Una casa-fortezza

NEWS DI Progettazione13 Maggio 2010 ore 09:33
Un rigoroso ed elegante progetto dell'architetto spagnolo Alberto Campo Baeza rilegge in chiave moderna e mediterranea alcuni aspetti del concetto abitativo della domus romana.
architettura

La casa è contemporaneamente un luogo dove vivere ed un concetto di come si intende la vita, a meno che, situazione rarissima se non impossibile, i proprietari non lascino carta bianca ad un progettista di progettarla e costruirla a proprio gusto piuttosto che secondo le necessita' e le richieste di chi andra' ad abitarla. Questa valutazione è ben evidente in alcune pubblicazioni, da edicola ma anche on-line, che mettono in evidenza abitazioni ricche e sfarzose quanto minimal e altamente tecnologiche, oppure scarne e spartane, dove è chiaro il rapporto di chi la vive con la casa stessa e con il mondo esterno.

Casa Guerrero: vista del soggiorno dal patio d'ingresso (  immagine tratta dal sito www.campobaeza.com )Una casa molto trasparente e ricca di vetrate vuole comunicare apertura verso il mondo, forse ostentazione oppure un calvinista atteggiamento di chi non ha niente da nascondere, in alcuni casi è semplicemente un modo di godere appieno di una posizione panoramica privilegiata; dal versante opposto c'è chi vive la casa come rifugio dal mondo esterno, come luogo di massima protezione dalle tensioni e dalla vita sociale, eremo dove ritirarsi per ritrovare tranquillità e serenità altrimenti assenti nelle grandi conurbazioni moderne ed in particolare nelle abitazioni in condominio.

A quest'ultima casistica può essere ascritta sicuramente Casa Guerrero, abitazione unifamiliare realizzata in Spagna in un'area extraurbana nei pressi di Cadice, nella provincia dell'Andalusia, su progetto dell'architetto Alberto Campo Baeza. L'immagine che se ne ricava a primo impatto, avvicinandosi dall'esterno, è di un'abitazione-fortezza, totalmente involuta e chiusa verso l'esterno, con un solo varco che altro non è che il portoncino d'ingresso; la casa vista dall'esterno è, di fatto, un parallelepipedo bianco, con muri ciechi alti 8 metri che cingono un'impronta di base rettangolare delle dimensioni pari a m. 33x18, dall'immagine fiera e possente.

Casa Guerrero: vista del portoncino d'ingresso (  immagine tratta dal sito www.campobaeza.com )Entrando all'interno, la percezione di chiusura verso l'esterno rimane, ma il senso e la vivibilità della casa sono diversi da quello che ci si aspetterebbe: le alte mura esterne, di fatto, sono una cinta di protezione del nucleo abitativo vero e proprio composto da un volume di 9x18 metri che occupa la fascia centrale dell'edificio, che a sua volta distingue l'ampia zona giorno, localizzata centralmente ed alta ben 8 metri, dalle camere e dai servizi, posti ai due lati del cubo centrale e con soffitto più basso.

Lo spazio tra le mura esterne ed il volume abitativo centrale è occupato da due patii, quello d'ingresso caratterizzato da quattro alberi di arancio posizionati a marcare il centro dello spazio ed affiancati da pareti alte 3 metri che nascondono degli spazi di servizio, mentre quello posteriore, ancora caratterizzato da quattro alberi di arancio, stavolta posizionati in linea, delimitano visivamente la presenza della piscina, che si sviluppa su tutto un lato del patio a ridosso della parete di fondo.

Casa Guerrero: il patio posteriore con la piscina (  immagine tratta dal sito www.campobaeza.com )Il soggiorno centrale dialoga con i due patii grazie ad ampie pareti vetrate che sono protette dal soleggiamento estremo e dal sovraccarico termico che ne conseguirebbe grazie a solette che si protendono per tre metri oltre il filo della parete trasparente, creando due profondi porticati ombrosi. La casa è dominata dal colore bianco dell'intonaco, molto mediterraneo nella sua luminosa semplicità, solo lievemente attenuata dalla nuance giallo-chiarissimo della pietra utilizzata per tutte le pavimentazioni, interne ed esterne, indicando così la continuità degli spazi.

Nel suo essere al tempo stesso molto luminosa e molto ombrosa, casa Guerrero rappresenta una intelligente e sofisticata rilettura della domus romana calata nel contesto geografico ed ambientale del Sud-Ovest della Spagna, una visione elegante e personale dell'abitazione come fortezza, luogo chiuso verso l'esterno anche solo alla vista, ma aperto e luminoso verso l'interno, a proteggere la delicatezza dell'intimità familiare.

Per saperne di più:


www.campobaeza.com


arch. Silvio Indaco

riproduzione riservata
Articolo: Una casa-fortezza
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Una casa-fortezza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Una casa-fortezza che potrebbero interessarti
BigMat, concorso internazionale di architettura: ecco come candidarsi

BigMat, concorso internazionale di architettura: ecco come candidarsi

Architettura - C'è tempo fino al 18 maggio per partecipare all'edizione 2017 del Bigmat, il concorso internazionale di architettura che premia l'eccellenza progettuale europea
Festival Architettura In Città

Festival Architettura In Città

Architettura - A Torino, la prima manifestazione dedicata interamente all'architettura, con mostre, eventi e dibattiti, in concomitanza con i festeggiamenti per i 150 anni del'Unità d'Italia.
Alfabetizzazione all'Ecologia e alla Qualita' dell'Architettura

Alfabetizzazione all'Ecologia e alla Qualita' dell'Architettura

Progettazione - Un convegno per sensibilizzare tecnici e cittadini alla conoscenza e alla successiva applicazione di un tipo di progettazione volta a salvaguardare l'ambiente.

Convegno sull'Architettura a Selinunte

Progettazione - Generazioni di architetti a confronto si incontrano in Sicilia per discutere dello stato dell'architettura contemporanea a livello internazionale.

Milano arch week: una settimana dedicata all'architettura

Architettura - Milano arch week: un evento dedicato all'achitettura, con ospiti prestigiosi, convegni, proiezioni e visite guidate nei luoghi simbolo dell'architettura cittadina

Nasce il nuovo MAXXI a Roma

Architettura - Nasce a Roma il nuovo Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, firmato dall'architetto anglo-iracheno Zaha Hadid, con la funzione di promuovere l'arte e l'architettura contemporanee.

WWF e architettura sostenibile

Progettazione - Presentato dal WWF, in occasione della giornata Costruire per il Clima, il decalogo della vera architettura sostenibile.

Architettura e trasparenza: Seves glassblock

Soluzioni progettuali - Seves glassblock, azienda leader nel marcato del mattone di vetro, promuove un interessante ciclo di incontri con progettisti di statura internazionale.

Milano Arch Week edizione 2018: la città e il suo sviluppo urbano

Soluzioni progettuali - Dal 23 al 27 maggio Milano è di nuovo protagonista di dibattiti, spettacoli e proiezioni relative alla città e al suo sviluppo urbano. Ritorna Milano Arch Week.
REGISTRATI COME UTENTE
295.457 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Sezionale Family Mantova
    Sezionale family mantova...
    1270.00
  • Controtelai con rinzaffo per laterizio Ecoplus
    Controtelai con rinzaffo per...
    198.00
  • Serrande avvolgibili per negozi
    Serrande avvolgibili per negozi...
    179.00
  • Controtelai per cartongesso in kit EasySlide
    Controtelai per cartongesso in kit...
    148.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.