• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Superbonus e indennizzo assicurazione per danni da incendio

In quale caso si è riconosciuto il Superbonus 110% se l'Assicurazione ha risarcito i danni da incendio subiti dal fabbricato. Cosa dice l'Agenzia delle Entrate?
Pubblicato il

Superbonus 110% in caso di incendio


In caso di interventi eseguiti a seguito dei danni cagionati da un incendio il Superbonus 110% può essere ancora riconosciuto?

L'Agenzia delle Entrate dà risposta positiva spiegando a quali condizioni il contribuente è ammesso alla maxi detrazione nonostante ci sia stato il risarcimento dei danni da parte della compagnia di assicurazione.

Superbonus e danni da incendio
Illustriamo più nel dettaglio cosa asserito dall'Amministrazione Finanziaria tramite risposta n. 458 del 20 settembre 2022, partendo dall'analisi del caso sottoposto all'attenzione del il Fisco.


Il caso: lavori di rifacimento del tetto danneggiato da incendio


Nella fattispecie trattata, il condominio istante veniva danneggiato a causa dello scoppio di un incendio. In particolare l'ultimo piano mansardato e il tetto delle mansarde subivano alcuni danni.

L'edificio era assicurato per i danni da incendio con idonea polizza assicurativa che prevedeva il pagamento al cliente di un indennizzo per i danni materiali e diretti subiti dall'immobile.

Il Condominio intraprendeva così dei lavori di rifacimento del tetto (rientranti nel Superbonus 110% ai sensi del Decreto Rilancio) utilizzando tecniche nuove finalizzate a conseguire il miglioramento sismico dell'edificio.

Non è tutto poiché si aggiungevano lavori di ristrutturazione sulle parti comuni e sulle singole unità immobiliari situate negli ultimi due piani i cui proprietari ristrutturavano completamente le loro abitazioni.


Superbonus 110% ammesso in caso di indennizzo dell'assicurazione?


A fronte della stipula del contratto assicurativo contro i danni per incendio la Compagnia di assicurazioni risarciva il Condominio per il danno subito.

Le somme venivano dunque erogate a titolo di risarcimento e non a titolo di anticipazione o rimborso delle spese per i lavori di ripristino dell'edificio.

Superbonus e rifacimento tetto
Alla luce di quanto sopra, il Condominio istante chiedeva all'Agenzia delle Entrate se le spese sostenute per gli interventi di ricostruzione del tetto, volte a conseguire il miglioramento sismico dell'edificio, rientravano tra quelle ammesse al Superbonus 110% nonostante l'indennizzo corrisposto dalla Compagnia di assicurazioni.

Chiedeva inoltre ulteriori chiarimenti in merito al Bonus ristrutturazioni per interventi sulle parti comuni dell'edificio e sui singoli appartamenti.


Lavori di ripristino dell'immobile per incendio: quando sono ammessi al Superbonus 110%


Secondo l'Agenzia delle Entrate l'indennizzo corrisposto al Condominio dalla Compagnia di assicurazioni, a seguito del danno verificatosi per lo scoppio del rogo, non costituisce un rimborso delle spese resesi necessarie per il ripristino dell'immobile.

Essendo corrisposto a titolo di risarcimento del danno non deve essere sottratto dalle spese sostenute per l'esecuzione dei lavori che danno diritto al beneficio fiscale, le quali, restando totalmente a carico del Condominio, saranno dunque portate totalmente in detrazione.

Solo qualora un contributo servisse a finanziare i lavori o a rimborsare le spese sostenute non vi sarebbero i presupposti per il Superbonus110.


I requisiti per il Superbonus 110%


Nella risposta fornita al Condominio l'Amministrazione Finanziaria effettua un riepilogo del quadro normativo da applicare. L'Agenzia precisa che con il Decreto Rilancio è prevista la detrazione nella misura del 110% delle spese sostenute a partire dal 1° luglio 2020 per interventi finalizzati al miglioramento energetico o alla riduzione del rischio sismico degli edifici.

Nello specifico, l'intervento di ricostruzione del tetto potrà essere portato in detrazione con aliquota massima purché possa ritenersi intervento trainante antisismico, in base ai requisiti fissati dal Decreto Rilancio all'articolo 119 comma 4.

Superbonus e indennizzo assicurazione
Viene inoltre evidenziato che gli interventi volti al miglioramento antisismico dovranno essere asseverati dai professionisti abilitati che effettuano la progettazione strutturale, la direzione lavori e il collaudo, iscritti agli ordini o collegi professionali.

I professionisti incaricati dovranno altresì attestare la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.


Bonus ristrutturazioni


Nella risposta fornita al Condominio l'Agenzia delle Entrate riepiloga inoltre quali sono i presupposti per accedere al Bonus Ristrutturazioni, ovvero, la detrazione fiscale riconosciuta per le spese sostenute in caso di interventi di recupero del patrimonio edilizio.

La detrazione è pari al 50% e spetta in caso di lavori effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale e sulle loro pertinenze.

Si tratta, nello specifico, degli interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e risanamento conservativo nonché di ristrutturazione edilizia.

Nel caso di interventi effettuati sulle parti comuni degli edifici residenziali, la detrazione spetta anche per le spese sostenute per interventi di manutenzione ordinaria.

La detrazione del 50% è calcolata su un ammontare complessivo di spesa che non superi i 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.


Conclusioni dell'Agenzia delle Entrate: sì al Superbonus in caso di indenzzo


Con la circolare 28/2022 cui l'Agenzia delle Entrate fa riferimento il Fisco chiarisce quindi che l'indennizzo assicurativo, corrisposto a seguito del verificarsi di un evento che ha comportato un danno all'immobile (generalmente un incendio), non costituendo un rimborso direttamente collegato alle spese necessarie al ripristino dello stabile, non deve essere sottratto dalle spese eventualmente sostenute per l'effettuazione di interventi che danno diritto alla detrazione e che, quindi, potranno considerarsi rimaste interamente a carico dal contribuente.

riproduzione riservata
Superbonus e indennizzo assicurazione per abitazione danneggiata
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.846 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img elisabettamatteo
BuongiornoVivo in un condominio, nel garage c'è un'infiltrazione d'acqua, proveniente dal giardino condominiale.Abbiamo sollecitato per anni l'amministratore e finalmente...
elisabettamatteo 12 Luglio 2023 ore 18:44 4
Img melagrano2022
Buongiorno a tutti,1. Potete consigliare una compagnia assicurativa per assicurare un appartamento in un condominio contro possibili danni come incendio, acqua, ecc.2. Potete...
melagrano2022 30 Novembre 2022 ore 18:32 2
Img eli elly
Ho appena acquistato un apparramento come prima casa, che prima affittavo.Non ho fatto mutuo ma pagato con i miei risparmi. Mi chiedevo però come funziona per...
eli elly 08 Giugno 2022 ore 18:06 2
Img salvocan
Lo scorso anno, ho stipulato telefonicamente un contratto con Assistenza Casa del gruppo Edison. Il Contratto prevede la ripazione del climatizzatore con interventi illimitati.
salvocan 07 Febbraio 2022 ore 22:43 10
Img rosina p
Buongiorno, abito in un condominio di 2 proprietà ed abbiamo affidato ad uno studio tecnico i lavori per efficientamento energetico in ecobonus 110% con rifacimento infissi...
rosina p 21 Gennaio 2021 ore 09:58 4