Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Quali sono le tecniche per il consolidamento delle strutture

Consolidamento delle strutture di un edificio: cosa fare per garantire la sicurezza in caso di cedimenti nelle fondazioni con formazione di lesioni nella muratura
- NEWS Restauro edile

Principi di consolidamento strutture


La consolidazione o consolidamento indica quel processo che avviene a seguito di un cedimento strutturale dovuto o a eventi sismici o a degrado della struttura. Il cedimento differenziale avviene verticalmente nel momento in cui non si ha più un collegamento tra fondazione e terreno, portando alla formazione di fessurazioni su murature e solai che si esplicano quando la struttura non è più in grado di reggere la deformazione.

Murature consolidate mediante pali
In generale il consolidamento è utilizzato per la messa in sicurezza di un edificio, anche in situazioni non emergenziali, infatti risulta essere necessario per adeguare o dare maggiore staticità. Non a caso sinonimo di consolidare è appunto l'esecuzione di un rinforzo strutturale.

L'azienda Systab Srl offre numerosi prodotti in grado di soddisfare le esigenze di consolidamento strutturale.

Consolidare significato


Consolidare vuol dire effettuare un'operazione estremamente complessa caratterizzata da molte fasi ma ciò che risulta essere di fondamentale importanza è la scelta delle tecniche e dei materiali più opportuni. I consolidamenti edili possono essere di diversa tipologia.

Quelli che riguardando la componente strutturale:

  • Consolidamento solaio;

  • Consolidamento murature;

  • Consolidamento tetto.


Quelli che riguardano invece le caratteristiche dei materiali:

  • Consolidamento cemento armato;

  • Consolidamento calcestruzzo;

  • Consolidamento muratura pietrame.


Si può inoltre avere in base ai casi un:

  • Ripristino muratura;

  • Riparazione solaio.


Come rinforzare una parete in muratura


L'azienda Systab Srl propone diversi metodi per il consolidamento nel caso di cedimento strutturale di una casa.

Gli squilibri tra terreno e fondazione, causati da diversi motivi, possono provocare lesioni più o meno gravi alle strutture, per questo motivo vengono prodotte da Systab delle resine espandenti per il consolidamento dell'edificio.

È una tecnica poco invasiva utilizzata principalmente all'estero, in quanto in Italia non è molto conosciuta.

Le resine poliuretaniche sono usate per il miglioramento della sicurezza di tutte le tipologie di edifici e sono ottime per diverse ragioni, tra cui la possibilità di innalzamento della pavimentazione e il totale recupero del fabbricato avente cedimenti nelle fondazioni.


Tecniche di consolidamento mediante micropali

Tecniche di consolidamento mediante micropali

Tecniche di consolidamento mediante micropali
Consolidamento con Systab

Consolidamento con Systab

Consolidamento con Systab
Consolidamento fondazione mediante palo avvitato

Consolidamento fondazione mediante palo avvitato

Consolidamento fondazione mediante palo avvitato
Riparazione di un cedimento strutturale della fondazione

Riparazione di un cedimento strutturale della fondazione

Riparazione di un cedimento strutturale della fondazione

Esse vengono iniettate all'interno del terreno tramite delle cannule alloggiate in fori di circa 25 millimetri e fatte penetrare sin dove si trovano le lesioni, rigonfiandosi per riempire gli spazi vuoti.

Si giunge così ad un incremento della resistenza a taglio e un abbassamento della compressibilità del terreno.

In base alla tipologia di fondazione, cedimento e terreno si sceglie la quantità da iniettare, quante volte e quale tipo di resina risulti più adatta.

Le resine espandenti presentano diversi vantaggi tra cui:

  • tecnologia combinata all'inserimento del micropalo;

  • assenza di vibrazioni;

  • costi molto bassi;

  • struttura consolidata per periodi duraturi;

  • interventi localizzati privi di danni collaterali;

  • tempi per l'esecuzione molto ridotti.


Systab promuove resine espandenti biocompatibili, in pieno rispetto dell'ambiente, per:

  • impermeabilizzare dall'acqua;

  • riempire i vuoti;

  • ripristinare la fondazione;

  • compattare il terreno con un aumento della resistenza meccanica.


Le resine percorrono ogni angolo della fondazione, arrivando all'appoggio dove viene posto un tubo per l'iniezione e la loro azione si diffonde nel terreno con un raggio di 1,5 m. È presente un operatore specializzato che monitora la struttura per verificare la buona riuscita dell'operazione.

Tecniche di consolidamento mediante resine espandenti
Per esse vengono inoltre previsti dei controlli in laboratori specifici per verificarne le proprietà plastiche.

A livello di costi, comportano un buon compromesso qualità/prezzo ma non sono sempre opportune soprattutto in situazioni di danni più gravi nei quali si può associare alle resine i micropali precaricati pressoinfissi.


Consolidamento strutturale edifici


Altro prodotto Systab Srl è il palo precaricato. Esso è necessario nei casi in cui il cedimento è significativo e presente lungo tutta la struttura, per questo si provvederà alla sostituzione della fondazione diretta con una indiretta, capace di trasmettere il carico a terreni più profondi.

Consolidare con pali in acciaio porta ad un rafforzamento della fondazione e a caratteristiche invasive molto basse.
Presentano diverse peculiarità:

  • 8 mm di spessore;

  • diametro che varia tra 76 e 114 mm;

  • inserimento tra le diverse parti mediante avvitamento;

  • lunghezza dipendente dalle caratteristiche geotecniche.


È molto importante che il micropalo venga ben disposto sulla struttura. Per la sua realizzazione si eseguono diversi passaggi:

  • si collega la piastra alla fondazione con dei tasselli;

  • si imposta un martinetto idraulico;

  • si esegue una presso-infissione continua, priva di vibrazioni;

  • avviene la precarica del palo;

  • si passa al bullonaggio tra palo e piastra;

  • avviene l'ultimazione del palo mediante cui lo si porta alla quota necessaria per il rifacimento della pavimentazione.


Possono arrivare anche a profondità di che superano i 9 metri in funzione delle condizioni geotecniche.

Pali precaricati Systab
I pali Systab assicurano molteplici vantaggi tra cui cantiere a basso impatto, assenza di vibrazioni, eventualità di sollevamento della struttura per recuperare il cedimento, tempi di esecuzione molto brevi (circa 3 giorni) e attrezzature facilmente spostabili.
I costi variano in funzione di diversi elementi come il numero, il diametro e lo spessore del palo.


Consolidamento statico edifici in muratura


Ci sono situazioni in cui il palo pressoinfisso non è particolarmente adatto, per cui Systab Srl suggerisce un palo a vite munito di eliche discontinue. È una tipologia molto potenziale ma ancora poco utilizzato in Italia.

È adatto per consolidare fondazioni in cui sono presenti terreni dalle scarse caratteristiche meccaniche e combina i vantaggi dei micropali infissi con cantieri a basso impatto.

Avvitamento pali ad elica
Questa tipologia di palo che presenta caratteristiche di removibilità, idonea per strutture provvisorie, è dotata di eliche discontinue avvitate nel terreno

Presenta uno spessore variabile tra gli 8 e i 12 mm, diametro del palo di 76 mm, quello dell'elica di 300/350 mm e lunghezza variabile in funzione delle proprietà del terreno.

Le fasi di esecuzione sono le stesse del precaricato. I vantaggi dei pali avvitati sono i seguenti:

  • rapidità di installazione;

  • assenza di vibrazioni;

  • velocità di operazioni cantieristiche;

  • esecuzione su diverse tipologie di terreno;

  • assenza di materiale di risulta;

  • capacità di innalzare la struttura per il recupero del cedimento;

  • minimo impatto sul suolo;

  • assenza di estrazione del terreno.





Fine Articolo
LA REDAZIONE CONSIGLIA




A chi rivolgersi per il consolidamento delle strutture


SystabSystab Srl, con sede a Parma, è un'azienda con più di 18 anni di esperienza, leader del settore di consolidamento delle fondazioni. I suoi tecnici, esperti in materia, agiscono su tutto il territorio italiano per ripristinare stabilità e sicurezza a qualsiasi tipologia di edificio.
L'azienda, dopo aver analizzato nel dettaglio l'intervento da realizzare, possiede il grande pregio di applicare la tecnologia più adatta al conseguimento di condizioni ottimali con costi molto bassi.

Offre risposte non invasive utilizzando resine espandenti, micropali precaricati o avvitati.
L'iter progettuale è seguito da un gruppo di ingegneri e geologi specializzati che, effettuando un primo sopralluogo del tutto gratuito, concepiscono la miglior soluzione. Tali interventi hanno inoltre la possibilità di accedere alle detrazioni fiscali del 50% fino al 2024.

Insomma, l'azienda Systab è un punto cardine per effettuare il consolidamento di fondazioni in maniera seria e sicura. Se avete bisogno di un rifacimento strutturale tutte le info sul sito Systab Srl o al numero 0521 1626033.

riproduzione riservata
Articolo: Tecniche di consolidamento delle strutture
Valutazione: 4.93 / 6 basato su 87 voti.
SYStab è specializzata in consolidamento delle fondazioni e recupero di edifici lesionati da cedimenti del terreno. Opera con soluzioni a bassa invasività mediante iniezione di resine espandenti e/o micropali precaricati in acciaio.

Tecniche di consolidamento delle strutture: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Luisa Venet
    Luisa Venet
    Domenica 17 Gennaio 2021, alle ore 14:48

    Come faccio a capire se le lesioni che ci sono in casa sono causate da un problema in fondazione o da altro ?

    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Luisa Venet
      Venerdì 3 Dicembre 2021, alle ore 10:01
      Salve Luisa, dovrebbe fare riferimento ad un tecnico esperto nel settore, ingegnere o architetto dopo aver fatto un sopralluogo può darle qualche indicazione in più. Può anche mettersi in contatto con l'azienda cliccando sui riferimenti presenti nel testo dell'articolo
      rispondi al commento
  • Barberio Bruno Vito
    Barberio Bruno Vito
    Giovedì 4 Luglio 2019, alle ore 10:38
    Tecnica molto nteressante.
    Interessatissimo per dei lavori di miglioramento di sicurezza in ristrutturazione.
    Gradirei approfondire conoscenza sui prodotti di cui disponete
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Barberio bruno vito
      Venerdì 3 Dicembre 2021, alle ore 10:02
      Per approfondimenti basta consultare la pagina aziendale in cui potrà trovare tutti il materiale tecnico ed informativo di cui ha bisogno
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Tecniche di consolidamento delle strutture che potrebbero interessarti

Le resine espandenti, un'ottima soluzione per consolidare le fondazioni

Restauro edile - Le iniezioni con resine a lenta espansione proposte da SYSTAB sono una soluzione efficiente e poco invasiva per risolvere i problemi di cedimenti in fondazione.

La tecnologia dei micropali per consolidare il terreno di fondazione

Soluzioni progettuali - I micropali sono un metodo poco invasivo per consolidare simultaneamente terreni e fondazioni, facendo uso di iniezioni a base di cemento o di resine espandenti

La crepa nel muro: quali possono essere le cause e come intervenire?

Soluzioni progettuali - Le fondazioni possono avere problemi strutturali da risolvere rapidamente per non incorrere in danni ingenti; questi si rendono visibili attraverso crepe nei muri


Il problema delle crepe nei muri: ecco come risolverlo

Restauro edile - Le crepe nei muri sono un grande problema sempre più diffuso. Le soluzioni di SyStab sono un sistema valido e poco invasivo per mettere in sicurezza un edificio

Il consolidamento murale ecosostenibile

Facciate e pareti - Il consolidamento ecosostenibile è una prassi diffusa per ripristinare la coerenza ed eliminare le fessurazioni delle murature, facendole nel contempo respirare.

Consolidare con urgenza

Restauro edile - Nelle costruzioni in muratura per consolidare si ricorre spesso alla sostituzione di parti strutturali ormai non più affidabili, con nuova muratura oppure...

Consolidamento solai in legno e vecchie murature

Strutture in legno - Gli interventi di consolidamento delle vecchie strutture edilizie, devono essere eseguiti nel pieno rispetto delle caratteristiche storiche e tradizioni costruttive.

Come eseguire un corretto consolidamento dei terreni

Restauro edile - Consolidare il terreno è un'operazione fondamentale per evitare cedimenti nelle strutture. In questo articolo ci soffermeremo sulla tecnica di consolidamento mediante resine

Come realizzare il consolidamento di strutture murarie e delle fondazioni

Restauro edile - Il consolidamento di strutture murarie e strutture di fondazione risulta necessario per garantire longevità alla costruzione, sicurezza statica e buona vivibilità
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cambriagiuseppe
Buongiorno,vi contatto per avere il parere vostro sulla mia attuale situazione.Spiego brevemente la situazione attuale:Io e mia moglie siamo comproprietari esclusivi del piano...
cambriagiuseppe 21 Aprile 2022 ore 15:49 2
Img robi77
Nel mio terreno di proprietà (guaio) si è verificata una frana, a 5-40 mt dalla casa di residenza. - Sapete se posso fruire di detrazioni o sconto in fattura per...
robi77 15 Maggio 2021 ore 11:51 3
Img raf52
Salve,vorrei consolidare una parete interna di 8x3 Mt con intonaco armato ( tipo Mapei, Keracoll..).Chiedo a quanto si aggira il costo compresa la manodopera e la fornitura del...
raf52 30 Gennaio 2021 ore 18:34 6
Img gian antoniosampietro
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando un appartamento con solaio di tavelloni appoggiati sopra travi IPN120 con interasse di 1 mt. Decisamente sottodimensionato, e le flessioni...
gian antoniosampietro 20 Dicembre 2020 ore 15:11 1
Img steam_user
Buongiorno, durante una verifica con lo strutturista è emerso che i solai del mio appartamento sono costituti da travi di legno (l'edificio e dei primi del 900).Il suo...
steam_user 24 Ottobre 2017 ore 15:36 5