Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Soluzioni raffinate per arredare casa con il tartan

NEWS Biancheria e cuscini12 Febbraio 2019 ore 12:04
Dalle carte da parati ai rivestimenti per pavimenti, l'intramontabile tessuto scozzese conquista gli interni, regalando una nota british agli ambienti domestici

Il tartan e le sue origini medievali


Pensavate che la stampa tartan fosse originaria delle Highlands scozzesi?
È tempo di ricredervi!
Il classico tessuto a quadri, ottenuto tramite l’intreccio di fili colorati, risale addirittura al Medioevo. In quel periodo, però, esisteva solo sotto forma di toga o plaid.
È nel 1600 che nasce il kilt, la gonna che diventerà il simbolo di un’intera nazione: la Scozia, appunto.


Carta da parati tartan dai toni chiari, da grahambrown.com

Carta da parati tartan dai toni chiari, da grahambrown.com

Carta da parati tartan dai toni chiari, da grahambrown.com
Angoli tartan, da bhg.com

Angoli tartan, da bhg.com

Angoli tartan, da bhg.com
Il tartan riveste le sedute, da argos.co.uk

Il tartan riveste le sedute, da argos.co.uk

Il tartan riveste le sedute, da argos.co.uk
Il tartan in camera da letto, da Williams Sonoma

Il tartan in camera da letto, da Williams Sonoma

Il tartan in camera da letto, da Williams Sonoma
Accessori in tartan, da Mud Pie

Accessori in tartan, da Mud Pie

Accessori in tartan, da Mud Pie
Il tartan riscalda ogni ambiente, da eyefordesignlfd.blogspot.com

Il tartan riscalda ogni ambiente, da eyefordesignlfd.blogspot.com

Il tartan riscalda ogni ambiente, da eyefordesignlfd.blogspot.com
Cuscini in tartan per un fascino senza tempo, da Wilkie Blog

Cuscini in tartan per un fascino senza tempo, da Wilkie Blog

Cuscini in tartan per un fascino senza tempo, da Wilkie Blog
Il tartan arriva a tavola, da activerain.com

Il tartan arriva a tavola, da activerain.com

Il tartan arriva a tavola, da activerain.com

Da status symbol delle famiglie dell’alta società scozzese a indumento punk, emblema di ribellione: nel corso dei secoli, il tessuto tartan è stato reinterpretato in diversi modi; ancora oggi, è oggetto dell’estro di fashion e home designer.

Il tartan, infatti, ha conquistato anche il mondo dell’arredo con soluzioni che spaziano dagli accessori ai tessili, dai rivestimenti per pareti a quelli per pavimenti; il tutto, in tantissime varianti di colori, convincendo persino i più scettici.

Ecco le proposte di maggiore tendenza, per una casa dall’anima british.


Le pareti si vestono di tartan


La carta da parati è tornata alla ribalta. Perché non sceglierne una che riprende il disegno scozzese?

Nel caso di piccoli spazi, è consigliato orientarsi su varietà dalle nuance tenui, capaci di illuminare la stanza, rendendola otticamente più ampia.
Un esempio? La collezione Altagamma Kilt firmata da Jannelli & Volpi, in collaborazione con Sirpi.

Carte da parati tartan dai toni chiari in ambienti piccoli, da Sirpi
Le sue proposte tartan, in riproduzione micro e macro, orizzontale e diagonale, usano tinte pastello sui toni del grigio, verde petrolio e verde salvia, abbinate al giallo senape.

In ambienti grandi, invece, possiamo osare con una carta da parati scozzese a sfondo verde, blu o rosso, come il modello Tartan di Inkiostro Bianco.

Carta da parati tartan dai toni scuri in ambienti grandi, da Inkiostro Bianco
Raffinato e performante, conferisce all’arredamento domestico un fascino senza tempo.

Christian Benini ha pensato ai bambini, ideando Gugu Gaga: la carta da parati tartan di Wall & decò che ha come protagonista l’orsetto Teddy.

Carta da parati tartan anche nella stanza dei bambini, da Wall&Decò
E se rivestire tutte le pareti di una stanza vi sembra un azzardo, basta puntare su una di esse, anche solo ricoprendola a metà. In alternativa, con delle piccole strisce di carta da parati scozzese possiamo incorniciare il camino o lo stipite di una porta, dare vita a degli originali battiscopa o a un retrocucina dal sapore vintage.
Il backsplash Balmoral Plaid di AKDO, ad esempio, infonde un look sartoriale alla cucina.

Disegno tartan anche in cucina, da AKDO
Per un risultato più completo e armonioso, è opportuno che il motivo si ripeta almeno un paio di volte sulla superficie disponibile.


Rivestimenti in tartan sui pavimenti


Non solo rivestimenti per pareti. Persino i pavimenti si vestono di tartan. E lo fanno con eleganza e misura, grazie a soluzioni di ultima generazione. Ne sono un esempio le piastrelle per pavimento Tailorart di Ceramica Sant'agostino.

Pavimenti tartan dalle nuance delicate, da Ceramica Sant’Agostino
Qui la superficie ceramica, strutturata e tridimensionale, si abbina alla texture del madras, un tessuto di cotone leggero a riquadri colorati, per ottenere mattonelle 3D in gres porcellanato, declinato in tonalità delicate e neutre che si adattano con gusto a ogni stile.

Varietà cromatiche forti e decise, che rompono la monotonia del colore di fondo, caratterizzano invece la collezione Tartan di Ornamenta.

Sono tante le varietà cromatiche del tartan, da Ornamenta
Così come per le pareti, se non volete rivestire un’intera stanza con pavimenti dalla stampa tartan, potete optare per alternative più discrete, ma ugualmente ricercate, quale il tappeto componibile Scottish Sett di Flor.

Alternative più discrete del tartan: da Flor arriva Scottish Sett
Si tratta di piastrelle rettangolari di diversi formati che si possono assemblare a piacere, regalando una nota british a vari angoli della casa.

Perché non puntare poi su un tappeto dal pattern importante come quello disegnato da Vivienne Westwood per The Rug Company?

Il tartan diventa oversize, da The Rug Company
La stilista britannica ha amplificato le dimensioni del tartan per dare un tocco grafico oversize al tradizionale motivo scozzese.


Sedute per interni in tartan


Non sono pochi i designer che si sono lasciati ispirare dal tartan per progettare sedute calde e avvolgenti. Un esempio su tutti è dato da Profile, il divano rivestito con tessuto Jean Paul Gaultier Kilt per Roche Bobois.

Il divano in tartan è un perfetto compagno di relax, da Roche Bobois
La struttura in abete massiccio e multistrato, le sospensioni in cinghie elastiche e i piedini in faggio lo rendono il compagno ideale per ogni momento di relax.

Funzionalità ed estetica si coniugano bene pure in Tartan, l’iconico divano a due posti di Gianfranco Ferrè Home.

Il divano tartan per un fascino senza tempo, da Gianfranco Ferrè Home
A caratterizzarlo, le sottili gambe in ottone bronzato e l’alto schienale in tartan che contribuiscono a ricreare l’antico fascino dei salotti aristocratici, introducendo una nota di sofisticata stravaganza nelle abitazioni di oggi.

La lounge chair Lehnstuhl di Gebrüder Thonet Vienna spa, con la sua struttura in legno curvato a vapore e la seduta foderata in tessuto tartan, è la scelta perfetta per arredare con gusto l’home office o un reading corner vicino alla libreria; vi basterà sedervi su di essa, per essere catapultati indietro nel tempo.

L'eleganza del tartan su rivestimenti e tessili, da Gebrüder Thonet Vienna
Chi non dispone di grandi spazi, invece, può optare per un pouf o uno sgabello; questi, infatti, rappresentano il modo più semplice per incorporare più posti a sedere in una zona living non particolarmente ampia.

CONSIGLIATO
Poggiapiedi in tartan FOOTSTOOLS2U
Bella mano artigianale poggiapiedi 45,7 x 33 x 25,4 cm (High)...
prezzo € 166,84
COMPRA


Moon Althorpe topazio di 5M Multi Coloured Rope può essere usato come pouf, poggiapiedi o seduta aggiuntiva, in base alle proprie esigenze.


Sedute per esterni in tartan


Non mancano le soluzioni concepite per donare un tocco british persino all’outdoor.

Con la collezione Allaperto, Ethimo, insieme a Matteo Thun e Antonio Rodriguez, racconta scenari del tutto inediti nel design dedicato agli esterni. Il nome stesso evoca immagini di vita en plein air e richiama alla mente nuove opportunità di riposo, in differenti contesti all’aperto.

Il tartan ispira anche il design per esterni, da Ethimo
La serie propone svariati complementi, tra cui il divano e la poltrona da giardino con braccioli, con struttura in metallo caffè rivestita in teak naturale e tessuto tecnico Ethitex con disegno scozzese. Sedute e schienali sono realizzati con un’imbottitura appositamente studiata per assicurare massimo comfort e durabilità.

Una poltrona in tartan da esterno da vivere tutto l'anno, da Ethimo
Garden Layers è la linea di tappeti, materassini, cuscini imbottiti, cuscini, letti e comodini indiani che Patricia Urquiola ha disegnato per Gan. Possono essere disposti in modi diversi, creando infinite possibilità per la vita all'aria aperta.

Tanti modi per godere del tartan nell'outdoor, da Patricia Urquiola
E per godere degli spazi outdoor anche d’inverno, possiamo arricchire poltrone e sedute con plaid, coperte e cuscini di varie forme e dimensioni, naturalmente in tartan.


Complementi d’arredo che si ispirano al tartan


Se ritrovare il classico tessuto scozzese come rivestimento di poltrone e sedute può non stupire più di tanto, l’effetto sorpresa, invece, non manca quando questo diventa il motivo ispiratore di ben altri complementi d’arredo.

Il tavolino della collezione Mikado di Rozzoni Mobili è pensato proprio per chi è alla ricerca di un pezzo esclusivo.

Piano con intarsio tartan per un tavolino dal design unico, da Rozzoni Mobili
Il piano con intarsio tartan e la struttura laccata bordeaux o nero lo rendono perfetto vicino a una poltrona, per ospitare le nostre letture preferite, oppure all’ingresso per poggiarci sopra un pratico svuotatasche o una pianta decorativa.

Struttura semplice e raffinata anche per Tartan, la madia che Davide Bozzini ha disegnato per Tonin Casa. Il metallo verniciato sorregge con agilità il legno di scocca, top e fianchi; la serigrafia, ispirata ai tradizionali tessuti scozzesi, decora con gusto ogni living.

I tessuti scozzesi ispirano questa madia, da Tonin Casa
Chi non vuole rinunciare al comfort a 360° può optare per il pannello decorativo Tartan, progettato da Federico Manfredini per Slalom.

Pannello decorativo con disegno scozzese, da Slalom
Si tratta di forme modulari in feltro fonoassorbenti e antiriverberanti che possono essere inseriti su soffitti, pareti o mobili.


Il tartan illumina gli ambienti domestici


Il tartan reinterpretato in chiave moderna diventa il protagonista pure di lampade e corpi illuminanti, come dimostra la lampada a sospensione Tartan, realizzata da Ludovica e Roberto Palomba per Foscarini.

Il tartan è protagonista pure delle lampade, da Foscarini
Il vetro soffiato, ottenuto grazie a una particolare tecnica di soffiatura a bocca, ricrea l’effetto del classico tessuto scozzese. Linee e pieghe generano un originale gioco grafico di luci e ombre, illuminando con stile ogni ambiente.

Voliamo adesso in Francia per conoscere da vicino le produzioni di Conceptuwall.

Paralume cilindrico in tartan, da Conceptuwall
L’azienda di Lione offre una serie di paralumi sia per lampade a sospensione che per lampade da terra, naturalmente in versione tartan e con la possibilità di scegliere tra diverse dimensioni e colori.

Perché non ricorrere poi a un pizzico di fantasia e manualità per ideare un paralume fai da te?
Basta ricoprire una vecchia lampada con il tessuto tartan, recuperato da un plaid o una sciarpa che non utilizziamo più.

Un paralume in tartan fai da te, da contentinacottage.blogspot
Ecco come procedere: ritagliamo la stoffa scozzese, che deve essere almeno 2,5 cm più lunga e larga della superficie che dobbiamo foderare, incolliamola con della colla a caldo, avendo cura di evitare che si formino delle bolle d’aria. Una volta asciutta, ritagliamo la stoffa in eccesso e copriamo i bordi con del nastro adesivo o un washi tape che si abbini alla stampa tartan che abbiamo scelto. Et voilà, la nostra lampada è pronta all’uso!


Look british per i tessuti in casa


L’impiego del tartan nell’interior design non ha limiti e viene sperimentato in situazioni diverse. Tuttavia, la sua applicazione nel mondo dei tessili risulta la più diffusa.
È sufficiente scorrere i siti dei vari home brand per trovare soluzioni per ogni stanza della casa.

Tende, cuscini e tappeti, ad esempio, rinnovano la zona living senza risultare troppo impegnativi. Lenzuola, coperte e piumoni, invece, rendono calda e accogliente la camera da letto.

Perché non ricoprire poi la testata del letto con un rivestimento in tartan?
Un’idea consigliata soprattutto in abbinamento con pareti e mobili di legno.

In cucina, una panca in tartan permette di creare un elemento di rottura con il resto dell’arredamento. Bene pure tovaglie , runner, presine, stoviglie, ceramiche che riprendono il disegno scozzese. Le alternative sono infinite, l’importante è non esagerare.

E in bagno? Oltre ad asciugamani e accappatoi, possiamo sistemare una tenda per separare la vasca freestanding dal resto della stanza. Che ne dite poi di un organizer da parete, per tenere in ordine creme, trucchi, pennelli e prodotti di bellezza?
È indicato anche nell’angolo craft.

Possiamo realizzarlo facilmente con le nostre mani. Su una base in tartan, quadrata o rettangolare, cuciamo o incolliamo dei quadrati più piccoli che si trasformeranno in pratiche tasche portaoggetti.

Il tartan, dunque, con i giusti accorgimenti può essere inserito in ogni contesto domestico.
Basta ricordarsi di preferire le tonalità chiare in un arredamento moderno, e di optare per tinte leggermente più scure in ambienti dallo stile classico, caratterizzati da complementi di legno. Per il resto, divertitevi a sperimentare!

riproduzione riservata
Articolo: Tartan per arredare casa in stile british
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 10 voti.

Tartan per arredare casa in stile british: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.028 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Rullo digitale screen
    Rullo digitale screen...
    180.00
  • Tenda separè in tessuto trevira
    Tenda separè in tessuto...
    139.00
  • Tenda 153 plisseapos
    Tenda 153 plisseapos...
    170.00
  • Tenda 211 regina
    Tenda 211 regina...
    309.00
  • Divano 3 posti in tessuto
    Divano 3 posti in tessuto...
    189.00
  • Carta da parati adesiva Pop Art
    Carta da parati adesiva pop art...
    42.99
Notizie che trattano Tartan per arredare casa in stile british che potrebbero interessarti


Complementi d'arredo in fantasia tartan

Divani e poltrone - Il tradizonale tessuto scozzese sta vivendo una nuova giovinezza, confermandosi un grande cult anche nell'arredo di casa. Ecco alcune idee in fantasia tartan.

Arredare casa in stile British

Complementi d'arredo - Qualche consiglio su come decorare qualche spazio di casa, utilizzando cuscini, oggetti e arredi, decorati in stile british, con tartan e union jack come protagonisti.

Whiskey personalizzato in kit faidate

Cucina - Ad una prima occhiata ricordano un po' i tempi del Proibizionismo e della Grande Depressione USA, quando gli alcolici venivano prodotti in maniera...

Biancheria invernale

Biancheria e cuscini - Con l'arrivo dell'inverno la casa muta d'abito e si veste con colori e tessuti nuovi per affrontare il freddo, la biancheria da letto si tinge di bianco candido come la neve.

Pavimenti e rivestimenti in grès porcellanato con trame grafiche

Pavimenti e rivestimenti - Dopo il gres a effetto legno o pietra l'ultima tendenza sono le trame grafiche, pattern geometrici e modulari che arricchiscono il gres di una nuova matericità.

Tessuto primaverile

Biancheria e cuscini - Ampia scelta per la nuova stagione estiva 2012, di tessuto primaverile, colorato, creativo ed elegante, per rinnovare in poche mosse il proprio ambiente domestico.

Ceramica e Pietra

Ristrutturazione - La nuova collezione Benetti Stone Philosophy è nata ne 2008 dagli studi  di Studio Biemme Due, e dalle sue ricerche su soluzioni che uniscano estetica

Tessuti a prova di macchia

Arredamento - Preservare l'amato divano dall'usura si puo', con i nuovi tessuti speciali a prova di macchia.

Tessuto damasco per tappezzeria

Tavoli e sedie - Tendaggi e tende in raso monocromo e policromo: il damasco, tessuto operato monocolore.