Tadelakt: l'intonaco marocchino

NEWS DI Bioedilizia12 Giugno 2015 ore 14:29
Un intonaco di origine marocchina, il tadelakt tramandato nei secoli e realizzato con prodotti naturali; è impermeabile all'acqua e ideale per rivestire i bagni.
tadelakt , intonaco , marocco

Che cos'è il Tadelakt?


Il tadelakt è un particolare tipo di intonaco tradizionale marocchino, originario della zona di Marrakech, dotato di un gradevole effetto estetico simile al marmorino o allo stucco veneziano.
È un rivestimento considerato di grande pregio ed è tipico degli hammam, delle fontane, delle stanze da bagno dei Riad e dei palazzi nobiliari.

intonaco Tadelack, Hotel Marocco
Da qualche tempo, grazie alla comparsa di alcuni articoli sulle riviste di arredamento più note e all'interesse manifestato dai viaggiatori per Marrakesch, la conoscenza del tadelakt si è diffusa anche al di fuori del Marocco e alcuni industriali si sono prodigati per riprodurre materiali con effetti molto simili da poter applicare anche nelle nostre case.


Provenienza del tadelakt


Non ci sono molti documenti scritti sull'origine del tadelakt. Si sa solo che a tramandarlo furono inizialmente degli artigiani berberi stabilitisi nel nord del Marocco nel V secolo a.C.

tadelack, di Tierrafino
Durante i primi tempi il tadelakt si usava per impermeabilizzare le cisterne per la conservazione dell'acqua potabile, quindi con una funzione puramente pratica.
Successivamente venne impiegato come rivestimento negli hammam (i complessi termali arabi) e infine nei palazzi, ottenendo un riconoscimento delle sue qualità estetiche oltre che tecniche.

Per tradizione il sapere di questa lavorazione passa di padre in figlio o da maestro ad apprendista all'interno dei segreti della bottega. Per divenire maestro di tadelakt sono necessarie grande dedizione e pazienza poiché si tratta di un materiale dalle caratteristiche variabili, che obbedisce alle proporzioni fra i componenti ma anche a una sequenza di gesti per l'applicazione.



È infatti fondamentale un ritmo particolare dei movimenti, dipendente dalle reazioni chimico-fisiche, dalle condizioni climatiche e dal tipo di supporto.

Questo fa comprendere che il tadelakt non è solo un materiale da costruzione, ma l'espressione di un sapere artigiano simbolo di una cultura che ancora oggi viene tramandata oralmente.


Il tadelakt originale


Il termine tadelakt deriva dal verbo arabo dlek, che significa impastare.
Il tadelakt è infatti un intonaco che si realizza impastando una speciale calce idrata prodotta artigianalmente nelle antiche fornaci a legna di Marrakech, acqua e pigmenti naturali.

Tadelack di Tierrafino
La calce per il tadelakt è ottenuta dalla calcinazione di calcare impuro, cotto in forni intermittenti, alimentati a legna di ulivo e palma, per circa 30 ore.
All'uscita dal forno, la calce viene spenta con un po' d'acqua (calce idrata, appunto), setacciata con un vaglio di 2-3 mm e insaccata pronta per l'uso.

In cantiere la mescola di calce, acqua ed eventuali pigmenti si applica a mano, con frattazzo in legno, in uno strato di circa 1-2 cm su fondo grezzo e assorbente.

Subito dopo l'applicazione, il tadelakt viene lisciato con ciottoli di fiume e infine trattato e lucidato con sapone nero. Il sapone utilizzato è a base di olio di oliva e conferisce al materiale la sua impermeabilità.


Proprietà e usi del tadelakt


Il tadelakt ha un aspetto finale morbido, con ondulazioni dovute al trattamento con ciottoli, lucido, liscio al tatto e con colorazione leggermente disomogenea. È un materiale impermeabile all'acqua, ma non al vapore acqueo, ed essendo anche composto da prodotti naturali è considerato un materiale da bioedilizia.

Inoltre, la presenza di calce nell'impasto tende a contrastare la proliferazione di batteri sulle superfici e anche la formazione di macchie di umidità.

Tadelack, di Il TadelacK(ROMA)
Le superfici di tadelakt, se adeguatamente realizzate, sono impermeabili. Quindi lo rendono utilizzabile per rivestire le pareti dei bagni, pavimenti, vasche e lavabi, ma solo se acquistati grezzi e non ancora smaltati. Si può applicare anche su superfici murarie, cartongesso e addirittura all'esterno su superfici sempre a diretto contatto con l'acqua come le fontane.

I difetti del tadelakt che si possono facilmente constatare sono l'estrema fragilità ai colpi e la necessità di manutenzione regolare (per la pulizia si usa solitamente sapone neutro e acqua).

È importante riparare velocemente qualsiasi crepa, poiché ne derivano facili infiltrazioni. Purtroppo però i ritocchi di tadelakt sono sempre visibili.

Chi ama questo materiale deve trattarlo con cura e considerare le sbavature e i ritocchi come un piacevole segno di vissuto.


Evoluzione industriale del tadelakt


La posa del tadelakt originale è un'operazione molto minuziosa, che richiede una grande maestria, assimilabile solo con molti anni di esperienza.

Ci sono alcuni produttori, come Tierrafino o Il Tadelakt che producono il materiale secondo tradizione e si avvalgono di veri e propri maestri di posa, molto difficili da trovare nel nostro paese.

Altri produttori, come Perfectino, pur utilizzando calci provenienti dalle fornaci di Marrakech e rispettando le qualità tecniche ed estetiche di questo intonaco, hanno studiato l'aggiunta di qualche additivo.
Ciò consente al posatore delle nostre zone di manipolare e stendere il prodotto con maggior facilità, rendendo attuabile l'esecuzione del tadelakt anche nelle nostre case.

riproduzione riservata
Articolo: Tadelakt: l'intonaco impermeabile
Valutazione: 4.35 / 6 basato su 34 voti.

Tadelakt: l'intonaco impermeabile: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Claudia3
    Claudia3
    Giovedì 19 Aprile 2018, alle ore 21:52
    Sapete consigliarmi un professionista in grado di farlo?
    rispondi al commento
  • Vincenzo
    Vincenzo
    Lunedì 18 Marzo 2013, alle ore 16:38
    Bellissimo, ricorda un po' una vecchia tecnica fatta di calce e polvere di marmo con ossido di ferro.
    Vorrei sapere se ci sono rivenditori in Puglia. Io sono del mestiere.
    rispondi al commento
    • Szilvia
      Szilvia Vincenzo
      Martedì 27 Febbraio 2018, alle ore 13:06
      Ciao Vincenzo, sto cercando un artigiano in Puglia (provincia di Brindisi) che mi potrebbe realizzare due pareti in due bagni con questa tecnica. Mi potrebbe gentilmente scrivere su: szilvia.nagy78@gmail.com ? La ringrazio anticipatamente
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Tadelakt: l'intonaco impermeabile che potrebbero interessarti
Sanitari decorati

Sanitari decorati

Bagno - Anche i sanitari per il bagno possono contribuire alla resa estetica della casa: vasche, lavabi e piatti doccia finemente decorati sono veri oggetti di design.
Pollutec Maroc 2011

Pollutec Maroc 2011

Bioedilizia - La terza fiera internazionale di Pollutec Maroc che si terrà a Casablanca ad Ottobre sarà un appuntamento di sicuro interesse per i settori delle energie rinnovabili e delle tecnologie sostenibili.
Intonaco premiscelato

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Finiture per interni

Progettazione - La progettazione degli ambienti della nostra casa richiede una serie di scelte attente che non riguardano soltanto l'arredamento ma coinvolgono l'intero spazio.

Distretto della Sedia di Manzano

Arredamento - 700 aziende, 11 localita': ecco i numeri di una delle piu' fiorenti realta' produttive italiane nel campo dell'arredamento di qualita'.

Secondo la Cassazione crepe e fessurazioni nell'intonaco sono un grave vizio dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - Quando la fessurazione sull'intonaco può essere grave? Ce lo dice la Cassazione con una recente sentenza che individua i casi in cui vi è grave vizio dell'opera

Intonaci in argilla

Ristrutturazione - Sano, traspirante e naturale, l'intonaco in argilla e' alla base delle costruzioni e delle ristrutturazioni che abbracciano la politica della bioedilizia.

Degrado dei prospetti

Ristrutturazione - Il processo di deterioramento delle facciate degli edifici, incide principalmente sull'estetica dell'immobile ed obbliga ad immediati interventi manutentivi.

Preparazione di un muro in gesso

Facciate e pareti - La realizzazione delle pareti interne della nostra abitazione può essere finita con l'uso di un intonaco a base di gesso che rende le mura particolarmente lisce.
REGISTRATI COME UTENTE
295.653 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Intonaco premiscelato
    Intonaco premiscelato...
    7.20
  • Intonaco fine per interni in argilla Claytec Fei 06
    Intonaco fine per interni in...
    18.85
  • Intonaco stampato su-muro
    Intonaco stampato su-muro...
    50.00
  • Esecuzioni intonaci Prato
    Esecuzioni intonaci prato...
    15.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.