• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come togliere i chiodi dal legno e dal muro senza rovinare la superficie

Estrarre chiodi dal legno o dalle pareti può sembrare una semplice operazione ma, se non fatta nella giusta maniera, potrebbe provocare danni indesiderati
Pubblicato il

Come estrarre i chiodi da legno e parete senza far danni


Nel vasto ambito della manutenzione domestica e della lavorazione del legno, la rimozione di chiodi da pareti e superfici in legno rappresenta un'attività comune, ma richiede un approccio attento e meticoloso per evitare danni indesiderati.
La corretta estrazione dei chiodi, senza compromettere l'integrità delle superfici, è un'arte che richiede l'applicazione di tecniche adeguate e l'utilizzo di strumenti appropriati.

In questo articolo, esploreremo consigli pratici e metodi efficaci per rimuovere chiodi dalla parete e dal legno senza arrecare danni, preservando l'estetica e la funzionalità delle superfici coinvolte.

Un'approfondita comprensione di queste tecniche risulterà essenziale per chiunque desideri eseguire questa attività con precisione e professionalità.


Cosa serve per togliere i chiodi dalle superfici


Per rimuovere efficacemente chiodi da diverse superfici, è fondamentale disporre degli strumenti giusti. Per chiodi normali da legno o muro, una pinza a becchi piatti o un estrattore di chiodi, sono strumenti indispensabili.

La pinza offre una presa solida, mentre l'estrattore aiuta a rimuovere i chiodi in modo preciso senza danneggiare la superficie circostante. Nel caso di chiodi arrugginiti, un lubrificante penetrante come l'olio di sblocco può rendere più facile l'estrazione. Da evitare le tenaglie, che potrebbero storcere il chiodo e rovinare la superficie.

Meglio evitare le tenaglie per estrarre un chiodo Meglio evitare le tenaglie per estrarre un chiodo

Per i chiodi senza testa, un piccolo cacciavite o un grimaldello, possono essere utilizzati per far leva con attenzione e sollevare il chiodo.


Tecnica per rimuovere chiodi senza danneggiare le superfici


Se non si dispone di un estrattore di chiodi professionale niente paura. Bisognerà solo seguire alcune linee guida per evitare di danneggiare le superfici.

Per estrarre un chiodo nel migliore dei modi, evita di fare dei movimenti ondulatori e soprattutto di torcerlo. Dovrai cercare quanto più possibile, di tirare il chiodo verso di te anche se ci rendiamo conto, risulterà l'azione più faticosa.

Togliere chi con penna del martello Togliere chi con penna del martello

Il rischio sarà quello di allargare il buco, problema abbastanza grave soprattutto su di una parete.

Alcuni martelli da carpentiere sono dotati di una penna nella parte posteriore. Questa serve appunto per l'estrazione dei chiodi. Il metodo migliore è quello di utilizzare una spugna, come si evince dalla foto qui sopra.


Come riparare un danno sul muro o sul legno


Quando l'errata estrazione di un chiodo causa danni a una superficie in legno o muro, è possibile adottare alcune misure per riparare l'inconveniente in modo efficace.

Per i danni su pareti dipinte o intonacate, inizia raschiando via eventuali residui o parti danneggiate intorno al buco.

CONSIGLIATO amazon-seller
Stucco parete
€ 7.05
invece di € 9.49 COMPRA


Applica quindi stucco per pareti o gesso per riempire il buco, livellando accuratamente la superficie con una spatola.

Una volta asciutto, leviga delicatamente l'area con carta abrasiva fine e ripassa con vernice, per riportare la superficie alla normale tonalità.

Lo stucco è ottimo per riparare danni su muro e legnoLo stucco è ottimo per riparare danni su muro e legno

Nel caso di legno danneggiato, rimuovi eventuali schegge e pulisci l'area circostante. Utilizza stucco per legno o mastice per riempire il buco, livellando con una spatola. Dopo l'asciugatura, leviga con carta abrasiva fine, lavorando con delicatezza per evitare depressioni.

Applica una vernice adatta per ripristinare l'aspetto originale del legno.

In entrambi i casi, il segreto è la pazienza e la precisione. Far pratica prima su un'area meno visibile può contribuire a migliorare la tecnica e ottenere risultati soddisfacenti.


Come togliere chiodi arrugginiti


La rimozione di chiodi arrugginiti richiede un approccio attento per evitare danni alla superficie circostante.

Inizia applicando un lubrificante penetrante, come olio per sblocco o del lubrificante per lavori di meccanica, sulla parte arrugginita del chiodo.

CONSIGLIATO amazon-seller
Lubrificante chiodi
€ 8.5
COMPRA


Lascia agire per qualche minuto per permettere al lubrificante di penetrare e ammorbidire la ruggine. Successivamente, utilizza una pinza o un estrattore di chiodi per afferrare saldamente la parte esposta del chiodo.

Esercita una pressione costante e fai movimenti rotatori delicati nel senso opposto per allentare gradualmente il chiodo.

Se il chiodo è particolarmente resistente, puoi utilizzare una chiave inglese o una leva per applicare una forza aggiuntiva. Una volta rimosso, pulisci l'area e verifica se è necessario eseguire delle riparazioni o della levigatura per ripristinare la superficie.


Come togliere chiodi senza testa


La rimozione di chiodi senza testa richiede un approccio un pochino più complesso. Innanzitutto, verifica se c'è ancora una porzione del chiodo fuori dalla superficie.

Utilizza un piccolo cacciavite o un grimaldello per fare leva con attenzione sotto il chiodo e sollevarlo leggermente.

Pistola pneumatica Fafeicy mod. NP-50 per estrazione chiodiPistola pneumatica Fafeicy mod. NP-50 per estrazione chiodi

Se il chiodo è troppo profondo, puoi utilizzare una pinza o un estrattore di chiodi per afferrare la parte esposta e tirarla delicatamente fuori.

Nel caso in cui il chiodo sia completamente sommerso, puoi provare a creare una piccola tacca intorno al chiodo con un piccolo trapano o un punteruolo.


Questo fornirà una superficie su cui poter fare leva con un cacciavite o un grimaldello. Assicurati di lavorare con attenzione per evitare danni aggiuntivi alla superficie e applica gradualmente la forza necessaria per sollevare il chiodo senza compromettere l'integrità circostante.


Togliere chiodi dal legno aiutandosi con il vapore


L'uso del vapore può rivelarsi un valido alleato nella rimozione di chiodi ostinati. Inizia bagnando un panno pulito con acqua calda e avvolgendolo intorno all'area del chiodo per alcuni minuti.

Alcuni modi e strumento per estrazione chiodiAlcuni modi e strumento per estrazione chiodi

Il calore del vapore contribuirà ad ammorbidire il legno intorno al chiodo e a rilassare l'aderenza.

Dopo aver lasciato agire il vapore, utilizza una pinza a becchi piatti o un estrattore di chiodi per afferrare saldamente la testa del chiodo e tirare con costanza, applicando una leggera torsione nel senso opposto.

Estrazione di un chiodo da una fascia di legnoEstrazione di un chiodo da una fascia di legno

Questo processo sfrutta l'effetto del calore per facilitare la rimozione del chiodo senza danneggiare il legno circostante.


Strumenti per togliere i chiodi economici


Il set levachiodi Amazon Basics offre una soluzione affidabile ed economica per la rimozione precisa dei chiodi. Questo kit da 4 pezzi include levachiodi piatti di diverse dimensioni, un levachiodi ad artiglio e un tirachiodi ultraresistente.

Strumento levachiodi Amazon BasicStrumento levachiodi Amazon Basic

Il design ad artiglio è particolarmente utile per rimuovere chiodi senza testa senza danneggiare il legno circostante.

Realizzato in acciaio legato di alta qualità, il set è forgiato con un processo di indurimento, per garantire una durata superiore.

Set levachiodi Amazon BasicSet levachiodi Amazon Basic

Le impugnature in vinile resistente ai solventi offrono una presa sicura e confortevole, riducendo l'affaticamento della mano. Perfetto per svolgere una varietà di lavori domestici di falegnameria, il set levachiodi economici rappresenta un'opzione pratica per gli amanti del fai da te.


Cos'è un levachiodi giapponese


Il levachiodi tipo giapponese della Stanley, realizzato in acciaio ad alto tenore di carbonio, è uno strumento robusto e versatile. Con estremità levigate, è disponibile nelle lunghezze di 20 cm o 25 cm.

Levachiodi giapponese della StanleyLevachiodi giapponese della Stanley

Il termine "levachiodi tipo giapponese" si riferisce a uno strumento ispirato alle tradizionali tecniche di lavorazione del legno giapponesi, con un design ergonomico e un taglio affilato che consente una rimozione precisa dei chiodi.

Questo tipo di levachiodi è ampiamente utilizzato in falegnameria e carpenteria per la sua capacità di rimuovere chiodi senza danneggiare il materiale circostante, grazie alla forma accurata dell'estremità che offre maggiore controllo durante l'uso.


Pistola pneumatica per estrarre chiodi


La pistola pneumatica Fafeicy mod. NP-50 rappresenta una soluzione innovativa per l'estrazione dei chiodi.

Funziona sfruttando la differenza tra aria compressa e pressione atmosferica, spingendo il chiodo attraverso una molla di compressione o tensione nel robusto coperchio.

Pistola pneumatica Fafeicy mod. NP-50Pistola pneumatica Fafeicy mod. NP-50

La struttura di alta qualità comprende un corpo in lega di alluminio, parti principali in acciaio per molle e rinforzi a quattro viti sulla testa, per evitare danneggiamenti.

Questa pistola garantisce un basso consumo, rumore ridotto, velocità elevata e ti sarà la possibilità di rimuovere chiodi anche molto ostici.

riproduzione riservata
Togliere chiodi dal muro o dal legno senza danneggiare superfici
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.839 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cristian franceschi
Salve,possiedo un immobile su 2 piani in classe nergetica G. Vorrei migliorare tale statistica ma attualmente non ne avrei i fondi.Sorge dunque il mio quesito, se facessi io...
cristian franceschi 12 Dicembre 2023 ore 23:00 2
Img mauriziovannoni
Ciao a tutti, volevo sentire anche la vostra opinione su questo argomentoHo un piccolo bagno a piano terra e sulla parete esterna, in alto (dove ovviamente risulta più...
mauriziovannoni 22 Ottobre 2023 ore 11:15 1
Img cecilia la vecchia
Salve a tutti, sono in affitto in Germania e vorrei dipingere alcune delle pareti del mio appartamento.Ma qui usano mettere la carta da parati sui muri e dipingerla di bianco a...
cecilia la vecchia 28 Marzo 2023 ore 09:27 3
Img giacar47
Buona sera,avendo intenzione di isolare il sottotetto acquistando e posando personalmente il materiale, chiedo:- potrò usufruire della detrazione 50% sulle spese di...
giacar47 17 Febbraio 2023 ore 18:15 2
Img cristian franceschi
Salve,Possiedo una casa di 2 piani dell'inizio 1900, il secondo piano intorno agli anni 50'-60' è stato completamente isolato termicamente con una controparete in mattoni...
cristian franceschi 28 Gennaio 2023 ore 15:52 3