Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Tecnologia e funzionalità si fondono nei tavoli interattivi

NEWS Tavoli e sedie02 Luglio 2020 ore 11:41
I tavoli interattivi consentono di accedere a internet e usare programmi informatici per svago, lavoro o studio. Sul mercato esistono anche quelli per bambini.

Arredare con tecnologia: l'idea di un tavolo interattivo


Oggi internet è diventato uno strumento indispensabile nella nostra vita.
Controlliamo i social network, guardiamo serie televisive e cerchiamo informazioni.
Se vogliamo rilassarsi navigando in Rete possiamo acquistare un tavolo interattivo, un tavolo dotato di sistemi operativi, Wi-Fi e casse stereo.

Esistono due generi di tavoli interattivi: quelli touchscreen che consentono di accedere alle funzioni tramite il tocco di un dito, quelli multimediali con prese Usb e casse stereo.

Un esempio è D Lunge, tavolo touch screen a firma di D-Table adatto per salotti o open space. Dotato di Sistema Windows 10 Pro, con il solo tocco consente di fare innumerevoli attività come navigare su internet o consultare dei file.

D-Lounge, tavolo interattivo a firma D-Table
Oltre che per lo svago, un tavolo multimediale o interattivo può essere usato anche per scopi professionali. Per spolverarli non richiedono prodotti appositi, dato che per la pulizia basta un tessuto umido o una normale soluzione per il vetro.

Ecco i migliori tavoli interattivi per tutte le esigenze.


Un tavolo interattivo multitouch per tutti gli ambienti


Per arredare un sala con gusto un tavolo interattivo è sicuramente un oggetto di prestigio.
Se disponiamo di un arredamento di lusso il tavolo D-Lounge è la soluzione più adatta.

Alto 46 cm, con un piano di 142 x 78 cm, la struttura è rivestita in acciaio e legno di Rovere, così da esaltare il monitor. Oltre che navigare e usare le funzioni del pacchetto Microsoft, si può utilizzare per poggiare oggetti fuori dallo schermo, come telefoni, drink o riviste.

Anche il tavolo interattivo D-Montster, a firma D-Table, è ideale per valorizzare un ambiente di lusso.

D-Monster, tavolo interattivo di D-Table
Rispetto a D-Lounge presenta misure più alte ed è sostenuto da una struttura dal design creativo.
Il monitor, che consente fino a 10 tocchi, è disponibile in 48 pollici e 55 pollici, ma su richiesta si possono richiedere altre dimensioni come 65 pollici e 85 pollici.

Funziona con il sistema operativo Windows 10. Sia D-Lounge che D-Monster hanno una risoluzione video Full HD 1920 x 1090px. Per un salotto più funzionale si può optare per Zytab, tavolo attività a firma Oemkiosks.

Tavolo interattivo Zytab per salotti
Sorretto da un piedistallo alto 70 cm, il tavolo misura 71 cm di larghezza per 120 cm di lunghezza.
Oltre che con Windows, Zytab funziona anche con Linux e Mac.
Rispetto a D-Lounge o D-Monster è indicato per essere usato in piedi, magari per guardare video o mostrare delle foto in compagnia di amici.


Tavolo interattivo e arredamento minimalista, ecco gli abbinamenti


La tecnologia di un tavolo touch screen si abbina anche con la semplicità dell'arredo minimalista.
Con dei divani o divanetti modulari si sposa bene il tavolo Zytab Living di Oemkiosks.

Tavolo toucscreen Zytab Living
Da seduti, infatti, si può accedere a tutti i programmi e il monitor (disponibile dai 22 ai 103 pollici) consente anche a chi è seduto nei posti più laterali di guardare un'immagine o un video.
Regge fino a 40 tocchi contemporaneamente.

Di dimensioni più piccole è Karisma, tavolo interattivo, sempre di Oemkiosks.

Karisma, tavolo interattivo di Oemkioks
Va bene se si hanno piccoli sgabelli o tappeti su cui sedersi. Può essere usato anche se si sta in piedi, dato che ha un'altezza regolabile fino a 1 metro. Anch'esso consente fino a 40 tocchi.
Oltre che di Wi-Fi, il tavolo è dotato di bluetooh così da scambiare file o collegare altri dispositivi come stampanti o scanner.


Un tavolo interattivo per i bambini: usi e accorgimenti


Oggi la tecnologia è entrata anche nella vita dei bambini, con opportunità di apprendimento e di divertimento sia online che attraverso dispositivi digitali. Per favorirne la familiarità attraverso un tavolo multimediale o interattivo, si può optare per Karisma Kids, che dalla forma ricorda Karisma ma è ridotto nelle dimensioni.

II tavolo attività tiene conto di tutte le esigenze dei bambini: dall'intrattenimento fino alla sicurezza: Il telaio, infatti, è realizzato in acciaio, così da rendere Karisma Kids resistente a urti o spinte.

Karisma Kids, tavolo interattivo per bambini
Oltre alle casse stereo, il tavolo interattivo dispone (su richiesta) anche di webcam così da consentire ai bambini anche di partecipare a lezioni online, come è successo dopo lo scoppio della pandemia. Funziona con i sistemi operativi tradizionali.

Tavolo Karisma Kids
Ottimo anche per organizzare giochi online in occasioni di feste o compleanni.


Un tavolo multimediale e interattivo per lo studio e il lavoro


Un tavolo interattivo può essere usato anche per attività di studio o di lavoro.
Un esempio è Interactive Touch Table di Pro Display perfetto per liberi professionisti che intendono presentare progetti o preventivi.

Pro Display, tavolo interattivo
Con la sua tecnologia PCAP, il tavolo interattivo è in grado di reggere fino a 10 punti touch, senza per questo danneggiare la superficie che rimane sempre reattiva e sensibile.

In questo modo anche collaboratori e clienti possono toccare il monitor e guardare direttamente ciò che gli viene proposto. Ha una Risoluzione Full HD 1080p e un sistema operativo Windows e Android.

Tavolo interattivo touch screen Pro Display
Se invece abbiamo bisogno di un tavolo per studiare e lavorare senza tanti fronzoli, allora Clever di Miliboo è la soluzione più adatta. Si tratta di un tavolo multimediale connesso che unisce le funzioni un tavolo tradizionale ai vantaggi della tecnologia.

Clever, tavolo multimediale a firma Miliboo
Infatti, è dotato di due prese USB con cui è possibile ricaricare il tablet o lo smartphone senza il bisogno di usare una presa a muro, e delle casse stereo.

Comando volume di Clever
Dai comandi touchscreen si può regolare il volume, mettere in pausa o passare alla traccia successiva. Insomma, un'insieme di soluzioni che possono essere sfruttate sia per il lavoro che per il piacere. Quanto al design, il tavolo multimediale rispecchia tutta la funzionalità praticità.

Il piano di lavoro è in vetro trasparente, i piedi in metallo e la struttura in MDF.


Un largo cassetto consente di tenere in ordine tutti gli accessori di cancelleria.
Le dimensioni totali sono di L120 x P60 x H75.4 cm. L'altezza sotto il ripiano è di 67.5 cm.

Per le sue caratteristiche è perfetto anche come regalo ai propri figli che vanno a scuola o frequentano l'università.

Insomma un tavolo interattivo rappresenta un oggetti utile per ogni momento delle giornate.

riproduzione riservata
Articolo: Tavolo interattivo
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.

Tavolo interattivo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Jovis
    Jovis
    Venerdì 3 Luglio 2020, all or 12:11
    Si va bene interessante. Ma io sono favorevole per quelli a parete, dato che quelli a tavolo sarebbero nocivi per la postura della schiena.:-))
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.471 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Tavolo interattivo che potrebbero interessarti


La tecnologia e le superfici architettoniche

Cappe e piani cucina - Il touch screen e i sistemi wireless stanno diventando sempre più diffusi nelle nostre case. Ecco alcuni esempi di superfici belle e tecnologiche che arredano.

Tavolo estensibile particolare

Tavoli e sedie - Con una semplice rotazione, il tavolo estensibile viene trasformato nella sua dimensione più grande ricordando la rosa dei venti, familiare all'ambiente navale.

Tavoli da pranzo

Tavoli e sedie - Rettangolare, quadrato, ovale, rotondo o allungabile: il tavolo da pranzo scelto con cura e in armonia con l'ambiente può valorizzare la zona giorno della casa.

Complementi d'arredo con rampicanti

Fioriere e vasi - Una rassegna di arredi e complementi per la casa e l'outdoor, con dispositivi e particolari conformazioni per far crescere diverse specie di rampicanti all'interno.

Quadri che diventano tavoli salvaspazio

Tavoli e sedie - Una novità curiosa nel campo dell'arredo: quadri che, in caso di necessità, si trasformano in tavoli per poi tornare appesi alla parete quando non più utilizzati.

Tavoli in alluminio: dal contract all'home office

Tavoli e sedie - La leggerezza delle linee, conferisce al tavolo in alluminio una eleganza che lo rende versatile nelle applicazioni, che spaziano dal contract all'home office.

Interruttori touch screen

Impianti - Grazie alla domotica la tecnologia touch screen si sta integrando anche in funzioni strettamente legate alla gestione della casa, come gli interruttori.

Orto in un tavolo

Giardino - Ovviare alla mancanza di spazio delle case cittadine e coltivare un orticello, disponendo solo di un po' di spazio come quello di un angolo in un balcone o terrazzo soleggiato.

Tavoli per tutti gli usi in casa

Tavoli e sedie - Tra il 1945 e il 1985 il grande artista americano Alexander Calder realizzò una serie di sculture in acciaio ancorate al suolo che sono ricordate con con il nome di Stabiles, anche per distinguerle dai Mobiles.