Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sostituire il vetro rotto di un infisso: tecniche illustrate per il fai da te

NEWS Fai da te Muratura31 Luglio 2017 ore 10:33
Sostituire il vetro rotto di una finestra o di una porta: fasi illustrate, del lavoro in fai da te, attuando così una facile manutenzione degli infissi di casa.

Sostituzione vetro rotto: facile intervento in modalità fai da te


Riparazioni fai da te: la sostituzione di un vetro rotto è uno di quei piccoli ma utili lavori, da poter eseguire anche da soli, purché si posseggano le indispensabili buone doti di manualità, pazienza e precisione, nello svolgimento delle fasi di smontaggio e rimontaggio dei fragili cristalli.

Riparare vetro di ante, porte o finestrature, non è affatto un'operazione annoverabile tra i lavori di bassa manovalanza, bensì risulta pur sempre un compito assai delicato, che richiede una certa perizia oltre a un'indiscussa abilità pratica.

Come sostituire un vetro rotto
La sostituzione vetri non è di per sé un intervento difficile da eseguire, ma è di fondamentale importanza porre estrema attenzione e accortezza nel maneggiarlo, per non correre il rischio di ferirsi.

La rottura del vetro di una porta, di una finestra o dell'anta di un mobile rappresenta sempre un inconveniente increscioso da affrontare, sia per i danni che possono derivare a persone o cose dall'incidente stesso, sia per i problemi connessi alla rimozione del vetro rotto.

È bene precisare che, qualora si abbia a che fare con vetri temperati, stratificati o con infissi in alluminio a doppio o triplo vetro, è sempre preferibile affidarsi all'intervento di un tecnico professionista.


Sostituire vetro rotto, da un infisso con telaio in legno


Quando si tratta della sostituzione cristalli per la classica porta a vetro singolo, si può intervenire molto semplicemente da soli, senza dover ricorrere all'intervento di un vetraio specializzato.

La prima cosa da fare, sempre dopo aver indossato dei guanti di protezione, reperibili in una qualsiasi ferramenta, è quella di rimuovere eventuali pezzi e schegge di vetro ancora presenti sul telaio, che potrebbero staccarsi e determinare seri danni.

Smontaggio vetro rotto da telaio legno
In seguito, ove possibile, è consigliabile smontare l'infisso dalla propria sede e poggiarlo su un piano di lavoro comodo. Prima ancora di accingersi al lavoro di sostituzione vetri, è indispensabile ripulire bene, magari aiutandosi con un raschietto, il telaio dalle schegge di vetro eventualmente rimaste ancora attaccate.

Successivamente, è buona norma adoperare scopa e paletta per liberare il pavimento e l'area circostante, da ulteriori schegge disperse, al fine di scongiurare qualsiasi pericolo.

A questo punto,occorre rimuovere la cornice che tiene bloccato il vetro nella sua sede: tale profilo può essere incollato o fissato con dei chiodi che andranno rimossi con una pinza o delle tenaglie.
In seguito, vanno asportati residui di colla o stucco con uno scalpello e va carteggiata la superficie di appoggio per la nuova lastra di vetro.


Sostituzione cristalli rotti, da infisso con intelaiatura di alluminio


Nel caso di un infisso in alluminio, per rimuovere il profilo metallico che tiene bloccato in sede il vetro, sarà sufficiente far leva con un cacciavite, aiutandosi altresì con una martellina gommata, per sollevare la cornice e relativa guarnizione in gomma.

Smontare un vetro rotto dal telaio di alluminio
Se il vetro viene inserito in sede facendolo scorrere in apposite scanalature dell'infisso, ci si deve assicurare che queste siano sgombre da residui di silicone e schegge di vetro, da eliminare con l'ausilio di una spatola o di un cacciavite.


Montaggio del nuovo vetro, nella cornice dell'infisso


Una volta preparato l'infisso in cui occorre la sostituzione vetro, bisogna prendere le misure da fornire al vetraio per l'acquisto della nuova lastra; è buona norma di togliere almeno un paio di millimetri alle misure rilevate, per lasciare un minimo di tolleranza all'interno del telaio ed evitare che poi la lastra abbia difficoltà ad entrare.

Lo spessore del nuovo vetro, ovviamente, deve essere lo stesso di quello del vetro rotto, per cui può essere utile recarsi dal vetraio portando con sè una scheggia campione, opportunamente conservata in un foglio di giornale o in una scatola, per evitare di ferirsi inavvertitamente.

Montaggio vetro nuovo su telaio legno
Una volta acquistata la nuova vetrata, è bene adottare alcune precauzioni nel trasporto, dato che il vetro è molto fragile e i bordi della lastra, seppur smussati, possono risultare ancora molto taglienti. Può essere utile avvolgere il vetro in una vecchia coperta che aiuterà a proteggerlo dagli urti e renderà più semplice maneggiarlo senza correre il rischio di tagliarsi.

Inoltre, bisogna stare sempre molto attenti a non flettere troppo la lastra, specie se di grandi dimensioni, evitando di esercitare pressioni soprattutto nella zona centrale.

Il nuovo vetro va ora inserito nell'intelaiatura e fissato con dello stucco, del silicone o con dei chiodini a seconda dei casi. È bene attendere almeno 24 ore prima di rimuovere eventuali residui di collanti o stucco e verniciare l'infisso, laddove sia necessario.

L'ultimo passo del lavoro di sostituzione cristalli, consiste nel rimettere l'infisso in sede l'infisso facendolo scorrere lungo i cardini, verificando che il nuovo vetro risulti ben saldo nella sua posizione.


Moderni infissi effetto tutto vetro: proposte di design


La sequenza di foto mette in mostra alcune ambientazioni in cui si rivelano quali protagoniste indiscusse le vetrate delle finestrature, intese come elementi architettonici e d'arredo per lo spazio interno, che appare completamente aperto sul panorama circostante.


Cetos design: vetrate fisse e scorrevoli Sealine tutto vetro

Cetos design: vetrate fisse e scorrevoli Sealine tutto vetro

Cetos design: vetrate fisse e scorrevoli Sealine tutto vetro
Cetos serramenti scorrevoli con telaio incassato

Cetos serramenti scorrevoli con telaio incassato

Cetos serramenti scorrevoli con telaio incassato
Cetos serramenti scorrevoli total glass: scenografico squarcio sul panorama

Cetos serramenti scorrevoli total glass: scenografico squarcio sul panorama

Cetos serramenti scorrevoli total glass: scenografico squarcio sul panorama
Diamante vetrate infissi con telai a spessore minimal

Diamante vetrate infissi con telai a spessore minimal

Diamante vetrate infissi con telai a spessore minimal
Installazione intelaiatura infisso vetro e legno, by Diamante

Installazione intelaiatura infisso vetro e legno, by Diamante

Installazione intelaiatura infisso vetro e legno, by Diamante

Cetos Srl, azienda con sede nella provincia di Treviso, vanta una lunga tradizione nella progettazione e realizzazione di serramenti, attraverso accurate scelte di sistemi operativi che garantiscono l'affidabilità dei prodotti, mettendo a frutto le esperienze nell'utilizzare le moderne tecnologie, con una conseguente ottimizzazione di taglio e perfezione costruttiva.

Cetos presenta Sealine, una tipologia di serramenti Infissi scorrevoli tutto vetro con telaio a scomparsa filo pavimento e profili ultrasottili: ideali per case con grandi superfici vetrate e per attici, sono molto performanti dal punto di vista dell'isolamento termico e sicurezza, grazie ai vetri doppia camera o triplo vetro.

Infissi Diamante con sede in Roma, presenta ES Essenza Finestra tutto vetro, un sistema innovativo, in cui il concetto classico di finestratura viene davvero superato, poiché si elimina dalla vista ogni elemento strutturale tipico di un infisso in alluminio, così da esaltare la trasparenza e la raffinatezza minimalista del vetro.

Linee sobrie e le superfici vetrate di porte e finestre total glass donano luce e profondità in un connubio di alta prestazione tecnologica e design: ES Essenza Finestra è un sistema di serramenti che si caratterizza per le ante completamente vetrate su entrambi i lati.

Il profilo di alluminio a taglio termico è incollato all’interno del vetro camera in maniera strutturale: il vetro diventa così l’elemento portante, in una perfetta sintesi tra elevate prestazioni e qualità estetica.

La totale trasparenza delle finestre permette di ammirare il panorama a 360°: l’anta è costituita da un vetro strutturale che presenta una serigrafia di 44 mm solo sul lato interno, mentre all’esterno un sottile profilo di battuta garantisce la completa trasparenza ad anta chiusa.

CONSIGLIATO
Tagliavetro ad olio FITOOL 213362
Tagliavetro professionale in carburo di tungsteno da 3-12 mm, di grado industriale. Capacità di taglio: 10000 m - 12000 m.
prezzo € 15,99
COMPRA


L’apertura è interna e a 180°, la ferramenta è completamente nascosta, il meccanismo della maniglia è contenuto nel manico, che è inserito direttamente sul vetro. Tutto il superfluo è stato eliminato per garantire un passaggio di luce eccezionale e un'elegante pulizia di linee.

Massima superficie vetrata, profilo completamente nascosto e totale complanarità, caratterizzano la finestra tutto vetro, che diventa un complemento d’arredo, un oggetto di design, la sintesi di una raffinata estetica minimalista e di eccellenti peculiarità tecniche e prestazionali.

In fai da te è possibile realizzare alcuni piccoli lavori nei propri spazi abitativi, come le operazioni necessarie per riparare vetro rotto o altri semplici aggiusti; ciò a patto che vi sia un buon livello di comprovata esperienza e attitudine, sempre nello scrupoloso rispetto delle obbligatorie norme di sicurezza.

Avvalendosi invece, di un intervento professionale, sarà possibile far progettare casa attraverso l'attuazione di molteplici soluzioni su misura che valorizzino gli ambienti, conferendo un surplus di funzionalità e vivibilità agli immobili.

riproduzione riservata
Articolo: Sostituzione vetro rotto fai da te
Valutazione: 4.92 / 6 basato su 12 voti.

Sostituzione vetro rotto fai da te: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
308.153 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Faidatebook
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Sostituzione e sovrapposizione vasca da bagno
    Sostituzione e sovrapposizione...
    450.00
  • Sostituzione tapparella
    Sostituzione tapparella...
    60.00
  • Sostituzione vasche da bagno
    Sostituzione vasche da bagno...
    450.00
  • Veranda a cristalli pieghevoli
    Veranda a cristalli pieghevoli...
    500.00
  • Bollitore acqua in vetro
    Bollitore acqua in vetro...
    35.99
  • Faretto led con sensore movimento
    Faretto led con sensore movimento...
    49.99
Notizie che trattano Sostituzione vetro rotto fai da te che potrebbero interessarti


Come inglobare la finestra nella doccia in modo elegante e sicuro

Zona bagno - Una doccia con finestra crea atmosfere ricercate, ma vanno rispettate alcune regole. Le scelte sono due: mantenere la finestra esistente riadattata o sostituirla

Isolamento acustico con gli infissi afonici

Isolamento Acustico - Un buon isolamento parte dai serramenti giusti.

Sostituzione lastra di vetro con pannello in plexiglass: idee fai da te

Fai da te Muratura - Sostituire in fai da te una lastra di vetro con un pannello in plexiglass su un infisso, o creare un setto divisorio scorrevole, in metacrilato opaco e colorato

Vantaggi derivanti dalla sostituzione delle finestre in mansarda

Sottotetto - La sostituzione di infissi deteriorati si tramuta in un investimento in termini di risparmio energetico, senza dimenticare la presenza delle detrazioni fiscali.

Bonus ristrutturazione per sostituzione infissi: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Novità dall'Agenzia delle Entrate: al contribuente viene riconosciuto il bonus ristrutturazione per la sostituzione di infissi rientrante nell'edilizia libera

Sostituzione delle delibere

Condominio - In assemblea, dopo la discussione sui punti posti all?ordine del giorno, è necessario prendere una decisione.Tale decisione, che prende il nome di deliberazione,

Vestire il vetro

Ristrutturazione - Chiamate pellicole o film, conferiscono agli infissi caratteristiche estetiche e proprietà vantaggiose con basso costo anche nella posa in opera.

Riparazione delle superfici di vetro

Ristrutturazione - Come intervenire senza sostituire il vetro danneggiato.

Consolidare i vetri

Vetrate - Un sistema pratico per consolidare i vetri esistenti, senza doverli sostituire realizzando nuove strutture capaci di rispettare le norme in materia di sicurezza.