Quali sono i permessi necessari per realizzare una veranda?

News di Normative
E' bene sapere che la veranda costituisce, dal punto di vista urbanistico, un aumento di volumetria dell'immobile ed esteticamente comporta una modifica della facciata.
Veranda permessi necessari
Arch. Carmen Granata

Realizzare una veranda


verandaUn porticato aperto, un terrazzo adiacente al soggiorno o parte di un balcone da utilizzare come ripostiglio: sono tutte situazioni in cui ci si può trovare di fronte alla possibilità di far realizzare una veranda, sia essa con struttura in legno o in metallo, con serramenti apribili o fissi.

La veranda, a seconda delle dimensioni, può essere utilizzata come semplice ripostiglio o spazio in più per lo stivaggio, ma anche come ampliamento della casa verso l'esterno, quindi in essa è possibile ricavare una zona per il pranzo, per il relax o per lo studio.
Con il sussistere di determinate condizioni ambientali, la veranda può essere utilizzata anche come serra per la coltivazione di piante.

Essa è quindi un elemento che aggiunge alla casa una stanza in più, aumentandone il valore commerciale e il pregio estetico, se realizzata con determinati criteri, perché comporta una modifica della facciata.


Quando è possibile realizzare una veranda?


E' bene però sapere che la veranda rappresenta, dal punto di vista urbanistico, un aumento di volumetria dell'immobile ed esteticamente comporta una modifica della facciata.
Come tale è quindi soggetta a precise regole.

verandaInnanzitutto l'immobile in cui si vuole realizzare la veranda deve avere ancora una volumetria residua da sfruttare.
Poi questo nuovo volume deve essere tale che vengano comunque rispettati i requisiti aero illuminanti stabiliti dal regolamento d'igiene.
Inoltre, possono esserci ulteriori requisiti fissati dai regolamenti locali, come ad esempio non poter superare una certa ampiezza, l'utilizzo di determinati materiali, o una percentuale da rispettare per le superfici finestrate.

Pertanto, prima di procedere alla sua realizzazione, sarà necessario rivolgersi ad un professionista abilitato (architetto, ingegnere o geometra) che, in base a quanto prescritto dal Piano Regolatore comunale e dal Regolamento Edilizio, verificherà, nel caso si tratti di un edificio unifamiliare, la possibilità di effettuare l'intervento e nel caso si possa procedere, predisponga un adeguato progetto.

Nel caso in cui si tratti invece di un edificio condominiale, bisognerà richiedere, oltre al permesso comunale, anche il consenso preventivo dell'assemblea dei condomini, che dovranno approvare l'intervento all'unanimità. Tale consenso dovrà poi essere allegato alla richiesta da presentare al comune.
Vediamo dunque quali sono le richieste da effettuare.


Quale titolo autorizzativo chiedere per realizzare una veranda?


Prima di procedere con la descrizione dei titoli autorizzativi necessari per realizzare questo tipo di intervento, desidero fare una precisazione in merito a quelle strutture definite mobili o amovibili.
Spesso si pensa che strutture leggere, costituite in gran parte da parti vetrate ed apribili, come la veranda, non siano strutture fisse, costruzioni, e pertanto possano essere realizzate liberamente.

verandaIn realtà, invece, le verande sono strutture fisse e quindi costruzioni a tutti gli effetti.
Lo dimostra il fatto che smantellarle, e quindi rimuoverle, non è un'operazione immediata, ma richiede l'intervento almeno di un operaio.

Quando si realizza una veranda, visto che si crea un aumento di volumetria, è  necessario richiedere un Permesso di costruire, sempre che questo aumento volumetrico rientri nei parametri concessi dalla strumentazione urbanistica locale.
In questo caso sarà necessario attendere il provvedimento favorevole del responsabile del procedimento nominato dal Comune, prima di procedere con i lavori.

Se la veranda rappresenta la chiusura di un balcone si ha in più una modifica consistente della facciata, per cui verrà valutato anche il modo in cui incide sull'estetica della stessa.

In virtù del processo di semplificazione edilizia in atto, che ha ridotto il numero di interventi che necessitano di permesso di costruire a quelli di nuova costruzione o di notevole consistenza urbanistica, molte amministrazioni comunali concedono in realtà la possibilità di realizzare la veranda anche dietro presentazione di una Denuncia di inizio attività (Dia).

In questo caso, quindi, dopo aver presentato un progetto a firma di tecnico abilitato, corredato da una relazione tecnica asseverata che attesti la rispondenza a tutti i requisiti normativi richiesti, trascorsi 30 giorni senza che siano intervenuti provvedimenti contrari da parte del Comune, è possibile dare inizio ai lavori.

Per finire, ricordiamo che se l'edificio è vincolato, perchè riveste un particolare valore architettonico o ambientale, andrà richiesto anche un parere preventivo alla Sovrintendenza di rispettiva competenza.

Una volta ultimati i lavori, sarà necessario presentare un aggiornamento della scheda catastale.

Inoltre, poiché un aumento di volumetria determina una variazione dei millesimi della proprietà condominiale, sarà necessario anche provvedere ad un aggiornamento delle tabelle millesimali.

Per ulteriori informazioni, ad esempio su come ampliare un appartamento con una veranda oppure informazioni tecniche sulle verande solari, potete consultare altri nostri articoli (questo l'elenco), mentre se desiderate conoscere i costi, trovate qui i listini di prezzi verande.

Articolo: Veranda permessi necessari
Valutazione: 4.26 / 6 basato su 162 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 11
Commenta su Veranda permessi necessari
Caratteri rimanenti
  • Blaze11
    Giovedì 2 Luglio 2015, alle ore 08:46
    Salve vorrei avere delle info per poter costruire in un terrazzo, di un edificio di proprietà della mia famiglia, un piano abitabile dove poter andare a vivere con la mia futura sposa. Non abbiamo ancora idea se fare la struttura in cemento e mattoni o in verandato. Il terrazzo in due lati presenta le pareti delle case limitrofe anteriormente da su di una strada mentre posteriormente presenta una parete di circa 2m. Si può fare?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Blaze11
      Giovedì 2 Luglio 2015, alle ore 10:30
      Le consiglio di rivolgersi a un architetto del posto per verificare la fattibilità dell'intervento.
      rispondi al commento
  • Luca1965
    Mercoledì 20 Maggio 2015, alle ore 21:26
    Salve, abito in quest'appartamento da ormai 15 anni e non sono mai riuscito ad ottenere il permesso di alcuni condomini proprietari, x realizzare un pergolato, una veranda o comunque una copertura ad un terrazzo 4x4, premetto che non darei fastidio a nessuno perche' sopra non ho nessuno e sotto e' di mia proprieta'. La cosa mi da molto fastidio, perche' qualcuno primadi me, ha realizzato modifiche strutturali, senza avere problemi!!
    rispondi al commento
  • Rob.moni
    Giovedì 23 Aprile 2015, alle ore 12:47
    Buongiorno Arch. Granata, sto impostando una pratica edilizia con il mio architetto per chiudere un portico (al piano terra, aperto su 2 lati e coperto da soletta-terrazzo del primo piano) della mia abitazione (villetta bifam.).La guida dell'Agenzia Entrate (agg. 2015 - pag. 29) parla di "Trasformazione di balcone in veranda". Il portico (così come descritto) è assimilabile al balcone e, quindi, la detrazione è consentita? Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Rob.moni
      Venerdì 24 Aprile 2015, alle ore 09:50
      La mia collega arch. Martinelli in questo interessante articolo: http://www.lavorincasa.it/verande-e-detrazioni-fiscali/ assimila il balcone a logge e porticati. Non essendoci però circolari esplicative, le consiglio di chiedere un parere direttamente all'AdE.
      rispondi al commento
  • Luca.lorenzo.752
    Martedì 24 Febbraio 2015, alle ore 10:31
    Grazie.Quindi a livello condominiale non servono ulteriori permessi, ma se non ho capito male va richiesto esplicito permesso in comune?Dobbiamo richiedere un permesso per tende solari, che se non capito in modo errato sono equiparate.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Luca.lorenzo.752
      Martedì 24 Febbraio 2015, alle ore 12:09
      No, ricapitoliamo: le tende non sono una veranda. Va richiesta autorizzazione condominiale, quella comunale non dovrebbe essere necessaria, ma meglio informarsi. Nel caso della veranda, invece, il contrario, ma consiglio cmq autorizzazione scritta anche del condominio.
      rispondi al commento
  • Luca.lorenzo.752
    Lunedì 23 Febbraio 2015, alle ore 23:49
    Salve.La mia domanda è questa, le tende avvolgibili in PVC trasparente sono paragonabili a veranda e quindi soggette a denuncia catastale ?Se in condominio esiste ormai da anni una veranda può essere considerato un precedente e quindi successive installazioni possono essere eseguite senza nuova autorizzazione condominiale?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Luca.lorenzo.752
      Martedì 24 Febbraio 2015, alle ore 10:20
      Le tende non sono paragonabili a una veranda. Se esiste già una veranda in condominio, è implicito che ci sia l'assenso dello stesso; vanno comunque richiesti i permessi comunali.
      rispondi al commento
  • Alessandrofrezza
    Martedì 18 Novembre 2014, alle ore 13:09
    Buongiorno, qualcuno saprebbe indicarmi se ci sono limitazioni per quanto riguarda il colore del vetro da utilizzare per la veranda in condominio in modo da ridurre l'effetto serra? ( riflettenti ecc...)
    rispondi al commento
    • Arch.granata Alessandrofrezza
      Mercoledì 19 Novembre 2014, alle ore 09:33
      Questo può dipendere solo dal regolamento condominiale.
      rispondi al commento
  • Stevens
    Lunedì 15 Settembre 2014, alle ore 10:33
    Salve mi scusi del disturbo ma vorrei se possibile riformulare la domanda: sono proprietario di un villino a schiera di ca 100 mq, quadrifamiliare (Roma) e qui c'è un piccolo patio di 9 mq già coperto da tetto e comprensivo di porzione di muretto che allo stato attuale lascia scoperto solo il posto per una finestra e un' entrata, avrei intenzione di chiuderlo con finestra e porta finestra, secondo lei è possibile? Grazie ancora.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Stevens
      Lunedì 15 Settembre 2014, alle ore 11:34
      Come ho scritto nell'articolo e come ho ripetuto più volte nei commenti, le norme variano da comune a comune. E' necessario fare riferimento a quelle locali.
      rispondi al commento
  • Becky
    Venerdì 12 Settembre 2014, alle ore 09:09
    Buongiorno, potrei eliminare il balcone che da accesso al mio giardino per aumentare lo spazio verde? Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Becky
      Venerdì 12 Settembre 2014, alle ore 09:29
      Se non fa parte di un condominio, sì, ma sempre previa comunicaizone al comune.
      rispondi al commento
  • Marcorolfo1968
    Giovedì 11 Settembre 2014, alle ore 13:53
    In un appartamento a Torino c'è una terrazza aperta su 2 lati: uno su strada con tenda avvolgibile, uno su cortile con veranda in alluminio. Le 2 strutture sono state deliberate dal condominio e tutti gli appartamenti ne sono dotati. La veranda però nn è stata denunciata. cosa si può fare? é vero che non fa cubatura?grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Marcorolfo1968
      Venerdì 12 Settembre 2014, alle ore 09:28
      Bisognerebbe conoscere il regolamento locale. In genere una struttura chiusa su 3 lati con elementi fissi, fa cubatura.
      rispondi al commento
      • Marcorolfo1968 Arch.granata
        Venerdì 12 Settembre 2014, alle ore 15:26
        Grazie. A quale regolamento si riferisce? ho letto oggi che 8 regioni italiane, tra cui il Piemonte hanno deciso che la costruzione di una veranda sui terrazzi non deve essere conteggiata nelle cubature perché permette un risparmio energetico. E' corretto?
        rispondi al commento
        • Arch.granata Marcorolfo1968
          Lunedì 15 Settembre 2014, alle ore 09:43
          Mi riferisco al Regolamento Edilizio della città di Torino.
          rispondi al commento
Notizie che trattano Veranda permessi necessari che potrebbero interessarti
Sopraelevazione e indennità

Sopraelevazione e indennità

Un condomino costruisce sulla terrazza a livello di pertinenza della sua unità immobiliare una veranda sostituendo l'originaria tettoia, il condominio gli fa causa e chiede la rimozione del manufatto.
Veranda sul balcone

Veranda sul balcone

Sul balcone di un alloggio puo' essere costruita una veranda, nei limiti della normativa e con molta attenzione ai regolamenti. Questa permette di ricavare spazio prezioso che puo' essere utilizzato in modi diversi.
Ripristino di facciate esterne condominiali

Ripristino di facciate esterne condominiali

Problematiche relative al ripristino delle facciate esterne condominiali.
Se la veranda viola le distanze va demolita

Se la veranda viola le distanze va demolita

E? cosa ricorrente che i condomini trasformino il loro balcone in veranda.A determinate condizioni (leggasi presenza di autorizzazioni comunali e assenza...
Come progettare un angolo cottura in veranda

Come progettare un angolo cottura in veranda

Progetto a mano libera per un angolo cottura in veranda: pochi metri quadri, a ridosso dei muri, creano una piccola oasi di luce, dove cucinare in tutta libertà.
IMMOBILIARE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • A.z. pet production cuccia canile in legno veranda medium
      A.z. pet production cuccia canile...
      97.90
    • Ferrino proxes 3
      Ferrino proxes 3...
      228.00
    • Set 4 lampade da giardino a led ad energia solare con sensore crepuscolare 9cm
      Set 4 lampade da giardino a led ad...
      49.99
    • A.z. pet production cuccia canile in legno veranda large
      A.z. pet production cuccia canile...
      99.90
    • Tenda zypper cristall
      Tenda zypper cristall...
      303.00
    • Tenda zypper cristall
      Tenda zypper cristall...
      303.00
    • Tenda windy cristall
      Tenda windy cristall...
      450.00
    • Tenda a capottina
      Tenda a capottina...
      423.00
    • Bialetti batteria di pentole 6 pezzi - acciao inox linea diletta per piani ad induzione
      Bialetti batteria di pentole 6...
      59.99
    • Tectake tenda campeggio 4 - 6 posti
      Tectake tenda campeggio 4 - 6 posti...
      104.99
    • A.z. pet production cuccia canile in legno veranda small
      A.z. pet production cuccia canile...
      75.00
    • Mobile da bagno sospeso moderno 120 cm lavabo appoggio tondo
      Mobile da bagno sospeso moderno...
      279.00
    • Tenda a capottina
      Tenda a capottina...
      352.00
    • Veranda a cristalli
      Veranda a cristalli...
      2000.00
    • Tenda a caduta
      Tenda a caduta...
      390.00
    • Pavimenti in resina
      Pavimenti in resina...
      49.00
    • Tavolo siviglia 60x60 e 70x70 con base e struttura in alluminio intrecciata in simil rattan
      Tavolo siviglia 60x60 e 70x70 con...
      59.90
    • Yogurtiera elettrica macchina per lo yogurt fresco fino ad 1 litro rosenstein&sohne
      Yogurtiera elettrica macchina per...
      19.90
    • Bialetti batteria di pentole 10 pezzi - acciaio inox linea diletta ottimizzato per piani ad induzione
      Bialetti batteria di pentole 10...
      99.99
    • Urmet citofono tradizionale base bianco 4 fili + neutro 1130-50
      Urmet citofono tradizionale base...
      22.90
    • Kit per piscine interrate in cemento armato
      Kit per piscine interrate in...
      2780.00
    • Pergola galileo fr
      Pergola galileo fr...
      5500.00
    • Copertura per terrazzo
      Copertura per terrazzo...
      10810.00
    • Tenda windy cristall
      Tenda windy cristall...
      590.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Metra
  • Heasytech
  • Casa.it
  • Murprotec
  • Geosec
  • Mansarda.it
  • Antifurto Casa Sicurezzapoint
  • SPI Finestre
  • Internorm
  • kappazeta
  • Iperceramica
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.