Ristrutturare la zona living: idee, progetto e foto

NEWS DI Zona living10 Aprile 2019 ore 11:33
Ristrutturare la zona living per creare funzionalità e adattarla a un nuovo gusto estetico. Il progetto dell'architetto Tommaso Marino con foto del prima e dopo

Ristrutturare il living per migliorare la vivibilità dello spazio abitativo


La zona living è l'ambiente di casa più vissuto ed è per questo il luogo dove più di ogni altro il progettista deve adoperarsi per creare in casa uno spazio di benessere organizzando e ottimizzando ogni centimetro disponibile.


Ristrutturare il living: progetto di Blu Space

Ristrutturare il living: progetto di Blu Space

Ristrutturare il living: progetto di Blu Space
Zona living prima del restyling - Blu Space

Zona living prima del restyling - Blu Space

Zona living prima del restyling - Blu Space
Zona living dopo il restyling - Blu Space

Zona living dopo il restyling - Blu Space

Zona living dopo il restyling - Blu Space
Cucina prima della ristrutturazione - Blu Space

Cucina prima della ristrutturazione - Blu Space

Cucina prima della ristrutturazione - Blu Space
Cucina ristrutturata - Blu Space

Cucina ristrutturata - Blu Space

Cucina ristrutturata - Blu Space
Ambiente bagno prima della ristrutturazione - Blu Space

Ambiente bagno prima della ristrutturazione - Blu Space

Ambiente bagno prima della ristrutturazione - Blu Space
Bagno post ristrutturazione - Blu Space

Bagno post ristrutturazione - Blu Space

Bagno post ristrutturazione - Blu Space

Ecco di seguito un interessante progetto di restyling completo della zona living, ad opera dell'architetto Tommaso Marino, studio Blu Space di Napoli, che ha determinato la riqualificazione generale di tutta la casa in oggetto.


Zona living al piano terra: lo stato di fatto


La ristrutturazione ha interessato un appartamento sviluppato su più livelli e in particolare il piano terra adibito a zona giorno costituito da un ambiente living, una cucina e un bagno.

Nelle foto dello stato di fatto, visibili nella gallery, si evidenzia come lo stile generale del living segue una linea classica e poco aggiornata rispetto ai nuovi dettami dell'home design.
Zona giorno: pianta dello stato di fatto
Oltre alla sistemazione della zona living sotto il profilo del layout di arredo, per la cucina c'era una richiesta specifica del cliente di ricavare un ambiente più spazioso e funzionale, tale da consentire l’inserimento di un tavolo più ampio e confortevole nonché unico di tutta la zona pranzo.
Nello stato di fatto l'arredo cucina si sviluppava sui due lati corti, completato da un tavolo rettangolare piccolo, posizionato a centro stanza.

In merito al bagno, la committenza aveva richiesto oltre al restyling estetico l’inserimento di una doccia, che potesse rendere maggiormente fruibile l’ambiente.

Le diverse zone del soggiorno/ingresso non presentavano una definizione spaziale coerente, con elementi sparsi quasi casualmente all’interno dello spazio: la zona relax/conversazione non era ben delineata e mancava di quella nota di intimità necessaria alla creazione di quel senso d'accoglienza che ci si aspetta di trovare quando si entra in un'abitazione.

Anche il camino era poco valorizzato dalla sua posizione sfavorevolmente decentrata.

La cucina si sviluppava sulle due pareti corte dell’ambiente, con un tavolo rettangolare piccolo al centro della stanza.


Living e problemi di illuminazione


È molto comune trovare in case o appartamenti di vecchia concezione la sola presenzadi corpi illuminanti installati centralmente rispetto agli ambienti in cui sono collocati. La zona living oggetto della ristrutturazione ne è di esempio. Anche in questo caso, l’illuminazione delle diverse stanze era garantita unicamente dal lampadario nel living e plafoniera in cucina, generando quindi un’errata distribuzione dell’illuminazione con alternanza di punti luminosi e profonde zone d’ombra.        

   

Come migliorare la fruibilità della zona living


Un restyling a regola d'arte deve tenere conto delle esigenze della committenza, in termini di stile, vivibilità e budget, mediando tra queste e le differenti soluzioni progettuali possibili, suggerite all'architetto dal suo personale bagaglio di conoscenze, gusto e dalle tendenze del momento.

Progetto di ristrutturazione zona living- Blu Space
Nel caso specifico del progetto realizzato dallo studio di architettura Blu Space, partendo dalle richieste del cliente, si è proceduto con un intervento che pur reinterpretando in chiave moderna lo stile classico/contemporaneo della casa si inserisse perfettamente con gli ambienti non oggetto di progettazione. Per la zona giorno è stato studiato un nuovo layout d’arredo intorno ai due elementi fissi ( scala e camino), distinguendo la zona relax, visivamente separata grazie all’inserimento di un doppio divano, dalla zona di ingresso.

Ristrutturazione soggiorno: foto prima e dopo - Blu Space
Il camino è stato riprogettato come blocco unico svuotato da nicchie, dandogli così un carattere più moderno e minimalista. Grazie all’inserimento di una chaise longue, modello Venere Lounge di Bonaldo, e tavolino di appoggio modello Joint di Midj, questa zona dell’ambiente living è stata trasformata in un interessante angolo lettura.

Particolari di arredamento zona giorno - Blu Space
Per la parete attrezzata si è optato per la serie Wall 12 di Novamobili.

Sono state rimodulate le cornici a parete e il gessolino a soffitto, donando così all’ambiente un carattere nel complesso più moderno.

Illuminare il soggiorno in maniera razionale


Per quanto riguarda l'illuminazione dei diversi ambienti, è stato studiato un sistema che in generale si compone di tre tipologie di luce:

  1. luce generale;

  2. luce diffusa;

  3. luce puntuale.


Illuminare il soggiorno - Blu Space
Seguendo questa impostazione, nel progetto della zona living è stata prevista un punto luce a soffitto sulla zona relax per l’illuminazione generale, scegliendo Straight_P3 di Linea Light; l’inserimento di due piantane ai lati della parete attrezzata per l’illuminazione diffusa, in modo da evitare zone d’ombra; l’applicazione di corpi illuminanti a parete InOut W2 Indoor di Rotaliana, con diffusione di luce puntuale verso l’alto e verso il basso, in modo da valorizzare zone particolari dell’ambiente. Sul tavolino del soggiorno si può ammirare la lampada da tavolo Snoopy di Flos


Rimodernare la cucina


La cucina è stata totalmente riprogettata portando tutta la parte operativa con sviluppo a L sul lato opposto all’ingresso, in modo da donare più spazio al tavolo, l’unico presente nella zona giorno, e dunque con necessità dimensionali notevoli.

Ristrutturazione cucina: foto prima e dopo - Blu Space
Per dare luminosità alla cucina, l'architetto Marino ha optato per una predominanza di colori chiari: precisamente, per i pavimenti e rivestimenti in cucina è stato utilizzato il grès porcellanato smaltato e rettificato Shellstone Extrawhite di Settecento ceramiche, formato 80x80 cm.
L'arredamento della cucina, con una soluzione componibile di Scavolini dai toni neutri, è stato arricchito dal grande tavolo centrale con sedie Idole, by BONALDO spa

Disposizione delle luci in cucina


L’illuminazione della cucina segue la stessa ratio: luce generale sul tavolo con una doppia sospensione, luce diffusa sulla zona operativa della cucina con l’applicazione di faretti e luce puntuale sul piano di lavoro grazie all’utilizzo di profili sottopensile.

Disposizione delle luci in cucina dopo il restyling
Scelta luci: sospensione sul tavolo di Nemo, modello Asteroide; faretti Sun di Ilmas; profili sottopensile Estro di Ilmas


Ristrutturazione bagno: foto prima e dopo


Nella stanza da bagno è stata inserita una doccia di dimensioni 70x100 cm, ottenendo lo spazio necessario dallo spostamento della porta di accesso e con la sostituzione della porta battente con una tipologia filomuro.

Come per il resto degli ambienti progettati, lo stile della casa non è stato stravolto ma reinterpretato secondo i gusti del contemporaneo, con l’inserimento di opere artigianali di falegnameria (copri termosifone ed elemento con nicchia) e l’utilizzo di un rivestimento colorato che ha reso l’ambiente in generale più fresco.

Ristrutturazione bagno: foto prima e dopo - Blu Space
Per il rivestimento a pavimento è stato scelto un gres porcellanato di Settecento ceramiche, modello Infinity, nella colorazione moon.
Si tratta di un gres non smaltato, colorato a tutta massa, rettificato e installato nel formato 120x120 cm.

Per il rivestimento a parete, l'architetto ha optato per Metropaper esagonale, in abbinamento con i rivestimenti decorativi Metrochic Dark, entrambi firmati Ceramiche Sant'Agostino. Parliamo di una collezione di piastrelle da bagno in pasta bianca, dove la bellezza della superficie risiede nel raffinato gioco di forme geometriche intrecciate tra loro.

Scelta dei rivestimenti per il bagno - Blu Space
Altre scelte d'arredo: mobile lavabo di Novello, serie Canestro; piatto doccia Durastyle di Duravit; cabina doccia di Vanita docce, modello Cupido.

riproduzione riservata
Articolo: Zona living: restyling estetico e funzionale
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 5 voti.

Zona living: restyling estetico e funzionale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Zona living: restyling estetico e funzionale che potrebbero interessarti
Casa-0, vivere intorno a un parallelepipedo

Casa-0, vivere intorno a un parallelepipedo

Progettazione - Non solo una semplice ristrutturazione. Quella appena conclusa dallo studio di architettura Alvisi Kirimoto + Partners in un appartamento a Roma, denominato
Regole generali per un'ottimale ristrutturazione bagno

Regole generali per un'ottimale ristrutturazione bagno

Restauro edile - Esigenze e tecnologie che cambiano, unitamente a errori iniziali di progettazione rendono necessario l'intervento di ristrutturazione del bagno. Ecco come fare.
Idea progettuale per ristrutturare un appartamento di 150 mq

Idea progettuale per ristrutturare un appartamento di 150 mq

Soluzioni progettuali - Ristrutturare un appartamento di 150 mq: l'idea progettuale prevede un open space, tre camere, due bagni, studio e lavanderia, grazie a nuove pareti diagonali.

Progettare cucina e soggiorno

Zona living - In un ambiente privo di vincoli di carattere spaziale o strutturale, progettare ed arredare cucina e soggiorno costituisce un momento di pura creatività.

Trasformare il cucinino

Zona living - Spesso, nelle case vecchie, l'assetto planimetrico prevedeva una zona tinello con cucinino, nel caso di ristrutturazione questo spazio va studiato e ripensato.

Come sfruttare un antibagno

Zona bagno - Come progettare un antibagno affinchè diventi uno spazio fruibile e funzionale della casa e non solo obbligatorio per questioni di natura igienico-normativa.

Ristrutturare il soggiorno

Restauro edile - Progetto ove il living diventa extra-large e si accende di luce naturale, in modalità open space; ed è la parete-armadio a far da quinta tra ingresso e angolo cottura.

Spostamento del bagno: idee per un'ergonomica ridistribuzione spaziale

Zona bagno - Spostare i bagni, creando due nuovi servizi, entrambi dotati di finestra: un ampio bagno padronale con vasca e un bagno giorno con doccia, a pianta pentagonale.

Ristrutturazioni personalizzate

Progettazione - Quando si progetta un intervento di ristrutturazione è molto importante tenere in considerazione le esigenze e le aspettative della propria committenza.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img 71daniele71
Salve a tutti voi del forum!Volevo rivolgere un quesito a chi se ne intende di ristrutturazioni.Ho intenzione di ristrutturare il bagno del mio appartamento a Milano e devo quindi...
71daniele71 08 Novembre 2014 ore 21:07 2
Img alessiabellucci
Buongiorno, vorremmo creare un nuovo bagno e cambiare i pavimenti. Vi allego la piantina con il disegno (in rosso) dove avevamo idea di fare il bagno, il problema è il...
alessiabellucci 12 Dicembre 2016 ore 13:38 1
Img elena2015
Appena terminata la ristrutturazione del bagno, pochi giorni fa; oltre che aver riscontrato molte imperfezioni nei lavori (piastrelle con fughe non omogenee, boiacca che cedeva...
elena2015 10 Maggio 2015 ore 18:57 3
Img andreapozzi
Buonasera a tuttivorrei trasformare un vecchio bagno oramai inutilizzato in una sorta di piccolo studio.Nel vecchio bagno è presente solamente un water, vorrei sapere come...
andreapozzi 31 Gennaio 2016 ore 19:33 1
Img sonia.braggio
Salve a tutti.Ieri i nuovi proprietari dell'appartamento sopra al mio sono venuti a informarmi che da lunedì cominceranno i lavori di ristrutturazione.Hanno aggiunto che...
sonia.braggio 20 Giugno 2014 ore 13:42 4
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.