Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Una causa condominiale è sempre utile se la delibera è illegittima?

Non ci sono stime certe ma il sentire comune pone la causa condominiale ai primi posti tra le controversie nei nostri uffici giudiziari.
- NEWS Condominio
causa condominiale , delibera , controversie

Causa condominialeNon ci sono stime certe ma il sentire comune pone la causa condominiale ai primi posti tra le controversie nei nostri uffici giudiziari.
Tanto è diffusa questa percezione che, pur in mancanza di dati certi, dal 21 marzo del 2012 per le controversie riguardanti il condominio, prima d'iniziarne una è necessario rivolgersi ad un organismo di conciliazione per esperire il così detto tentativo obbligatorio.


Esso è il lascia passare per il Tribunale o, come si dice in gergo tecnico, condizione di procedibilità della domanda giudiziale (cfr. d.lgs n. 28/2010).
Non fa eccezione a questo procedimento la controversia avente ad oggetto la deliberazione assembleare.
È bene, prima d'entrare nel cuore del problema, ricordare un aspetto: per quanto la conciliazione possa essere considerata un ostacolo all'accesso diretto alla giustizia, vale la pena cercare di sfruttarla in modo pragmatico per ottenere il massimo risultato.

Un esempio

Un elemento caratterizzante le cause, che in tempo di crisi l'aspetto non è per nulla secondario, è rappresentato dall'elevato costo. La conciliazione costa molto meno e non è necessario farsi assistere da un legale.
Impugnare una delibera, per entrare nel vivo dell'argomento, senza considerare il costo della parcella dell'avvocato può costare (contributo unificato) anche 600,00 € circa.
È chiaro, allora, che evitare una causa relativamente all'impugnazione della delibera, magari raggiungendo lo scopo prefissato (che non sempre è quello di vedere invalidato quello specifico atto assembleare), significa poter risparmiare un bel po' di denaro.
Ci sono poi altre considerazioni che vanno anche oltre la questione procedimentale.
Mediazione e cause a parte molto spesso ci si domanda: che cosa bisogna fare a convincere il condominio che è meglio annullare la deliberazione presa senza doversi rivolgere al giudice.

Causa condominialeNon sempre è semplice vincere l'ostinazione di amministratori e vicini di casa che credono di agire nel giusto o comunque non vogliono sentir ragioni.
L'unico modo, l'extrema ratio (per dirlo alla latina maniera) prima della causa è il dialogo: armarsi di pazienza e cercare di far comprendere le proprie ragioni, magari ascoltando anche quelle altrui.
Alle volte s'impugna una delibera solamente per fare un dispetto ai vicini; altre per ritardare dei lavori, in qualche altro caso perché il torto subito è reale.
Spesso chi pensa d'impugnare vuole per lo più ottenere maggiore considerazione e coinvolgimento nelle scelte del condominio.
Evitare l'impugnazione di una decisione assembleare, quindi, vuol dire anche e prima d'ogni cosa avere ben presente il motivo per il quale s'agisce; magari pensandoci bene lo scopo perderà significato davanti a considerazioni di carattere pratico.
Non è facile e non è usuale agire così ma non sempre andare in Tribunale per ottenere ragione è il modo migliore per risolvere il problema.

riproduzione riservata
Articolo: Una causa condominiale è sempre utile se la delibera è illegittima?
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Una causa condominiale è sempre utile se la delibera è illegittima?: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
332.243 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Una causa condominiale è sempre utile se la delibera è illegittima? che potrebbero interessarti


Per individuare l'amministratore basta la deliberazione dell'assemblea

Condominio - S'ipotizzi che una persona debba far causa ad un condominio: a chi dev'essere notificato l'atto introduttivo del giudizio?

La nomina del curatore speciale del condominio

Liti tra condomini - La questione della nomina del curatore speciale del condominio, è strettamente connessa con le liti che interessano la compagine condominiale.

La mediazione condominiale e gli obblighi dell'amministratore di condominio

Amministratore di condominio - La mediazione in condominio: cos'è, come funziona, quando è obbligatoria, quali sono gli obblighi dell'amministratore e dell'assemblea, come sono ripartite le spese

Condomino non può impugnare delibera con cui si stabilisce fargli causa

Condominio - Il condomino contro il quale il condominio inizia una causa, o alla cui azione la compagine decide di resistere, non può votare all'assemblea che lo riguarda.

Quando si può ottenere la sospensione dell'efficacia della delibera condominiale

Assemblea di condominio - L'impugnazione della delibera condominiale non comporta automaticamente la sospensione della sua efficacia. Come fare per ottenerla e quali sono i presupposti?

Cause condominiali davanti al Giudice di Pace

Liti tra condomini - In tema di condominio negli edifici, molto spesso per risolvere una questione in un'aula di giustizia è necessario rivolgersi al Giudice di Pace. Quando è così?

Condominio: oggi prima di far causa bisogna conciliare

Amministratore di condominio - Il tentativo di conciliazione diviene obbligatorio anche per le cause condominiali. Chi e che cosa riguarda? Vediamo da vicino le novità.

Uso della cosa comune e divieto di parcheggio

Parti comuni - In un cortile condominiale ogni comproprietario, in assenza di norme e modalità d'uso, potrà trarre da quel parte il beneficio che ritiene migliore.

Controversie telefoniche e conciliazione obbligatoria: nuova delibera AGCOM

Leggi e Normative Tecniche - In materia di conciliazione obbligatoria nelle controversie telefoniche nel 2018 la delibera AGCOM 203/18/CONS ha sostituito la precedente delibera 173/07/CONS.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img jesonmile
Salve,ho ricevuto un articolo da $ 280 AUD "consegnato" da CourierPlease a Melbourne.Viviamo in un complesso residenziale con oltre 100 residenti.L'oggetto è stato lasciato...
jesonmile 08 Luglio 2021 ore 19:41 1
Img fralavoriincasa
Buongiorno, alcuni settimane fa mi sono accorto dell'installazione di un cancello chiuso a chiave, su un'area comune di cui sono da rogito comproprietario, nessuno mi ha avvisato...
fralavoriincasa 12 Novembre 2020 ore 19:20 4
Img tont
Buongiono,In un condominio di 3 palazzine A, B, C con 6 appartamenti c.u.- il condomino della palazzina "A" deve eseguire lavori nella sua proprietà giardinetto...
tont 25 Agosto 2020 ore 12:27 6
Img stock1
Salve, durante una riunione condominliale i condomini (tutti presenti tranne uno) hanno deliberato per una ristrutturazione totale del condominio per un importo che supera il 1...
stock1 31 Luglio 2020 ore 11:35 5
Img luma18
Buon giorno, chiedo consulenza a questo proposito. Abitavo (perché ora la mia casa è in vendita) in un appartamento composto da 4 unità abitative indipendenti...
luma18 01 Maggio 2020 ore 19:45 8