Disegno tecnico

News di Progettazione
Come leggere ed interpretare i disegni tecnici che illustrano un progetto edilizio.
Disegno tecnico
Arch. Carmen Granata
Arch. Carmen Granata

Il disegno è un mezzo di espressione e di comunicazione così come lo è la scrittura. Attraverso la scrittura, infatti, adoperiamo un codice con il quale siamo in grado di comunicare agli altri un’idea. Allo stesso modo possiamo farlo con il disegno.

ProgettiIl disegno tecnico, però, è un linguaggio che contiene una serie di elementi che non per tutti sono di immediata comprensione.

Non tutti sono in grado di leggere i disegni tecnici che illustrano un progetto edilizio, perché spesso questo è molto differente dall’idea che si ha dell’oggetto che rappresenta, cioè l’edificio.

In architettura esistono tre tipi principali di rappresentazione, che sono quelle bidimensionali, la pianta, la sezione verticale e il prospetto. A queste si aggiungono forme ulteriori di rappresentazione geometrica, come l’assonometria e la prospettiva.

I disegni architettonici sono immagini in scala dell’edificio che rappresentano. Dire, ad esempio, che un disegno è in scala 1:100, significa che 1 cm sul disegno rappresenta 100 cm al reale, cioè un metro.
Le scale più frequentemente usate per il disegno edilizio sono 1:200, 1:100, 1:50 e 1:20.

PiantaLa pianta è una proiezione ortogonale ottenuta tagliando l’edificio con un immaginario piano orizzontale. Esa è sicuramente il disegno architettonico con cui si ha la maggiore dimestichezza: a tutti sarà capitato di averne una tra le mani.
Quelle che sono presentate dai costruttori non sono fornite di tutte le indicazioni tecniche dettagliate, ma servono ad illustrare la disposizione dei vari locali, la dimensione e la posizione delle varie aperture.

Una pianta completa dà, invece, la possibilità di valutare molti altri aspetti. Innanzitutto ci dà maggiori informazioni su alcuni caratteri costruttivi dell’edificio, come la dimensione e la posizione dei pilastri, lo spessore dei muri perimetrali, lo spessore dei muri che separano i vari locali, detti comunemente tavolati o tramezzi.
Sono poi indicate le dimensioni dei vari elementi, quindi le misure in lunghezza e larghezza dei locali e le superfici indicate al centro in metri quadrati. Le dimensioni in altezza e larghezza dei serramenti sono indicate lungo la linea di mezzeria delle porte, mentre il senso di apertura è indicato con un arco di cerchio.

Su una pianta è possibile anche dare tutte le informazioni che riguardano l’impiantistica, come la posizione degli scarichi delle acque bianche e nere, la posizione della canna fumaria, dei radiatori, di interruttori, prese di corrente e punti luce.
Sulla pianta possono essere inoltre indicati riferimenti ai materiali usati e note che rimandano a disegni di dettaglio. In particolare sono segnate le linee di sezione.

Prospetti e sezioniLa sezione verticale, rispetto alla pianta, è un disegno di lettura meno immediata per un profano.
Essa, in termini pratici, rappresenta ciò che si vede tagliando idealmente l’edificio con un piano verticale.

In sezione sono indicate tutte le misure verticali, dette in termini tecnici quote.

Si assume come punto di riferimento 0.00 la quota del marciapiede, così andando verso l’alto le quote sono precedute dal segno +, e andando verso il basso dal segno -.
In sezione è anche possibile leggere il tipo di fondazioni adottate e il numero complessivo dei piani.

I prospetti sono le proiezioni ortogonali dove è più facile riconoscere l’aspetto dell’edificio, di cui vengono riprodotte la facciate. Su di essi non sono in genere riportate misure ma piuttosto sono indicati i materiali utilizzati e i colori.

Render fotorealistico - arch. Domenico GranataLe rappresentazioni tecniche descritte mostrano ciascuna degli aspetti  parziali degli edifici rappresentati. Una rappresentazione più realistica è quella costituita dai disegni tridimensionali.

L’assonometria è una forma di rappresentazione tridimensionale non esattamente realistica  ma che permette di avere una corretta riproduzione dei rapporti di scala e delle quote dimensionali.
Il disegno tecnico più fedele, invece, alla realtà è la prospettiva, che si basa sul medesimo meccanismo che regola la visione dell’occhio umano.

Con l’utilizzo dei software in commercio gli architetti sono oggi in grado di realizzare dei rendering che restituiscono un’immagine fotorealistica dell’edificio progettato e del suo inserimento nel contesto circostante.

Un progetto illustrato con disegni completi, esaurienti e dettagliati è già di per sé garanzia di buona qualità del prodotto edilizio.
Spesso, infatti, si acquistano case ancora sulla carta, cioè in fase di realizzazione, ed è quindi fondamentale che questa carta sia minuziosa e precisa per non avere spiacevoli sorprese con il risultato finale.

Per coloro che sono fuori dalla cerchia dei professionisti, quindi appassionati della casa e dell'arredo faidate, segnaliamo il nostro programma Cadcasa il quale permette di eseguire la pianta della proprio appartamento con il relativo arredo, il tutto online.

Articolo: Disegno tecnico
Valutazione: 5.60 / 6 basato su 10 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Disegno tecnico
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Disegno tecnico che potrebbero interessarti
Competenze di geometri e periti

Competenze di geometri e periti

Polemiche per il disegno di legge n. 1865 che mira ad ampliare in maniera arbitraria le competenze di geometri e periti.
Camera da letto

Camera da letto

Per la camera da letto si possono adottare diverse soluzioni, anche originali, in funzione delle caratteristiche planimetriche e dimensioni del locale.
Porcellana

Porcellana

Come decorare i manufatti
Trasformare il cucinino

Trasformare il cucinino

Spesso nelle case vecchie l'assetto planimetrico prevedeva una zona tinello con cucinino, nel caso di ristrutturazione questo spazio va studiato e ripensato
Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 2

Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 2

Le sezioni due e tre, degli allegati tecnici obbligatori, prevedono la descrzione dettagliata di tutti i componenti dell'impianto gas e delle apparecchiature collegate.
QUANTO COSTA?
Prezzi prodotti e servizi per PROGETTAZIONE
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per PROGETTAZIONE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Progettazione di interni
      Progettazione di interni...
      300.00
    • Progetto impianto allarme
      Progetto impianto allarme...
      30.00
    • Progettazione camere residence
      Progettazione camere residence...
      2400.00
    • Ristrutturazione completa appartamenti compresa progettazione
      Ristrutturazione completa...
      350.00
    • Box moto chiocciola
      Box moto chiocciola...
      731.00
    • Cacciapuoti costruzioni
      Cacciapuoti costruzioni...
      1.00
    • Progettazione con visione prospettica
      Progettazione con visione...
      300.00
    • Progettazione vostro appartamento
      Progettazione vostro appartamento...
      80.00
    • Progettazione
      Progettazione...
      300.00
    • Progetto di ristrutturazione per appartamento di 60 mq
      Progetto di ristrutturazione per...
      500.00
    • Progettazione bagno con illuminazione
      Progettazione bagno con...
      300.00
    • Progettazione 3d
      Progettazione 3d...
      300.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE