Tecnica del Batik: come realizzarla in fai da te

NEWS DI Decorazioni
Tra i vari sistemi con cui si possono tingere e decorare i tessuti per l'arredao, l'antica tecnica del batik ha un gran fascino e si può realizzare in fai da te
16 Maggio 2017 ore 14:17

Decorare i tessuti col fai da te


Voglia di qualcosa di nuovo? A volte anche rinnovare, seppur parzialmente, il look della casa ci aiuta a soddisfare quel desiderio di cambiamento che fa parte dell'essere umano.

Ma quanto ci costa? Arredare con i tessuti è un modo per personalizzare casa in maniera poco dispendiosa, soprattutto se le decorazioni sui tessuti si realizzano in fai da te !
Così aggiungiamo al sollievo di cambiare senza un eccessivo esborso la soddisfazione di creare qualcosa con le nostre mani.


Batik a nodi

Batik a nodi

Batik a nodi
Dipingere con le aniline

Dipingere con le aniline

Dipingere con le aniline
Batik su seta

Batik su seta

Batik su seta
Stoffa decoro Batik

Stoffa decoro Batik

Stoffa decoro Batik
Batik arcobaleno

Batik arcobaleno

Batik arcobaleno
Tessuto Batik in sfumature di verde

Tessuto Batik in sfumature di verde

Tessuto Batik in sfumature di verde
Tessuto realizzato con la tecnica del Batik

Tessuto realizzato con la tecnica del Batik

Tessuto realizzato con la tecnica del Batik
Batik

Batik

Batik
Batik: decoro a strisce

Batik: decoro a strisce

Batik: decoro a strisce
Fantasia batik

Fantasia batik

Fantasia batik
Dipinto realizzato con la tecnica batik

Dipinto realizzato con la tecnica batik

Dipinto realizzato con la tecnica batik

Nel seguente articolo vedremo insieme come realizzare una decorazione con la tecnica del batik. Tra i vari modi con cui si possono decorare i tessuti per arredamento quella del batik rimane una tra le tecniche più affascinanti.


Origine del batik?


La parola Batik deriva dal termine indonesiano ambatik che significa tessuto con tanti puntini, gocce, macchie. Infatti tik significa proprio gocce, macchioline o puntini mentre tritik, descrive un processo di colorazione di porzioni di tessuto cucite o annodate.

L'origine del Batik è sconosciuta. È probabile che sia nato da una casualità di errori, effetti di contaminazione dei colori sui tessuti, gli stessi che possono capitare a chiunque quando i capi si annodano fra loro e perdendo il colore, creano effetti stravaganti raramente apprezzati dal proprietario del capo scolorito!

L'antica tecnica del batik: realizzazione
Si tratta di una tecnica antichissima che viene praticata in Indonesia, India meridionale e altre regioni del sud est asiatico sin dal XII secolo e che, in tempi recenti, è stata semplificata con dei procedimenti meccanizzati. I primi ritrovamenti della tecnica risalgono nell'antico Egitto verso il IV secolo A.C.
Allora veniva eseguita su strisce di tessuto ricavate da bende per mummie che venivano imbevute di cera d'api, poi graffiate con un ago appuntito, tinte con sangue e cenere e successivamente lavate in acqua calda per eliminare la cera.

Esecuzione del batik teso al telaio
La tecnica si è poi sviluppata in Indonesia durante le cerimonie religiose. In Europa fu introdotta nel XVII secolo, raggiungendo il culmine della sua popolarità all'Esposizione Universale di Parigi del 1900. Diventò subito in voga e ancora oggi il batik è una tecnica molto amata per la decorazione dei tessuti destinati all'abbigliamento ma soprattutto all'arredamento.

La lavorazione del tessuto batik sull'isola di Giava è considerata addirittura un'esperienza mistica e viene ben descritta dalla parola batik manah il cui significato è creare un batik sul cuore.


La tecnica del tessuto batik


Il batik consiste nel coprire (riservare è il termine tecnico), delle parti di tessuto da tingere con della cera liquida che impedisce l'assorbimento del colore in determinati punti.

tessuto dipinto con la tecnica batik
Il procedimento per la realizzazione di un decoro con tecnica batik è semplice: si applica la cera diluita sulle porzioni di tessuto che non vogliamo colorare.

La cera può essere stesa anche a pennello. Fatto questo, si immerge il tessuto nel colore. Quando quest'ultimo è ben asciutto, se lo si desidera, si può applicare la cera anche in altre zone e immergere nuovamente il tessuto in un secondo colore. Si parte con i colori più chiari e via via si passa ai colori più scuri.


Tessuto per batik


Il supporto su cui si esegue tradizionalmente il batik è una stoffa leggera, solitamente tessuta con filato sottile e di trama regolare, che permetta la realizzazione precisa del disegno.
Nella revisione in chiave moderna di questa antica tecnica alcuni la realizzano anche su una carta particolarmeente robusta.

Tessuto bianco in fibre naturali adoatto per il batik
Le fibre che compongono il tessuto devono accettare bene i coloranti, le migliori sono le fibre naturali come la seta, il cotone o mussola e il lino. Tra le fibre artificiali, le uniche adoperabili per il batik sono la viscosa e il rayon ma soltanto in tessuti misti.

La lana non è adatta per la tintura con il batik.


La cera per la tecnica batik


La cera per il batik è la migliore, ma si può usare anche qualunque altro tipo, come la paraffina, la cera per candele o la cera d'api.

CONSIGLIATO
Cera batik EFCO 3504402
Lavoro per cera Batik...
prezzo € 10,98
COMPRA



La paraffina tende a screpolarsi, ma questo non è uno svantaggio, perché permette di ottenere degli effetti striati. La cera per candele, invece, tende a sfaldarsi, per cui è meno sicura di quella d'api che è molto malleabile e facile da usare.
La cera va scaldata a bagnomaria per evitare che raggiunga temperature troppo alte.


Attrezzatura occorrente per la tecnica del batik


La tecnica veraAttezzo scalda cera per Batik e propria del batik richiede l'utilizzo di una attrezzatura specifica.

Per ottenere migliori risultati occorre che il tessuto sia ben teso; se non avete l'apposita cornice da batik, potete usare come telaio alòternativo anche la cornice di un vecchio quadro.

I colori da stoffa vanno in genere tutti bene, anche se alcune case produttrici commercializzano quelli specifici per il batik.

Per tracciare l'area nella quale andrà versata la cera si usa uno strumento chiamato tjanting, costituito da una specie di cucchiaio metallico con manico in legno, con un sottile beccuccio a una estremità.

CONSIGLIATO
Attrezzo batik TIXE 405600
Ideale per rinnovare le ceramiche...
prezzo € 17,16
COMPRA



La cera si versa nel cucchiaio e si distribuisce con il beccuccio. In mancanza di questo strumento si potrà usare anche un pennello appuntito, di piccole dimensioni.


Come si esegue la tecnica del batik


Per prima cosa bisogna posizionare il tessuto sul telaio da batik e tracciate il disegno con un gessetto. Se il tessuto è trasparente, si può esegiure un disegno su un foglio per poi disporlo tra tessuto e telaio.

La stesura della cera su tessuto per la realizzazione del Batik
Sciogliete la cera e versatela sul disegno con un pennello, in modo che la traccia si veda in trasparenza. Se usate il tjanting, immergete il cucchiaio nella cera e aspettate che si rapprenda leggermente. Versatene una metà del contenuto e quindi iniziate a tracciare il disegno sulla stoffa con il beccuccio.



Tingete la stoffa con un apposito colorante, a cui avrete aggiunto del fissativo, oppure versate il colore su di essa con pennello. La parte ricoperta di cera sarà preservata dal colore.
Le screpolature che si formeranno sulle tracce in cera contribuiranno a creare quelle striature che rendono così affascinante questa tecnica.

Risciacquate accuratamente la stoffa e lasciatela asciugare all'aria.
La cera si toglie immergendo il tessuto in acqua calda o staccandola con il ferro da stiro. Per lana e seta state attenti che l'acqua non sia troppo calda.
Risciacquate bene.


Tecnica del batik a nodi


Per chi non è molto pratico con il disegno ameno libera, è possibile eseguire il batik con la tecnica dei nodi.

Il suo nome è tie&dye ma fa parte della tecnica batik. In effetti è la sua semplificazione estrema e consiste nell'annodare in alcuni punti la stoffa da tingere per poi versare il colore.
In questo modo il colore non sarà assorbito dalle parti annodate.

Pur essendo molto semplice questo procedimento può permettere di creare effetti molto belli, soprattutto versando varie tonalità di colore in fasi successive. Siccome dal colore di base del tessuto dipenderà molto dell'effetto finale, è bene iniziare con un tessuto bianco o di colore chiaro e usare un solo colore per la tintura.

Prima di iniziare il procedimento è necessario lavare con cura il tessuto, assicurandosi che sia perfettamente pulito. A questo punto piegate il tessuto a fisarmonica e praticate dei nodi alle due estremità. nUsate quindi i colori selezionati, che vanno diluiti in acqua fredda o tiepida seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.
Quando la stoffa avrà assorbito bene il colore, toglietela dalla bacinella e sciacquatela bene.
Quindi sciogliete i nodi, fatela asciugare all'aria e stiratela.

Batik: la tecnica del tie&dye
Variando la posizione dei nodi e usando dei piccoli legacci di spago è possibile realizzare tante variazioni sul tema e ottenere delle graziose fantasie astratte.
Un trucco da tenere in considerazioneè anche quello di inumidire leggermente il tessuto prima di annodarlo. In questo modo il colore penetrerà anche nei nodi, ma solo parzialmente.

Ad esempio, se si vogliono ottenere delle righe regolari, dopo aver piegato il tessuto a fisarmonica, legatelo in vari punti con dello spago; succesivamente alla tintura il tessuto va lavato con cura e poi liberato dallo spago.

Per ottenere il classico motivo a cerchi, invece, tessuto va annodato soltanto al centro.
L'operazione si può ripetere anche in un altro angolo del tessuto. Per avere dei cerchi pregolari si possono usare sassolini o fagioli. Poneteli al centro del punto interessato e raccogliete intorno il tessuto, con vari giri di spago. In questo modo si otterranno dei cerchi striati intorno a un centro più scuro.

riproduzione riservata
Articolo: Tecnica del Batik
Valutazione: 5.24 / 6 basato su 17 voti.

Tecnica del Batik: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Claudia
    Claudia
    Martedì 22 Gennaio 2013, alle ore 19:58
    Salve, Vorrei sapere dove trovare lo strumento del batik (il tjanting), qui in italia? Grazie, Claudia
    rispondi al commento
    • Arch.caiazzo
      Arch.caiazzo Claudia
      Mercoledì 23 Gennaio 2013, alle ore 12:33
      Per Claudia: Buongiorno, per acquistare il tjanting può visitare il sito Hobbyseta dove trova l'utensile intorno ai 10 euro.
      Saluti
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Tecnica del Batik che potrebbero interessarti
Macramè

Macramè

Il macramè è l'arte di annodare fili e cordoncini in trame ornamentali. La tecnica risale al XII secolo ed è di origine araba, fu poi adottata dai turchi-ottomani.
Tie & Dye

Tie & Dye

La tecnica conosciuta comunemente con il nome di Tie & Dye è una tecnica di tinteggiatura che si realizza attraverso la creazione di nodi sui tessuti.
Porte intriganti

Porte intriganti

Ricercatezza, design e hi-tech caratterizzano le porte presentate in anteprima assoluta al Made 2010. Che stupiscono e affascinano anche per decori originali, superfici specchianti e meccanismi inediti.
Tessuti per la casa

Tessuti per la casa

Molti sono i tessuti utilizzati oggi per quanto concerne l?arredamento di casa.La vita si sta evolvendo sempre più ed il design ed il gusto del bello...
Il rafforzamento delle strutture in cemento armato

Il rafforzamento delle strutture in cemento armato

Il rafforzamento delle strutture in cemento armato e descizione di un intervento.
accedi al social
Registrati come Utente
275435 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20995 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Zg mobili square |divano-letto|
      Zg mobili square |divano-letto|...
      580.00
    • Bpc living armadio -scarpiera rio (grigio) - bpc living
      Bpc living armadio -scarpiera rio...
      29.99
    • Fløyen home universal coprisedia-ueberwurfhusse-federa della sedia, tessuto, beige, 50 x 50 x 100 cm
      Fløyen home universal...
      17.92
    • Mentor materassi materasso molle indipendenti & memory med athena med 3d 80x190
      Mentor materassi materasso molle...
      219.00
    • Ideal lux lampada da tavolo duchessa tl1 big 60w attacco e27 44491
      Ideal lux lampada da tavolo...
      125.20
    • Letto matrimoniale 160x200cm tessuto grigio con cassetto tully
      Letto matrimoniale 160x200cm...
      393.80
    • Tessuto al taglio
      Tessuto al taglio...
      19.90
    • Tenda separè in tessuto trevira
      Tenda separè in tessuto...
      139.00
    • Tenda 153 plisseapos
      Tenda 153 plisseapos...
      170.00
    • Tenda 211 regina
      Tenda 211 regina...
      309.00
    • Tenda pacchetto steccato
      Tenda pacchetto steccato...
      127.00
    • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
      Progetto d'arredamento per...
      150.00
    • Kasa-store pouf letto con struttura in metallo verniciato e rivestito in più colori, colore tessuto corda
      Kasa-store pouf letto con...
      163.00
    • Pouf cuore con rivestimento sfoderabile
      Pouf cuore con rivestimento...
      85.00
    • Chicco set 2 lenzuolini per culla chicco princess
      Chicco set 2 lenzuolini per culla...
      24.90
    • Divano letto 2 posti con braccioli pouf poggiapiedi e cuscini agata plus grigio
      Divano letto 2 posti con braccioli...
      399.95
    • Morbiflex tovaglia resinata misura 140x140 tinta unita
      Morbiflex tovaglia resinata misura...
      16.00
    • Event - sedia impilabile in tessuto telaio metallo per conferenze, meeting, banchetti e catering
      Event - sedia impilabile in...
      16.90
    • Coppia poltrone italiane laccate dorate con tessuto
      Coppia poltrone italiane laccate...
      650.00
    • Tenda 306 tapirom
      Tenda 306 tapirom...
      470.00
    • Tenda 209 rondine
      Tenda 209 rondine...
      241.00
    • Tenda 345 faldoni
      Tenda 345 faldoni...
      300.00
    • Tenda 192 essenze
      Tenda 192 essenze...
      258.00
    • Coppia di poltrone italiane rivestite in tessuto
      Coppia di poltrone italiane...
      1400.00
    • Ideal lux - lampada da comodino duchessa tl1 big - trasparente
      Ideal lux - lampada da comodino...
      131.76
    • Zg mobili surf |divano-letto|
      Zg mobili surf |divano-letto|...
      645.00
    • Letto sommier da una piazza e mezza con contenitore
      Letto sommier da una piazza e...
      409.00
    • White loft, poltrona e pouf, metallo, multicolore, 68x77x96 cm
      White loft, poltrona e pouf,...
      242.60
    • Vidaxl set 6 coprisedie elastiche beige tessuto poliestere a coste
      Vidaxl set 6 coprisedie elastiche...
      41.99
    • Rogiam tenda da sole a bracci con cassonettotempotest
      Rogiam tenda da sole a bracci con...
      415.00
    • Tenda 143 rondine
      Tenda 143 rondine...
      250.00
    • Tenda 193 palloncino
      Tenda 193 palloncino...
      273.00
    • Tenda 242 faldoni
      Tenda 242 faldoni...
      240.00
    • Cartella linea due
      Cartella linea due...
      9.00
    • Tenda 239 pieghe
      Tenda 239 pieghe...
      395.00
    • Tenda 170 canaletti
      Tenda 170 canaletti...
      106.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Onlywood
  • Inferriate.it
  • Immobiliare.it
  • Vimec
  • Weber
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Ceramica Rondine
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 90.00
foto 2 geo Catania
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 5 geo Roma
Scade il 31 Agosto 2017
€ 1 000.00
foto 2 geo Milano
Scade il 31 Luglio 2017
€ 120.00
foto 1 geo Pesaro e Urbino
Scade il 31 Luglio 2017
€ 50.00
foto 3 geo Milano
Scade il 31 Luglio 2017
€ 500.00
foto 6 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
95545
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok