Un metodo semplice ed efficace per eliminare la muffa in casa

NEWS DI Pulizia e manutenzione08 Agosto 2015 ore 00:55
Il ventilatore con scambiatore di calore, con un semplice foro nel muro è il modo più immediato e meno invasivo per risolvere il problema dell'umidità da condensa

La muffa negli ambienti domestici


La muffa è il peggior nemico dell’uomo, soprattutto se si crea all’interno di ambienti in prossimità delle pareti e sui soffitti. Le moderne scelte costruttive tendono a utilizzare materiali e sistemi che rendono i locali in cui viviamo sempre più sigillati perchè isolati termicamente.

Muffa da condenda di RediLa principale e più evidente conseguenza è la formazione di aria umida stagnante che provoca la tipica sensazione di chiuso nonché l'apparizione di macchie puntinate sulle pareti.
L'efflorescenza di colore grigio-verde sulle pareti rappresenta uno stadio già avanzato del processo di creazione delle muffe perchè la prima colonia di spore non è visibile a occhio nudo.
La causa principale è l’umidità da condensa. presente in quantità eccessive negli ambienti perchè non vi è un ricambio d’aria sufficiente.

Questo fenomeno dell'aria molto umida è frequente in ambienti come bagni e cucine, dove sono presenti di continuo vapori, ma anche nelle camere da letto, soprattutto nelle ore notturne.


Risolvere il problema della muffa con il ventilatore


Sicuramente i ricambi d’aria all’interno di una casa devono essere frequenti proprio per evitare il fenomeno della muffa da condensa.

CONSIGLIATO
Aspiratore estrazione...
Dimensioni: 100mm (diametro della ventola);...
prezzo € 16,99
COMPRA



La giusta ventilazione si può ottenere utilizzando sofisticati sistemi di ventilazione meccanizzata o anche manuale.

Ma la moderna tecnologia ha ideato uno speciale ventilatore dal minimo ingombro che aiuta a risolvere i problemi legati alla scarsa ventilazione.
Il prodotto messo in commercio dall’azienda Redi si chiama Recupero plus+.
Si tratta di un vero e proprio ventilatore dalle dimensioni davvero ridotte, che riesce a garantire un ricambio costante di aria nei singoli ambienti, migliorando il comfort abitativo, contribuendo all’eliminazione delle muffe e assicurando un risparmio energetico.

Il funzionamento è gestito elettronicamente in modo che l’aria pulita proveniente dall’esterno, venga riscaldata o raffrescata da quella in uscita.
Questo permette una sana aerazione e il mantenimento della temperatura interna desiderata, contribuendo al risparmio energetico.

Ventilatore per ridurre il problema della muffa da condensa di Redi
Questo tipo di ventilatore funziona anche con la duplice modalità di recupero del calore. Inoltre, è possibile collegare due apparecchi tra loro in modo che operino insieme aumentando prestazioni ed efficienza.

Funzionamento del ventilatore per ridurre il problema della muffa da condensa di Redi I punti di forza di questo sistema sono:

- adattabilità a pareti di diverso spessore
- minimo consumo elettrico
- recupero energetico certificato
- silenziosità certificata
- completamente ispezionabile
-filtro in classe G3
- minimo ingombro esterno
- sistema di comando senza fili

Importante il suo design, discreto ed essenziale, genera il minimo impatto visivo in virtù delle sue dimensioni contenute e della cover lineare, adattabile a ogni ambiente della casa.


Altro dispositivo dal funzionamento analogo è Kers, il recuperatore di calore per VMC puntuale prodotto dall’azienda IC Ideal Clima System.

Il recuperatore di calore Kers è un dispositivo autonomo per realizzare una ventilazione meccanica controllata ad alte prestazioni, grazie al modulo di recupero ceramico.
Il dispositivo presenta inoltre un sensore per il contro igrometrico, ed al telecomando di serie.

Particolare d'installazione del ventilatore per ridurre il problema della muffa da condensa di IC Ideal Clima System Il sistema di ventilazione, pur utilizzando dispositivi puntuali va dimensionato.

Esistono diversi modelli che variano il loro funzionamento relativamente all’estensione dell’ambiente da ventilare.
Il modello Kers.25 è ideale per la ventilazione meccanica controllata di locali fino a 10mq per ciascun dispositivo; Kers.50 è adatto a locali fino a 20mq. Per quelli di dimensione superiore è sufficiente montare più dispositivi per locale.

L’installazione è molto semplice: basta realizzare un foro passante a parete, del diametro di 160mm per Kers.50 e di 110mm per Kers.25.
Il cablaggio elettrico è agevole e la presa d’aria, sia interna che esterna, risulta esteticamente gradevole e poco invasiva. Il recuperatore di calore ad alta efficienza Kers estrae dall’ambiente aria calda per 70 secondi. L’energia termica in essa contenuta viene ceduta al modulo di recupero ceramico.

Schema di funzionamento del ventilatore per ridurre il problema della muffa di IC Ideal Clima System

Quando nella fase successiva del ciclo viene immessa aria in ambiente per 70 secondi, questa viene riscaldata dal modulo di recupero ceramico con l’energia precedentemente accumulata.
L’efficienza dell’intero ciclo e il relativo coefficiente di recupero di calore supera il 90%.

Il ricambio d’aria eseguito da questo sistema è ottimale e assicura in questo modo un’aria più salubre, più respirabile e pulita, ma senza sprechi energetici.
In particolare, il ricambio d’aria aiuta a ridurre l’umidità, con benefici di prevenzione o eliminazione della formazione delle muffe.

Design del ventilatore per ridurre il problema della muffa di IC Ideal Clima System Ogni dispositivo Kers può funzionare autonomamente o essere regolato con l’apposito telecomando in dotazione di serie.

Il suo funzionamento può essere impostato, a seconda dei casi e delle esigenze, in ogni singolo ambiente; infatti, presenta molteplici funzioni, come la sola ventilazione, la funzione recupero, funzione ventilazione igroregolabile etc.

Il comfort ambiente sarà sempre ottimale, basterà scegliere l’impostazione adatta.

riproduzione riservata
Articolo: Ventilatori con scambiatore di calore per eliminare la muffa
Valutazione: 3.62 / 6 basato su 452 voti.

Ventilatori con scambiatore di calore per eliminare la muffa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Federica-91
    Federica-91
    Mercoledì 7 Marzo 2018, alle ore 21:29
    Ciao da pochi mesi vivo in una villa appena acquistata... una casa dove nn ci ha mai abitato nessuno realizzata circa 20 30 anni fa quindi rimasta grezza .. C era il pavimento, tubazioni varie e intonaco.. L abbiamo completamente ristrutturata ... ora ho un problema la muffa la casa è grande e nonostante i termosifoni la casa rimane cmq fredda .. soprattutto in camera da letto l armadio nuovo sul retro è pieno di muffa ma la parete invece nn ha nessun problema intatta neanche bagnata ... abbiamo distanziato l armadio nel caso in cui fosse troppo attaccato alla parete e nn respirasse ma dopo poco eccola tornata ... C è da dire che dietro che dietro a questa parete c è un garage quindi freddo può essere che sia questo il problema.. allego la foto dell' armadio e la parete...  ? La stanza cmq é sempre fredda e non é molto arieggiata xke nn siamo spesso in casa ... Anche in un'altra stanza alle spalle del bagno la parete è completamente piena di funghi di muffa ora abbiamo passato il prodotto e ancora nn è tornata li... ditemi cosa posso fare ?? Cosa posso comprare ? Ps: dalle foto nn si vede granché xké scure .. spero possiate aiutarmi
    rispondi al commento
    • Roy-69
      Roy-69 Federica-91
      Mercoledì 22 Agosto 2018, alle ore 16:08
      Ciao, se il problema persiste la parete fredda è una motivazione, perchè potrebbe far condensare l'umidità presente in casa creando il luogo adatto alla crescita di muffe.
      Una soluzione potrebbe essere passare un paio di mani di vernice termoisolante sul muro per creare un effetto barriera contro il freddo proveniente dal garage.
      rispondi al commento
  • Oscar
    Oscar
    Mercoledì 26 Luglio 2017, alle ore 10:02
    Da tempo cerco una consulenza per installare in appartamento privato a Bologna un numero adeguato di unità Redi Recupero plus+ al fine di eliminare la muffa sorta in seguito all'istallazione di nuovi infissi.
    Ho telefonto alla Redi, ma loro forniscono il prodotto ai rivenditori, ho telefonato ad alcuni loro clienti, che a loro volta rivendono a installatori, ma fino ad ora nessuno è stato ancora in grado di fornirmi gli estremi di un installatore competente e qualificato in grado di fare una valutazione e in seguito mettere in opera l'intervento.
    Esistono?
    rispondi al commento
  • Annamaria Tropea
    Annamaria Tropea
    Lunedì 27 Marzo 2017, alle ore 08:23
    Spett.le ditta, il mio problema riguarda una stanza al quarto piano.
    Non c'è balcone ma solo una finestra.
    Come si può istallare?
    Ci vuole un'impalcatura all'esterno?
    rispondi al commento
  • Sergio
    Sergio
    Domenica 19 Marzo 2017, alle ore 18:35
    Salve , ho visto che c'è un vcm Prana  , c'è un sito apposito , é un tubo con doppio scambiatore in rame e appunto perché é in rame non ha filtri e a loro dire ha un'efficienza fino al 90 %.
    Sapete niente di questo prodotto ,ho assolutamente bisogno di qualcosa di buono senza dovermi svenare . 
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Sergio
      Domenica 19 Marzo 2017, alle ore 19:37
      Per poter vedere se ci sono altre aziende che propongono altri prodotti con la stessa funzione ma a prezzi più vantaggiosi le consiglio di compilare questo FORMLe aziende la contatteranno gratuitamente per darle tutte le informazioni fornendole anche un preventivo 

      https://profile.lavorincasa.it/preventivi/
      rispondi al commento
  • Fabrizio
    Fabrizio
    Martedì 28 Febbraio 2017, alle ore 13:15
    Molto interessante l'articolo, avevo sentito parlare di scambiatori d'aria già da un po', ma ne esistono anche di duali, mi spiego meglio, cioè che mentre estraggono l'aria la reimmettono anche?
    rispondi al commento
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Mercoledì 2 Novembre 2016, alle ore 08:56
    Buongorno, sicuramente l'eccesso come in tutte le cose non e'mai positivo, ma una corretta e adeguata ventilazione degli ambienti evita la formazione di muffa negli stessi e mogliora la qualita' dell'aria.
    rispondi al commento
  • Claudio
    Claudio
    Giovedì 27 Ottobre 2016, alle ore 22:09
    Non sono un tecnico, ma ho notato con anni di esperienza che quando le pareti interne sono molto più fredde dell'ambiente circostante le muffe proliferano.
    Aprire spesso e per lungo tempo le finestre può essere controproducente raffreddando troppo le pareti interne e facendo entrare aria umida.
    Claudio
    rispondi al commento
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Giovedì 13 Ottobre 2016, alle ore 16:05
    Come lei ben sa le nostre abitazioni non sono ermetiche, se lo fossero il tasso di umidità presente all'interno di esse e la presenza di muffa sarebbe elevatissima. Entrambi i sistemi descritti in modo dettagliato nell'articolo servono proprio a scongiurare la formazione di muffa permettendo un ricambio d'aria anche minimo.Con i ventilatori non ci sono dispersioni termiche poichè il meccanismo si basa sullo scambio di calore tra l'aria in ingresso e l'aria in uscita. Sicuramente il modo più efficiente di areare un ambiente è quello di lasciare periodicamente la finestra aperta ma nelle circostanze in cui questo non fosse possibile , da tecnico ritengo che i ventilatori con scambiatore di calore siano una valida sostituzione. saluti Ing. Gilda Montesano
    rispondi al commento
    • Claudio
      Claudio Ing.montesano
      Giovedì 27 Ottobre 2016, alle ore 14:01
      Sono interessato al prodotto basta provarlo se funziona saldo acquisto altrimenti lo restituisco,
      rispondi al commento
  • Carlo Santorsola
    Carlo Santorsola
    Domenica 9 Ottobre 2016, alle ore 12:40
    Non serve a nulla perchè nel momento che aspira è evidente che dagli spifferi, dall'aeratore e dalla cappa in cucina per la depressione creata entra aria FREDDA e INQUINATISSIMA dalle polveri sottili e dai GAS presenti nella canna fumaria.
    Viceversa quando immette aria dagli stessi spifferi e aeratori e cappa esce aria calda, non solo ma un flusso alternato di 1 minuto non permette la diffusione dell'aria immessa in tutta la stanza prima di essere nuovamente espulsa.
    Non so chi ha certificato questa cosa che per mè è solo un costoso giocattolo privo di qualsiasi funzione.
    rispondi al commento
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Ventilatori con scambiatore di calore per eliminare la muffa che potrebbero interessarti
Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.
Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.
Combattere l'umidità

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Debellare la muffa con specifici prodotti spray

Pulizia casa - Per far sparire le odiate macchie di muffa presenti negli angoli più umidi di casa, sono efficaci trattamenti spray: facili e veloci offrono risultati duraturi!

Soluzioni per risolvere il problema della muffa da condensa

Risanamento umidità - In presenza di umidità di condensazione è opportuno verificare la dispersione termica delle strutture per evitare la formazione di muffe che rendono i locali insalubri

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Muffa in bagno: come togliere la muffa dalla doccia

Risanamento umidità - La muffa si forma e si annida facilmente negli angoli del bagno per l'elevata presenza di umidità. Ecco i consigli per riconoscerla, prevenirla ed eliminarla.

Impianto di ventilazione

Impianti di climatizzazione - Ecco quanto è semplice e poco costoso, rispetto ai benefici che apporta, utilizzare un impianto di ventilazione meccanica controllata nelle nostre abitazioni.

Pericolo muffa

Ristrutturazione - Controindicazioni dell'isolamento.
REGISTRATI COME UTENTE
293.052 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Aeratore con recupero di calore
    Aeratore con recupero di calore...
    243.85
  • Kit antimuffa Muffaway
    Kit antimuffa muffaway...
    44.26
  • Pannello naturale antimuffa Muffaway
    Pannello naturale antimuffa...
    23.90
  • Pittura antimuffa di calce Muffaway
    Pittura antimuffa di calce muffaway...
    42.49
integra
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Pensiline.net
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.