CILA, Comunicazione Inizio Lavori Asseverata

News di Normative
La comunicazione inizio lavori asseverata (CILA) è il titolo necessario per realizzare interventi di manutenzione straordinaria per ristrutturare la propria casa.
Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA)
Arch. Andrea Denza

Opere soggette a CILA


Per procedere a realizzare regolarmente lavori edilizi nella propria casa è necessario presentare una CIL Asseverata, chiamata anche C.I.L.A. (nel comune di Milano è chiamata invece C.I.A.L.).

La CILA è stata introdotta nel 2010 con la Legge 73 che ha modificato l'Art. 6 del Testo Unico dell'edilizia (d.p.r. 380/01).

Comunicazione inizio lavori asseverata
É uno strumento normativo finalizzato a realizzare gli interventi di manutenzione straordinaria come l'apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne, sempre che non riguardino le parti strutturali dell'edificio. (Art. 6 comma 1 lettera a del T.U 380/01).

La legge n.164 del 2014 (conversione del cosiddetto decreto Sblocca Italia) ha esteso gli interventi di manutenzione straordinaria anche a quelli di frazionamento o accorpamento di unità immobiliari.


A chi va presentata la CILA


La CILA va presentata allo sportello unico dell'edilizia del proprio comune (chiamato anche ufficio tecnico).

È direttamente il proprietario, o un suo delegato, a presentare fisicamente la comunicazione.

Fortunatamente molti comuni stanno sviluppando sistemi informatici per ricevere le comunicazioni direttamente online.


Contenuti della CILA


La comunicazione va presentata prima dell'inizio dei lavori con la modulistica precompilata dal proprio Comune.

Rispetto a una normale CIL, la CILA si differenzia perchè è completata da una relazione tecnica asseverata del tecnico abilitato.

I documenti da consegnare sono di solito:

- Comunicazione firmata dal proprietario e dal progettista

- Relazione asseverata a firma di un tecnico abilitato

- Elaborati di progetto con lo stato di fatto, lo stato dopo i lavori e l'intra-operam

- Dati dell'impresa e DURC (Documento unico di regolarità contributiva).

In realtà dopo l'entrata in vigore del D.L. 69/2013 (Decreto del Fare) è la stessa amministrazione comunale a dover acquisire quest'ultimo documento, anche se è ancora invalsa l'abitudine da parte degli enti di richiederlo al committente.


Relazione tecnica asseverata


CILA: elaborati progettualiNella relazione il tecnico dichiara di non avere rapporti di dipendenza con l'impresa né con il committente, assevera la conformità dei lavori agli strumenti urbanistici approvati e ai regolamenti edilizi vigenti e assevera che i lavori, secondo la normativa statale e regionale, non prevedono il rilascio di un titolo abilitativo.

A differenza della DIA, con cui non era possibile iniziare i lavori prima di 30 giorni, la CILA permette di iniziare immediatamente.

Questa è una delle novità più utili in termini di semplificazione.

La relazione tecnica, le asseverazioni e l'assenza del silenzio-assenso del comune comportano una maggiore responsabilità civile e penale del tecnico che, rispetto al passato, assume parte delle competenze che prima erano dell'ufficio tecnico.

Anche in questo caso, però, possono esserci delle differenze tra un comune e l'altro.
Nel comune di Roma, ad esempio, la modulistica introdotta lo scorso marzo non prevede più la relazione tecnica allegata alla CILA.


I costi della CILA


La CILA non è un titolo abilitativo ed essendo solo una comunicazione non prevede il pagamento di oneri concessori. Molti comuni però applicano dei diritti di segreteria che a volte raggiungono cifre importanti; a Roma, i diritti hanno un costo di circa 250 euro.

Oltre alle spese dei diritti bisogna prevedere la parcella del tecnico che può variare seguendo le fluttuazioni del libero mercato. L'onorario non dipende più da tariffe minime decise dagli Ordini, essendo stato questo obbligo abrogato nel 2006 dalla Riforma Bersani.

L'incarico può essere conferito a un architetto, un ingegnere, un geometra o un perito industriale. Il tecnico deve essere un libero professionista iscritto al rispettivo albo professionale e dotato di partita IVA. Dovrà rilasciare, dopo aver presentato la pratica, una fattura per prestazione professionale.

La fattura può essere detratta se i lavori rientrano tra quelli agevolabili con detrazione 50% e 65%.


Sanzioni per mancata presentazione della CILA


Sanzioni per CILARealizzare i lavori senza alcuna comunicazione comporta una sanzione pecuniaria pari a 1.000 euro.

Se il proprietario, spontanemente, effettua la comunicazione quando i lavori sono ancora in esecuzione, può decurtare la sanzione di due terzi pagando 333 euro.

Di fronte all'ammontare della sanzione si comprende come al cittadino convenga il rispetto delle normative.

Inoltre, bisogna fare attenzione perchè realizzare regolarmente gli interventi edilizi, oltre a rappresentare una responsabilità civica, è importante per evitare problemi in sede di compravendita dell'immobile.


Conformità urbanistica e catastale


Un'unità immobiliare che ha subito degli interventi di manutenzione straordinaria senza che questi siano stati comunicati al proprio Comune e successivamente al Catasto dovrà essere regolarizzata prima del rogito o si dovrà ripristinare lo stato originario dell'immobile.

Da Luglio 2010, infatti, per ogni immobile venduto deve essere dichiarata la conformità catastale cioè la corrispondenza tra lo stato di fatto e i dati catastali.


Dove rivolgersi per una CILA a Roma?


CILA: Geometra Fabio De CastroPer presentare una Comunicazione di inizio lavori a Roma, è possibile rivolgersi allo Studio tecnico Geometra Fabio De Castro, che opera nella Capitale.

Il geometra De Castro si occupa di pratiche urbanistiche in genere, quindi non solo CIL e CILA in sanatoria, ma anche DIA e SCIA, oltre che di direzione lavori, pratiche catastali, allaccio in fogna, apertura passi carrabili, autorizzazioni insegne.

L’esperienza acquisita nel corso degli anni fa sì che ci si possa rivolgere allo Studio anche per ricevere adeguata consulenza in ambito immobiliare, per la verifica della conformità urbanistica, la scrittura di compromessi e contratti d’affitto, l'assistenza al rogito notarile.

Geometra Fabio De Castro

Via Calliope, 9
00133 Roma
Tel. 06 98 35 11 47
Cell. 340 847 7877
www.geometradecastro.it

Articolo: Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA)
Valutazione: 3.22 / 6 basato su 147 voti.
L'esperienza acquisita sia nelle nuove costruzioni che nelle ristrutturazioni immobiliari ci permette di essere un valiso supporto per tutti coloro che intendo fare degli interventi edilizi.

Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA): Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, ANCHE CON I SOCIAL
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Caratteri rimanenti
ATTENZIONE! LA REDAZIONE AVRA' CURA DI MODERARE I SINGOLI COMMENTI PRIMA DELLA
LORO EFFETTIVA PUBBLICAZIONE, COME DA REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI LAVORINCASA.IT
  • Marigrafive
    Marigrafive
    Mercoledì 20 Aprile 2016, alle ore 04:03
    Salve, sto eseguendo dei lavori in casa di manutenzione straordinaria.Nella causale dei bonifici ai fini dell'agevolazione fiscale ho indicato che i lavori sono straordinari. Solo adesso mi sono accorta che nella relazione tecnica asseverata il geometra ha dichiarato che sarà eseguito un intervento di "diversa distribuzione degli spazi interni". Rientra nei lavori agevolabili?Avrò problemi per questa differenza tra bonifici e relazione?Grazie
    rispondi al commento
  • Simistella
    Simistella
    Lunedì 11 Aprile 2016, alle ore 23:52
    Salve Architetto,Aprendo una CILA poi c'é la possibilità che venga fatto un sopralluogo del comune durante e dopo i lavori?Grazie
    rispondi al commento
  • Domenicociccimarra
    Domenicociccimarra
    Sabato 26 Marzo 2016, alle ore 18:28
    Buongiorno, ho effrttuato circa 9 mesi fa dei lavori in casa( rifacimento di un bagno e realizzazione di uno nuovo nella camera padronale). Purtroppo la ditta che mi ha eseguito i lavori mi ha creato non pochi problemi e non mi ha emesso fattura perchè sollevata dall' incarico quando mi sono accorto dei misfatti. Ho terminato da solo i lavori e con spese extra preventivo. Come posso sanare la mia posizione e regolarizzare quanto realizzato?grazie
    rispondi al commento
  • Alexiapetra
    Alexiapetra
    Lunedì 22 Febbraio 2016, alle ore 12:22
    Buongiorno, sono riuscita a capire che eseguendo lavori di ristrutturazione del bagno tra cui sostituzione impianto idrosanitario ed impianto elettrico, rientro nella manutenzione straordinaria e posso usufruire dell'agevolazione fiscale irpef 50% (mi corregga se sbaglio). Per quanto riguarda la CILA (al comune di Roma ?252) a quanto ammonta la spesa del tecnico abilitato? alla fine conviene? si porta in detrazione anche questa spesa?Alessia
    rispondi al commento
  • Geompace@tiscali.it
    Geompace@tiscali.it
    Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 13:56
    Buongiorno ho presentato a novembre 2015 una CILA per il rifacimento di solaio in legno. Oggi, a gennaio 2016 e a lavori già eseguiti, il tecnico istruttore ha verificato la pratica asserendo che per interventi strutturali è necessaria la SCIA e non basta la CILA prospettando di rigattare la CILA e chiedendomi di ripresentare una SCIA in sanatoria. Può darmi suggerimenti per evitare il rigetto e la presentazione di una SCIA in sanatoria? grazie
    rispondi al commento
    • Archmaioli
      Archmaioli Geompace@tiscali.it
      Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 16:35
      Buongiorno, il tecnico ha ragione, la SCIA si utilizza per interventi strutturali, la CIAL per manutenzione straordinaria. Quello che non dicono è che in teoria hanno un mese di tempo per verificare la pratica...Comunque credo non rimanga altro da fare che presentare una SCIA con allegata relazione strutturale. Un saluto
      rispondi al commento
      • Geompace@tiscali.it
        Geompace@tiscali.it Archmaioli
        Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 19:30
        Gentile Architetto, solo per completezza sul caso: dopo aver presentato la CILA, ho provveduto alla consegna del fascicolo dei calcoli strutturali che è stato approvato e solo in seguito sono stati effettuati i lavori. Pertanto avendo normalmente depositato gli elaborati strutturali ed essendo gli stessi stati approvati, dovrei presentare una nuova SCIA in sanatoria in sostituzione della CILA precedentemente conseganata?
        rispondi al commento
        • Archmaioli
          Archmaioli Geompace@tiscali.it
          Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 20:11
          In questo caso il pasticcio è dell'ufficio tecnico, con una CILA non avrebbero dovuto accettare il fascicolo con i calcoli strutturali, perchè la CILA non prevede interventi strutturali. Hanno chiuso un occhio prima.. e poi se ne sono scordati a quanto pare. Buona fortuna
          rispondi al commento
  • Matteot.
    Matteot.
    Domenica 29 Novembre 2015, alle ore 10:32
    Buongiorno Architetto, ho presentato una Cila composta da 5 elaborati, i primi tre riguardano la sanatoria per difformità all'interno della tolleranza ammissibile del 2% e gli ultimi due riguardano i lavori da fare. Ho diritto alle detrazioni?
    rispondi al commento
    • Archmaioli
      Archmaioli Matteot.
      Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 16:38
      Buongiorno, verifichi se necessaria la comunicazione ASL (presenza anche non contemporanea di più imprese in cantiere)
      rispondi al commento
  • Andrewsan
    Andrewsan
    Sabato 21 Novembre 2015, alle ore 18:28
    Aperta cil 21 ottobre x smantellamento bagno e ripristino piastrelle pavimenti e sanitari,realizzazione tracce e pitturazione.il 19 novembre il comune dice che x i miei lavori serve una CILA a integrazione sostitutiva della prima+modulistica rifiuti foto e eventuale deposito impianti tecnologici.io dopo il 21 ottobre ho iniziato i lavori e fatturato già migliaia di euro.Come faccio ora a detrarmeli se la nuova CILA ha data successiva a fatture?
    rispondi al commento
    • Archmaioli
      Archmaioli Andrewsan
      Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 16:41
      Buongiorno, non rimane che chiedere all'impresa se disposta a a restituire e ribonificare. Per il rifacimento del bagno comunque le foto, rifiuti e progetto impianti mi sembra eccessivo. Chiederei ad altra persona nell'ufficio tecnico. Un saluto
      rispondi al commento
  • Vecchioromano.
    Vecchioromano.
    Giovedì 8 Ottobre 2015, alle ore 18:36
    Buonasera , ho fatto 4 anni fà dei lavori di ristrutturazione, non ho dichiarato nulla, tolto il muro che divideva l'ingresso col salone quindi ho il salone a vista , e di un bagno ne ho fatti 2 piccoli , in sostanza il numero vani è rimasto quello .Vorrei regolarizzare il tutto anche per eventuale vendita, qual'è la procedura ?GrazieCordiali saluti
    rispondi al commento
    • Archmaioli
      Archmaioli Vecchioromano.
      Mercoledì 20 Gennaio 2016, alle ore 16:43
      Buongiorno, aprire una pratica nuova pagando la sanzione prevista in caso di lavori conclusi (a Milano 1000 euro). Poi accatastamento. Un saluto
      rispondi al commento
  • Archmaioli
    Archmaioli
    Venerdì 11 Settembre 2015, alle ore 10:09
    Il DURC bisogna conservarlo, non consegnarlo, per lo meno a Milano.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
  • 3
  • Condividi questo articolo
Notizie che trattano Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA) che potrebbero interessarti
Comunicazione Inizio Lavori (CIL)

Comunicazione Inizio Lavori (CIL)

La Comunicazione inizio lavori (CIL) introdotta nel 2010 dalla Legge 73/10 permette di semplificare l'iter per alcuni interventi tra cui la manutenzione straordinaria.
Segnalazione Certificata Inizio Attività: SCIA

Segnalazione Certificata Inizio Attività: SCIA

La SCIA ha sostituito la DIA e semplificato l'iter delle pratiche edilizie, permettendo di realizzare i lavori dal giorno stesso della presentazione al Comune.
Interventi edili: quali sono le responsabilità del committente?

Interventi edili: quali sono le responsabilità del committente?

In caso di lavori edili, anche di piccola entità, il committente ha delle responsabilità sia per la regolarità urbanistica che per la sicurezza nei cantieri.
Pratiche edilizie

Pratiche edilizie

In questo articolo illustriamo quali sono le pratiche necessarie a seconda degli interventi edilizi, rimandandovi a ciascun articolo specifico per maggiori dettagli.
Con lo Sblocca Italia rinnovare, frazionare o accorpare appartamenti è diventato più facile

Con lo Sblocca Italia rinnovare, frazionare o accorpare appartamenti è diventato più facile

Lo Sblocca Italia snellisce l'iter burocratico per chi intende realizzare opere edilizie su appartamenti esistenti ed anche per frazionamenti e accorpamenti.
Registrati come Utente
252849 UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Synology ds214play diskstation harddisk
      Synology ds214play diskstation...
      328.76
    • Friggitrice elettrica da banco 4 lt hotclass dimensioni l25,5xp38xh31,5 modello frg4
      Friggitrice elettrica da banco 4...
      140.30
    • V-tac kit con striscia led 5050 multicolore rgb 5mt controller e alimentatore
      V-tac kit con striscia led 5050...
      44.21
    • Tecnospray p10 irroratore a pressione, serbatoio 10 litri, pompante nylon garden, lancia 618 nylon
      Tecnospray p10 irroratore a...
      25.75
    • Progettazione e pratiche cila
      Progettazione e pratiche cila...
      1600.00
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Songmics ufficio girevole poltrona sedia sportivo racing chair braccioli regolabile obg28g
      Songmics ufficio girevole poltrona...
      89.95
    • Swedlinghaus affettatrice a gravita' af250grl
      Swedlinghaus affettatrice a...
      459.94
    • Gli alberelli portacandela animaletti lumaca cm. 10x h. 7
      Gli alberelli portacandela...
      19.00
    • Didiesse frog didiesse + porta accessori
      Didiesse frog didiesse + porta...
      155.00
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Intel barebone intel nuc nuc6i5syh (i5-6260u, iris graphics 540) [boxnuc6i5syh]
      Intel barebone intel nuc nuc6i5syh...
      358.46
    • Medialinternational portaombrelli multi a 16 posti nero (unità vendita 1 pz.)
      Medialinternational portaombrelli...
      106.44
    • Faro faretto luce bianca proiettore led 10 20 30 50 100 w
      Faro faretto luce bianca...
      8.28
    • Ignis mini frigo frigobar minibar capacità in litri 100 classe energetica a+ - tt16ap
      Ignis mini frigo frigobar minibar...
      142.03
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Geosec
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Murprotec
  • Vimec
  • Mansarda.it
  • Protech-Balcony
  • Claber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.