Tipi di Caldaie

NEWS DI Impianti di riscaldamento05 Marzo 2014 ore 15:01
I principali tipi di caldaia sono a camera stagna, a camera stagna a condensazione e a camera aperta, i principali modelli sono quello murale o pensile e a basamento.

Considerazioni Generali per Scegliere la Caldaia


La scelta del tipo di caldaia deve essere fatta tenendo conto di diversi fattori, tra essi i principali sono la potenza di cui si ha bisogno sia per il riscaldamento che per la produzione di acqua calda sanitaria, la modalità di posa in opera, il tipo di combustibile e nei casi di sostituzione di vecchie caldaie la possibilità di sfruttamento di alcune risorse come il sistema di smaltimento dei fumi della combustione e le tubazioni di adduzione del combustibile gassoso.

pannello solareInoltre, sia nei casi di prima installazione di caldaie sia nei casi di sostituzione di vecchie caldaie, non bisogna dimenticare della possibilità di integrare i generatori con i sistemi per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili di energia come i pannelli solari termici o della possibilità di realizzare dei sistemi ibridi.

Inoltre, tutte le moderne caldaie prevedono la possibilità di collegamento con il più semplice dei sistemi solari termici, come quello nella foto a lato.

Mentre un sistema ibrido può essere essere costituito da una caldaia ed una pompa di calore che lavorano in maniera alternativa, coordinate da un controllore elettronico, a seconda della convenienza sia per la produzione di acqua calda sanitaria sia per il riscaldamento.

La convenienza deriva dall'utilizzo della caldaia, quando le temperature esterne agli edifici sono particolarmente rigide, e della pompa di calore quando sono più miti.


Tipi di Caldaie


Una prima classificazione delle caldaie può essere fatta per tipi, suddividendole in: caldaie a camera aperta, caldaie a camera stagna del tipo standard e caldaie a camera stagna a condensazione che hanno diverse modalità di funzionamento.
Con riferimento a tali tipi, un'ulteriore classificazione può essere fatta per modelli che possono essere murali o a basamento.

Le caldaie a camera aperta o di tipo B, non più a norma da diversi anni a meno di una singola eccezione, sono caratterizzate dalla presenza di un solo tubo per lo scarico dei fumi della combustione, mentre l'aria necessaria per la combustione è prelevata dall'ambiente di installazione, in esse è possibile vedere la fiamma della combustione.

L'eccezione per l'installazione di caldaie a camera aperta riguarda solo i casi di mera sostituzione, ossia, quando la caldaia nuova sostituisce una dello stesso tipo e che scarica i fumi in un sistema fumario collettivo e ramificato.

Il sistema di scarico è comune a tutte le caldaie che devono essere di tipo aperto ed avere la potenza inferiore a 35 kW, questa situazione è tipica di molti condomini per i quali non si possono trovare altre soluzioni.

Le caldaie a camera stagna o di tipo C, come indica il nome sono costituite da una camera stagna per la combustione e nella maggior parte dei modelli, grazie ad una ventilazione forzata, l'aspirazione dell'aria necessaria alla combustione e lo scarico dei fumi avvengono, rispettivamente, attraverso due tubi che possono essere separati o coassiali.

La camera stagna, come si vede dalla foto sotto, rende impossibile la visione della fiamma della combustione ed unita alla ventilazione forzata permette di installare tali caldaie all'interno degli edifici, con i tubi di adduzione aria e scarico dei fumi collegati all'esterno.

camera stagnaUn tipo particolare di caldaie a camera stagna e tiraggio forzato sono le caldaie a condensazione che sono in grado di recuperare il calore latente di condensa dai fumi di scarico, in tal modo, esse aumentano il proprio rendimento rispetto ad una caldaia di pari potenza non a condensazione.

La possibilità di recupero del calore dai fumi di scarico condiziona le temperature di questi ultimi ed il materiale del sistema di scarico che è realizzato in PVC.

Infatti, le caldaie a condensazione nascono per impianti orientati al risparmio energetico con temperature di lavoro e temperature dei fumi di scarico più bassi rispetto alle caldaie standard che utilizzano tubazioni di scarico metalliche.

Osserviamo che tra circa un anno, per la riduzione della spesa energetica degli edifici e la riduzione dell'impatto ambientale troveremo in commercio solo caldaie a condensazione.
Ciò dovrebbe contribuire a farne diminuire il costo che attualmente è di circa il doppio di una caldaia standard.

Infine osserviamo anche che il modello più diffuso delle caldaie su descritte è quello pensile o murale, destinato ad essere appeso ai muri o incassato in essi, mentre, un altro importante modello è quello a basamento disponibile con qualsiasi taglia di potenza.

Tipicamente, le caldaie a basamento hanno dimensioni superiori di quelle pensili e sono destinate ad essere installate in locali specifici, le centrali termiche, che hanno potenze nettamente superiori a quelle standard per le comuni abitazioni comprese tra i 24 kW ed i 32 kW.

riproduzione riservata
Articolo: Tipi di Caldaie
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 16 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Tipi di Caldaie: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Tipi di Caldaie che potrebbero interessarti
Temperatura Fumo Caldaia

Temperatura Fumo Caldaia

Il sistema di scarico dei fumi delle caldaie costituisce parte integrante dell'impianto gas e richiede una specifica progettazione per potenze superiori ai 35 kW.
Messa in opera della caldaia

Messa in opera della caldaia

L'installazione della caldaia è un lavoro abbastanza complesso che deve essere fatto da personale qualificato che dovrà attenersi alle norme vigenti del territorio italiano.
Il sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria

Il sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria

Con il nuovo sistema ibrido caldaia a condensazione con pompa di calore ad aria, riscaldare la casa e produrre l'acqua calda sanitaria costa meno e conviene!...
Rendimento Impianto Termico

Rendimento Impianto Termico

Il rendimento di un impianto termico è espresso dal rendimento globale medio stagionale, costituito dal prodotto di quattro fattori.
Blocco Caldaia

Blocco Caldaia

Il cattivo funzionamento di una caldaia si verifica quasi sempre quando si ha bisogno che funzioni, erogando acqua calda sanitaria o attivando il riscaldamento.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.296 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Unical caldaia gas convenzionale camera stagna kw
    Unical caldaia gas convenzionale...
    1000.00
  • Caldaia biasi camera stagna
    Caldaia biasi camera stagna...
    740.00
  • Caldaia immergas modello eolo
    Caldaia immergas modello eolo...
    840.00
  • Fondital caldaia camera aperta bitermica kw 24
    Fondital caldaia camera aperta...
    500.00
  • Dual select programmatore claber
    Dual select programmatore claber...
    79.97
  • Arella willow
    Arella willow...
    30.00
  • Grundfos elettropompa acque scure reflue unilift ap35b
    Grundfos elettropompa acque scure...
    258.00
  • Restauro appartamenti
    Restauro appartamenti...
    330.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.