Terreno composizione

NEWS DI Giardino10 Maggio 2012 ore 00:38
Il fenomeno della variazione della vegetazione naturale è legato alla com­posizione del suolo del quale denuncia determinate caratteristiche fisiche e chimiche.
terreno , terreni , vegetazione , vegetazioni

Spesso guardando un paesaggio naturale si rimane colpiti dall'aspetto mutevole della vegetazione spontanea, spesso si alternano gruppi di singole specie e associazioni fisse di specie di­verse, che si ripetono con incredibile costanza in regioni molto lontane co­me pure in ambienti climatici alquanto limitati. Il fenomeno è legato alla com­posizione del suolo, del quale denuncia determinate caratteristiche fisiche e chimiche.

Quindi, sebbene la maggior parte delle piante ornamentali si adatti a quella che comunemente e con termine molto vago viene definita terra da giardino, altre esigono substrati particolari men­tre tutte indistintamente rispondono con un notevole rigoglio, una fioritura più abbondante e prolungata e una maggiore resistenza alle malattie quan­do la terra di coltura soddisfa al massi­mo le loro esigenze specifiche.

Quella che chiamiamo terra è composta da elementi di origine differente materiali inorganici minerali più o meno finemente disgregati o grossolani, mescolanza di sostanze derivanti dal­la decomposizione di detriti vegetali e animali che spontanea­mente si accumulano con il tempo o che, vengono ap­portate con le concimazioni a base di letame e simili; questa ultima con il tempo ed un len­to processo di decomposizione, si tra­sforma nel noto humus.

A una semplice osservazione questo appare come un materiale bruno, soffi­ce, permeabile che con il progredire della decomposizione fornisce alle piante indispensabili elementi nutritivi direttamente assimilabili e rappresenta un prezioso regolatore dell'economia idrica del suolo, in quanto mantiene una giusta riserva di umidità senza dar luogo a ristagni.

È il substrato indi­spensabile alla vita della numerosa e multiforme microflora batterica e fungina, parte attiva nelle trasformazioni bio-chimiche che stanno alla base della fertilità. La composizione chimica del terreno risulta dalla quantità e dalla qualità degli elementi nutritivi apporta­ti sia dai minerali sia dalle sostanze or­ganiche e che possono essere indivi­duati solamente mediante analisi chimica fatta eseguire dai laboratori specializzati.

Questi elementi si trovano nel terreno quasi sempre in forma comples­sa e vengono assimilati dai vegetali sol­tanto dopo essere stati ridotti in forma semplice. Ciò avviene con un processo naturale le cui possibilità e intensità di svolgimento sono condizionate da rea­zioni chimiche e biologiche le quali possono a loro volta verificarsi o non verificarsi sol­tanto se il terreno possiede determinate caratteristiche che favoriscono oppure osta­colano la crescita delle piante.

In generale si possono distinguere nei terreni nostrani uno scheletro composto da ghiaia e ciot­toli di diametro compreso tra 2 e 20 mm, una terra fina composta da sabbia, ar­gilla e limo in ordine decrescente di diametro delle particelle, comunque inferiore a 2 mm.

La struttura del terreno può ri­sultare incoerente o compatta o di tipo intermedio a seconda della percentuale reciproca dei vari materiali. Su di essa ha influenza determinante la quantità di humus, che è in grado di attenuare sia l'eccessiva incoerenza sia l'eccessi­va compattezza, entrambe incompati­bili con la vita delle piante.

Per esem­pio non occorrono particolari indagini per riconoscere che un terreno con una troppo elevata percentuale di sassi e ghiaia non è adatto alla coltivazione perché, oltre a non trattenere l'acqua e i concimi, non permette un buon radi­camento. In pratica si possono riconoscere tre ti­pi di terreno in base alla percentuale dei vari materiali che li compongono, da ciò deriva in particolare che un terreno sabbioso viene definito sciolto e un terreno argilloso molto compatto.

riproduzione riservata
Articolo: Terreno composizione
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Terreno composizione: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Terreno composizione che potrebbero interessarti
Prepara giardino fai da te

Prepara giardino fai da te

Giardino - Può presentarsi l'esigenza di adibire a giardino un vecchio terreno abbandonato o riservato ad un alto tipo di attività, con semplici operazioni è possibile.
Ici sui terreni

Ici sui terreni

Normative - Sono soggetti al regime impositivo dell'Ici non solo gli edifici ma anche i terreni, siano essi edificabili o di tipo agricolo.
Investire in terreni agricoli e relativi annessi

Investire in terreni agricoli e relativi annessi

Normative - La terra conserva valore nel tempo, ma le variabili che incidono sulla determinazione del suo valore sono varie e complesse.

Sviluppo e cura della Clematis

Giardino - Le Clematidi appartengono alla famiglia botanica delle Ranunculaceae e comprendono parecchie specie. Anche se numerose e interessanti sono le clematidi

Tipologie terreni

Giardino - Per individuare l'acidità o meno del terreno in commercio esistono innumerevoli kit, spesso essi sono anche utilizzati anche nell'ambito degli impianti tecnologici.

Nuovo iter per il Catasto

Catasto - Avviata una fase sperimentale per la nuova procedura di iscrizione in Catasto di immobili di nuova costruzione.

Camelie, Rododendri, Azalee e altre Acidofile

Giardino - Arriva la primavera e arriva la fioritura di ca­melie, rododendri e azalee che può protrarsi fino ad estate inoltrata, con manifestazioni intense di profumi.

Le conifere

Giardino - La messa a dimora delle conifere deve essere programmata esteticamente, anche le giovani piante hanno caratteristiche cromatiche e decorative di tutto rispetto.

Alofite, piante amanti della salsedine

Piante - Specie vegetali particolarmente resistenti in luoghi e terreni salini, che non temono la salsedine e la scarsa presenza d'acqua, ideali per giardini in riva al mare.
REGISTRATI COME UTENTE
295.702 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Aliette fungicida 150 gr
    Aliette fungicida 150 gr...
    10.12
  • Syllit flo fungicida 200 ml
    Syllit flo fungicida 200 ml...
    10.45
  • Ciottoli di pietra bianca Marino di Roma
    Ciottoli di pietra bianca marino...
    10.00
  • Arella sempreverde polipropilene stabilizzata
    Arella sempreverde polipropilene...
    44.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.