro (tra cui, la Begonia rex e la varietà Angel Wing), le Begonie sono piante abbastanza facili da gestire.

Questi vegetali hanno bisogno di una buona illuminazione, ma non devono essere sottoposti alla luce solare diretta; inoltre, non sopportano il ristagno idrico, che può causarne la morte in breve tempo.

Piante fiorite da interno: Anthurium rosso - Foto: PixabayPiante fiorite da interno: Anthurium rosso - Foto: Pixabay

L'Anthurium è una pianta da appartamento originaria del Sudamerica, nota per le sue splendide foglie modificate colorate (rosse, bianche, verdi e rosa).

Tra le specie più conosciute vi è l'Anthurium andreanum.

Per mantenere al meglio l'Anthurium è necessario pulire regolarmente il fogliame e lasciare che le radici aeree prodotte dalla pianta rimangano fuori dal terreno (che non deve mai risultare completamente secco).

Pianta sempreverde da interno: Alocasia - Foto: UnsplashPianta sempreverde da interno: Alocasia - Foto: Unsplash

L'Alocasia, detta anche pianta orecchie d'elefante, è una specie vegetale sempreverde originaria dell'Asia sudorientale, caratterizzata da foglie molto grandi che possono raggiungere anche un metro e mezzo di lunghezza.

Tra le varietà più note, vi sono l'Alocasia macrorrhiza e l'Alocasia zebrina, così denominata per le striature gialle e nere e presenti sui fusti.

CONSIGLIATO amazon-seller
POWERS TO FLOWERS - ALOCASIA ZEBRINA
€ 29.9
COMPRA


Questa pianta deve essere posizionata a mezz'ombra, in aree ampie con temperature medie di circa 22 °C e innaffiata soltanto quando il terreno è quasi asciutto.


Piante da interno alte per la zona living: il Ficus benjamin


Il Ficus benjamin è una pianta da interno sempreverde proveniente dall'Asia sudorientale, già utilizzata per decorare gli spazi domestici fin dalla prima metà del 1800.

Piante grandi da interno: Ficus benjamin - Foto: UnsplashPiante grandi da interno: Ficus benjamin - Foto: Unsplash

Questo vegetale, appartenente alla famiglia delle Moraceae, può raggiungere dimensioni molto grandi e necessita di una buona illuminazione, di una concimazione regolare e di temperature miti e stabili.



In estate, dato il folto fogliame, è bene posizionare la pianta all'aria aperta e in zone ombreggiate, proteggendola adeguatamente in caso di correnti fredde.

piante da appartamento , piante da interno , aloe vera , sansivieria
riproduzione riservata
10 piante da interno
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

10 piante da interno: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.241 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI