Tinteggiare con il rullo

NEWS DI Decorazioni05 Settembre 2014 ore 00:54
Dimensioni, materiali e tessitura permettono di individuare il rullo più adatto a qualsiasi tipo di parete e di intervento pittorico, rendendo il lavoro facile e rapido.

Tinteggiatura con il rullo


Quando la tinteggiatura degli ambienti con il tradizionale pennello risulta lenta e faticosa ci vengono in aiuto moderni dispositivi che diminuiscono i tempi e facilitano il lavoro. Il più economico tra questi è il rullo, ormai ampiamente diffuso e in grado di lavorare con notevole rapidità. Il rullo può essere dotato di alimentazione a pressione manuale o mediante compressore elettrico.

1) Versate un certo quantitativo di pittura (con la corretta diluizione) nella vaschetta per rullo e intingete il rullo nella pittura.

2) Fatelo passare sull'apposita griglia per scolare l'eccesso di pittura.

Intingere il rullo nel colore
3) Fate scorrere il rullo sulla parete passando più volte sullo stesso punto. La velocità di scorrimento non deve essere tale da provocare schizzi.

4) La seconda mano di pittura può essere applicata seguendo linee perpendicolari alle prime o diagonali. Ma non è obbligatorio (come nella lavorazione eseguita col pennello).

Passare il rullo sulla parete
5) Eseguite le finiture e i raccordi con un rullino largo pochi centimetri. Per i punti particolarmente difficili potete anche usare un pennellino.

6) Il compressore dotato di rullo è lo strumento più moderno ed efficiente per tinteggiare le pareti. È un apparecchio elettrico dotato di compressore interno.

Rifinire con il rullo
7) La pressione generata dal compressore elettrico invia la pittura lungo il tubo flessibile che perviene al rullo applicatore. Il lavoro, in questa maniera, diventa facile ed estremamente rapido.

8) Il rullo con alimentazione a pressione manuale è formato da una impugnatura cava, dotata di stantuffo. Premendolo si invia la pittura (inserita nel manico) al rullo, che si imbeve costantemente e la cede alla parete.

Compressore con rullo


La redazione consiglia:



Tipi di rullo in base ai diversi interventi


La scelta tra pennello e rullo non è l'unica da effettuare quando si decide di ridipingere casa o di rifare il colore di una stanza: per pareti di grandi dimensioni, o per raggiungere i punti più difficili come il soffitto, si possono utilizzare diversi tipi di rullo. Proprio come per i pennelli, anche in questo caso occorre sapersi orientare tra materiali, misure e piccole differenze che caratterizzano i vari strumenti di lavoro.

Una principale suddivisione può essere effettuata sulla base della struttura stessa del rullo, mentre successivamente ci si potrà concentrare sulla tessitura. I rulli possono essere rivettati, oppure ad innesto: i primi sono semplicissimi da utilizzare e subito pronti, in quanto le varie parti non possono venire separate tra loro. Sono la soluzione ideale per chi desidera intervenire in modo rapido e ha, magari, poca esperienza.

I rulli ad innesto, invece, possono venire smontati dal manico: in questo modo, il rullo può essere vuotato degli eventuali accumuli d'acqua e può venire pulito più facilmente. La durata di vita dello strumento di lavoro sarà, di conseguenza, maggiore, anche se solitamente anche il costo del rullo è leggermente maggiore, pertanto si valuterà l'investimento sulla base delle proprie effettive esigenze.

A questo punto si può passare a prendere in considerazione, invece, la tessitura del rullo, che comprende il materiale e la superficie, che è in larga misura responsabile della buona riuscita del lavoro.

Naturale o sintetica, la tessitura può venire realizzata in diversi materiali e rispondere ad esigenze di pareti molto differenti tra loro: in linea generale, per pareti in gesso o cartongesso, o comunque per superfici lisce e poco assorbenti. In questo modo si eviterà il rischio di caricare troppo colore sulla parete, creando sgocciolamenti e un effetto disomogeneo.

Al contrario, pareti molto assorbenti e, in generale, le pareti ad intonaco civile, potranno essere trattate con un un pennello a setole lunghe, che permetteranno di assorbire una maggiore quantità di colore da stendere uniformemente sulle pareti, andando a coprire anche eventuali piccoli difetti della parete.

A questo punto, la scelta del rullo si perfezionerà prendendo in considerazione le dimensioni delle pareti da trattare: per poter intervenire in modo agevole su ogni punto della stanza, si consiglia di acquistare più rulli di diverse dimensioni. Un rullo molto largo e con manico telescopico servirà a stendere in modo uniforme il colore sulle pareti prive di ostacoli, mentre per intervenire su porzioni minori o posizionate tra due infissi, oppure vicino agli spigoli, si interverrà con un rullo più piccolo, per passare infine al pennello quando è il momento di rifinire i bordi e i dettagli.

Rulli con particolari disegni e motivi, inoltre, sono identificati come rulli decorativi, poiché permettono di stendere il colore creando dei decori geometrici che si ripetono su tutte le pareti: l'effetto estetico è piacevole, a condizione che si riesca ad avere una grande precisione nell'utilizzo del rullo su tutta la superficie.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Tinteggiare con il rullo
Valutazione: 4.10 / 6 basato su 10 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Tinteggiare con il rullo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Tinteggiare con il rullo che potrebbero interessarti
Strumenti per dipingere casa

Strumenti per dipingere casa

Qualche consiglio sulla scelta degli strumenti più idonei per tinteggiare le pareti domestiche autonomamente, senza problemi di sbavature e macchie di eccessiva vernice...
Tinteggiare pareti e soffitto

Tinteggiare pareti e soffitto

Una buona tinteggiatura dipende dalla qualità dei materiali, ma anche dalla tecnica: ecco come dare nuova vita a pareti e soffitto in modo semplice e senza errori.
Come dipingere le pareti di casa con tecniche fai da te

Come dipingere le pareti di casa con tecniche fai da te

Come pitturare le pareti di casa: tecniche illustrate per l'applicazione fai da te della pittura a rullo o a pennello, per un rapido cambio look degli ambienti.
Consigli per tinteggiare le pareti

Consigli per tinteggiare le pareti

Per una buona tinteggiatura domestica è importante curare ogni dettaglio, dalla preparazione della vernice alle tecniche di stesura del colore su pareti e soffitti.
Stampa con il rullo.

Stampa con il rullo.

Righe e sfumature in gioco.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.261 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Rullo catenella erfal
    Rullo catenella erfal...
    66.00
  • Tenda rullo francia
    Tenda rullo francia...
    75.00
  • Rullo acciaio per
    Rullo acciaio per...
    5.00
  • Tenda rullo pergola
    Tenda rullo pergola...
    465.00
  • Set birreria 70x220
    Set birreria 70x220...
    135.00
  • Compo sana terriccio per gerani lt 50
    Compo sana terriccio per gerani lt...
    12.48
  • Coppia di appliques francesi in bronzo dorato
    Coppia di appliques francesi in...
    490.00
  • Cabina idromassaggio rettangolare
    Cabina idromassaggio rettangolare...
    549.90
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.