Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus 110: si va verso una mini proroga

Il Governo lavora per prorogare il termine della presentazione della Cilas entro la fine di quest'anno. Sul banco di lavoro, anche la questione dei crediti bloccati
- Detrazioni e agevolazioni fiscali
Barra Preventivi Online

Probabile proroga al 31 dicembre 2022 per la presentazione della Cilas


Governo e maggioranza stanno lavorando per trovare un emendamento al Decreto Aitui quater che, stando alle indecrizioni trapelate, andrà verso le richieste fatte da Forza Italia.

In pratica, con grande probabilità, il termine per l'invio delle comunicazioni di inizio lavori asseverati (Cilas) sarà prorogato dall'attuale 25 novembre (termine ormai scaduto) al 31 dicembre 2022.

Il Governo sta valutando di prorogare al 31 dicembre 2022 il termine per presentare la Cilas, posticipando così l'ormai obsoleta scadenza del 25 novembre scorso
Inoltre, per quanti non fossero riusciti a presentare la Cilas entro il 25 novembre, è prevista la possibilità di coinvolgere Cassa depositi e prestiti.

Tuttavia, per i condomini, la proroga varrà solo se l'assemblea condominiale ha dato il consenso all'avvio dei lavori entro il termine stabilito dal decreto Aiuti quater, ovvero il 24 novembre scorso.

Sempre per quanto riguarda i condomini, è stato preannunciato un rigido atteggiamento verso gli amministratori condominiali.
Infatti, qualora questi presentassero una dichiarazione falsa circa la data di adozione della delibera per poter così rientrare nel 110% e non nel 90%, saranno incolpati di reato.

Nel frattempo si discute anche per trovare una soluzione a una situazione ancora più complessa: quella della cessione dei crediti bloccati che non possono essere usati in compensazione.

A riguardo, il Ministero dell’Economia ha già dato avvio a una interlocuzione con Eurostat. L’obiettivo è cercare di comprendere se sia possibile compensare in maniera automatica una quota dell’1% degli F24 presi in carico dalle banche per i versamenti fiscali e contributivi dei clienti con i crediti da bonus edilizi.

È invece già stata scartata l’ipotesi di una compensazione bonus in F24 fino al 10% perché non sostenibile per le casse dello Stato a livello finanziario.

Infine, sempre riguardo i crediti bloccati, c’è anche la questione relativa agli importi sequestrati che, stando all’ultimo aggiornamento, sarebbero pari a 3,6 miliardi di euro.

A tal proposito, le proposte in esame sono due e sono state presentate, rispettivamente, da Fratelli d’Italia e da Forza Italia.

Si punta all'approvazione di una norma interpretativa - con valore retroattivo – secondo cui, in caso di problemi sull’operazione originaria, colui che acquista i crediti non subirebbe effetti negativi. In altre parole, i sequestri indirizzati alla detrazione non si estenderebbero a quei crediti d’imposta che sono stati acquistati in buona fede.

La responsabilità resterebbe solamente in caso di uso irregolare del credito o utilizzo in misura maggiore rispetto a quanto ricevuto.

riproduzione riservata
Superbonus 110 verso un nuovo mini rinvio
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Superbonus 110 verso un nuovo mini rinvio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img farlocco antonia2
Buongiorno,abito in um mini condominio dove a giorni inizieranno i lavori.L'impresa mi ha comunicato che la società con cui ha un accordo quadro che gli acquisterà...
farlocco antonia2 05 Febbraio 2023 ore 12:22 1
Img sotrebla
Buongiorno a tutti.Spero che qualcuno di Lor Signori, abbia una risposta per il mio quesito.Lavori fotovoltaico ultimati, ma con molti problemi per cu, non è stata da me...
sotrebla 10 Gennaio 2023 ore 12:05 2
Img nes23
Salve,io e la mia compagna stiamo definendo l'acquisto di una casa che è suddivisa in due unità distinte (con partitee rendite catastali distinte, entrambe categoria...
nes23 05 Gennaio 2023 ore 13:07 2
Img marcor91
Buonasera, vorrei chiedere alcuni pareri e opinioni sul mio solo TENTATIVO di effetture il bonus per mesi senza aver mai alla fine concluso nulla.Allora, per almeno sei mesi da...
marcor91 03 Gennaio 2023 ore 18:14 2
Img stefano cirillo
La condizione relativa al reddito di riferimento si applica anche alle unità immobiliari situate all'interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti...
stefano cirillo 15 Dicembre 2022 ore 10:00 4