Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus per ambienti non riscaldati eliminando i ponti termici

Per l’Agenzia delle Entrate spetta il Superbonus per le spese degli interventi di isolamento esterno per ambienti non riscaldati se si eliminano i ponti termici
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Ambienti non riscaldati eliminando i ponti termici con Superbonus


Incluse nell’incentivo le spese degli ambienti non riscaldati se trattasi di opere accessorie necessarie per completare l’intervento edilizio.

Possono rientrare nell’ambito del Superbonus le spese relative alla coibentazione delle pareti del box interrato o del pavimento dei balconi, se questi interventi sono necessari per eliminare i ponti termici. Con risposta numero 665/2021, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito che per valutare se le spese siano o meno ammissibili alla detrazione, bisogna considerare il risultato finale, quindi anche gli interventi di isolamento esterno degli ambienti non riscaldati necessari al miglioramento dei ponti termici degli ambienti riscaldati.

Nello specifico, un contribuente si rivolge all’Agenzia delle Entrate, perché vorrebbe eseguire degli interventi di consolidamento e di risparmio energetico, in un mini condominio composto da due appartamenti al piano terra e al primo piano e, da due box nel seminterrato.

Superbonus per ambienti senza riscaldamento
Secondo il contribuente, dovrebbero rientrare nel superbonus le spese per la coibentazione del box e dei balconi, dopo aver realizzato il cappotto su una superficie superiore al 25% di quella a confine con i vani riscaldati, in quanto finalizzato al miglioramento complessivo della coibentazione dell’edificio.

L’Agenzia delle Entrate, fornisce al riguardo il suo parere positivo, precisando che la detrazione spetterebbe per i lavori che verranno eseguiti sulle facciate esterne degli ambienti riscaldati, ovvero lungo il perimetro del piano rialzato e del primo piano, per quelli effettuati sulle facciate esterne degli ambienti non riscaldati, ovvero lungo il perimetro del piano seminterrato e del piano del sottotetto, nonché su alcuni elementi di aggetto quali gronda e balconi.

Il Superbonus è ammissibile quando il rispetto e il miglioramento dei requisiti energetici previsti dalla normativa di riferimento, siano certificati dal competente tecnico abilitato, in relazione alle porzioni dell’isolamento esterno degli ambienti non riscaldati necessari al miglioramento dei ponti termici degli ambienti riscaldati.

In conclusione, per l’Agenzia delle Entrate, quando si tratta di interventi complementari e accessori utili a garantire un risultato ottimale del lavoro edilizio, anche le spese per le pareti fredde possono essere incluse nell’agevolazione.
Un parere, questo, totalmente diverso rispetto a quanto sostenuto dall’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile), che continua a escludere tale possibilità.

riproduzione riservata
Articolo: Superbonus ambienti senza riscaldamento, possibile se si eliminano i ponti termici
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Superbonus ambienti senza riscaldamento, possibile se si eliminano i ponti termici: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Superbonus ambienti senza riscaldamento, possibile se si eliminano i ponti termici che potrebbero interessarti

I sistemi di ventilazione meccanica possono ottenere il Superbonus?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Rispetto a quanto stabilito in precedenza, ora l'Enea risponde a tale quesito in maniera affermativa ma solo in presenza di determinate e specifiche condizioni

Superbonus 110% e sistemi di building automation

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L’installazione dei sistemi di building automation per gli impianti di riscaldamento e condizionamento può rientrare nel Superbonus solo a determinate condizioni

Superbonus 110%: spetta anche ai cittadini non residenti in Italia?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Superbonus 110 riconosciuto anche per i cittadini non residenti in Italia secondo l’Agenzia dell’Entrate, quando sussistono tutti i requisiti normativi previsti


Superbonus 110%: ci si avvia all'estensione alle seconde case e proroga al 2022

Fisco casa - Novità in tema di superbonus 110% a fronte di alcuni emendamenti al Decreto Rilancio: si preannuncia estensione al 31 dicembre 2022, alle seconde case e alle imprese

Superbonus 110%: come funziona per le unità collabenti?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera dall'Agenzia delle Entrate al Superbonus 110 su unità collabenti, se in possesso di un impianto di riscaldamento e categoria catastale a fine lavori.

Enea chiarisce utilizzo del Superbonus per la coibentazione del tetto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Come beneficiare della misura agevolativa del Superbonus in caso di coibentazione del tetto e cos'è previsto nell’ipotesi di lavori conclusi in maniera parziale

Superbonus 110%: ecco le novità con il Decreto Semplificazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le novità introdotte con il Decreto Semplificazioni vi è la modifica alla normativa relativa al Superbonus 110. Per l'avvio dei lavori basterà la Cila.

Superbonus 110%: nessuna detrazione in caso di unico proprietario di edificio

Affittare casa - Non potrà beneficiare del Superbonus 110, introdotto con il Decreto Rilancio, il proprietario di un edificio costituito da più unità immobiliari. Vediamo perché

Chiarimenti Enea su prezzari DEI e requisiti materiali per Superbonus

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L’Enea spiega che per provare i requisiti dei materiali il tecnico deve acquisire tutte le informazioni per dimostrare la loro idoneità per fruire del Superbonus
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img progettodolomiti
Buon giorno, abbiamo un dubbio circa la seguente dicitura scritta nella proposta di legge di bilancio per la parte relativa al superbonus 110% :Nello specifico, per gli edifici e...
progettodolomiti 02 Dicembre 2021 ore 14:24 3
Img ester fasciana
Buonasera,chiedo un parere circa la posa degli infissi. Poichè sto eseguendo lavori 110 Ecobonus per la presenza di diverse teste e intenzioni che non sto qui a raccontarvi...
ester fasciana 01 Dicembre 2021 ore 09:19 2
Img realista
Salve,scrivo questo dubbio che è sorto adesso che siamo alla fase finale per l'acquisto della nostra prima casa.Il venditore ha dato mandato di fare dei lavori con il 110%...
realista 28 Novembre 2021 ore 16:19 1
Img wide
Salve,in un condominio dove si è deciso di usufruire del super bonus lavori 110% tra i lavori ovviamente c'è il cappotto esterno al fabbricato.Come vengono trattati...
wide 25 Novembre 2021 ore 11:16 1
Img tony vit
Salve,nella mia abitazione ho i balconi dove a causa di forti infiltrazioni dai pavimenti, l'intonaco del succielo si è gran parte staccata fino alle tavelle le quali...
tony vit 24 Novembre 2021 ore 11:08 2