Come rimuovere il silicone: consigli e prodotti utili

NEWS DI Fai da te
Rimuovere il vecchio silicone dalle fessure in bagno e in cucina è un'operazione semplice che richiede cura e attenzione per ottenere risultati duraturi e ottimali.
12 Dicembre 2016 ore 12:13

A cosa serve il silicone


Il silicone è un ottimo sigillante che, applicato sulle fessure tra le piastrelle, i sanitari e la vasca da bagno, impedisce all’acqua di penetrare nei punti più difficili da pulire e su cui possono formarsi più facilmente delle fastidiose muffe.

Il silicone, quindi, sigilla, protegge, rende impermeabili ed igienizza le fessure sia in bagno che in cucina; col tempo, però, può deteriorarsi e diventare meno elastico, perdendo così la sua efficacia.


Utensili per la rimozione dl silicone disponibili su Amazon

Utensili per la rimozione dl silicone disponibili su Amazon

Utensili per la rimozione dl silicone disponibili su Amazon
Rimozione del vecchio silicone

Rimozione del vecchio silicone

Rimozione del vecchio silicone
Fase di rimozione del vecchio silicone da Pinterest

Fase di rimozione del vecchio silicone da Pinterest

Fase di rimozione del vecchio silicone da Pinterest
Spatola per silicone disponibile su Amazon

Spatola per silicone disponibile su Amazon

Spatola per silicone disponibile su Amazon

In questo caso, è opportuno applicare del nuovo silicone, preferibilmente antimuffa, sulle parti interessate, provvedendo prima a rimuovere accuratamente ogni residuo di quello vecchio.


Come rimuovere il vecchio silicone


Per rimuovere in modo efficace e sicuro il silicone, è necessario seguire alcuni semplici passaggi.

Per prima cosa, è consigliabile detergere perbene la parte da trattare utilizzando un prodotto per la pulizia del bagno, assicurandosi, al termine dell’operazione, che la superficie sia perfettamente pulita e senza residui di grasso.

A questo punto, sarà possibile iniziare a tagliare il silicone con una lametta per testarne la consistenza.

Infatti, se durante l’operazione la fascia di sigillante risulterà essere gommosa, allora si tratterà di silicone vero e proprio; se la consistenza sarà più dura, invece, il sigillante sarà a base di lattice.

Utensili per la rimozione del silicone

Successivamente, si potrà procedere a staccare il silicone con un’apposita spatola oppure, nel caso il sigillante fosse particolarmente duro, con un raschietto.

Per ammorbidire il silicone, evitando così di graffiare o scheggiare la superficie circostante, è possibile spruzzare dell’acqua, oppure scaldare il sigillante durante la raschiatura, utilizzando una pistola di calore a temperatura minima.


In alternativa, sempre per rendere il silicone più morbido e quindi più facile da trattare, è consigliato tenere in ammollo il sigillante con dei panni bagnati per almeno due o tre giorni oppure utilizzare un po’ di sgrassatore da forno mescolato a dell’acqua.

Rimozione del silicone con spatola
Dopo aver ammorbidito il silicone, sarà quindi possibile rimuoverlo con il raschietto ed eliminare eventuali residui con l’aiuto di una lametta, di un cutter affilato o di una spatola professionale.
In questa fase, si consiglia di tagliare sia il bordo superiore che quello inferiore, per poter togliere direttamente con le mani la striscia di silicone.

Per essere certi di aver rimosso ogni traccia di sigillante, si potrà passare l’aspirapolvere nelle fessure e nelle fughe, per poi applicare dell’alcool denaturato o un prodotto antimuffa sulla superficie, in modo da eliminare la muffa che si è formata sotto il vecchio silicone.

Rimozione del silicone con punta disponibile su Amazon
Nei casi più difficili, in presenza di silicone particolarmente duro oppure troppo spesso, nell’ultima fase della rimozione sarà necessario utilizzare prodotti chimici e appositi solventi in grado di eliminare anche la sottile patina residua dopo la rimozione del silicone.

In genere, questi prodotti, una volta applicati, devono agire sulla zona trattata per il tempo indicato sulla confezione dal produttore; quindi si dovrà passare alla rimozione del sigillante e alla pulizia della zona aiutandosi con una spugnetta abrasiva che però non graffi le superfici.


In ogni caso, per svolgere tutte le operazioni descritte in piena sicurezza, bisognerà adottare alcuni accorgimenti. Innanzitutto, per evitare lesioni alle mani, è necessario indossare un paio di guanti in lattice abbastanza spessi.

Nel momento in cui verranno utilizzati mezzi meccanici affilati come la lametta ed il cutter, si dovrà fare attenzione a non danneggiare le superfici procedendo con estrema cura e massima delicatezza.

Rimozione di striscia di silicone
Se invece verranno impiegati prodotti chimici per la rimozione del silicone spesso o indurito, è consigliabile ventilare la stanza aprendo le finestre.


Prodotti per rimuovere il vecchio silicone


Per eseguire al meglio tutte le fasi di rimozione del silicone, è possibile utilizzare un’ampia gamma di prodotti.

Per ammorbidire il sigillante, ad esempio, sono indicati alcuni rimedi fai da te e facilmente reperibili sia in ferramenta che al supermercato, come l’alcool etilico, l’acetone e l’acqua ragia.

Prodotto per rimuovere il silicone di Camp
Se si preferisce un rimedio naturale, si può ricorrere al comune aceto da tavola. Questo tipo di prodotti, però, potrebbero macchiare le superfici, soprattutto quelle porose e quindi richiedono una particolare attenzione nella loro applicazione.

Per quanto riguarda i mezzi meccanici, è possibile ricorrere ad utensili casalinghi come la vecchia lametta affilata che un tempo si metteva all’interno dei rasoi, oppure un comune cutter.

Le spatole professionali, invece, sono strumenti molto più sofisticati, in genere dotati di una parte sagomata a forma di V da utilizzare per la rimozione del silicone all’interno degli angoli, e di una parte piatta per eliminare il sigillante dalle superfici piane.

Molto spesso, lame e spatole vengono venduti insieme in appositi kit, come ad esempio quelli disponibili online su Amazon.

Utensili per rimuovere il silicone di Amazon
Molto più ampia è poi la gamma di solventi chimici tra cui scegliere per ottenere per una rimozione drastica ed energica del silicone.

I prodotti chimici disponibili sul mercato si presentano in genere in forma liquida e con diversi tipi di applicatori, dallo spray fino al pennellino.

Rimuovi silicone liquido ArexonsMolto efficace e allo stesso tempo adatto a superfici delicate come la ceramica, il vetro ed il legno ma anche a metallo e metacrilato, è il rimuovi silicone spray Silic Off della Camp, disponibile su Amazon ed utile sia come detergente delle superfici che come solvente.

Sempre sul web, sul sito utensileriaonline.it, è invece possibile acquistare il rimuovi silicone liquido della Arexons, ottimo per la rimozione facile e sicura di residui di silicone, anche quello indurito, da ogni tipo di superficie.

Estremamente sicuro anche su materiali come ceramica, vetro, plastica, lamiera verniciata, alluminio anodizzato, acciaio e addirittura marmo, questo rimuovi silicone contiene una miscela di solventi e di sostanze attive capaci di sciogliere e di trasformare il silicone, anche quello più spesso, in una pasta molto morbida e quindi facilmente rimovibile.

Il prodotto, inoltre, è molto facile da usare, anche grazie al comodo tappo dotato di pennellino che rende agevole l’applicazione del solvente.

Dopo aver rimosso parte del silicone in modo meccanico, con la lametta o la spatola, andrà applicato uno strato abbondante di Rimuovi silicone, lasciando agire per circa due o tre ore, per poi rimuovere il silicone ammorbidito con una spatola e pulire la superficie con un panno imbevuto di alcool o acqua ragia.

Se dopo la prima applicazione il silicone non risulterà eliminato del tutto, è consigliabile ripetere l’operazione aumentando il tempo di posa del prodotto.

Il rimuovi silicone della Arexons, come tutti i solventi chimici per il trattamento del silicone, deve essere utilizzato, se possibile, in un luogo fresco, al riparo dai raggi solari, ed opportunamente areato.

Per un corretto utilizzo, inoltre, il pennellino non deve essere pulito mentre il contenuto non deve essere contaminato con acqua. Il prodotto, infine, anche se adatto e testato per ogni tipo di superficie, anche quella più delicata, potrebbe macchiare materiali come il legno verniciato, di natura ferrosa o in alluminio non trattato.

Per questo, è preferibile eseguire una prova su simili materiali prima di procedere al trattamento completo, applicando poco prodotto su un’area non esposta.

Articolo: Consigli su come rimuovere il silicone
Valutazione: 4.33 / 6 basato su 12 voti.

Consigli su come rimuovere il silicone: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Simona75to_
    Simona75to_
    Mercoledì 1 Luglio 2015, alle ore 11:50
    <u>ho provato con un prodotto ma non sono riuscita a togliere il silicone</u>
    rispondi al commento
  • Ronni
    Ronni
    Sabato 30 Novembre 2013, alle ore 15:11
    In pratica, che prodotti devo comperare?
    Dove si trovano?
    rispondi al commento
    • Simona75to_
      Simona75to_ Ronni
      Mercoledì 1 Luglio 2015, alle ore 11:58
      Hai trovato un buon prodotto che funzioni? grazie
      rispondi al commento
  • Nadia Scordino
    Nadia Scordino
    Martedì 24 Settembre 2013, alle ore 11:45
    Ciao, devo rimuovere del silicone da una finestra in pvc e metterne di nuovo perché, non so come mai, si è staccato ed ora quando piove entra l'acqua, questi solventi vanno bene per la superficie in questione, cioè pvc?
    Spero di ricevere una vostra risposta, grazie.
    rispondi al commento
  • Francesca
    Francesca
    Mercoledì 21 Agosto 2013, alle ore 09:29
    Mi hanno montato la cucina nuova e gli operai hanno sporcato col silicone il rubinetto e anche il top in okite.
    Per il top ho provato con la parte ruvida della spugnetta per i piatti, ho visto che grattando con le unghie va via, ma ci starei una vita... cosa posso fare?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Enrico
    Enrico
    Mercoledì 14 Agosto 2013, alle ore 21:09
    Il solito consiglio da deficenti. Qui non ci sono i prodotti che voi consigliate, anzi non c'è niente di specifico, ti vendono del prodotto che speri sia silicone e ti arrangi, domanda: con che cosa si toglie se non vendono niente gia preparato?
    Se per favore qualcuno legge sul flacone e componenti e me li manda. grazie
    rispondi al commento
    • Federicosalis
      Federicosalis Enrico
      Mercoledì 8 Luglio 2015, alle ore 15:43
      Scusa ma è difficile andare in un negozio di bricolage e chiedere un prodotto spray o in cartuccia per rimuovere il silicone? io ho fatto così
      rispondi al commento
  • Alfredo
    Alfredo
    Mercoledì 12 Dicembre 2012, alle ore 21:24
    Ciao, vorrei sapere come posso togliere residui di silicone su una tabella di plastica colorata.
    Praticamente ho applicato il silicone su una tabella perchè ogni volta che pioveva entrava l'acqua, ovviamente mettendo il silicone è rimasto residui dappertutto e volevo sapere come si può togliere.
    Grazie aspetto una vostra risposta...
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Consigli su come rimuovere il silicone che potrebbero interessarti
Design al silicone

Design al silicone

Una serie di complementi per la casa, realizzati in un materiale tanto multifunzionale, quanto insolito: il silicone, declinato in varie forme estetiche e di design.
Installiamo un piano di appoggio

Installiamo un piano di appoggio

Nulla è più funzionale per una cucina di un piano su cui poter liberamente operare - LAVORINCASA.it...
Come installare un piatto doccia

Come installare un piatto doccia

Qualche indicazione e consiglio su come procedere correttamente nella posa e nel posizionamento del piatto doccia, in faidate, all'interno dell'ambiente bagno.
Applicare il silicone in modo corretto, tanti consigli utili

Applicare il silicone in modo corretto, tanti consigli utili

L'applicazione corretta del silicone: a partire dalla scelta del prodotto, alla preparazione della zona di lavoro, alla stesura del materiale e ai tempi di posa...
Pareti in silicone: Biohome

Pareti in silicone: Biohome

Vicino a Kuala Lumpur, palafitte high tech, con pareti ecosostenibili in silicone, per un nuovo approccio al contesto.
Registrati come Utente
272265 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20942 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Zoli a-bf11scp002 matties - tovagliette all'americana in silicone, colore: rosa, 2 pz.
      Zoli a-bf11scp002 matties -...
      6.80
    • Svernicarena nubian 750ml
      Svernicarena nubian 750ml...
      17.00
    • Sforzin illuminazione lampadario sf-multiplo 1711 1 luce moderna silicone colorato interno e27
      Sforzin illuminazione lampadario...
      22.00
    • Spazzolino elettrico braun oral-b genius 9000 white (157502)
      Spazzolino elettrico braun oral-b...
      131.90
    • Trenino thomas stickers da parete trenino thomas
      Trenino thomas stickers da parete...
      20.00
    • Tema animali stickers murali animali a pois 33 pezzi
      Tema animali stickers murali...
      14.00
    • Zazzeri getto soffione doccia pop in silicone
      Zazzeri getto soffione doccia pop...
      86.50
    • Zazzeri miscelatore bidet pop con scarico e
      Zazzeri miscelatore bidet pop con...
      185.00
    • Zazzeri miscelatore lavabo pop con scarico e
      Zazzeri miscelatore lavabo pop con...
      186.00
    • Silicone spray
      Silicone spray...
      8.00
    • Zazzeri miscelatore vasca esterno pop con getto
      Zazzeri miscelatore vasca esterno...
      460.00
    • Zazzeri miscelatore a parete lavabo pop con
      Zazzeri miscelatore a parete...
      261.00
    • Pennarello chalk writer effetto gesso
      Pennarello chalk writer effetto...
      3.40
    • Procter & gamble srl oral-b pro 600 cross action colour edition spazzolino elettrico ricaricabile arancione
      Procter & gamble srl oral-b...
      26.99
    • Striscia 300led smd5050 strip 5m adesiva ip65
      Striscia 300led smd5050 strip 5m...
      15.62
    • Spazzolino elettrico braun oral-b genius 9000s black (162650)
      Spazzolino elettrico braun oral-b...
      128.90
    • Eco-dur 4024879003081 - tenda a rullo per doccia, con contenitore per montaggio a soffitto, angolare, motivo con scritta shower grigia
      Eco-dur 4024879003081 - tenda a...
      106.01
    • Bébé confort 24103151 iseos neo+-isofix fodera estiva
      Bébé confort...
      29.90
    • Zazzeri miscelatore vasca ad incasso completo pop
      Zazzeri miscelatore vasca ad...
      513.00
    • Zazzeri miscelatore lavabo alto pop senza scarico
      Zazzeri miscelatore lavabo alto...
      305.00
    • Battiscopa profilo maxi
      Battiscopa profilo maxi...
      9.00
    • Battiscopa maxi newstyl
      Battiscopa maxi newstyl...
      13.00
    • Coprizoccolo vero legno rovere 16 x 95
      Coprizoccolo vero legno rovere 16...
      15.60
    • Coprizoccolo vero legno bianco 16 x 95
      Coprizoccolo vero legno bianco 16...
      17.30
    • Suunto accessori suunto ambit 3 run silicone strap
      Suunto accessori suunto ambit 3...
      28.95
    • Rotaliana lampada da tavolo lampion - da sospensione o da appoggio - per l'esterno di rotaliana - azzurro - materiale plastico
      Rotaliana lampada da tavolo...
      213.00
    • Parachini shop sverniciatore monocomponente interstrip af per rimuovere antivegetative
      Parachini shop sverniciatore...
      52.00
    • Oral-b waterjet pro 700 spazzolino elettrico ricaricabile, sistema pulente con idropulsore
      Oral-b waterjet pro 700 spazzolino...
      94.99
    • Viva scandinavia 9102080, portacandela in silicone e acciaio, 16 cm, trasparente, nero (transparent / schwarz)
      Viva scandinavia 9102080,...
      14.16
    • Striscia 300led smd3528 strip 5m adesiva ip65
      Striscia 300led smd3528 strip 5m...
      9.93
    • Coprizoccolo vero legno mogano 16 x 95
      Coprizoccolo vero legno mogano 16...
      15.60
    • Coprizoccolo vero legno noce chiaro 16 x
      Coprizoccolo vero legno noce...
      15.60
    • Coprizoccolo vero legno noce scuro 16 x
      Coprizoccolo vero legno noce scuro...
      15.60
    • Coprizoccolo m d f rovere 22 x
      Coprizoccolo m d f rovere 22 x...
      13.00
    • Coprizoccolo m d f beige legno 22
      Coprizoccolo m d f beige legno 22...
      13.00
    • Coprizoccolo m d f grigio legno 22
      Coprizoccolo m d f grigio legno 22...
      13.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Mansarda.it
  • Tapparelle
  • Immobiliare.it
  • Vimec
  • Onlywood
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Ceramica Rondine
MERCATINO DELL'USATO
€ 150.00
foto 5 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 50.00
foto 2 Cuneo
Scade il 30 Giugno 2017
€ 900.00
foto 4 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 260.00
foto 4 Viterbo
Scade il 30 Ottobre 2020
€ 500.00
foto 6 Milano
Scade il 31 Luglio 2017
€ 180.00
foto 2 Milano
Scade il 31 Agosto 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
91482

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.