Decorazioni fai da te per Halloween

News di Fai da te
Ormai da tempo anche in Italia si festeggia Halloween: rendete la vostra casa in linea con lo spirito della festa realizzando queste semplici decorazioni fai-da-te.
Decorazioni fai da te per Halloween
Arch. Maria Leone
Arch. Maria Leone

HalloweenDa qualche anno a questa parte anche in Italia si festeggia Halloween:
così come in America, anche da noi bambini di ogni età travestiti da streghe e maghi – e non solo – girano per le case di amici, parenti e vicini chiedendo dolciumi e minacciando scherzi.
Al di là del valore della festa, può essere una buona occasione per mettere alla prova la propria manualità realizzando semplici decorazioni facendosi aiutare proprio dai bimbi.


Un po’ di storia su Halloween


Per calarsi meglio nello spirito della storia, ecco qualche cenno sulle sue origini e quelle dei simboli Dolcetto o scherzetto?ad essa associati: intanto, il termine Halloween proviene dallo storpiamento della frase All Hallows Even ovvero la notte prima di Ognissanti.
La tipica zucca intagliata dalle sembianze spaventose deriva dall’usanza, irlandese prima e scozzese poi, di realizzare piccole lanterne servendosi di semplici rape:
esse rappresentavano le anime che stanziavano nel Purgatorio.
In America le rape furono sostituite dalle zucche, disponibili in grandi quantità.

Anche la fatidica domanda dolcetto o scherzetto? ha una sua storia: pare che questa usanza abbia inizio nel Tardo Medioevo, quando, soprattutto in Irlanda e Gran Bretagna, nel giorno di Ognissanti i poveri andavano casa per casa a chiedere cibo in cambio di preghiere. Tutto questo spiega anche il motivo dei travestimenti dal carattere decisamente lugubre.


Decorazioni per Halloween


Ho scelto di illustrarvi alcuni semplici lavori che ho trovato sul sito di Martha Stewart, incontrastata regina dello stile di vita americano: del resto il fatto per cui in America questa festa sia molto considerata è dimostrato dalla numerosa serie di novità, prodotti e travestimenti che di anno in anno vengono proposti.
Eccovi dunque qualche idea interessante e facile da realizzare.


Zucca illuminata


La proposta è quella di realizzare la classica lanterna utilizzando una zucca che sarà resa unicaZucca illuminata grazie alla scelta di caratterizzarne i lineamenti. Innanzitutto occorre procurarsi una zucca dalla forma il più possibile regolare e caratterizzata da un bel tono di arancio. Con un coltello praticate un foro sulla zucca che abbia il diametro di almeno 10 centimetri così da consentire facilmente l’inserimento della candela: servendovi di un punteruolo e di un cucchiaio provvedete poi a svuotare la zucca. Una volta terminata la parte più faticosa del lavoro, si passa a quella più creativa: dare un volto alla lanterna. Per far questo occorre disegnare o stampare singolarmente i componenti del viso, facendo in modo che siano più originali possibile: fissate i ritagli sulla zucca con lo scotch e realizzateli servendovi di un taglierino per le rifiniture.
Una volta completata l’operazione, inserite una piccola candela all’interno della zucca ed il lavoro è terminato.


Ramo con pipistrelli volanti


La realizzazione di questo lavoro è davvero facile ed il risultato è proprio d’effetto: per realizzarlo Ramo con pipistrelli volantioccorrono dei cartoncini neri, pittura acrilica nera, filo di nylon, filo di ferro ed un ramo secco come quello della foto.
La prima cosa da fare è disegnare sui cartoncini le sagome dei pipistrelli e ritagliarle, avendo cura di forarle al centro: per avere un effetto più movimentato potere realizzare le sagome in diverse misure.
Fatto questo, se vi piace l’idea, potete scegliere se dipingere di nero il ramo: l’effetto sarà sicuramente più in linea con lo spirito della festa anche se io lo lascerei anche al naturale per accentuare l’aspetto realistico del lavoro.
Per legare i pipistrelli ai rami servitevi del filo di nylon: un capo andrà legato al ramo ed un altro andrà infilato nel foro posto al centro dei nostri pipistrelli e legato.
Per ottenere un maggiore realismo, il consiglio è quello di variare le lunghezze dei fili di nylon così da dare un maggiore movimento all’installazione. Per fissarla al muro servitevi del filo di ferro: il suo spessore varierà a seconda del peso del ramo quindi va scelto con attenzione.


Ghirlanda di Halloween


Cosa c’è di meglio di una inquietante ghirlanda di Halloween da appendere alla porta per far Ghirlanda di Halloweenentrare gli ospiti nello spirito della festa?
Si tratta di una realizzazione abbastanza semplice per la quale sono necessari una bobina di filo per fiorai, reperibile nei negozi di fiori ma anche presso ferramenta ben forniti, dei tralci di vite, pittura nera acrilica spray ed a pennello, serpenti di plastica, che in questo periodo si trovano con facilità nei negozi di giocattoli.
La prima operazione è quella di dipingere i tralci di vite ed i rettili con la pittura nera e lasciare che si asciughino: nel frattempo realizziamo la nostra ghirlanda avvolgendo il filo su se stesso e dipingendolo di nero con la pittura spray.
Il consiglio è quello di servirvi di un supporto rotondo attorno al quale arrotolare il filo così da ottenere una forma regolare.
Fatto questo, fissate a vostro gusto il tralci ed i serpenti, servendovi se necessario del filo avanzato.

Sul sito è possibile trovare altri articoli sul fai da te creativo.

Articolo: Decorazioni fai da te per Halloween
Valutazione: 5.45 / 6 basato su 31 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Decorazioni fai da te per Halloween
Caratteri rimanenti
Notizie che trattano Decorazioni fai da te per Halloween che potrebbero interessarti
Decorazioni di Halloween per dolci casalinghi

Decorazioni di Halloween per dolci casalinghi

A poco più di due settimane alla notte dei mostri di Halloween, ecco qualche dritta su dove acquistare formine, stampi e decorazioni per dolci a tema.
Dolcetto o Scherzetto?

Dolcetto o Scherzetto?

DOLCETTO o SCHERZETTO? TRICK or TREAT?Questa usanza, tipicamente statunitense e canadese, ha una origine pre-cristiana e corrisponde alla vigilia della
Bicchieri per festeggiare

Bicchieri per festeggiare

Tra un mese circa sarà Halloween, festa anglosassone ormai adottata anche in Italia, e in tanti si preparano per l'evento immaginando a quale party parteciperanno
Intagliare la zucca di Halloween

Intagliare la zucca di Halloween

Qualche utile suggerimento su come realizzare, per il 31 ottobre, una perfetta e rapida lanterna per Halloween, intagliando in poche mosse una classica zucca.
Ilex Aquifolium per la casa e il giardino

Ilex Aquifolium per la casa e il giardino

L' Ilex aquifolium è una delle specie più diffuse per il giardino invernale, molto utilizzato per le sue bacche colorate, anche per realizzare decorazioni.
Discussioni correlate nel Forum Lavorincasa
QUANTO COSTA?
Prezzi prodotti e servizi per FAI DA TE
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per FAI DA TE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Misura campi elettromagnetici
      Misura campi elettromagnetici...
      200.00
    • Barbeque napoleon serie triumph - 410sb
      Barbeque napoleon serie triumph -...
      712.00
    • Abbonamento base di www.casando.it
      Abbonamento base di www.casando.it...
      96.80
    • Ristrutturazione bagno
      Ristrutturazione bagno...
      6500.00
    • Impianti elettrici, idraulici e automazioni
      Impianti elettrici, idraulici e...
      28.00
    • Isolamento acustico
      Isolamento acustico...
      450.00
    • Ristrutturazione cucina
      Ristrutturazione cucina...
      4000.00
    • Posa cartongesso, pitture e pavimentazioni
      Posa cartongesso, pitture e...
      36.00
    • Barbecue a carbonella napoleon
      Barbecue a carbonella napoleon...
      270.00
    • Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame
      Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame...
      15.00
    • Lechuza - bacino
      Lechuza - bacino...
      27.00
    • Lechuza - cubico cottage 30
      Lechuza - cubico cottage 30...
      52.00

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE