Funzionamento della Ventilazione Meccanica Controllata Puntuale

NEWS DI Impianti di climatizzazione09 Gennaio 2018 ore 16:04
VMC e qualità dell'aria: un binomio necessario per assicurare il benessere in tutti gli ambienti della nostra casa. Vediamo in dettaglio le diverse tipologie.

Ventilazione Meccanica e benessere


La qualità dell'aria presente nelle nostre abitazioni è il risultato della presenza di diverse componenti che spesso ne compromettono la salubrità come gli odori di cucina, i vapori d'acqua contenuti nell'aria o per uso domestico, i fumi di tabacco o di cottura, ma anche i composti organici volatili presenti nei prodotti per la pulizia domestica.


Ventilazione meccanica controllata: AERA DUO di BRACCIONI SRL

Ventilazione meccanica controllata: AERA DUO di BRACCIONI SRL

Ventilazione meccanica controllata: AERA DUO di BRACCIONI SRL
AERA SMART di BRACCIONI, ventilazione meccanica controllata

AERA SMART di BRACCIONI, ventilazione meccanica controllata

AERA SMART di BRACCIONI, ventilazione meccanica controllata
Sistema di VMC: QUANTUM HR150 GITAB

Sistema di VMC: QUANTUM HR150 GITAB

Sistema di VMC: QUANTUM HR150 GITAB

Il mix di queste componenti rende spesso l'aria poco piacevole all'olfatto o addirittura nociva per la nostra salute. Dobbiamo di contro riflettere sul fatto che gli infissi nel tempo hanno di gran lunga migliorato le loro prestazioni, garantendo così l'assenza quasi totale di infiltrazioni di aria.

Condensa dovuta a scarsa areazione
Questo comporta sicuramente una riduzione notevole delle dispersioni, ma anche un inadeguato ricambio di aria che può dare luogo a problemi quali la condensa superficiale, causa di odori sgradevoli, degrado delle finiture interne e formazione di muffe che potrebbero portare all'insorgere di patologie allergiche.
Sempre più spesso si sente parlare di benessere e comfort degli ambienti ed è ormai impensabile progettare ambienti che ne assicurino il massimo dell'efficienza in questo senso.


Ventilazione Meccanica Controllata


Il rimedio più efficace per assicurare il raggiungimento del benessere interno delle nostre case è sicuramente rappresentato dalla ventilazione meccanica controllata, detta anche VMC.
La VMC consiste nell'estrazione dell’aria viziata e l'immissione di aria fresca e pulita dall’esterno, al fine di eliminare tutte quelle sostanze inquinanti e la formazione di umidità.
Si intende dunque un sistema di aerazione forzata che garantisce un continuo e controllato ricambio dell’aria negli ambienti chiusi.

Funzionamento VMC

L'apertura delle finestre consente certamente un ricambio dell’aria che però non è continuo né controllato; ugualmente i classici ventilatori di estrazione, che hanno funzionamento intermittente (on/off), non consentono un ricambio d'aria continuo e controllato.

Non è continuo perché l'estrattore viene attivato solo quando serve il ricambio dell’aria in locali definiti e circoscritti, come ad esempio i bagni ciechi.

Non è controllato in quanto generalmente gli estrattori tradizionali non sono regolabili in fase di installazione e quindi il ricambio dell’aria medio, orario o giornaliero, è un valore casuale e certamente non controllato.


Tipologie di VMC


Relativamente alla ventilazione residenziale esistono sostanzialmente tre grandi categorie:

- VMC canalizzata collettiva
- VMC canalizzata individuale
- VMC puntuale o decentralizzata

VMC canalizzata collettiva


La VMC canalizzata collettiva o anche centralizzata è quella condominiale, cioè consiste nell'installazione di una unica unità di ventilazione a servizio di diverse unità abitative.
Il caso maggiormente diffuso è quello dell’edificio residenziale condominiale multipiano.
La VMC collettiva può essere a singolo flusso o a doppio flusso con recupero di calore.

VMC canalizzata individuale


La VMC canalizzata individuale prevede l’installazione di una unità di ventilazione per ciascuna singola abitazione, che sia appartamento o abitazione individuale tipo villetta.


VMC Puntuale


La VMC puntuale o decentralizzata prevede l’installazione di una unità di ventilazione o un ingresso aria in ciascun ambiente dell’abitazione, ecco perché si definisce puntuale.
Il consumo elettrico di questi sistemi, come quello proposto da GITAB, è tra i più bassi, così da consentire un notevole risparmio in bolletta a vantaggio del benessere in tutta la casa .

Sistema puntuale VMC GITAB


Inoltre il recuperatore di calore Quantum HR 150 posto all'interno, riuscendo a garantire una capacità di recupero di calore di circa il 90%, è considerato tra i dispositivi miranti al risparmio energetico. Le unità di ventilazione puntuali possono essere di diverse tipologie, vediamole in dettaglio.


Unità a singolo flusso


Esteticamente simili ai tradizionali ventilatori di estrazione a parete, ma rispetto a questi funzionano in continuo con la possibilità di settare e regolare la velocità.
Dispongono inoltre di comandi dedicati integrati che permettono il settaggio relativamente ai valori ambientali di umidità o CO2. Le unità di VMC puntuale a singolo flusso possono essere assiali e centrifughe, in base alla tipologia di collegamento verso l'esterno; la presenza di lunghe canalizzazioni richiede necessariamente una unità centrifuga.

Grazie al regolatore di velocità è possibile tarare opportunamente l'unità, in funzione della portata desiderata e della lunghezza del collegamento dell’ambiente verso l'esterno.
Sono inoltre disponibili anche dispositivi autoregolanti a portata costante che in base alla portata desiderata regolano automaticamente la propria velocità.

I parametri da considerare per questo tipo di unità sono il fattore estetico, la silenziosità, la controllabilità e soprattutto l'efficienza aeraulica, ovvero, il consumo elettrico per quantità di aria estratta.


Unità a singolo flusso alternato


Chiamate anche push-pull, sono definite così perché alternano il flusso dell’aria in estrazione per circa un minuto al flusso dell’aria in immissione per lo stesso periodo di tempo.

In inverno, con le basse temperature, il sistema in fase di estrazione dell’aria va a riscaldare il pacco ceramico interno, così che durante la fase di immissione l’aria di rinnovo si riscalda assorbendo il calore accumulato nel pacco ceramico.

L'installazione di queste unità avviene in coppia affinché lavorando in maniera sincronizzata diano origine a un flusso di aria all’interno dell’abitazione da una stanza all’altra, permettendo il ricambio dell’aria anche nei corridoi.

Sicuramente i parametri utili alla scelta del sistema più adatto da installare sono il fattore estetico, la silenziosità, la controllabilità e l'efficienza aeraulica (SFP), ma soprattutto l'efficienza dello scambio termico, la facile pulizia dei filtri e del pacco ceramico.


Unità a doppio flusso con recupero di calore


Sono provviste di due ventilatori, uno per l'estrazione e uno per l'immissione dell'aria e di uno scambiatore di calore a doppio flusso che consente il passaggio e il recupero di energia termica tra un flusso e l’altro.

Questo tipo di unità sono sostanzialmente costituite da due unità a singolo flusso alternato combinate in un unico prodotto e quindi offrono il vantaggio di garantire una costante situazione di equilibrio tra i due flussi, ma hanno il limite di fornire, a parità di dimensioni, portate inferiori.
Tra i più innovativi sistemi di VMC decentralizzata con recupero di calore troviamo AERA Smart e AERA Duo della Elicent azienda del gruppo Maico Italia Spa 
Sono stati concepiti per il ricambio ottimale dell’aria nei singoli ambienti e offrono la possibilità di realizzare un vero e proprio sistema integrato di ventilazione per l’intera abitazione, pur rimanendo idonei a un impiego separato.


Unità di immissione a pressione positiva


Dette anche positive pressure o anche PIV (Positive Input Ventilation) sono maggiormente utilizzate nelle unità abitative indipendenti, come ad esempio le villette e adottate prevalentemente nei casi di ristrutturazione perché sono facili da posare.

Il loro funzionamento prevede l'immissione dell'aria, prelevata dall'esterno o dal sottotetto, direttamente nel vano scale o nel corridoio principale.
L'aria così immessa si distribuisce in tutti i locali dell’abitazione, nei quali sono predisposte delle aperture che permettono in modo controllato l'uscita dell’aria viziata.


Sistemi di VMC Puntuale


In ambito residenziale esistono anche i sistemi di ventilazione meccanica controllata puntuale, come ad esempio quelli che si basano sull'utilizzo di sole unità di ventilazione a singolo flusso con i relativi ingressi aria oppure di sole unità a doppio flusso alternato.

Nella realtà, in molti casi si utilizzano sistemi di areazione ibridi, costituiti da un mix delle diverse tipologie di unità di ventilazione come quelli proposti dalla Aldes Srl azienda specializzata nella produzione di sistemi adattabili ad un gran numero di condizioni .

Un sistema ibrido adottato molto spesso è quello che prevede l’installazione di unità puntuali a singolo flusso alternato nei locali nobili e di unità puntuali a singolo flusso e quindi di sola estrazione nei bagni e in cucina.
Un sistema che ha dimostrato delle buonissime prestazioni ma ancora poco usato, adatto soprattutto alle piccole case, prevede l’installazione di una unità puntuale a doppio flusso in soggiorno o in ingresso, per consentire il ricambio di aria principale verso l'esterno, e di una unità puntuale in camera, per consentire il ricircolo interno dell’aria tra i locali nobili.

In questo sistema l'unità a singolo flusso, non estraendo l'aria verso l'esterno, è usata come ricircolatore di aria tra i locali nobili, in modo che tutti siano adeguatamente ventilati.
Nel bagno si prevede sempre una unità puntuale a singolo flusso, per garantire ovviamente l' estrazione dell'aria verso l'esterno.


I vantaggi della VMC puntuale


Numerosi sono i vantaggi offerti dall'uso del sistema della VMC.

Il sistema si sviluppa in maniera assolutamente non invasiva poiché sono visibili solo gli elementi terminali. Il funzionamento è semplice, con costi di esercizio e manutenzione minimi.
Ricambio aria garantito 24 ore su 24.
La presenza nel sistema di un recuperatore di calore ad altissima efficienza consente inoltre di migliorare la classe energetica dell'immobile.

Miglioramento energetico con VMC
Grazie al recupero di calore, quasi il 90% del calore contenuto nell'aria estratta viene trasferito al flusso dell’aria in ingresso, riducendo i consumi energetici e migliorando il comfort nelle stanze dove avviene l'immissione dell’aria.
Si è verificato, infatti, che l’energia termica risparmiata in un anno, rispetto alla ventilazione singolo flusso o all'areazione varia da tre a cinque volte l’energia elettrica consumata annualmente dall'unità stessa.

I sistemi a doppio flusso con recupero permettono di recuperare energia termica sia in inverno, in presenza di riscaldamento, sia in estate in condizioni di raffrescamento.
Il sistema riduce le allergie dovute a concentrazioni di pollini, batteri e polveri inquinanti che vengono filtrati e protegge dalle muffe, in ambienti chiusi con una percentuale di umidità elevata.


La Manutenzione dell'mpianto di ventilazione meccanica controllata


Si consiglia la pulizia dei filtri ogni 3 mesi o dopo 2000 ore circa di funzionamento e la sostituzione degli stessi ogni 2 anni.

Se l'unità di ventilazione è posizionata in un ambiente particolarmente sporco è consigliabile verificare lo stato dei filtri dopo i primi 15/20 giorni di funzionamento per determinare l'adeguato intervallo di tempo per una corretta manutenzione.

La pulizia dei filtri può essere fatta utilizzando un aspiratore oppure lavandoli con acqua corrente. Nel caso in cui i filtri vengano lavati è indispensabile che siano perfettamente asciutti prima di riposizionarli.

Durante le operazioni di pulizia dei filtri è consigliabile aspirare anche eventuali residui di sporco presenti nello scambiatore ceramico, che non andrà messo a contatto con acqua.

Si consiglia infine di pulire anche le pale della ventola dell'unità principale e le alette della serranda con un panno asciutto.

I costi di un impianto di ventilazione meccanica controllata


Il costo di un impianto di ventilazione meccanica controllata dipende da numerosi elementi tra cui il numero di stanze e la tipologia di unità. In ogni caso, scegliere di avvalersi di un sistema di ventilazione abbatte sicuramente i consumi e la spesa rientra tra quelle detraibili per l'efficientamento energetico e ristrutturazioni.

riproduzione riservata
Articolo: VMC puntuale: cos'è è come funziona
Valutazione: 4.43 / 6 basato su 7 voti.

VMC puntuale: cos'è è come funziona: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alfio3
    Alfio3
    Lunedì 8 Ottobre 2018, alle ore 08:06
    Ho acquistato un recuperatore sul sito SOSCLIMA da voi consigliato,  ma va bene per una stanza di 15 metri quadri?Alfio 
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano VMC puntuale: cos'è è come funziona che potrebbero interessarti
Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.
Ventilazione Meccanica e Climatica: Innovazione a Klimahouse

Ventilazione Meccanica e Climatica: Innovazione a Klimahouse

Impianti di climatizzazione - Novità ed innovazione tecnologica in mostra per soluzioni ecosostenibili nel settore delle costruzioni
Aerazione in bagno

Aerazione in bagno

Impianti di climatizzazione - Il bagno è uno di quei locali nei quali bisogna garantire un adeguato ricambio di aria, con i giusti sistemi impiantistici, per motivi di natura igienico-sanitaria.

Impianto di ventilazione

Impianti di climatizzazione - Ecco quanto è semplice e poco costoso, rispetto ai benefici che apporta, utilizzare un impianto di ventilazione meccanica controllata nelle nostre abitazioni.

Diffusori per ventilazione meccanica

Impianti di climatizzazione - Gli impianti di ventilazione meccanica controllata consentono un ricambio d'aria costante e continuo, assicurando un netto miglioramento del benessere abitativo

Sistemi per la ventilazione meccanica controllata

Affittare casa - La ventilazione meccanica controllata è fondamentale per arieggiare i vani ciechi e aiuta a mantenere il comfort ambientale integrando il ricambio d'aria naturale.

Il nuovo Regolamento europeo per il contenimento energetico degli impianti di ventilazione

Impianti di climatizzazione - Da gennaio, in vigore nuovi requisiti minimi di efficienza energetica per le unità di ventilazione e nuove informazioni obbligatorie sulle etichette energetiche

Azero tour 2017: la tappa bolognese

Bioedilizia - La tappa bolognese di Azero tour 2017, il tour italiano per la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente. Riqualificare in città con obiettivi NZEB

Finestre e ventilazione naturale

Infissi - L'influenza del tipo di aperture nella creazione della ventilazione naturale.
REGISTRATI COME UTENTE
296.514 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Aeratore con recupero di calore
    Aeratore con recupero di calore...
    243.85
  • Ventilazione meccanizzata ambienti Latina
    Ventilazione meccanizzata ambienti...
    250.00
  • Riduttore acustico Ufo per fori di ventilazione
    Riduttore acustico ufo per fori di...
    16.39
  • Finestra pvc e pvc-alluminio KF500
    Finestra pvc e pvc-alluminio kf500...
    1.00
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.