Verifiche installazione multisplit

NEWS DI Fai da te25 Luglio 2012 ore 01:16
Con semplici osservazioni, durante l'installazione di un sistema multisplit, possiamo verificare una serie di dettagli che trascurati compromettono il comfort.

I multisplit costituiscono dei sistemi di macchine di climatizzazione estiva ed invernale, caratterizzati da una sola unità esterna e più unità interne a servizio di più ambienti in uno stesso edificio o casa. I vantaggi di tale configurazione sono molti rispetto alla tipica, con una corrispondenza uno ad uno tra unità interne ed unità esterne. Tali vantaggi sono relativi ai ridotti ingombri esterni, alla riduzione della rumorosità quando sono attive più macchine interne, inoltre possono esserci significativi vantaggi economici in termini di installazione. I multisplit sono indicati per l'installazione in con­testi residenziali e rientrano nelle classi energetiche che ne permettono anche detrazioni o agevolazioni fiscali.

Con semplici osservazioni, durante l'installazione di un sistema di climatizzazione multisplit, possiamo verificare una serie di dettagli che se trascurati dall'installatore possono seriamente compromettere il funzionamento della singola macchina esterna o di quelle interne, con conseguenti limitazioni per il comfort.

Verifiche fisiche

installazione splitSe l'installazione avviene in corrispondenza di predisposizioni realizzate durante la realizzazione dellèedificio o una sua ristrutturazione, la scatola della predisposizione murata deve essere accuratamente pulita. Ed è di fondamentale importanza per il futuro corretto funzionamento della macchina che il tubo per lo scarico della condensa sia libero da calcinacci e o qualsiasi tipo di ostruzione, generalmente prodotto dalle precedenti lavorazioni.

Ogni macchina interna deve essere fissata ad una piastra di sostegno, questa a sua volta deve essere accuratamente fissata alla parete di riferimento.

Dalla piastra di sostegno fissata alla parete devono essere passate le tubazioni di rame e i cavi elettrici presenti anch'essi nella scatola di predisposizione per la macchina interna di climatizzazione. La fase successiva di lavorazione è quella che prevede di soffiare nelle tubazioni per avere la certezza che non ci siano impedimenti e preparare l'occorrente per le cartellature. Dopo aver fissato la macchina interna al sostegno metallico, deve essere lasciato il margini di spazio minimo necessario per i collegamenti delle tubazioni e quelli elettrici. La realizzazione delle cartellature è la fase più delicata, semplicemente alla fine si vede il collegamento delle tubazioni in rame alla macchina. Fino a qualche anno fa la qualità delle cartellature faceva la differenza tra un bravo termotecnico ed un meno bravo.

Il moderno termotecnico probabilmente realizza le cartellature a mano ma con una specifica apparecchiatura elettronica che riduce la possibilità di errore, attraverso cattive svasature dalle quali possono aversi delle perdite di gas frigorigeno. Alla prova di tenuta delle tubazioni che segue, possiamo personalmente verificare l'assenza di perdite leggendo il valore dal manometro che deve essere tenuto per almeno quindici minuti. Successivamente deve essere collegata la vaschetta di scarico della condensa alla corrispondente tubazione, generalmente all'esterno dell'edificio essa può essere convogliata in una pluviale. In alternativa non è da escludere la possibilità dei raccolta della condensa che essendo acqua demineralizzata può essere utilizzata per il ferro da stiro limitandone significativamente la formazione di calcare.

verifica pressioniAnaloghe operazioni devono essere fatte per l'unità esterna, unità esterna che deve essere invece posata su degli apposti piedini o sulle staffe di riferimento se installata anch'essa a parete. In entrambi i casi (posa a pavimento o a parete) dobbiamo assicurarci che sono utilizzati gli appositi antivibranti, la cui assenza si rivela, altrimenti, quando produce il maggior fastidio. Per la collocazione dell'unità esterna è importante prevedere degli spazi di rispetto attorno alla carcassa della stessa unità esterna. In generale, la macchina deve avere spazio libero su due dei tre lati tra sinistro, destro e posteriore.

Il minimo spazio che dobbiamo verificare sia lasciato è di almeno 10 centimetri di aria sul lato sinistro ed altrettanti su quello superiore, se non vi sono ostruzioni di fronte e lateralmente alla macchina. Almeno una ventina di centimetri devono essere lasciati liberi davanti alla macchina e più di trenta sulla fiancata dove sono presenti il pannello di servizio e gli attacchi del gas. Deve essere inoltre prevista la possibilità di una facile rimozione delle parti necessarie per le operazioni dì pulizia. Infatti, la manutenzione periodica permette di mantenere l'apparecchio efficiente e di conseguenza di ottimizzare i consumi di energia elettrica. Inoltre una corretta posa in opera delle macchine ed una manutenzione periodica delle stessa permettono di ridurre le probabilità di guasto.

Verifiche elettriche



Per l'alimentazione elettrica delle varie unità in generale una funge da master ed alimenta anche le altre, in ogni caso è bene richiede sempre l'installazione di un interruttore 0/1 a monte dell'alimentazione principale delle macchine. Tale interruttore ci permetterà di alimentare o meno facilmente le macchine in caso di manutenzione o guasti.

Dal punto di vista elettrico è opportuno assicurarsi che viene effettuata anche la messa a terra delle carcasse metalliche delle macchine interne e di quella esterna, in alternativa potremmo scoprirlo spiacevolmente in contatto con oggetti metallici in bagno o in cucina. Complessivamente il termotecnico in condizioni standard non deve impiegare più di tre o quattro ore per l'installazione di una macchina multisplit con una unità esterna ed un paio di unità interne.

riproduzione riservata
Articolo: Verifiche installazione multisplit
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 3 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Verifiche installazione multisplit: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Verifiche installazione multisplit che potrebbero interessarti
Caratteristiche degli impianti di climatizzazione

Caratteristiche degli impianti di climatizzazione

La scelta tra condizionatori, climatizzatori, deumidificatori o purificatori d'aria, per l'abitazione o l'ufficio, richiede l'opportuna conoscenza delle proprie esigenze.
Collegamenti Elettrici Macchine Interne ed Esterne Climatizzazione

Collegamenti Elettrici Macchine Interne ed Esterne Climatizzazione

Le operazioni di collegamento elettrico tra unità interne ed esterne dei climatizzatori richiedono massima attenzione quando sono relative a più unità split.
Condizionamento fai da te e Regolamento CE 303/08

Condizionamento fai da te e Regolamento CE 303/08

Chi lavora su sistemi con gas fluorurati deve conseguire un patentino e non è più possibile fare una ricarica del condizionatore o una riparazione come fai da te.
Potenze Termiche e Potenze Elettriche

Potenze Termiche e Potenze Elettriche

In tempi di austerity, sviluppo sostenibile e green economy, anche il comfort abitativo deve adeguarsi alla necessità di riduzione dei consumi energetici.
Stima Potenza Termica Estiva

Stima Potenza Termica Estiva

Una stima di massima della potenza termica necessaria per il condizionamento estivo di una camera o dell'intera casa può essere effettuata in modo semplice.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.292 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Multisplit a parete LG serie EP SMART INVERTER
    Multisplit a parete lg serie ep...
    980.58
  • Ristrutturazioni. imbiancature, impianto idraulico a Milano
    Ristrutturazioni. imbiancature,...
    1000.00
  • Climatizzatore condizionatore Samsung dual split inverter
    Climatizzatore condizionatore...
    1039.81
  • Mitsubishi climatizzatore inverter trial split 12+12+12 btu
    Mitsubishi climatizzatore inverter...
    3000.00
  • Sgomberi cantine Milano e provincia
    Sgomberi cantine milano e provincia...
    200.00
  • Bagno
    Bagno...
    4900.00
  • Stucchi 30-60-90 plus
    Stucchi 30-60-90 plus...
    6.75
  • Toilette inglese intarsiata
    Toilette inglese intarsiata...
    850.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.