Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus 110: è ammesso per immobili ad uso promiscuo?

È possibile accedere al Superbonus 110% anche in caso di uso promiscuo dell'immobile? Si avrà diritto all'agevolazione fiscale solo in alcuni casi specifici.
- NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali

Superbonus 110% e immobili a uso promiscuo


Hai un immobile unifamiliare adibito in parte ad abitazione privata e in parte a Bed & Breakfast?

Vuoi effettuare dei lavori di riqualificazione energetica?

Ti chiedi se potrai beneficiare del Superbonus 110 in presenza dei necessari requisiti.

La normativa di riferimento, ovvero il Decreto Rilancio (34/2020) che all'articolo 119 introduce l'agevolazione potenziata per determinati lavori, non tratta il caso descritto in maniera esplicita.

Soccorre a tal fine l'Agenzia delle Entrate. Con risposta a interpello, chiarisce che in caso di uso promiscuo dell'immobile, si potrà fruire del Superbonus nella misura pari al 50%.

Vediamo cosa dice l'Amministrazione finanziaria al riguardo.


Superbonus 110 e bed & breakfast


Si ha diritto al Superbonus 110 se la residenza e l'ufficio professionale o il locale per lo svolgimento dell'attività imprenditoriale si trovano nello stesso edificio?

La risposta è positiva. Lo afferma l'Agenzia delle Entrate con risposta a interpello 570 del 9 dicembre 2020, fornendo così dei chiarimenti ai contribuenti su un aspetto che da tempo presentava molteplici dubbi.

Superbonus 110 e B&B
L'occasione nasce dal quesito posto da un contribuente che aveva destinato parte della propria abitazione allo svolgimento di un'attività d'impresa, nello specifico un Bed & Breakfast.

Il dubbio sorgeva perché l'articolo 119 comma 9 lettera b) del DL 34/2020 precisa che si può fruire dell'agevolazione potenziata se gli interventi vengono eseguiti da persone fisiche al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

Cosa vuole intendere la norma?

Superbonus e bed & breakfast: l'Agenzia delle Entrate chiarisce


La circolare n.24/E del 2020 dell'Agenzia delle Entrate chiarisce il significato dell'espressione utilizzata dal legislatore. Possono rientrare nel Superbonus 110% i lavori effettuati su unità immobiliari non riconducibili ai beni relativi all'impresa o a quelli strumentali per l'esercizio di arti o professioni.

Le persone fisiche che svolgono un'attività sopra indicata potranno beneficiare del Superbonus solo se l'immobile sia destinato ad uso privato.

Questo vuol dire che sono esclusi gli immobili oggetto dell'attività stessa, i beni appartenenti all'impresa e quelli strumentali alle predette attività imprenditoriali.


Ma come considerare quindi gli immobili destinati ad un uso promiscuo?

In caso di uso promiscuo ci troviamo, sulla base di quanto affermato dall'Agenzia delle Entrate, nel campo di applicazione dell'agevolazione, non rientrando la situazione in alcuna delle esclusioni descritte.

Gli immobili utilizzati sia come residenza che come ufficio o locale per lo svolgimento dell'attività imprenditoriale (ad esempio B&B) appartengono dunque alla sfera privata e come tali sono agevolabili ai sensi del Decreto Rilancio.


Superbonus 110 ridotto a metà in caso di B&B


Abbiamo visto che l'Agenzia delle Entrate ammette al Superbonus 110% anche gli immobili unifamiliari (non facenti parti di un condominio) che siano destinati, in parte allo svolgimento di un'attività imprenditoriale come il B&B (svolto in via occasionale o abituale) e in parte ad abitazione privata.

Superbonus uso promiscuo
L'Amministrazione finanziaria, nel prendere posizione, richiama quanto affermato nella circolare 19/E dell'8 luglio 2020, in base alla quale, qualora gli interventi di riqualificazione energetica vengano eseguiti su immobile residenziale adibito in parte ad arte, impresa o professione, il Superbonus dovrà essere ridotto del 50%
.
Solo dunque la metà delle spese sostenute potrà essere portata in detrazione fiscale.

Superbonus come bonus ristrutturazioni?


Il Superbonus nella fattispecie viene assimilato al bonus ristrutturazioni spettante per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, riservato anch' esso agli immobili ad uso residenziale.

Per quest'ultimo la normativa di riferimento prevede espressamente che, qualora gli interventi di ristrutturazione vengano realizzati su unità immobiliari adibite promiscuamente all'esercizio di arte, professione o impresa, la detrazione fiscale verrà ridotta al 50%. Vista la simmetria tra le due tipologie di bonus, l'Agenzia dell'Entrate ritiene opportuno applicare lo stesso trattamento fiscale.


Superbonus 110: e se in condominio ci sono appartamenti e negozi?


L'Agenzia delle Entrate affronta anche un altro problema, ovvero, la compresenza all'interno di un condominio di unità immobiliari residenziali e unità immobiliari aventi uso commerciale.

Nella fattispecie trattata nella risposta all'interpello n. 572 del 2020, il condominio in considerazione era composto da 10 negozi al piano terra e da 10 appartamenti al primo piano. Ciascuna unità immobiliare risultava dotata di impianto termico autonomo.

Superbonus Agenzia Entrate
Il questito che veniva posto dal condominio era il seguente: ai possessori di immobili destinati ad uso privato che intendono svolgere lavori di riqualificazione energetica può essere riconosciuto il Superbonus 110%, vista la contestuale presenza nello stabile di locali aventi uso commerciale?

La risposta


Nel caso considerato all'intervento trainante (il cappotto termico del condominio) venivano abbinate la sostituzione degli infissi e la sostituzione delle schermature solari presso le singole abitazioni.

Secondo quanto affermato dall'Amministrazione Finanziaria, per potersi procedere e ottenere l'accesso al Superbonus 110, requisito necessario era, in primo luogo, avere l'approvazione da parte dell'assemblea in merito all'esecuzione dei lavori.

In riferimento all'intervento deliberato, benefici e spese devono essere riservati unicamente ai titolari degli appartamenti che ne traggano godimento.

Gli appartamenti dovranno essere separati dai locali commerciali e soltanto ai primi potrà essere riconosciuta la detrazione fiscale del 110%, nel rispetto dei requisiti tecnici previsti dalla normativa.

riproduzione riservata
Articolo: Superbonus e uso promiscuo dell'immobile
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Superbonus e uso promiscuo dell'immobile: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Patrizia
    Patrizia
    Venerdì 11 Marzo 2022, alle ore 21:15
    Ho letto con interesse il vostro articolo.
    Ma non mi è chiaro se, in presenza di un b&b, senza partita IVA, si abbia diritto all'agevolazione al 110%.
    rispondi al commento
    • Manuelamargilio
      Manuelamargilio Patrizia
      Lunedì 14 Marzo 2022, alle ore 19:18
      Se i locali sono separati dal b@b allora si
      rispondi al commento
  • Mariellaleone
    Mariellaleone
    Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 15:17
    Ho letto con interesse l'articolo e la discussione in merito all'uso promiscuo dell'abitazione.
    Ho letto anche che fa fede la destinazione dell'immobile nel momento in cui vengono effettuati e pagati i lavori.
    Si dà il caso che mio marito e io stiamo portando avanti la pratica del 110% su una proprietà di uso privato, e che mio marito abbia intenzione, appena finiti i lavori di adibirne una parte a B&B occasionale, nei mesi estivi e con partita IVA a regime forfettario.
    È possibile o incorriamo in una sanzione da parte dell'Agenzia delle Entrate, perché esiste un vincolo di destinazione d'uso, e bisogna aspettare un lasso di tempo prima di attivare un'impresa di B&B?
    rispondi al commento
    • Margiliomanuela
      Margiliomanuela Mariellaleone
      Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 15:42
      Non ci sono limiti al cambio di destinazione d'uso.
      Suggerisco comunque di sentire l'ufficio delle Entrate di riferimento
      rispondi al commento
      • Mariella
        Mariella Margiliomanuela
        Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 15:52
        Che, ovviamente, non sanno dare una risposta netta.
        rispondi al commento
  • Claudio
    Claudio
    Lunedì 22 Febbraio 2021, alle ore 22:23
    A proposito di uso promiscuo può capitare il caso seguente:
    - abitazione unifamiliare (villetta singola) a due piani;
    - superficie abitabile pari a circa 110 mq per piano (220 mq circa complessivi)
    - proprietà 1/1 la moglie (persona fisica, non in possesso di partita IVA);
    - il marito ha una stanza (17 mq) dove esercita la libera professione;
    - coniugati in regime di separazione dei beni;
    - il locale catastalmente è abitazione C/6, non ufficio;
    - per i 17 mq il marito paga la tariffa rifiuti come ufficio;
    - fornitura elettrica come abitazione;
    - i 17 mq ad uso ufficio risultano anche dalla studio di settore.
    Ovvero chi accede al 110% è la proprietaria (moglie) e non il marito che esercita l'attività.
    Può accedere al 110 senza riduzioni?
    rispondi al commento
  • Federicop
    Federicop
    Sabato 13 Febbraio 2021, alle ore 23:45
    Si è capito che il Superbonus al 110% per un immobile ad uso B&B è plausibile ma solo al 50%.
    Ma non ho chiarito il mio dubbio: l'immobile attualmente è totalmente privato.
    Abbiamo l'idea di trasformarlo in B&B ma attualmente non è ancora stato fatto nulla di pratico.
    È quindi possibile accedere al superbonus 110% come privati ed una volta conclusi i lavori, adiburlo a b&b?
    Oppure si andrebbe incontro a sanzioni o multe?
    rispondi al commento
    • Manuelamargilio
      Manuelamargilio Federicop
      Lunedì 15 Febbraio 2021, alle ore 12:02
      Ciò che conta è la destinazione dell'immobile nel momento in cui vengono effettuati e pagati i lavori
      rispondi al commento
      • Mariella Leone
        Mariella Leone Manuelamargilio
        Venerdì 21 Maggio 2021, alle ore 16:50
        Salve,si dà il caso che stiamo portando avanti la pratica del 110% su una proprietà di uso privato, e che mio marito abbia intenzione, appena finiti i lavori di adibirne una parte a B&B occasionale, nei mesi estivi e con partita IVA a regime forfettario. E' possibile o incorriamo in una sanzione da parte dell'Agenzia delle Entrate, perché bisogna aspettare un lasso di tempo prima di attivare un'impresa di B&B?Grazie mille per l'attenzione 
        rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
339.435 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Superbonus e uso promiscuo dell'immobile che potrebbero interessarti


Le risposte del MEF per Superbonus 110% e abusi edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha risposto ai quesiti formulati dai due Deputati della Camera nell'interrogazione parlamentare della scorsa settimana

Superbonus 110%: spetta anche ai cittadini non residenti in Italia?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Superbonus 110 riconosciuto anche per i cittadini non residenti in Italia secondo l'Agenzia dell'Entrate, quando sussistono tutti i requisiti normativi previsti

Niente Superbonus se manca il riscaldamento

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Non è possibile accedere al Superbonus 110% se manca l'impianto di riscaldamento nell'edificio. Ecco le interpretazioni dell'Agenzia delle Entrate in materia.

Superbonus 110%: come funziona per le unità collabenti?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera dall'Agenzia delle Entrate al Superbonus 110 su unità collabenti, se in possesso di un impianto di riscaldamento e categoria catastale a fine lavori.

Superbonus 110%: ecco le novità con il Decreto Semplificazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le novità introdotte con il Decreto Semplificazioni vi è la modifica alla normativa relativa al Superbonus 110. Per l'avvio dei lavori basterà la Cila.

Superbonus 110%: Possibile se già richiesto per altri due immobili?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quesito posto nell'interrogazione parlamentare: un soggetto titolare al 50% di una casa, può richiedere il Superbonus 110% già beneficiato su altri due immobili?

Superbonus 110%: rientra anche la facciata prefabbricata in legno modulare?

Facciate e pareti - Rientra nell'ambito di applicazione degli interventi di efficientamento energetico la facciata prefabbricata in legno modulare studiata dal progetto europeo 4RinEU?

La ricostruzione del muro di contenimento è possibile col Superbonus 110?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Un contribuente ha richiesto all'Agenzia delle Entrate se la ricostruzione di un muro di contenimento rientra tra gli interventi edilizi ammessi al Superbonus?

PNRR: stanziate le risorse finanziarie per il Superbonus 110

Leggi e Normative Tecniche - Con il decreto ripartizione risorse il PRNN ha statuito nella misura di 13,95 miliardi di euro disposti per la realizzazione di opere edilizie con il Superbonus
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img vanix76
Buongiorno sono anche io nel mezzo dei casini del 110 e vorrei sapere come comportarmine ed uscirne.Nei lavori del 110 rientrano cambio infissi, pompa di calore, pannelli con...
vanix76 07 Agosto 2022 ore 19:15 2
Img ddaann78
Ciao ragazzi.Sono in procinto di iniziare dei lavori, usufruendo del sisma bonus 110, su un condominio con 4 appartamenti.Leggendo nel web le varie news, mi sono un po incasinato.
ddaann78 07 Agosto 2022 ore 12:44 2
Img marco atzeni
Buonasera, il problema riguarda una abitazione costruita nel 1974, facente parte di un condominio di sei appartamenti, costrtruito in modo difforme dal progetto ma per la quale il...
marco atzeni 05 Agosto 2022 ore 14:44 3
Img gianpaolog
Buongiorno,mi trovo in una situazione assurda.Sto ristrutturando casa (singola) usufruendo del 110% con il General Contractor che ha effettuato il 1° Sal del 70% avendo...
gianpaolog 05 Agosto 2022 ore 14:37 2