Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Telefoni vintage

Il fascino intramontabile degli apparecchi fissi travolge anche i piu' moderni ritrovati della tecnologia; ecco come le forme tradizionali si aggiornano e recepiscono il cambiamento, mantenendo inalterata la loro decisa individualita' e riconoscibilita'.
20 Giugno 2011 ore 12:39 - NEWS TV ed elettronica
vintage

L'iRetrofone, dock station per l'iPhoneNostalgia e iPhone: un connubio che sembra davvero improbabile, se consideriamo che il telefono con funzioni multimediali ideato e prodotto da Apple è nato da neanche cinque anni e si è imposto all'interesse del grande pubblico solo recentemente, diventando il simbolo del progresso tecnologico e l'icona della comunicazione per voce, immagini e video.

Eppure c'è chi, lavorando pazientemente a mano un po' di resina di colore nero, è riuscito a plasmare una dock station inequivocabilmente vintage, anche se solo nel design.

iRetrofone, questo il nome della base multifunzionale in vendita su internet alla non proprio modica cifra di 195 dollari, permette non solo di ricaricare l'iPhone ma anche di sincronizzarlo con il PC e di utilizzare la tradizionale cornetta per ascoltare musica o intrattenere conversazioni.

Il telefono a disco di Henry Dreyfuss in una versione degli anni '50Il legame con il celebre modello di telefono tradizionale a disco disegnato negli anni '30 da Henry Dreyfuss per la Western Electric Company è palesemente dichiarato, proprio in un periodo in cui la ricerca di apparecchi telefonici d'epoca si fa sempre più serrata e molti esemplari fanno bella mostra di sé in abitazioni dallo stile moderno ed eclettico allo stesso tempo.




Il loro regno è sicuramente quello dei negozi di modernariato che punteggiano molte strade centrali e un po' appartate delle nostre città, come Retrò, a Roma in piazza del Fico, specializzato in oggetti di design dagli anni '40 agli anni '70, che propone il più classico degli apparecchi telefonici in una versione leggermente rivisitata e databile al 1950.

Presenti nell'assortimento e ugualmente carichi di fascino il telefono disegnato dal milanese Lino Saltini per Siemens negli anni '60 e il più snello Starlite, divertente per la sua insolita varietà cromatica dal sapore inequivocabilmente seventies.

Il telefono di Lino Saltini per SiemensÈ inevitabile che l'immagine di questi oggetti, nei quali la forma è strettamente determinata dalla funzione, ci riporti alla memoria (per chi ne ha avuto esperienza diretta) anche la sensazione tattile dell'impugnare la cornetta e inserire il dito indice nel disco per comporre il numero; gesti determinati anche dal peso e dalla struttura dei diversi elementi, molto solidi e consistenti rispetto alla continua ricerca di leggerezza e minimo ingombro che caratterizza i moderni apparecchi telefonici, sia fissi che portatili.

C'è poi chi, come i designer della Sagemcom, azienda francese di prodotti tecnologici, si è prefisso l'obiettivo di conservare la sagoma tradizionale attualizzandola nella funzione.

Sixty della SagemcomEcco dunque Sixty, falso telefono d'epoca che tradisce l'appartenenza al nuovo millennio attraverso uno schermo LCD retroilluminato blu a matrice di punti (che occupa la parte centrale dell'apparecchio), un ricevitore cordless DECT, una segreteria telefonica integrata e un peso decisamente ridotto; del modello originale rimane infatti solo la pelle, sulla quale la cornetta sembra quasi essere in bilico.

La contemporaneità è dichiarata anche dal contrasto di colore tra l'arancione carico dei diversi elementi e il profilo bianco che delinea il bordo del disco, costellato dalla serie dei tasti numerici selezionabili a pressione.

Per informazioni commerciali è possibile consultare i siti:

iretrofone.com

www.retrodesign.it

www.sagemcom.com


riproduzione riservata
Articolo: Telefoni vintage
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.

Telefoni vintage: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.088 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Telefoni vintage che potrebbero interessarti


Sanitari retrò

Bagno - Dopo l'ultramoderno, l'avveniristico, l'uso di materiali hig tech e il ricorso a forme futuristiche, il design del bagno sembra orientarsi maggiormente verso un gusto retrò.

Iconic Vintage: la selezione di arredi Maisons du Monde per l'autunno

Complementi d'arredo - La nuova selezione di complementi Iconic Vintage proposta da Maisons du Monde è ispirata allo stile etnico-chic e comprende arredi eleganti e contemporanei.

Cementina

Materiali edili - Tra le varie tipologie di rivestimenti per pareti e pavimenti, da qualche anno sono tornate in voga le cementine, di recupero o a imitazione delle originali.

Come progettare un arredo vintage per il salotto

Zona living - Salotto stile vintage: come progettare un arredo che sia legato al culto del design d'annata, giocando con forme, colori e materiali ispirati alla natura green.

Mercatini dell'usato per mobili di modernariato

Complementi d'arredo - Qualcuno storcerà il naso, sicuramente. Altri invece, dopo un primo momento, inizieranno a sorridere, pensando alla prospettiva di smaltire finalmente

Arredo e giochi vintage per la cameretta dei bambini

Camerette - Arredamento e giocattoli pescati dalla soffitta o dai mercatini, rivisti in chiave moderna per arredare e decorare in modo caldo e accogliente la cameretta.

Piastrelle retrò e personalizzate

Pavimenti e rivestimenti - Nuove ceramiche per la casa caratterizzate da grafiche e pattern retrò, ispirate alle classiche piastrelle degli anni '50 e '60 e utili anche come semplice decorazione.

Carta da parati anni Settanta

Pittura e decorazioni - La carta da parati anni Settanta torna alla ribalta con le sue grafiche optical e ipercolorate, per decorare pareti di fondo e angoli di casa, proprio come un quadro.

Arredare la casa con le intramontabili sedie vintage

Tavoli e sedie - Le sedie vintage sono intramontabili e di gran fascino. Poste in un ambiente di stile contemporaneo fanno la differenza, donando quel tocco di calda accoglienza