Curare la Monstera deliciosa, la pianta con foglie bucate

La monstera deliciosa è una pianta tropicale dalle foglie molto caratteristiche. Facile da coltivare, riuscirà a decorare esterni ed interni con grande stile.
Pubblicato il

Le meravigliosa monstera deliciosa


Siete pronti ad immergervi nel mondo esotico della Monstera deliciosa?

Questa affascinante pianta tropicale, conosciuta più comunemente solo come Monstera, vi trasporterà nella lussureggiante foresta pluviale dell'America Centrale e Meridionale.
Originaria del Messico e della Costa Rica, la Monstera deliciosa è ammirata da secoli per le sue grandi e spettacolari foglie che ricordano un paesaggio selvaggio.

Queste foglie presentano caratteristici buchi irregolari, che aggiungono un tocco di mistero e bellezza al suo aspetto unico.

La pianta è in grado di arrampicarsi sulle piante ospiti, creando una scenografia spettacolare. Oltre al suo aspetto affascinante, la Monstera deliciosa nasconde anche un segreto culinario: quando il frutto matura, il monster fruit, diventa commestibile ed è incredibilmente gustoso.


Descrizione della pianta


La Monstera deliciosa è una pianta tropicale affascinante, con foglie spettacolari e caratteristiche uniche.

Si tratta infatti della più famosa pianta con foglie bucate, molto grandi e a forma di cuore. Questi fori, chiamati fenestrature, sono il tratto distintivo della pianta.
Le foglie sono di un vibrante colore verde scuro e hanno una superficie lucida.

Dettaglio foglia monstera deliciosa
La Monstera deliciosa è una pianta rampicante che può raggiungere altezze notevoli, grazie alle sue radici aeree che si sviluppano lungo i tronchi o i sostegni.

La sua forma elegante e il fogliame rigoglioso la rendono una pianta ornamentale perfetta per interni e giardini.

È oltretutto di facile coltivazione e può aggiungere un tocco di esotismo e bellezza a qualsiasi ambiente.


Dove mettere la monstera in casa e all'aperto


La Monstera prospera in luoghi ben illuminati, ma evitate l'esposizione diretta alla luce solare intensa.

Posizionate la pianta vicino a una finestra orientata a nord o a est, dove riceverà luce brillante ma filtrata. All'esterno invece va sistemata in un'area del giardino semi-ombreggiata, protetta dai raggi diretti del sole.


Per quel che riguarda la temperatura questa pianta si adatta bene a quelle moderate, comprese tra i 18°C e i 27°C. Evitate di esporla a correnti d'aria fredde o a temperature inferiori a 10°C, poiché potrebbe danneggiarla.


Terreno della monstera


La Monstera deliciosa prospera in un terreno ricco, ben drenato e fertile.
Per coltivarla al meglio, sia in piena terra che in vaso, è necessario preparare il terreno adeguatamente.

Fiore della monstera deliciosa
È consigliabile utilizzare un substrato composto da una miscela di terra da giardino, torba e materiale organico come humus o compost.

Questo assicura una buona ritenzione idrica senza ristagni e fornisce i nutrienti essenziali per la pianta.

blumen piante tropicali
In piena terra, preparate il terreno allentando il terreno esistente e mescolandolo con il substrato appena descritto. Assicuratevi che il terreno sia sciolto e ben drenato per evitare ristagni d'acqua.


Pianta monstera in vaso


Se coltivate la Monstera in vaso, assicuratevi che il contenitore abbia fori di drenaggio per evitare l'accumulo di acqua. Riempite il vaso con la miscela di terreno descritta sopra, assicurandovi di lasciare spazio sufficiente per le radici.

Il monster fruit è molto buono da mangiare
La Monstera deliciosa si adatta bene a un'ampia gamma di valori di pH del terreno. Tuttavia, generalmente preferisce un pH leggermente acido o neutro, compreso tra 6,0 e 7,0. Questo intervallo di pH è considerato ideale per la crescita e lo sviluppo ottimali della pianta.


Come capire se la Monstera ha bisogno di acqua


L'irrigazione corretta è fondamentale per la Monstera deliciosa.
Innanzitutto, lasciate asciugare leggermente il terreno tra un'irrigazione e l'altra.

Evitate di mantenere il terreno costantemente bagnato, poiché l'eccessiva umidità può causare marciume delle radici.

monstera deliciosa
Durante i mesi più caldi dell'anno, aumentate la frequenza delle annaffiature, mentre è importante ridurla leggermente durante i mesi più freddi.

Monitorate attentamente la pianta e regolate le annaffiature in base alle sue esigenze specifiche.

Nebulizzate le foglie con acqua distillata

Viste le grandi dimensioni del suo fogliame dovrete anche pensare di pulirlo con un panno e uno spruzzino visto che la pianta tenderà ad accumulare molta polvere. Ovviamente è un'operazione che va fatta con delicatezza.

La pianta, infine, ama l'umidità, quindi,nebulizzatela con acqua distillata almeno 1 volta a settimana.


Concimare la monstera


La Monstera deliciosa beneficia di una fertilizzazione periodica per favorire una crescita sana e rigogliosa.

compo piante tropicali
È possibile utilizzare concimi liquidi o granulari a lenta cessione, specifici per piante da foglia verde o piante tropicali. Questi devono essere equilibrati e contenere un mix di nutrienti essenziali come azoto, fosforo e potassio, insieme a micronutrienti.

Ecco due marche molto valide:

  • Compo: Offre una vasta gamma di concimi liquidi e granulari adatti per diverse esigenze di piante, tra cui le piante tropicali.

  • BLUMEN srl: Propone concimi specializzati per piante tropicali, che possono essere adatti per la Monstera.

Ricordate di seguire le istruzioni riportate sulle etichette dei prodotti concimanti e di applicare il concime in base alle necessità specifiche della vostra pianta, evitando eccessi che potrebbero danneggiarla.


La pianta monstera va potata?


La potatura della Monstera deliciosa non è strettamente necessaria, ma può essere eseguita per favorire una crescita più compatta o per rimuovere eventuali foglie danneggiate o malate.

LE grandi foglie della monstera

Se desiderate potare la pianta, è consigliabile farlo all'inizio della primavera o dell'estate, quando la pianta è in fase di crescita attiva. Utilizzate strumenti da potatura puliti e affilati per evitare danni alle piante.

Potete tagliare le foglie morte o ingiallite, rimuovere le foglie che ostacolano il passaggio o ridurre la lunghezza di steli troppo lunghi.

Ricordate di tagliare appena sopra un nodo o una gemma laterale per favorire la ramificazione.


Parassiti e malattie della monstera deliciosa


La Monstera deliciosa può essere soggetta ad alcune malattie e infestazioni che possono compromettere la sua salute.

Una delle malattie più comuni è la muffa grigia, causata dal fungo Botrytis cinerea, che provoca macchie grigie e appassimento delle foglie.

Monstera in vaso
Per prevenire la muffa grigia, assicuratevi di evitare l'accumulo eccessivo di umidità e di fornire una buona circolazione dell'aria intorno alla pianta.

Altre malattie come le infezioni batteriche o fungine possono essere controllate rimuovendo le parti infette e trattando con fungicidi o pesticidi appropriati.

Quanto agli infestanti, la Monstera può essere attaccata da afidi, acari del ragno e cocciniglie. Per eliminarli, potete utilizzare insetticidi specifici per i parassiti che infestano la vostra pianta, seguendo attentamente le istruzioni di utilizzo.

In alternativa, potete provare rimedi naturali come l'acqua con sapone insetticida o l'olio di neem.

riproduzione riservata
Tutti i consigli per la cura della Monstera
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Giorgio Yeld
    Giorgio Yeld
    Sabato 17 Giugno 2023, alle ore 13:06
    Salve, dove posso trovare i semi di monstera?
    rispondi al commento
    • Danieleferruccio
      Danieleferruccio Giorgio Yeld
      Martedì 20 Giugno 2023, alle ore 13:22
      Su internet ne trova quanti ne vuole ma le consiglio di partire da una pianta già cresciuta
      rispondi al commento
  • Lorena
    Lorena
    Venerdì 16 Giugno 2023, alle ore 12:36
    Mi sapete dire come va rinvasata la monstera?
    rispondi al commento
    • Danieleferruccio
      Danieleferruccio Lorena
      Venerdì 16 Giugno 2023, alle ore 14:58
      Per rinvasare la Monstera deliciosa, deve preparare un nuovo vaso seguendo per il terreno le isruzioni nell'articolo e più grande del precedente.
      Deve poi rimuovere delicatamente la pianta dal vecchio vaso, eliminando il terreno in eccesso e tagliando eventuali radici marce. 
      Riempia il nuovo vaso con terriccio ben drenato e posizioni la pianta al centro e compatta il terriccio intorno alle radici.
      Innaffi abbondantemente dopo il rinvaso e mantenga un'irrigazione regolare.
      Si ricordi li compattare la terra usando le mani in modo che la monstera sia ben salda in terra.  
      rispondi al commento
  • Khadija Benali
    Khadija Benali
    Giovedì 15 Giugno 2023, alle ore 17:13
    Non ho un balcone a casa, la pianta riesce a crescere bene ugualmente anche al chiuso?
    rispondi al commento
    • Danieleferruccio
      Danieleferruccio Khadija Benali
      Venerdì 16 Giugno 2023, alle ore 12:34
      Si la pianta cresce perfettamente anche in casa, basta metterla in una zona abbastanza luminosa. Ricordi che è una pianta tropicale, ha quindi bisogno di umidità per crescere sana e rigogliosa. 
      rispondi al commento
  • Linda
    Linda
    Giovedì 15 Giugno 2023, alle ore 17:00
    Che pianta meravigliosa.
    Posso usare un canovaccio per spolverare le foglie?
    rispondi al commento
    • Danieleferruccio
      Danieleferruccio Linda
      Venerdì 16 Giugno 2023, alle ore 12:32
      Canovaccio meglio di no, meglio un panno in microfibra e ovviamente, usare delicatezza 
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
347.099 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI