archiviato

La vernice conduttiva per nuove applicazioni di design

NEWS DI Soluzioni progettuali12 Giugno 2017 ore 14:35
Una vernice a base di particelle conduttive sospese in una soluzione acquosa, atossica, impermeabile, applicabile su vari supporti e utilizzabile per vari scopi

Una vernice innovativa che conduce elettricità


La parola vernice è naturalmente associata al semplice rivestimento di pareti da interni così come da estrerni. Già da tempo i prodotti a base di pittura hanno subito una rivoluzione nella loro composizione chimica, arrivando a depurare l' ambiente , deumidificare, migliorare quindi in parte le prestazioni energetiche di un'abitazione.

E da un po' di tempo circola sul mercato anche una vernice conduttiva, davvero interessante e adatta a diversi scopi creativi.

Pittura conduttiva prodotta da Bare Conductive Ltd
Il prodotto è stato ideato dalla società londinese Bare Conductive Ltd

Al momento è disponibile soltanto nella colorazione in nero ma è possibile ridipingere su di essa con qualsiasi tipo di pittura.



Questo tipo di pittura, atossica, già pronta all'uso, che si asciuga a temperatura ambiente, è stata realizzata in collaborazione con gli studenti del Royal College of Art e offre grandi possibilità di impiego, con la creazione di progetti interattivi sia di tipo artistico sia per applicazioni di uso quotidiano.

Pain Bare ha una resistività superficiale di circa 55 ohm/quadrati a 50 micron di spessore dello strato. È un prodotto composto da particelle conduttive sospese in una soluzione acquosa. Come tale, anche se non è necessario diluire la vernice, in caso di applicazioni che necessitano di un prodotto meno viscoso, Bare Conductive può essere diluito con l'aggiunta di acqua. Bisogna tuttavia tenere presente che questo farà anche diminuire la conducibilità del materiale. Il prodotto finale è praticamente impermeabile.

La vernice conduttiva può essere applicata come utilizzandola come un potenziometro, un interfacciamento con un micro-controllore o un condotto in un circuito più grande, o ancora da un sensore capacitivo.

Può essere anche usato come alimentatore per l’illuminazione LED, per il controllo di piccoli altoparlanti, o ancora per creazioni di design!

Come adesivo conduttivo può essere applicato sulla maggior parte dei materiali, compreso carta, plastica, tessili e elettronica convenzionale.

riproduzione riservata
Articolo: La vernice conduttiva
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

La vernice conduttiva: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano La vernice conduttiva che potrebbero interessarti
Rinnovare vecchi mobili

Rinnovare vecchi mobili

Alcuni interventi fai-da-te per rimettere in sesto vecchi mobili.
Rivestimenti con pittura a lavagna e magnetica

Rivestimenti con pittura a lavagna e magnetica

La pittura magnetica e quella tipo lavagna sono dei modi originali per rivestire le pareti così da permettere di scatenare la fantasia dei grandi e dei piccini.
Scrivere e cancellare sulle pareti

Scrivere e cancellare sulle pareti

Scrivere facilmente sulle pareti della cameretta o dell'ufficio, grazie ad una pittura lavabile e cancellabile con un semplice panno, proprio come una lavagna.
Vernice spray

Vernice spray

Un modo semplice per dipingere fai da te è quello di utilizzare la bomboletta spray, dai suoi mille colori e adatta a qualsiasi supporto. Ecco alcune informazioni.
Casa mangia smog

Casa mangia smog

Si chiama Gaia ed è una casa a basso impatto ambientale, grazie anche all?impiego di una speciale vernice fotocatalitica che trasforma lo smog in composti inerti.
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.