Televisore in casa: consigli pratici

NEWS DI TV ed elettronica06 Dicembre 2010 ore 08:43
Televisore, dove e come posizionarlo al meglio all'interno dell'alloggio, con un'attenzione particolare alla funzionalità e all'estetica.
televisore , tv digitale , ikea , meliconi
Arch. Maria Chiara Piano

I televisori tendono ad essere sempre più grandi, a occupare una posizione di rilievo nelle abitazioni e a essere presenti non solo in soggiorno ma in diverse stanze della casa.

Bisogna quindi trovar loro una sistemazione che soddisfi, che non intralci ma nello stesso tempo sia funzionale alla visione.

Inoltre la dotazione di impianti home theater, ora molto diffusa, richiede un certo spazio, soprattutto le casse acustiche vanno posizionate in posti precisi e non sempre hanno un bell'aspetto.

Ci sono due correnti di pensiero: chi la televisione vuole mostrarla, esibirla e quindi vuole trovare un posto di rilievo in casa e chi invece vuole nasconderla e poterla vedere solo quando gli serve.


1. Regole generali


mdf italiaLa posizione ideale è frontale allo spettatore con un angolazione possibilmente inferiore ai 35°, l'altezza deve considerare quella dell'occhio, quindi dipende anche dalla seduta (se divano basso, poltrona ecc.), spesso si fa l'errore di mettere lo schermo troppo in alto mentre la posizione ideale sarebbe con l'asse orizzontale dello schermo un po' più in basso della linea degli occhi.

Altro aspetto molto importante è la distanza, soprattutto nel caso di televisori di grande formato. Come regola generale, la distanza minima è pari a circa 5 volte la diagonale del televisore espressa in pollici.

Bisogna fare attenzione che la luce naturale non dia fastidio alla visione diurna, quindi o abbiamo dei mezzi di schermatura delle aperture oppure conviene tenere la televisione lontana e possibilmente in posizione non parallela alla finestra. Il contrasto di luminosità tra la finestra e lo schermo creerebbe fastidio.


2. Sistemazione del televisore


Il televisore può trovare posto in diversi spazi e può essere sostenuto in molti modi.
Per prima cosa può essere appostaffa tv, Meliconiggiato su un mobile basso, su una mensola o essere inserito all'interno di una libreria.

Altrimenti può essere appeso direttamente alla parete grazie a staffe apposite; ce ne sono di tutti i tipi in commercio e permettono anche rotazioni e basculamenti che possono essere molto utili soprattutto se lo spazio è grande o se la televisione non è centrata nella stanza.
Ad esempio la Meliconi spa produce diversi tipi di staffe.

Oppure si può optare per la soluzione del mobile tv, ce n'è in commercio di ogni tipo, da quelli più semplici ed economici ad esempio di IKEA a quelli dal design più ricercato ad esempio di Mdf Italia o della Wissmann, sempre la Wissman ha anche soluzioni molto discrete da appoggio e una particolare soluzione di sospensione dal soffitto.
Wissmann
Molti mobili hanno anche l'apposito spazio per contenere tutti gli accessori come amplificatore, lettore dvd ecc. e sono inoltre spesso studiati per contenere tutti i cavi necessari.

Ci sono soluzioni piuttosto discrete ed eleganti ma molto comode come Dolcevita di Cattelan Italia, che permettono di appendere il televisore all'altezza desiderata, ruotarlo a piacere e consentire l'appoggio degli altri elettrodomestici necessari o Vision sempre di Cattelan che, essendo su ruote, può essere comodamente spostato.

Cattelan, DolcevitaI montanti verticali hanno anche la funzione molto utile di passacavi fino a terra.

Se optiamo per una soluzione meno invasiva e quindi appendiamo la tv al muro o la appoggiamo semplicemente su una mensola dovremo pensare a una soluzione per collocare lettore dvd amplificatore e quanto servirà per l'impianto.

Quello dei cavi è un problema col quale ci si scontra quando si deve decidere la posizione dell'impianto tv, se siamo nel caso di una ristrutturazione allora possiamo fare passare i cavi nel pavimento, altrimenti dobbiamo optare per il passaggio nel muro, se non vogliamo avere cavi che corrono per la casa e sono decisamente antiestetici.

Quindi quando si deve ristrutturare casa bisogna pensare in anticipo alla disposizione degli arredi e della televisione.Wissmann

Esistono poi soluzioni innovative.

La prima è quella del wireless: alcuni impianti permettono un collegamento radio di alcuni dei diffusori che quindi limita il numero di cavi sul pavimento.
Altra soluzione è quella dei cavi piatti di ultima generazione; questi, una volta fissati al muro, con una mano di pittura sono praticamente invisibili.


3. Televisore in camera da letto


Hollandia InternationalMolti desiderano avere anche in camera da letto la possibilità di vedere magari un film o il programma tardi prima di dormire.
In questo caso l'ideale è una soluzione più nascosta, magari che possa scomparire dentro un armadio o una finta parete.
Per la camera da letto dovremo pensare a una disposizione che tenga conto del fatto che molto probabilmente verrà guardata da sdraiati.

Ci sono poi letti che hanno il televisore integrato, come quello della ditta Hollandia International, con incorporato ai piedi uno schermo lcd da 32” con meccanismo a scomparsa.
Anche la ditta Nardi produce letti tecnologici con televisori a scomparsa.


4. Televisore in bagno


tv-tub di Saturn bathPerché non osare e desiderare un piccolo schermo tv anche in bagno?
Magari posizionato davanti a una rilassante vasca idromassaggio?
In questo caso convengono schermi piccoli e fissati a muro oppure conviene pensare a una soluzione dedicata, magari su disegno che permetta di nascondere alla vista, al vapore e all'acqua il televisore quando non viene utilizzato.

CONSIGLIATO
Tv 21 pollici SAMSUNG HE...
NUOVO SAMSUNG UE22K5000AKXZT 22 POLL K5000 UE22K5000AKXZT 22 POLL K5000...
prezzo € 154,90
invece di € 199,00 COMPRA



Ci sono altrimenti degli schermi apposta che non si rovinano con l'umidità, per esempio quelli di Bagnotv o Videotree, questi hanno ovviamente un costo un pò superiore agli lcd normali.
Esistono anche vasche da bagno tecnologiche con tv integrata come Tv-Tub di Saturn Bath.


5. Televisore in cucina


Se la cucina è di dimensioni ridotte si può optare per uno schermo non troppo grande che non porti via spazio prezioso; conviene però posizionarlo su supporto girevole in modo da poterlo orientare a seconda del numero di persone e anche della posizione del tavolo.
Bisognerebbe studiarne la posizione in modo che sia visibile sia mentre si pranza ma anche mentre si prepara il pranzo o la cena.

In molti tipi di cucine oggi sono disponibili elementi ad armadio, che possono contenere gli apparecchi televisivi.
L'armadio a giorno prevede un ampio spazio centrale per ospitare la tv, ma anche impianti stereo, lettori dvd, ecc.
Il vano può chiudersi con un vetro che protegge questi strumenti quando non vengono utilizzati.
Lcd incasso di Rex Electrolux
Un'idea diversa e pratica è lo schermo lcd da incasso, questo risolve in modo efficace il problema di spazio e coordinamento stilistico con gli altri elettrodomestici .

Ad esempio la Rex Electrolux fornisce un innovativo televisore LCD da incasso da 19” con formato 16/9, studiato per l'inserimento in colonna. Questa soluzione consente di avere maggior spazio disponibile sul piano della cucina.
Lo schermo è orientabile, garantendo una buona visione da qualsiasi angolo della cucina. La nicchia all'interno della quale il televisore viene incassato resta in gran parte libera e può essere utilizzata per collocare un lettore DVD o altri oggetti, lasciando libero il top.


6. Impianto home theater e diffusori acustici


È bello poter avere un impianto per vedere i film in stereo, ricreando un effetto cinema in piccolo, questo è il sistema home theater, sempre più diffuso nelle abitazioni.
Perché questo funzioni bene però tra le tante cose di cui tener conto è necessario posizionare bene i diffusori acustici.

Perché suonino bene devono però avere specifici supporti e non essere inseriti in librerie o appoggiate per terra come troppo spesso è uso fare, altrimenti anche la cassa migliore darà un risultato scadente.

Alla base di un ottimale sfruttamento delle componenti acustiche e visive, i componenti dell'impianto home theater , e in particolare i diffusori audio, devono essere posizionati secondo particolari regole. Naturalmente, a seconda dell'ambiente che si ha a disposizione, vi possono essere delle varianti ma alcuni concetti fondamentali vanno rispettati.

Il posizionamento dei diffusori è certamente la procedura più delicata sia per questioni di spazio sia per il problema del cablaggio, non sempre risolvibile in modo semplice.
schema di maria chiara piano
Comunque in generale le posizioni sono (come da figura):

- frontali: i diffusori frontali sono due (destro e sinistro) e sono posti di fronte allo spettatore rivolti verso di esso, a fianco del televisore. Ricoprono un ruolo fondamentale perché riproducono i sottofondi musicali e in generale la colonna sonora del film.

- centrale anteriore: può essere posizionato sotto o sopra il televisore, preferibilmente all'altezza delle orecchie dello spettatore. Serve per riprodurre i dialoghi del film.

- sorround: sono i diffusori posteriori (destro e sinistro) e si posizionano dietro allo spettatore, alla distanza di almeno un metro e con un'angolazione di 45 gradi. Sono dedicati agli effetti speciali sonori presenti nel film e alla riproduzione dei rumori delle sequenze di azione.

- subwoofer: è un diffusore dedicato alla riproduzione delle frequenze più profonde e coinvolgenti per lo spettatore, non ha un posizionamento privilegiato e può trovare posto anche al lato della stanza. In genere si posiziona dietro il divano o vicino al televisore.

- centrale posteriore: è il settimo diffusore introdotto con l'avvento dei due nuovi formati multicanale, che coprono il buco acustico lasciato dietro lo spettatore.


7. Casse di design: come coniugare funzionalità ed estetica


Al momento dell'acquisto dei diffusori acustici ci si trova anche di fronte al problema estetico: come coniugare funzionalità e bellezza? Si può fare a meno di quelle antiestetiche casse nere che ingombrano sia l'ambiente che lo sguardo? Spesso viene detto che non ci sono alternative, invece il mercato offre soluzioni di design che, oltre a essere di buona qualità, non disturbano l'occhio e anzi arredano lo spazio.

Marchi prestigiosi dell'Hi-Fi lavorano ormai parallelamente sia sul design sia sulla resa acustica delle casse: esempi sono le B&W Nautilus o le Celestion Avf 302, che rappresentano ormai una perfetta sintesi tra necessità progettuali ed estetica accattivante.

riproduzione riservata
Articolo: Televisore in casa: consigli pratici
Valutazione: 4.46 / 6 basato su 28 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Televisore in casa: consigli pratici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Televisore in casa: consigli pratici che potrebbero interessarti
TV digitale: glossario

TV digitale: glossario

Glossario suddiviso in quattro capitoli, per imparare a riconoscere i nuovi termini tecnici introdotti dall'avvento della tecnologia digitale terrestre.
Istallare TV digitale

Istallare TV digitale

I modelli di televisione digitale più recenti sembrano essere particolarmente sottili, leggeri e semplici da installare ma spesso richiedono ancora molto spazio.
Qualità  TV Digitale

Qualità TV Digitale

La funzione principale di un sistema d'antenna digitale o analogico è quella di garantire all'utente delle immagini di qualità sullo schermo televisivo.
Decoder e videoregistratore digitale

Decoder e videoregistratore digitale

Essendo antieconomico acquistare un nuovo televisore per ogni camera è necessario valutare le migliori offerte del settore.
Digitale terrestre

Digitale terrestre

Entro il 2012 avverra' il progressivo passaggio delle trasmissioni televisive sul digitale terrestre.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.203 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Decoder digitale
    Decoder digitale...
    199.00
  • Hafro vasca da bagno whirlpool airpool digitale
    Hafro vasca da bagno whirlpool...
    3760.00
  • Seitron cronotermostato digitale giornaliero a batterie freetime+
    Seitron cronotermostato digitale...
    44.00
  • Honeywell cronotermostato digitale programmabile t4
    Honeywell cronotermostato digitale...
    102.00
  • Persiana blindata con inferriata tinta unita
    Persiana blindata con inferriata...
    1729.78
  • Ricerca perdita acqua
    Ricerca perdita acqua...
    220.00
  • Prato wellness spessore
    Prato wellness spessore...
    29.67
  • Gocciolatore da 0 6 l-h pz 10
    Gocciolatore da 0 6 l-h pz 10...
    3.66
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.