Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Materiali e tecnologie per i muri di tompagno

I muri di tompagno possono essere realizzati impiegando varie tecnologie e materiali. Vediamo quelli tradizionali e quelli più innovativi con soluzioni inattese
08 Luglio 2021 ore 12:18 - NEWS Restauro edile
muri perimetrali , tompagnature , muri di tompagno , tompagni

I muri di tompagno


Gli edifici realizzati con struttura intelaiata, ad esempio con le più note strutture a travi e pilastri in cemento armato, necessitano di chiusure verticali che vadano a tamponare appunto la struttura creata.

Tale struttura può essere appunto in cemento armato, in legno o anche in acciaio.


Caratteristiche dei muri di tompagno


Una delle funzioni dei muri di tompagno è quella di proteggere l’ambiente interno da tutto ciò che proviene dall’esterno: agenti atmosferici, freddo e caldo, rumori.


Mattoni alleggeriti ed ecocompatibili Alveolater bio

Mattoni alleggeriti ed ecocompatibili Alveolater bio

Mattoni alleggeriti ed ecocompatibili Alveolater bio
Altra soluzione alleggerita sono i mattoni Ytong in calcestruzzo cellulare

Altra soluzione alleggerita sono i mattoni Ytong in calcestruzzo cellulare

Altra soluzione alleggerita sono i mattoni Ytong in calcestruzzo cellulare
In bioedilizia si utilizzano pannelli in legno per tompagnare - Rubner

In bioedilizia si utilizzano pannelli in legno per tompagnare - Rubner

In bioedilizia si utilizzano pannelli in legno per tompagnare - Rubner
Anche mattoni e balle di paglia possono essere impiegati per tompagnare - Pinterest

Anche mattoni e balle di paglia possono essere impiegati per tompagnare - Pinterest

Anche mattoni e balle di paglia possono essere impiegati per tompagnare - Pinterest
Una delle ultime frontiere sono i mattoni in funghi - Pinterest

Una delle ultime frontiere sono i mattoni in funghi - Pinterest

Una delle ultime frontiere sono i mattoni in funghi - Pinterest

Queste pareti di tamponamento devono dunque essere resistenti all’aria e all’acqua, ma anche all’umidità interna, cioè essere traspiranti, per evitare che si formino condensa e muffe negli spazi interni.

Ancora, le tompagnature esterne devono limitare al minimo le dispersioni di calore, garantendo un buon isolamento termico e, quindi, una certa efficienza energetica dell’involucro edilizio.
Termomattone in paglia Come si è detto poi, all’isolamento termico si deve aggiungere quello acustico, in quanto un buon muro di tamponamento ci protegge anche dai rumori molesti provenienti dall’esterno.

Ultima caratteristica ma non meno importante, le tompagnature devono essere resistenti al fuoco, soprattutto in edifici pubblici.


Tipologie di pareti di tamponamento


Varie sono le possibilità offerte dal mercato per realizzare le tompagnature, sia in termini di materiali sia di tecnologie adoperate.

In linea generale possiamo dire che ci sono:

  • Pareti monostrato

  • Pareti pluristrato

  • Pareti prefabbricate

Pareti monostrato


Parliamo in questo caso di pareti costituite da un solo strato di mattoni sovrapposti, realizzati in laterizi pieni o forati o in calcestruzzo alleggerito.

Pareti pluristrato


Le pareti pluristrato sono costituite, come dice la stessa parola, da più strati di mattoni e materiali diversi che vengono affiancati a formare una sorta di sandwich.



In genere si tratta di una doppia muratura di mattoni, dove la fodera esterna è più spessa e quella interna è più sottile. Al centro tra i due strati può essere interposto uno strato di isolante di diverso tipo o un’intercapedine d’aria non ventilata di circa 4 cm.

La parete verrà poi intonacata su entrambi i lati o solo all’interno.

L’intercapedine d’aria


La funzione dell’intercapedine è quella di aumentare il termo-isolamento della parete. Affinchè ciò si verifichi, però, è necessario che la camera d’aria non sia troppo spessa.

Al massimo si richiede che sia circa 5 cm. Diversamente si creerebbero dei moti convettivi all’interno che faciliterebbero lo scambio termico e renderebbero inutile la presenza stessa dell’intercapedine.

Pareti prefabbricate


L’ultima tipologia costruttiva di tompagnature di cui voglio parlarvi è quella dei pannelli prefabbricati. Si tratta di elementi che vengono posizionati tra i pilastri e fissati con degli elementi metallici. In questo caso si richiede che già in fase di progetto sia previsto che il telaio sia dotato di apposite scanalature, in modo da creare degli incastri maschio-femmina.

Realizzazione di Rubner con pannelli X-Lam
Possono essere realizzati in diversi materiali tra cui il cemento armato vibrato o anche il legno.

Pannello multistrato per X-Lam RubnerPannello multistrato per X-Lam Rubner

Un esempio sono i pannelli X-Lam utilizzati per case prefabbricate in legno, come quelli a fibre incrociate di Rubner Holding SaS a 3-5-7 o più strati che ne garantiscono la stabilità di forma e le proprietà tecniche.


Varietà delle tompagnature


Come la tipologia costruttiva, anche i materiali di cui possono essere realizzati i tamponamenti sono vari.

Si passa dai mattoni in laterizi, pieni o forati, ai classici mattoni in calcestruzzo.
Ma esistono anche delle novità che guardano alla ecocompatibilità del processo edilizio.

Muro di tompagno di mattoni


I matton,i come si è detto, possono essere pieni, quelli tradizionalmente impiegati in edilizia, o alleggeriti.

Consistenza del Poroton
Tra i laterizi alleggeriti troviamo il Consorzio Poroton Italia, un mattone in cui l’impasto viene alleggerito con alveoli, additivando l’argilla cruda con degli alleggerenti di natura organica e non, che in fase di cottura si consumano, lasciando solo i microfori.

Il materiale così ottenuto sarà più performante da un punto di vista termico e acustico ed è estremamente lavorabile.

Il blocco porizzato Alveolater


Altri blocchi alleggeriti sono gli Alveolater, prodotti da Gruppo Stabila spa per la costruzione di pareti di tamponamento o anche portanti in zona sismica.
Mattone Alveolater incastroMattone Alveolater incastro

I blocchi vengono ottenuti creando alveoli vuoti non comunicanti, grazie alla additivazione con perle di polistirolo che bruciano durante la cottura.
Mattone porizzato Alveolater 25Mattone porizzato Alveolater 25

La gamma Alveolater è varia, comprendendo blocchi semipieni o forati, con percentuali di foratura variabile.

I mattoni Ytong


Anche i mattoni Xella Ytong sono alleggeriti. In questo caso, però, il materiale di partenza è il calcestruzzo. Si tratta, infatti di calcestruzzo aerato autoclavato (CAA).

Realizzazione in YtongRealizzazione in Ytong

Il vantaggio di questa tecnologia è che essa garantisce ottimi risultati di coibentazione, non essendo dunque necessario cercare poi altre soluzioni di isolamento.

Si riducono così tempi e costi di realizzazione.

Mattone Ytong in cls aerato autoclavatoMattone Ytong in cls aerato autoclavato

Anche per questo prodotto ci sono varie soluzioni, tra cui i blocchi portanti sismici, quelli che combinando capacità termica e sismica, i blocchi idrofobizzati taglio termico.

L’Ytong si può utilizzare, infatti, sia per tompagnature sia per pareti portanti in zona sismica.

Mattoni ecosostenibili


Le tecnologie sempre più avanzate hanno portato anche soluzioni ecocompatibili per pareti perimetrali portanti e non. Ad esempio, per i blocchi alleggeriti si possono impiegare come additivi per la creazione dei microfori dei materiali organici.

Mattone Alveolater BioMattone Alveolater Bio

Alveolater Bio
è un esempio. In esso l’alleggerimento avviene mediante impiego di farina di legno.
Mattoni alleggeriti con farina di legno, Ecopor di Fornaci MasseranoMattoni alleggeriti con farina di legno, Ecopor di Fornaci Masserano

Prodotto analogo è Ecopor di Fornaci di Masseranoun tipo di mattone alveolato che viene microporizzato grazie all’aggiunta di farine di legno a finissima granulometria, che garantisce una porizzazione molto diffusa dell’impasto.

Chiusure verticali in paglia


Altro materiale impiegato per le pareti perimetrali è la paglia.
I mattoni in paglia, come quelli prodotti da Prespaglia Italia sono modulari ed ecosostenibili, garantiscono alti livelli di isolamento termo-acustico, sono traspiranti e biodegradabili se non riciclati dopo la dismissione.
Mattoni ecosostenibili in paglia di Prespaglia Mattoni ecosostenibili in paglia di Prespaglia

Pareti di fungo


Ultima frontiera per i muri di tompagno sono i materiali di origine organica, come i mattoni nati dai funghi. Si, avete capito bene!

Un mattone di funghi - Pinterest
Si tratta di un materiale proveniente da un processo in cui un substrato organico viene gradualmente digerito dal micelio, venendosi così a formare una massa solida. Il materiale finale viene poi prodotto dopo l’interruzione di questa attività biologica.

Costruzione realizzata con mattoni di funghi - Pinterest
I vantaggi di questo materiale sono la leggerezza, la biodegradabilità al 100%, l’isolamento termico che garantisce, la non tossicità.

Lo svantaggio, però, è che col tempo diventa vulnerabile a muffe e umidità, poiché la sua resistenza all’acqua diminuisce.


Corretta esecuzione dei muri di tamponamento


Perché le proprietà dei materiali e delle tecnologie scelte non vengano vanificate, è necessario che le pareti siano realizzate a regola d’arte.

Qualora ciò non avvenisse, infatti, si rischiano difetti di esecuzione che possono diventare anche deleteri sulla struttura dell’edificio.

I muri devono essere realizzati a regola d'arte - Pinterest
Un errore di posa può compromettere anche il risultato estetico della parete, oltre che la sua stabilità e compattezza.

I mattoni o anche i pannelli devono essere posizionati in modo corretto, per evitare che ci siano problemi di infiltrazioni di aria e di acqua.

I giunti tra gli elementi devono essere eseguiti correttamente, non troppo larghi ma nemmeno troppo poveri di malta, per evitare che col tempo si sgretolino.

riproduzione riservata
Articolo: Tipologie dei muri di tompagno
Valutazione: 5.86 / 6 basato su 7 voti.

Tipologie dei muri di tompagno: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.057 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Tipologie dei muri di tompagno che potrebbero interessarti


Tamponamenti perimetrali ottimali

Progettazione - Con l?aumentare dei costi della mano d?opera, si è visto che impiegando un unico laterizio di maggior spessore rispetto ai classici 10 cm delle vecchie tavelle, si riesce a risparmiare tempo e denaro.

Tompagnature: difetti di esecuzione

Facciate e pareti - Alcuni consigli utili sulla giusta posa in opera delle chiusure perimetrali.

Il consolidamento delle murature di tamponamento

Facciate e pareti - Come intervenire sulle murature di tamponamento quando si manifestano segni di distacco dalle strutture portanti perimetrali al fine di migliorarne la stabilità.

Ripartizione delle spese: muri e facciata

Ripartizione spese - I muri maestri e quelli perimetrali devono essere considerati parti comuni ai sensi dell'art. 1117 c.c.Ciò vuol dire che tutti i condomini ne saranno proprietari.

Murature portanti e pareti divisorie: cosa sapere

Architettura - Quali sono gli aspetti fondamentali che distinguono le murature portanti dalle altre tipologie di divisori nell'ambito della sicurezza statica di un fabbricato.

Soffitto a vela

Tetti e coperture - Il soffitto a vela, o più precisamente volta a vela, è un tipo di volta strutturale con sviluppo tendenzialmente emisferico costruito su una pianta a base quadrata

Caratteristiche della pavimentazione

Progettazione - L'aspetto finale di un pavimento puo' dipendere da altre peculiarita' indipendenti dalla scelta del Colore e Texture della piastrella.

Varchi nei muri perimetrali e differenti possibilità di modifica a seconda dello stato dei luoghi

Parti comuni - I muri perimetrali, in quanto parti comuni di un edificio in condominio, possono essere usati dai condòmini a loro vantaggio ma nel rispetto di specifiche regole

Cause di degrado nei muri a secco

Ristrutturazione - Spesso si assiste al crollo di muri perimetrali o di terrazzamenti fatti da rocce sciolte, molteplici le cause, ecco alcuni esempi e alcune valide indicazioni.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img 50damiano
Buongiorno, abito in un condominio composto da un complesso con 2 scale di accesso per complessivi 20 appartamenti oltre a un cortile condominiale con giardino e posti auto. Il...
50damiano 09 Agosto 2017 ore 12:07 1
Img gianfrancobuccoliero
Buongiorno a tutti,sono nuovo del forum ma vi leggo da tanto tempo e trovo davvero utile leggervi e trovare consigli sui più svariati argomenti relativi alla casa, nostra...
gianfrancobuccoliero 02 Novembre 2015 ore 10:56 3