Stella di Natale: ecco tanti consigli per conservarla a lungo anche dopo le feste

News di Giardino
Stelle di Natale, la pianta del periodo delle feste! Ecco qualche consiglio per farla durare più lungo e per farla rifiorire rigogliosa anche il prossimo Natale!
06 Gennaio 2017 ore 10:12

La rosa invernale: la Stella di Natale


In genere utilizzata come pianta ornamentale, la Stella di Natale nota anche con il nome di Euphorbia pulcherrima è una pianta selvatica di origine Messicana che naturalmente risesce a svilupparsi fino a raggiungere un'altezza di circa 4 m, sottoforma di cespuglio molto fitto.


Stella di Natale, coltivazione

Stella di Natale, coltivazione

Stella di Natale, coltivazione
Stella di Natale ovvero la Euphorbia pulcherrima

Stella di Natale ovvero la Euphorbia pulcherrima

Stella di Natale ovvero la Euphorbia pulcherrima
La rosa invernale: la Stella di Natale

La rosa invernale: la Stella di Natale

La rosa invernale: la Stella di Natale
Mix di Stella di Natale

Mix di Stella di Natale

Mix di Stella di Natale
Stella di Natale in vasetti

Stella di Natale in vasetti

Stella di Natale in vasetti

Il suo periodo di fioritura è nei mesi primaverili da Marzo ad Aprile, nel caso si volesse anticipare la fioritura è necessario tenerla diverse ore nell'arco della giornata al semi-buio questo permette appunto di dare la classica colorazione rossa alle foglie, tipica del periodo Natalizio.

È una pianta della stagione fredda e poeticamente viene chiamata la rosa invernale in quanto stupisce il fatto che essa germogli anche sotto rigidi inverni, con dei colori piuttosto accesi, insoliti per le fioriture invernali.


Le origini della Stella di Natale


Stella di NataleIl suo nome originalio nahuatl è tlazóchitl: fiore che appassisce per gli Aztechi, costituiva il simbolo del sangue dei sacrifici che gli indigeni offrivano al sole per rinnovare le loro forze.

Il motivo per il quale la si regala a Natale, è dovuto ai missionari spagnoli che la battezzarono con questo nome in quanto raggiunge il suo massimo splendore, ovvero la massima fioritura proprio il 24 Dicembre.

La prima volta fu utilizzata nel secolo XVII, in Taxco, nello Stato del Guerrero, in occasione delle feste natalizie, quando fu raccolta dai monaci francescani di passaggio proprio in quel periodo.

Successivamente fu adoperata per abbellire i presepi e per creare ghirlande decorative nel mese di dicembre, restando per sempre legata alla tradizione natalizia.

Curare la stella di Natale dopo le feste
Oggi è divenuto un simbolo dicembrino ma per poterla curare è farla crescere anche nei successivi mesi, occorre tenerla in luoghi riparati dal sole, ma soprattutto posizionarla a distanza dai termosifoni, che come tutti ben sappiamo sono il principale nemico delle piante da interno durante il periodo invernale.

In realtà i fortunati possessori della Euphorbia pulcherrima (questo il suo nome scientifico), conosciuta anche come Poinsettia, avranno anche avuto l'occasione di constatare che, già verso i primi giorni di gennaio, quasi a sancire la fine delle festività, inizia un rapido processo di decadimento che porterà ben presto la pianta a seccarsi e morire.
L'applicazione di alcuni semplici accorgimenti può invece far sì che la nostra stella riesca a rifiorire e durare fino all'anno successivo: vediamoli in dettaglio.

CONSIGLIATO
Stella di Natale Poinsettia ENESCO 4047795
Oggetto decorativo...
prezzo € 18,35
invece di € 19,34 COMPRA



Come recuperare la Stella di Natale?


Stella di Natale: un esemplare di Poinsettia dalle coloratissime bratteeCome già precedentemente accennato, all'inizio di gennaio la pianta comincia la sua fase di decadimento durante la quale foglie e brattee cominciano a staccarsi rendendo la nostra Poinsettia completamente spoglia.

È necessario collocare la pianta in un ambiente luminoso (ma non al sole diretto), con una temperatura mai inferiore ai 16°C e recidere gli steli almeno a 10 cm dalla base, avendo cura di controllare che il terreno sia asciutto.

Quando la pianta inizia a crescere, verso il mese di maggio, occorre procedere al rinvaso:
è consigliabile usare un vaso con un diametro maggiore di circa 6-8 cm rispetto al precedente.

La composizione ideale del terriccio in cui dovrà essere massa a dimora la pianta è 50% torba bruna (o bionda) a struttura mediamente grossolana, 30% terriccio di foglie di bosco, 10% terra argillosa e 10% inerti (argilla espansa macinata o perlite).

Stella di Natale ovvero la Euphorbia pulcherrima

È da ricordare che, nel caso volessimo travasarla in un contenitore con altre piante, esse dovrebbero avere caratteristiche comuni in termini di esposizione, temperatura ed ambiente. Altrimenti rischieremmo di perderle entrambe.

Tipologie di piante che hanno caratteristiche simili alla stella di Natale per cui potrebbero trovarsi nello stesso vaso sono Ciclamino, kalanchoe, afelandra.


I passaggi da eseguire per conservare la stella di Natale dopo le feste


Curare la stella di Natale anche dopo il periodo di festa non è poi così complicato, basta seguire dei semplici passaggi che ci permetteranno di non far morire la pianta, anzi di permettere che essa si conservi e sbocci poi rigogliosa l'inverno prossimo.

L'annaffiatura

Innaffiare la stella di Natale
L'annaffiatura
deve essere moderata, facendo attenzione di lasciare asciugare il terreno almeno per due centimetri in superficie.

Questa tipologia di piante richiede un'atmosfera ricca di umidità e non deve subire brusche variazioni di temperatura o essere esposta ad improvvise correnti di aria fredda, o eccessivo soleggiamento, per questo motivo è preferibile posizionarla in luoghi illuminati ma non con raggi solari diretti che potrebbero bruciare la pianta, che comunque resta tra le più delicate.

La concimazione

Una volta acquistata, è necessario concimare la nostra Stella una volta al mese con fertilizzanti liquidi a base di fosforo, ferro e potassio diluiti con l'acqua di irrigazione che consentono una maggiore permanenza alle foglie e brattee.

Reinvasare e concimare la stella di Natale
Dal mese di Maggio e per tutta l'Estate la pianta va concimata con un fertilizzante liquido, circa ogni quindici giorni, i rami in eccesso vanno tagliati e se si vuole, è possibile ripiantarli, infatti questi, se fatti radicare, possono essere inseriti nel terreno per dare vita a nuove piante.


In quale parte della casa va collocata la Stella di Natale ?


Sembrerà strano ma la Poinsettia è una pianta tropicale!

Ecco perché la sua collocazione ideale è in un ambiente ben illuminato, con temperatura non inferiore a 20° e lontana da correnti di aria fredda.

Essa va annaffiata in maniera tale da mantenere inumiditi i 2-3 cm più superficiali per evitare che si formino secchezze sulla parte superiore.


Attenzione a non bagnare le foglie e le brattee! In estate è possibile spostarla all'esterno.


Piccolo segreto per conservare la Stella di Natale


Nei mesi di ottobre e novembre ricordatevi di sistemare la vostra Stella in un angolo completamente buio della casa (oppure copritela con una busta di polietilene nera) dalle 17,00
alle 8,00 del mattino successivo: in questo modo per Natale le brattee della vostra pianta saranno più rosse che mai!

Stella di Natale: Christmas Red Poinsettia Flowers

Articolo: Stella di Natale: come conservarla dopo le feste
Valutazione: 3.89 / 6 basato su 390 voti.

Stella di Natale: come conservarla dopo le feste: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Dolfini Irene
    Dolfini Irene
    Giovedì 8 Settembre 2016, alle ore 15:42
    Io ho una stella di natale di natale come posso fare per farla vedere qui ?Posso mandare una foto ? 
    rispondi al commento
  • Fabio
    Fabio
    Domenica 22 Dicembre 2013, alle ore 22:49
    Prima dice che va in posti poco illuminati e dopo dice che vuole posti ben illuminati.
    Isomma dove la devo mettere?
    rispondi al commento
    • Alice
      Alice Fabio
      Lunedì 29 Dicembre 2014, alle ore 10:22
      Leggi bene: è specificato "Nei mesi di ottobre e novembre ricordatevi di sistemare la vostra Stella in un angolo completamente buio della casa (oppure copritela con una busta di polietilene nera) dalle 17,00 alle 8,00 del mattino successivo", quindi in periodi e orari ben precisi.
      rispondi al commento
  • Lucatramil
    Lucatramil
    Martedì 3 Dicembre 2013, alle ore 14:13
    Ma allora va innaffiata lasciando asciugare la superficie o tenendola inumidita?
    Si contraddice.
    rispondi al commento
    • Luigi Manto
      Luigi Manto Lucatramil
      Lunedì 16 Dicembre 2013, alle ore 18:29
      L'umidità d'ambiente è una cosa, innaffiatura moderata è un'altra.
      rispondi al commento
  • Alessandra
    Alessandra
    Venerdì 1 Novembre 2013, alle ore 15:02
    Io da ottobre a novembre l'ho messa al buio per farla fiorire, come dicono tutti, ma poi, da bella e rigogliosa che era, si è seccata.
    rispondi al commento
  • Bruno
    Bruno
    Domenica 25 Agosto 2013, alle ore 19:53
    Ciao! ho una stella di natale da quasi tre anni e continua a crescere e svilupparsi, credo, bene.
    Ultimamente ho notato che, tanto le foglie come le brattee, non hanno più la intensità di colore di prima, inoltre, le foglie crescono attorcigliate e dopo un po' anneriscono all'estremità.
    Vorrei sapere il motivo, mi dispiacerebbe molto si ammalasse o sto sbagliando qualcosa.
    GRAZIE
    rispondi al commento
  • Michela
    Michela
    Martedì 16 Luglio 2013, alle ore 15:09
    Buon giorno, ho una stella di natale da un anno, a gennaio pensavo mi avesse già lasciato e l'ho diciamo buttata.
    Dopo due mesi lei ha iniziato a germogliare, ora è molto bella e tutta verde.
    Mi sono accorta che ha qualche puntino nero, sembrano granelli di sabbia.
    Qualcuno mi può aiutare?
    Grazie mille.
    rispondi al commento
  • Maria Teresa
    Maria Teresa
    Domenica 30 Giugno 2013, alle ore 14:05
    Oggi, 30 giugno 2013, e le mie stelle di natale sono ancora intatte nel colore e stanno uscendo nuove foglie.
    Sono felicissima e seguendo i suoi consigli spero proprio di portarle anche al prossimo natale.
    Se le foglie non cadono, come ci si comporta con la potatura?
    rispondi al commento
  • Maria Gemma
    Maria Gemma
    Mercoledì 5 Giugno 2013, alle ore 08:35
    Ho una pianta di stella di natale travasata su terra da oltre 10 anni periodicamente è stata potata a cinquanta centimetri dalla pianta madre, ora ho i rami verdi con i nuovi germogli di altezza 2 metri, cosa bisogna fare in questo periodo (potatura) per poter avere i fiori a dicembre in buone condizioni, perchè negli anni passati ho avuto la fioritura verso novembre. Mi trovo ad Oristano.
    rispondi al commento
  • Alessandra
    Alessandra
    Mercoledì 15 Maggio 2013, alle ore 09:58
    Buongiorno, ho una stella di natale da 2 anni, dalla prima fioritura al momento dell'acquisto, é cresciuta in altezza facendo sempre foglie nuove ma non sono piu venute rosse.
    A questo punto della stagione che cosa dovrei fare?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Stella di Natale: come conservarla dopo le feste che potrebbero interessarti
Decorazioni natalizie con la stella di natale

Decorazioni natalizie con la stella di natale

La Poinsettia, conosciuta anche come Stella di Natale, è un simbolo delle festività, che può essere usato in molti modi nelle decorazioni per l'ambiente domestico.
Amaryllis come decorazione di Natale

Amaryllis come decorazione di Natale

Al posto della classica stella di Natale, l'Amaryllis con i suoi grandi bulbi e i suoi fiori colorati, è un'ottima decorazione per la casa e la tavola.
Cactus di Natale

Cactus di Natale

Oltre alle classiche piante come la stella di Natale, esistono anche altre specie, come il Cactus di Natale, che ravviva la casa con i suoi fiori rossi.
Begonia elatior, coltivazione indoor

Begonia elatior, coltivazione indoor

La begonia elatior è una succulenta perenne molto adatta per la coltivazione in appartamento e nelle tonalità del rosso, anche come decorazione natalizia.
Nuovi materiali per il bagno

Nuovi materiali per il bagno

Il termine inglese Glamour è oramai entrato nella nostra quotidianità ed adoperato per rappresentare tutto ciò che descrive: fascino, seduzione, attrattiva...
Registrati come Utente
276645 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21042 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Argo wally - termoventilatore
      Argo wally - termoventilatore...
      54.27
    • Arredo giardino salotto da esterno giardino completo divano poltrone tavolino mod. duet set colore bianco
      Arredo giardino salotto da esterno...
      335.00
    • Comet idropulitrice comet kt 1750 gold classic
      Comet idropulitrice comet kt 1750...
      278.00
    • Kit allarme antifurto casa gsm wireless 2500 combinatore telefonico gestibile da app
      Kit allarme antifurto casa gsm...
      123.00
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Oregon scientific stazione meteo meteorologica barometro termometro orologio meteo sveglia colore bianco - bar292_wh
      Oregon scientific stazione meteo...
      66.08
    • Parachini shop sverniciatore forte idrosolubile per antivegetative skipper' s stripcarena
      Parachini shop sverniciatore forte...
      28.00
    • Kai ap-118set - affilacoltelli con unità lucidante ap-118, apf-118
      Kai ap-118set - affilacoltelli con...
      99.90
    • Friggitrice a gas 8 lt 6,6 kw
      Friggitrice a gas 8 lt 6,6 kw...
      997.96
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Numero civico e lettere 8 cm ottone trattato non scurisce - morelli
      Numero civico e lettere 8 cm...
      21.00
    • Beghelli 3330 - purificatore acqua e gasatore macchina dell'acqua
      Beghelli 3330 - purificatore acqua...
      68.90
    • Sanitrit sfa wc con trituratore incorporato marca sfa modello sanicompact 43 silence
      Sanitrit sfa wc con trituratore...
      592.00
    • Aeg cartuccia filtro aeg paa6p 9001666628
      Aeg cartuccia filtro aeg paa6p...
      29.99
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Vimec
  • Pensiline.online
  • Weber
  • Mansarda.it
  • Immobiliare.it
  • Onlywood
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Ceramica Rondine
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 1 Cuneo
Scade il 30 Giugno 2017
€ 68.00
foto 1 Udine
Scade il 10 Maggio 2018
€ 550.00
foto 4 Roma
Scade il 30 Aprile 2017
€ 4 500.00
foto 4 Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
89071

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.